Gestione sanitaria della fauna selvatica

A.A. 2014/2015
Insegnamento per
8
Crediti massimi
128
Ore totali
SSD
AGR/17 AGR/19 VET/03 VET/05 VET/06 VET/07
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il Corso è finalizzato a sviluppare, in un'ottica interdisciplinare, la preparazione di base del laureando relativamente alle popolazioni selvatiche a vita libera, realtà con cui oggi la professione veterinaria sempre più spesso deve confrontarsi, sotto i riflettori di una crescente attenzione dell'opinione pubblica e dei media. Tale realtà, con scenari nuovi per il mondo veterinario, richiede una specifica preparazione culturale e professionale, in grado d'integrare gli aspetti propriamente sanitari con quelli ecologici, socio-economici, nonché etici. In questo senso verranno trattate le problematiche di più immediato riscontro professionale relativamente a: inquadramento diagnostico ed epidemiologico di patologie sia diffusive, in particolare zoonosi e malattie trasmissibili tra animali domestici e selvatici, sia non diffusive (tossiche, dismetaboliche, ecc); tutela della biodiversità; misure gestionali. L'attività didattica è integrata da esercitazioni in laboratorio, uscite su campo e seminari, con il coinvolgimento di professionisti con esperienza diretta nelle diverse tematiche. Finalità ultima del Corso è quella di fornire gli elementi base per la definizione e la risoluzione delle complesse problematiche che, in una realtà territoriale sempre più antropizzata, si pongono oggi in tema di gestione sanitaria e conservazione del patrimonio faunistico.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Modulo: Antropozoonosi a serbatoio silvestre
VET/06 - PARASSITOLOGIA E MALATTIE PARASSITARIE DEGLI ANIMALI - CFU: 1
Esercitazioni: 16 ore
Docente: Bandi Claudio

Modulo: Biologia e fisiopatologia degli animali selvatici
VET/03 - PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIA - CFU: 1
Esercitazioni: 16 ore
Docente: Comazzi Stefano

Modulo: Ecoparassitologia e gestione sanitaria della fauna selvatica
VET/06 - PARASSITOLOGIA E MALATTIE PARASSITARIE DEGLI ANIMALI - CFU: 1
Esercitazioni: 16 ore

Modulo: Malattie infettive dell'avifauna e dei lagomorfi
VET/05 - MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICI - CFU: 1
Esercitazioni: 16 ore
Docente: Gallazzi Daniele

Modulo: Morfopatologia degli animali selvatici
VET/03 - PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIA - CFU: 1
Esercitazioni: 16 ore
Docente: Sironi Giuseppe

Modulo: Principi di conservazione
AGR/17 - ZOOTECNICA GENERALE E MIGLIORAMENTO GENETICO - CFU: 1
Esercitazioni: 16 ore
Docente: Gandini Gustavo

Modulo: Principi di gestione degli animali selvatici
AGR/19 - ZOOTECNIA SPECIALE - CFU: 1
Esercitazioni: 16 ore

Modulo: Tossicologia applicata alla protezione della fauna
VET/07 - FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA VETERINARIA - CFU: 1
Esercitazioni: 16 ore

