Evoluzione del rapporto ospite/parassita

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
8
Crediti massimi
48
Ore totali
SSD
BIO/10 VET/05 VET/06
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Fornire agli studenti le basi concettuali per la comprensione e interpretazione del rapporto ospite-parassita e delle diverse componenti della virulenza in chiave evoluzionistica; Approfondire aspetti di genetica dei microrganismi, affrontati in chiave evoluzionistica; fornire elementi di evoluzionismo a livello biochimico, molecolare e metabolico. Aspetti di medicina darwiniana.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Modulo: Elementi di genetica dei microrganismi
VET/05 - MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICI - CFU: 3
Lezioni: 18 ore
Docente: Turin Lauretta

Modulo: Enzimologia
BIO/10 - BIOCHIMICA - CFU: 2
Lezioni: 12 ore
Docente: Negri Armando

Modulo: Evolutionary biology of parasitism
VET/06 - PARASSITOLOGIA E MALATTIE PARASSITARIE DEGLI ANIMALI - CFU: 3
Lezioni: 18 ore
Docente: Bandi Claudio

STUDENTI FREQUENTANTI
Propedeuticità
nessuna
Prerequisiti e modalità di esame
Esame orale
Metodi didattici
Lectures
Seminars
Modulo: Evolutionary biology of parasitism
Programma
ARTICOLAZIONE DEL MODULO:
Charles Darwin e l'origine delle specie
La teoria sintetica dell'evoluzione e la selezione naturale
L'evoluzione a livello molecolare
I bersagli della selezione naturale
Gradualismo, neutralità ed equilibri punteggiati
Il rapporto ospite-parassita
L'evoluzione della virulenza
La medicina darwiniana
Materiale didattico e bibliografia
Il materiale didattico necessario per la preparazione dell'esame (copia delle presentazioni, articoli scientifici, dispense, ecc.) verrà fornito agli studenti dal docente durante il corso e al termine delle lezioni.
Modulo: Elementi di genetica dei microrganismi
Programma
Genetica batterica: organizzazione del genoma batterico e fenotipi batterici
Mutazioni spontanee ed analisi quantitativa del tasso di mutazione
I plasmidi: proprietà replicative, regolazione del numero di copie, gruppi d'incompatibilità, e segegazione. Plasticità genomica: trasposoni e integroni
Basi molecolari della ricombinazione: meccanismi di scambio di materiale genetico tra batteri. Competenza e trasformazione
Tipi batterici e coniugazione
Traduzione generalizzata e specializzata
Genetica dei batteriofagi: organizzazione del genoma fagico, ciclo vitale e mappe fagiche
Tecniche di mappaggio genico e selezione dei ricombinanti
Cenni di genetica dei lieviti e applicazioni biotecnologiche
Metodi didattici
Lezioni
Seminari
Materiale didattico e bibliografia
Il materiale didattico, incluse referenze aggiornate su cui studiare saranno forniti dal docente durante il corso.
Modulo: Enzimologia
Programma
Concetto di costante di dissociazione (Kd) quale misura dell'interazione proteina/proteina, proteina/acido nucleico e proteina/farmaco

Aspetti teorici relativi alla determinazione spettrofotometrica della Kd di un complesso enzima/ligando mediante titolazione

Determinazione sperimentale della Kd di un complesso proteina/ligando:
-preparazione del campione
-determinazione della concentrazione di siti di legame della proteina per il ligando
-esecuzione dell'esperimento e calcoli relativi

Relazione tra costanti di velocità e Kd: cinetiche di primo, secondo e pseudo-primo ordine e loro utilizzo ai fini della determinazione della Kd

Determinazione sperimentale della costante di velocità relativa al legame tra una proteina ed un ligando
Materiale didattico e bibliografia
Appunti forniti dal docente
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
Esame orale
Modulo: Evolutionary biology of parasitism
Programma
ARTICOLAZIONE DEL MODULO:
Charles Darwin e l'origine delle specie
La teoria sintetica dell'evoluzione e la selezione naturale
L'evoluzione a livello molecolare
I bersagli della selezione naturale
Gradualismo, neutralità ed equilibri punteggiati
Il rapporto ospite-parassita
L'evoluzione della virulenza
La medicina darwiniana
Materiale didattico e bibliografia
Il materiale didattico necessario per la preparazione dell'esame (copia delle presentazioni, articoli scientifici, dispense, ecc.) verrà fornito agli studenti dal docente durante il corso e al termine delle lezioni.
Modulo: Elementi di genetica dei microrganismi
Programma
Genetica batterica: organizzazione del genoma batterico e fenotipi batterici
Mutazioni spontanee ed analisi quantitativa del tasso di mutazione
I plasmidi: proprietà replicative, regolazione del numero di copie, gruppi d'incompatibilità, e segegazione. Plasticità genomica: trasposoni e integroni
Basi molecolari della ricombinazione: meccanismi di scambio di materiale genetico tra batteri. Competenza e trasformazione
Tipi batterici e coniugazione
Traduzione generalizzata e specializzata
Genetica dei batteriofagi: organizzazione del genoma fagico, ciclo vitale e mappe fagiche
Tecniche di mappaggio genico e selezione dei ricombinanti
Cenni di genetica dei lieviti e applicazioni biotecnologiche
Materiale didattico e bibliografia
Il materiale didattico, incluse referenze aggiornate su cui studiare saranno forniti dal docente durante il corso.
Modulo: Enzimologia
Programma
Concetto di costante di dissociazione (Kd) quale misura dell'interazione proteina/proteina, proteina/acido nucleico e proteina/farmaco

Aspetti teorici relativi alla determinazione spettrofotometrica della Kd di un complesso enzima/ligando mediante titolazione

Determinazione sperimentale della Kd di un complesso proteina/ligando:
-preparazione del campione
-determinazione della concentrazione di siti di legame della proteina per il ligando
-esecuzione dell'esperimento e calcoli relativi

Relazione tra costanti di velocità e Kd: cinetiche di primo, secondo e pseudo-primo ordine e loro utilizzo ai fini della determinazione della Kd

Determinazione sperimentale della costante di velocità relativa al legame tra una proteina ed un ligando
Materiale didattico e bibliografia
Appunti forniti dal docente
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Venerdì dalle 14.30 alle 16.30. Si suggerisce l'invio di una mail.
Ufficio del docente, Dip. di Bioscienze, via Celoria 26, Piano terra, Torre B
Ricevimento:
Mercoledi dalle 12.00 alle 13.30
Ricevimento:
Lunedi pomeriggio ore 14-18
Studio - Sezione di Microbiologia e Immunologia Veterinaria - Via Celoria 10 - Milano