Diritto penitenziario

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
6
Crediti massimi
45
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso ha per oggetto l'analisi del complesso di norme che attengono alle modalità di esecuzione delle sanzioni penali detentive e alla applicazione della custodia cautelare in carcere. Particolare attenzione viene riservata al sistema delle garanzie costituzionali e alle implicazioni di natura sovranazionale. Lo studio della disciplina viene completato dall'esame del panorama comparativo.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Lezioni: 45 ore
Docente: Luparia Luca
Programma
Le matrici costituzionali e il quadro internazionale. Il diritto penitenziario tra dimensione legislativa e realtà operativa. I soggetti dell'amministrazione penitenziaria e la magistratura di sorveglianza. Il trattamento penitenziario. Il trattamento dei collaboratori di giustizia e dei tossicodipendenti. Le misure alternative alla detenzione. L'affidamento in prova ai servizi sociali. La detenzione domiciliare. Il regime di semilibertà. La liberazione anticipata. La liberazione condizionale. Il procedimento di sorveglianza nelle sue linee evolutive. Il modello ordinario. I procedimenti atipici e quelli incidentali. Il reclamo. L'imputato detenuto. Profili evolutivi del sistema penitenziario. Diritti delle vittime ed esecuzione della pena.
Informazioni sul programma
Per gli studenti frequentanti saranno previste modifiche al programma d'esame.
Il corso è completato da attività didattiche complementari e da visite agli istituti penitenziari. È previsto un approfondimento monografico con attribuzione di crediti formativi. Nel quadro del corso e delle lezioni integrative si svolgeranno anche le attività dell'Italy Innocence Project, progetto in materia di errore giudiziario, coordinato dal docente in collaborazione con l'Innocence Network di New York.
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame è orale e consiste in un colloquio sugli argomenti del programma, volto ad accertare il livello di preparazione dello studente.
Un programma differenziato è previsto per gli studenti frequentanti.
Materiale didattico e bibliografia
P. Corso (a cura di), Manuale della esecuzione penitenziaria, Bologna, Monduzzi, ultima edizione. È necessario disporre di un testo legislativo aggiornato.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici