Lingua inglese giuridica

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
3
Crediti massimi
30
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Contenuto e finalità della disciplina

La realtà scientifico/operativa di tutti gli aspetti dell'attività giuridica richiede sempre più spesso la padronanza della lingua inglese: da un lato, come necessario strumento di relazione accademico/professionale e, dall'altro, come strumento imprescindibile al fine di comprendere al meglio le caratteristiche degli istituti giuridici di origine anglosassone, le relative tendenze della prassi giurisprudenziale e operativa, nonché gli orientamenti dottrinali espressi da alcuni tra i più eminenti studiosi.
Già durante gli studi universitari, pertanto, la conoscenza della lingua inglese è uno strumento necessario per ciascuno studente al fine di completare e raffinare la propria preparazione sui vari istituti giuridici affrontati.
Il corso, tenuto in inglese, si suddivide in una parte generale, in cui saranno trattati gli aspetti lessicali, morfo-sintattici e stilistici dell'inglese giuridico e in una parte speciale, durante la quale saranno trattate le principali problematiche connesse con l'attività giuridica, con particolare riguardo per la terminologia e i concetti più frequentemente utilizzati nella prassi operativa.

Struttura insegnamento e programma

Cognomi A-L
Edizione attiva
Lezioni: 30 ore
Docente: Cadel Giuseppe
Programma
1) Presentazione del corso
Il corso avrà per oggetto alcuni dei principali profili inerenti la contrattualistica commerciale, le operazioni societarie di natura straordinaria e le offerte pubbliche di acquisto.
Le lezioni saranno tenute direttamente in lingua inglese e verteranno, oltre che sull'illustrazione teorica dei vari argomenti, anche sull'analisi di casi pratici.
Informazioni sul programma
Le lezioni si terranno dalle 8:30 alle 10:00 il martedì (in aula
410) e il giovedì (in aula 309), nelle seguenti date:
· giovedì 19 marzo 2015 (introduzione)
· martedì 24 marzo 2015 (contrattualistica: unità 5/6/7)
· giovedì 26 marzo 2015 (contrattualistica: unità 5/6/7)
· martedì 31 marzo 2015 (profili generali di contabilità)
· giovedì 9 aprile 2015 (profili generali di contabilità)
· martedì 14 aprile 2015 (M&A: unità 10 - profili generali)
· giovedì 16 aprile 2015 (M&A: unità 10 - profili generali)
· martedì 21 aprile 2015 (M&A: unità 10 - profili generali)
· giovedì 23 aprile 2015 (M&A: unità 10 - case study)
· martedì 5 maggio 2015 (M&A: unità 10 - case study)
· giovedì 7 maggio 2015 (M&A: unità 10 - case study)
· martedì 12 maggio 2015 (OPA: unità 11)
· giovedì 14 maggio 2015 (OPA: unità 11)
· martedì 19 maggio 2015 (OPA: unità 11)
· giovedì 21 maggio 2015 (simulazione dell'esame)

Ricevimento
Nel periodo delle lezioni, l'insegnante riceve a fine lezione,
negli altri periodi previo appuntamento via e-mail all'indirizzo
giuseppe.cadel@unimi.it.
Prerequisiti e modalità di esame
In considerazione degli argomenti trattati, è consigliato affrontare il corso solo dopo aver sostenuto gli esami di Istituzioni di Diritto Privato e di Diritto Commerciale, per quanto non siano previste propedeuticità.

L'esame sarà scritto, sarà richiesto ai candidati di rispondere a domande a risposta aperta e avrà una durata di 45 minuti; durante la prova sarà consentito l'utilizzo del solo dizionario monolingua. Non ci saranno esami diversi per frequentanti e non frequentanti, né programmi differenziati, né il salto d'appello
Materiale didattico e bibliografia
Per la preparazione si suggerisce - oltre alla costante frequenza delle lezioni - lo studio delle Unità nn. 5, 6, 7, 10 e 11 del testo Legal English (ed. CEDAM, 2011, ISBN 978- 88-13-308-10-0) nonché del materiale di approfondimento che verrà di volta in volta messo a disposizione attraverso il sistema Ariel.
Periodo
Secondo semestre
Cognomi M-Z
Edizione attiva
Lezioni: 30 ore
Docente: Bellman Francesco Leone
Programma
La parte generale è incentrata sulle principali caratteristiche dell'inglese giuridico,
con particolare riferimento al plain English, ai principali phrasal verbs e false
friends, al fine della redazione di lettere e diffide, con esercitazioni pratiche scritte e
orali.
La parte speciale prevede la trattazione teorica e pratica dei seguenti argomenti:
Elementi fondamentali dei contratti in Common Law e di contrattualistica
internazionale;
L'inadempimento contrattuale e la risoluzione delle controversie;
Elementi fondamentali del processo civile nelle giurisdizioni anglosassoni e
comparazione di atti giudiziari;
I mezzi alternativi alla giustizia ordinaria per la risoluzione delle
controversie commerciali (ADR);
La proprietà intellettuale (IP);
Elementi fondamentali delle procure (POA e LPOA);
Informazioni sul programma
Data la specificità degli argomenti trattati, è consigliata una costante frequenza alle lezioni.

Il prof. Bellman riceve gli studenti dopo le ore di lezione.
Prerequisiti e modalità di esame
Durante l'esame, della durata di 90 minuti, è ammesso l'uso di un dizionario monolingue o bilingue. Gli studenti frequentati potranno rispondere ad una domanda aggiuntiva su argomenti trattati a lezione per aumentare il proprio punteggio finale.
Materiale didattico e bibliografia
Testo consigliato per la preparazione dell'esame G. Di Renzo Villata (a cura di), con la collaborazione di R. Buzzi, G. Cadel, A. Grasso, Legal English, Padova, Cedam, 2011 (limitatamente alle Units 1, 2, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 14 e al materiale pubblicato sul sito Internet di Facoltà: www.giurisprudenza.unimi.it, nelle sezioni dedicate all'accertamento delle competenze linguistiche e agli avvisi).
Dizionario consigliato per la preparazione dell'esame
S. De Palma (a cura di), con la collaborazione di A. Grasso e J. Schorah, Dizionario di Inglese Giuridico, Bologna, Filodiritto Editore, 2012.
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Giudizio di approvazione
Giudizio di valutazione
superato/non superato