Diritto amministrativo progredito

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
IUS/10
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Studio approfondito della giustizia amministrativa, con particolare riferimento ai processi che si celebrano innanzi al Consiglio di Stato e ai Tribunali amministrativi regionali

Struttura insegnamento e programma

Cognomi A-D
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO - CFU: 6
Lezioni: 45 ore

Unita' didattica
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO - CFU: 3
Lezioni: 15 ore

Informazioni sul programma
Il corso affronta il tema della giustizia amministrativa e ha lo scopo di esaminare la tutela giurisdizionale del cittadino nei confronti della pubblica amministrazione e di presentarne alcune caratteristiche in alcuni altri sistemi giuridici.
Per la parte generale si prenderà l'avvio dai dati costituzionali per affrontare poi le articolazioni dei diversi istituti. In particolare il corso riguarderà i seguenti argomenti:
Caratteristiche e problemi della giustizia amministrativa nei sistemi giuridici contemporanei - I principi costituzionali - Unicità e pluralità di giurisdizioni - Il giudice e la sua indipendenza - Giurisdizione amministrativa generale e giurisdizioni amministrative speciali - Giurisdizioni speciali e processi specializzati - I tipi di tutela - La legittimazione processuale - Le parti - L'oggetto del processo - La tutela cautelare - L'istruttoria - Gli incidenti del processo - La sentenza e gli altri provvedimenti - Le impugnazioni - L'esecuzione - L'arbitrato - Metodi alternativi di soluzione delle controversie.
La posizione reciproca del cittadino e della pubblica amministrazione di fronte al giudice - Giurisdizione ordinaria e giurisdizioni speciali
Per la parte speciale si affronteranno alcuni aspetti del ruolo e dell'intervento del giudice amministrativo in Italia e all'estero.

Testi consigliati
Per la parte generale: F.G. Scoca (a cura di), Giustizia amministrativa, 5ª ed. (o più recente), Torino, Giappichelli, 2013.

Per la parte speciale, lo studente potrà scegliere tra una delle seguenti due possibilità:
a) il lavoro svolto in sede di esercitazione secondo le indicazioni che saranno fornite a lezione
b) la studio e l'analisi di 60 pagine a scelta tratti dai materiali che verranno indicati all'inizio del corso sul sito del titolare dell'insegnamento: http://users.unimi.it/ferminio/.

Per ambedue le parti del corso è indispensabile la conoscenza dei corrispondenti testi normativi da ottenersi vuoi in rete, vuoi attraverso un codice aggiornato di Diritto amministrativo.

Per segnalazioni aggiornate si suggerisce di consultare il sito del titolare dell'insegnamento: http://users.unimi.it/ferminio/.
Periodo
Primo semestre
Cognomi E-N
Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO - CFU: 6
Lezioni: 45 ore

Unita' didattica
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO - CFU: 3
Lezioni: 15 ore

Informazioni sul programma
Il corso verte sullo studio approfondito della giustizia amministrativa, con particolare riferimento ai processi che si celebrano innanzi al Consiglio di Stato e ai Tribunali amministrativi regionali.
Oggetto principale del corso è il codice del processo amministrativo, approvato con decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104.

Bibliografia e altri materiali didattici
Travi, Lezioni di giustizia amministrativa, Torino, Giappichelli, ultima edizione;
Estratto dal volume a cura di B. Sassani - R. Villata, Il codice del processo amministrativo. Dalla giustizia amministrativa al diritto processuale amministrativo, Torino, Giappichelli, 2012.
È naturalmente richiesta la conoscenza del decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104.
Periodo
Primo semestre
Cognomi O-Z
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO - CFU: 6
Lezioni: 45 ore

Unita' didattica
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO - CFU: 3
Lezioni: 15 ore

Informazioni sul programma
Il corso verte, nella sua parte generale, sullo studio approfondito della giustizia amministrativa, con particolare riferimento ai processi che si celebrano innanzi al Consiglio di Stato e ai Tribunali amministrativi regionali. Oggetto principale del corso è il nuovo codice del processo amministrativo, (decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104).

Si approfondirà poi, quale parte speciale, il rilievo della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e in particolare del suo art. 6, per il complessivo assetto della tutela del cittadino nei confronti del potere amministrativo.

Testi consigliati
Parte generale: A. Travi, Lezioni di giustizia amministrativa, Torino, Giappichelli, ultima edizione e, in aggiunta,
Parte speciale: F. Goisis, La tutela del cittadino nei confronti delle sanzioni amministrative tra diritto nazionale ed europeo, in corso di pubblicazione per i tipi Giappichelli.

Può essere inoltre utilmente consultato l'Estratto dal volume a cura di B. Sassani - R. Villata, Il codice del processo amministrativo. Dalla giustizia amministrativa al diritto processuale amministrativo, Torino, Giappichelli, 2012 ed è richiesta la conoscenza diretta del decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
17 settembre, ore 10.00
Il Professore riceve nella sua stanza al piano rialzato (ingresso dipartimento diritto pubblico italiano e sovranazionale)
Ricevimento:
Mercoledì, ore 9.30.
Dipartimento di diritto pubblico
Ricevimento:
Mercoledì, ore 12.15. Per ragioni organizzative, si prega di inviare cortesemente una mail almeno il giorno prima
Ex Istituto di Diritto Pubblico, piano terra