Strumenti di gestione ambientale

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
12
Crediti massimi
128
Ore totali
SSD
AGR/01 INF/01 SECS-S/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Gli scopi del corso sono:
· esporre alcune delle nozioni fondamentali dell'analisi statistica di utilità per le Scienze Naturali, con particolare riguardo a quegli aspetti che sono di interesse per una migliore comprensione dell'analisi dei dati sperimentali. Al termine del corso lo studente sarà in grado di utilizzare, in modo appropriato, gli strumenti e i test statistici di base.
· fornire gli elementi di base dell'Economia nonché sviluppare le principali tematiche dell'Economia e della Politica Ambientale per definire un comportamento del sistema produzione-consumo che favorisca lo sviluppo sostenibile.
· I Sistemi Informativi Territoriali (SIT) si sono ormai imposti come efficaci strumenti per la gestione, l'analisi e la visualizzazione di dati geografici nei domini professionali più disparati. Alla luce delle crescenti esigenze di personale specializzato, sia nel settore pubblico che in quello privato, il corso si propone l'obiettivo di fornire le necessarie conoscenze relative agli aspetti teorici fondamentali, supportate da esercitazioni pratiche di laboratorio per il trattamento e l'analisi di dati territoriali.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
modulo: economia ambientale e territoriale - unità didattica A
AGR/01 - ECONOMIA ED ESTIMO RURALE - CFU: 0
INF/01 - INFORMATICA - CFU: 0
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 32 ore
Docente: Fabbri Marco

modulo: economia ambientale e territoriale - unità didattica B
AGR/01 - ECONOMIA ED ESTIMO RURALE - CFU: 0
INF/01 - INFORMATICA - CFU: 0
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore
Docente: Sterlacchini Simone

modulo: statistica
SECS-S/02 - STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE E TECNOLOGICA - CFU: 4
Esercitazioni: 32 ore
Lezioni: 16 ore

modulo: economia ambientale e territoriale - unità didattica A
Programma
ECONOMIA: Natura e metodo dell'economia. Gli aggregati del sistema economico. Il comportamento del consumatore. L'analisi della domanda e dell'offerta. Produzione ed impresa. La funzione di produzione in due o tre dimensioni. La combinazione ottimale dei fattori. Il costo di produzione. Ottimo livello di produzione e combinazione ottimale dei prodotti. Le forme di mercato.
ECONOMIA E POLITICA AMBIENTALE: Ambiente e sistema produttivo. La teoria del capitale naturale. Lo sviluppo sostenibile. Macroeconomia ambientale. Fiscalità per lo sviluppo sostenibile. Risorse ambientali globali. Contabilità del capitale naturale. Contabilità economica integrata. Costi privati e costi sociali.
Norme comando controllo. Tasse ambientali. Incentivi e mercati artificiali. Ecobilanci ed audit ambientali. Verso la responsabilità dei consumatori e produttori. Il valore monetario dei beni ambientali. Valutazione di impatto ambientale.

SIT
1 - Introduzione: definizioni e terminologia; differenze tra GIS e CAD; campi di applicazione e finalità.
2 - Richiami di cartografia: scala di rappresentazione; sistemi di proiezione e di coordinate di riferimento; differenze tra approcci cartografici tradizionali e digitali.
3 - Componenti dei dati: componente geometrica (raster - vettoriale); componente descrittiva (tabellare); componente relazionale (topologia); componente temporale.
4 - Metodologie di acquisizione digitale dei dati; georeferenziazione; digitalizzazione e/o vettorializzazione automatica; definizione della topologia (relazioni arco-nodo, direzione e verso degli archi, relazioni di inclusione, relazioni di adiacenza); creazione e gestione di banche dati (concetti generali: record, field, key, query); strutture delle banche dati (modello gerarchico, a rete, relazionale); archiviazione in banca dati delle componenti geometriche, topologiche ed attributive dei dati; attribuzione di una libreria simboli ai dati archiviati; controlli finali (verifica vincoli, plottaggi di prova).
5 - Funzioni di analisi dei dati: funzioni relative alla sola componente geometrica dei dati; funzioni relative alla sola componente descrittiva dei dati; funzioni integranti la componente geometrica e descrittiva dei dati.
6 - Metadati e file di scambio.
Metodi didattici
Modalità di esame: Scritto; Modalità di frequenza: Fortemente consigliata; Modalità di erogazione: Tradizionale
Materiale didattico e bibliografia
F.Messori, Istituzioni diEconomia,CLEB;
M. Bresso Per un'economia ecologica, Carocci Editore;
G Caiati Dispense dei lucidi di Economia e di Economia Ambientale, Clesav