STUDENTI FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
Prova orale: finalizzata a verificare l'apprendimento degli argomenti trattati e valutare la capacità critica dello studente
Metodi didattici
Seminari, esercitazioni di laboratorio e uscite su campo
Modulo: Morfopatologia degli animali selvatici
Programma
Nel corso vengono illustrate in forma pratica le tecniche di necroscopia applicate agli animali selvatici e indagini macro e microscopiche delle principali malattie nella fauna a vita libera (6 - 8 ore). Sotto forma di attività seminariale vengono discussi i principali aspetti delle principali malattie diffusive degli animali selvatici (ungulati e carnivori selvatici) (4 ore). Un seminario è dedicato alla trattazione della rabbia negli animali selvatici (2 ore). Agli studenti verrà proposta inoltre la lettura di recenti pubblicazioni scientifiche in tema di patologia degli animali selvatici e verrà loro richiesto di riferirne brevemente e criticamente i contenuti ai propri compagni con una presentazione di Power Point (4 ore).
Materiale didattico e bibliografia
Il materiale didattico di riferimento, sotto forma di files pdf delle presentazioni Power Point utilizzate nelle attività seminariali verrà fornito al momento agli studenti. Verrà inoltre proposto un elenco di lavori scientifici per approfondire specifici argomenti del programma.
Modulo: Biologia e fisiopatologia degli animali selvatici
Programma
Biologia e fisiopatologia delle principali specie selvatiche a valenza sanitaria nel contesto territoriale italiano; modificazioni metaboliche negli animali a vita libera in relazione a stressors ambientali, sociali, antropici.
Materiale didattico e bibliografia
Il materiale didattico di riferimento, sotto forma di files pdf delle presentazioni Power Point e di pubblicazioni scientifiche verrà fornito al momento agli studenti.
Modulo: Antropozoonosi a serbatoio silvestre
Programma
Sono trattate le principali zoonosi e rischi i zonnosici da agenti infettivi da animali avita libera con particolare riferimento alle malattie trasmesse da zecche.
Modulo: Malattie infettive dell'avifauna e dei lagomorfi
Programma
Il corso si prefigge di far conoscere agli studenti le principali patologie infettive dell'avifauna e dei lagomorfi viventi allo stato libero o allevati a scopo venatorio. Esercitazioni pratiche in sala anatomica o direttamente sul territorio saranno effettuate per diagnosticare e prevenire tali patologie.
Modulo: Ecoparassitologia e gestione sanitaria della fauna selvatica
Programma
Ecologia delle malattie in ambito di animali selvatici;
Sorveglianza e monitoraggio sanitario delle popolazioni selvatiche a vita libera;
Interazioni sanitarie tra animali domestici e selvatici;
Immissioni faunistiche e rischio sanitario;
Misure di controllo delle malattie in popolazioni selvatiche

Detti argomenti vengono trattati sulla base di attività seminariale e uscite su campo
Materiale didattico e bibliografia
Materiale didattico e bibliografico sarà disponibile in formato elettronico.

TESTI CONSIGLIATI PER APPROFONDIMENTI:
- Ecology of Wildlife Diseases (Eds. Hudson et al.). Oxford University Press (2002);
- Essentials of disease in wild animals (Ed. Wobeser G.) Blackwell (2006);
- Management of disease in wild mammals (Eds Delahay et al.) Springer (2009) .
Modulo: Principi di conservazione
Programma
Biodiversità: minacce, strategie di conservazione, politiche di gestione (2 ore)
Parametri di variabilità genetica sulla base dei marcatori (3 ore)
Gestione genetica delle piccole popolazioni (2 ore)
Popolazioni vitali: stocasticità demografica, modelli di crescita (1 ora)
Esercitazioni guidate in classe (4 ore).
Materiale didattico e bibliografia
Dispense fornite dal docente e articoli scientifici
Modulo: Principi di gestione degli animali selvatici
Programma
Il corso fornisce le competenze di base per la gestione degli animali selvatici a vita libera, nel rispetto dell'ambiente e del territorio, per finalità faunistiche e venatorie. In particolare vengono trattati i principali metodi di censimento e riconoscimento dei segni di presenza delle varie specie animali, catture, stima dell'età degli animali in vita o dei capi abbattuti o deceduti. Il corso si svolge sulla base di attività pratiche, precedute da brevi introduzioni teoriche, e prevede lo svolgimento di numerose attività di campo.
Materiale didattico e bibliografia
Appunti del corso forniti dal docente
Modulo: Tossicologia applicata alla protezione della fauna
Programma
Principali contaminati ambientali ed effetti sulla fauna selvatica
Materiale didattico e bibliografia
Materiale didattico fornito durante il corso
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Modulo: Morfopatologia degli animali selvatici
Programma
Non previsto
Materiale didattico e bibliografia
Non previsto
Modulo: Biologia e fisiopatologia degli animali selvatici
Programma
non previsto
Materiale didattico e bibliografia
non previsto
Modulo: Ecoparassitologia e gestione sanitaria della fauna selvatica
Programma
non previsto
Materiale didattico e bibliografia
non previsto
Modulo: Principi di conservazione
Programma
non previsto
Materiale didattico e bibliografia
non previsto
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Venerdì dalle 14.30 alle 16.30. Si suggerisce l'invio di una mail.
Ufficio del docente, Dip. di Bioscienze, via Celoria 26, Piano terra, Torre B
Ricevimento:
Previo appuntamento
Via Celoria 10
Ricevimento:
Lunedi 16-17
Ricevimento:
su appuntamento
Ricevimento:
su appuntamento
Lodi
Ricevimento:
su appuntamento
Ricevimento:
dal lunedì al venerdì, su appuntamento
Anatomia Patologica Veterinaria - Lodi