Lingua francese giuridica

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Lezioni: 30 ore
Docente: Guyot Anne Laure
Programma
Questo corso di introduzione al francese giuridico è aperto agli studenti che hanno già una padronanza di base della lingua francese.
Il modulo, costituito da quindici incontri di un'ora e mezza effettiva ciascuno, ha come obiettivo l'apprendimento di un vocabolario giuridico francese di base, promuovendo nello stesso tempo una migliore conoscenza del sistema istituzionale e giurisdizionale francese e dei tratti differenziali fra istituti giuridici omologhi dei due ordinamenti, in una più generale prospettiva europea.
Le lezioni sono organizzate intorno alla tematica delle fonti del diritto. Ogni lezione introdurrà il lessico giuridico dell'argomento, si fonderà sulla lettura e discussione di documenti scritti messi a disposizione dei frequentanti nonché su esercizi specifici volti a verificare le conoscenze acquisite.
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame consisterà in un test di 60 minuti, che valuterà: la comprensione di un testo scritto di cultura giuridica generale (risposte a scelta multipla); la capacità di utilizzo per iscritto di strutture grammaticali e di un vocabolario giuridico corretti. Verrà valutata in particolare la capacità di scrivere in un francese giuridico corretto.
Materiale didattico e bibliografia
Michel Soignet, Le Français juridique, Chambre de commerce et d'industrie de Paris, Hachette, 2008. Il testo è reperibile presso la libreria statale (librerie.coop statale, via Festa del Perdono, 12).

M. Fabre Magnan, Introduction au droit, Paris, PUF, Que sais-je, 2010, disponibile in biblioteca (BGLF Sottocrociera).
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Giudizio di approvazione
Giudizio di valutazione
superato/non superato