- Materiale distribuito durante il corso.
- M. Boffi (2004) Scienza dell'Informazione Geografica - Introduzione ai GIS. Zanichelli editore.
- S. Aronoff (1991) Geographic Information Systems: A Management Perspective. Wdl Pubns.
modulo: statistica
Programma
Statistica descrittiva. Dati. Tabelle di distribuzione di frequenza. Grafici di distribuzioni di frequenza. Indici di posizione: media, mediana, moda, percentili, quartili. Indici di dispersione: varianza, deviazione standard. Probabilità. Assiomi di una misura di probabilità. Probabilita' classica. Calcolo combinatorio: come contare le possibili configurazioni di n elementi in k posti. Probabilita' condizionata. Eventi indipendenti. Teorema delle probabilita' totali. Formula di Bayes.
Variabili aleatorie finite e continue. Legge di una v.a.. Funzione di probabilita' di una v.a. finita.
Funzione di densita' di probabilita' e funzione di distribuzione (o di ripartizione) di una v.a. continua.
La distribuzione binomiale o di Bernoulli. La distribuzione ipergeometrica. Distribuzioni uniformi. Distribuzioni normali. Valor medio, varianza e deviazione standard di una v.a. finita e di una v.a. continua. Proprieta' del valor medio e della varianza. Teorema del limite centrale. Approssimazioni normali. Stime e stimatori. Intervalli di confidenza per distribuzioni normali con varianza nota e ignota. Intervalli di confidenza per proporzioni binomiali.
Inferenza statistica: Confronto tra stime campionarie: concetto di test statistico. La Potenza e la Protezione del Test, Errori di I^ e II^ specie.
Confronto tra proporzioni: Tabelle di contingenza, test del χ2, test esatto di Fisher, tabelle R x C.
Confronto tra due medie: Test t di Student
Confronto tra più medie: l'Analisi della Varianza (ANOVA): ANOVA ad una via; il modello completamente randomizzato. Assunzioni del modello. Il modello a blocchi randomizzati.
Analisi della regressione. Il modello di regressione, stima dei parametri e test di significatività di b.
Metodi didattici
Modalità di esame: Scritto; Modalità di frequenza: Fortemente consigliata; Modalità di erogazione: Tradizionale
Materiale didattico e bibliografia
Marco Bramanti - "Calcolo delle probabilita' e statistica'' , Progetto Leonardo, Bologna.
G. Naldi, L. Pareschi, G. Aletti - " Matematica I'', McGraw-Hill.
A. Camussi, F. Muller, E. Ottaviano, M. Sari Gorla - "Metodi statistici per la sperimentazione biologica'', Zanichelli.
S. Invernizzi, M. Rinaldi, A. Sgarro - ``Moduli di Matematica e Statistica'', Zanichelli.
Benedetto, Degli Esposti, Maffei- " Matematica per le Scienze della Vita", Casa Editrice Ambrosiana.
Appunti docente in rete.
Periodo
annuale
Periodo
annuale
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Giovedì 12.45-14.15, su appuntamento
Studio 1019, I Piano, Dipartimento di Matematica, Via Saldini, 50