Diritto del lavoro progredito (lavoro privato)

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
6
Crediti massimi
45
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso intende approfondire, con taglio monografico, alcuni profili specifici della disciplina della c.d. "riforma Fornero" (L. 92/2012), del c.d. "decreto Poletti" (D.L. 34/2014, convertito in L. 78/2014) e delle eventuali ulteriori riforme in corso di approvazione (con particolare riferimento al c.d. Jobs Act).

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
L'insegnamento prevede l'analisi approfondita di alcuni profili della disciplina del diritto del lavoro significativamente modificati dalla L. 92/2012 e dal D.L. 34/2014: saranno in particolare prese in esame le nuove disposizioni in tema di tipologie contrattuali flessibili e lavoro autonomo (c.d. "flessibilità in entrata") e le innovazioni in materia di disciplina dei licenziamenti individuali e collettivi (c.d. "flessibilità in uscita"). All'esito di tali approfondimenti si cercherà di valutare come la normativa giuslavoristica italiana si colloca nell'ambito del panorama europeo orientato verso la c.d. "flexicurity".
Per incrementare il taglio pratico del corso e per dare conto delle prime applicazioni delle innovazioni apportate dalle riforme, ad alcune lezioni interverranno avvocati, magistrati, sindacalisti, dirigenti d'impresa invitati dalla stessa docente.
Informazioni sul programma
In ragione della specificità degli argomenti trattati è fortemente consigliata una costante frequenza delle lezioni.
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame si svolge in forma orale sulla base del materiale bibliografico che sarà comunicato dal docente durante il corso.
Materiale didattico e bibliografia
Testi e materiali di approfondimento saranno indicati dal docente durante le lezioni e saranno resi disponibili agli studenti.
Si consiglia un ripasso del programma del corso di lavoro base in relazione agli argomenti che verranno trattati e la consultazione costante di un codice del lavoro aggiornato.

Agli studenti, frequentanti e non, è richiesta in ogni caso un'adeguata conoscenza del manuale di diritto del rapporto di lavoro oggetto dell'esame di Diritto del Lavoro Gli studenti sono tenuti, inoltre, ad accompagnare lo studio del materiale per la preparazione dell'esame con la diretta consultazione delle fonti normative del diritto del lavoro. Tra i numerosi codici del lavoro esistenti in commercio si consiglia: M.T. Carinci (a cura di), Codice del lavoro, Milano, Giuffrè, 2014.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Materiale didattico e bibliografia
M.V. Ballestrero-G. De Simone, Diritto del Lavoro, Giappichelli, Torino, ultima edizione.

Agli studenti, frequentanti e non, è richiesta in ogni caso un'adeguata conoscenza del manuale di diritto del rapporto di lavoro oggetto dell'esame di Diritto del Lavoro Gli studenti sono tenuti, inoltre, ad accompagnare lo studio del materiale per la preparazione dell'esame con la diretta consultazione delle fonti normative del diritto del lavoro. Tra i numerosi codici del lavoro esistenti in commercio si consiglia: M.T. Carinci (a cura di), Codice del lavoro, Milano, Giuffrè, 2014.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
martedì 15.00-16.00
via Festa del Perdono 7 (sezione di diritto del lavoro)