Diritto dei valori mobiliari

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
6
Crediti massimi
45
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Analisi dei diversi aspetti connessi al mercato mobiliare, dei beni oggetto di negoziazione nel suddetto mercato, e dei diversi soggetti che operano nel mercato mobiliare e i servizi che questi ultimi possono offrire, distinguendo tra servizi di investimento e gestione collettiva del risparmio

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Lezioni: 45 ore
Docente: Sacchi Roberto
Programma
Contenuto e finalità della disciplina
Nell'ambito del corso verranno analizzati diversi aspetti connessi al mercato mobiliare. In primo luogo, ci si soffermerà sui beni oggetto di negoziazione nel suddetto mercato, partendo dalla stessa nozione di strumento finanziario, fino ad arrivare ai problemi posti dalla dematerializzazione degli strumenti finanziari.
In secondo luogo, si esamineranno i diversi soggetti che operano nel mercato mobiliare e i servizi che questi ultimi possono offrire, distinguendo tra servizi di investimento e gestione collettiva del risparmio. Si procederà poi a valutare la disciplina relativa alla sollecitazione all'investimento e al disinvestimento e alla predisposizione del prospetto, distinguendo tra prospetto di collocamento e prospetto
di quotazione. In tale sede, si affronterà anche il tema della responsabilità da prospetto.
Infine, si affronterà il tema delle informazioni che devono essere divulgate sul mercato e si valuteranno i possibili abusi che si determinano nell'ambito dello stesso: in particolare, si analizzerà la disciplina in tema di abuso di informazioni privilegiate e di manipolazione del mercato.

Programma del corso
Il mercato mobiliare: nozione di mercato mobiliare, le ragioni della regolamentazione e l'impatto del diritto comunitario. La nozione di strumento finanziario. I soggetti che operano sul mercato mobiliare e i servizi offerti: servizi di investimento e gestione collettiva del risparmio. L'appello al pubblico risparmio: la sollecitazione all'investimento e al disinvestimento. Il prospetto informativo: il prospetto di collocamento e il prospetto di quotazione. La responsabilità da prospetto. Le informazioni da divulgare al mercato e la disciplina in tema di abuso di informazioni privilegiate e di manipolazione del mercato.
Propedeuticità
Si ricorda che l'esame di Diritto commerciale è propedeutico all'esame di Diritto dei valori mobiliari.
Materiale didattico e bibliografia
F. Annunziata, La disciplina del mercato mobiliare, Torino Giappichelli, ultima edizione;
oppure, R. Costi, Il mercato mobiliare, Torino, Giappichelli, ultima edizione.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Giovedì alle ore 15:30. Eventuali variazioni di orario verranno pubblicate sul sito del Dipartimento alla pagina http://www.dpsd.unimi.it/ecm/home/didattica/didattica-nelle-sezioni/diritto-commerciale-e-industriale-e-analisi-di-politica-economica.
Dipartimento di Diritto privato e Storia del diritto.