Diritto dell'esecuzione civile

A.A. 2015/2016
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
IUS/15
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Nozioni di processo di esecuzione per espropriazione, l' esecuzione forzata in forma specifica e la c.d. esecuzione indiretta, i principi e i procedimenti che regolano l'attuazione della responsabilità civile
- Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una conoscenza di base dei principi che regolano le procedure esecutive e della disciplina positiva delle medesime .
- Capacità applicative. Lo studente deve dimostrare di sapere applicare le nozioni apprese a casi pratici.
- Autonomia di giudizio. Lo studente deve dimostrare di sapere assumere posizioni argomentate e giuridicamente sostenibili con riferimento alle tematiche oggetto del corso.
- Abilità nella comunicazione. Lo studente deve dimostrare di saper esprimere con proprietà di linguaggio le nozioni acquisite.
- Capacità di apprendere. Lo studente deve dimostrare di saper interpretare le norme positive che regolano la materia e dare una lettura sistematica delle stesse.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica
IUS/15 - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - CFU: 6
Lezioni: 45 ore

Unita' didattica
IUS/15 - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - CFU: 3
Lezioni: 15 ore

Prerequisiti e modalità di esame
L'esame si svolge oralmente e può essere sostenuto soltanto da coloro che abbiano superato l'esame di Diritto processuale civile.
Agli studenti che parteciperanno attivamente ai seminari e alle esercitazioni, secondo le modalità che verranno indicate a lezione e sul sito del docente, saranno riconosciuti dei crediti aggiuntivi.
Metodi didattici
Le attività didattiche consistono in 60 ore di lezioni frontali tenute dal Docente.
È altresì prevista l'attivazione di seminari ed esercitazioni, secondo le modalità e il calendario che saranno comunicati dal Docente all'inizio del corso.
Unita' didattica
Programma
Il corso ha per oggetto i principi dell'esecuzione forzata civile e i processi di esecuzione forzata, disciplinati nel libro III del codice di procedura civile. In particolare, saranno oggetto delle lezioni il processo di esecuzione per espropriazione nelle sue diverse forme, l'esecuzione forzata in forma specifica e la c.d. esecuzione indiretta.
Durante le lezioni verranno esaminati alcuni casi giurisprudenziali di particolare interesse.
Inoltre, il corso integrale (9 crediti) comprende - per cenni - l'esame del Regolamento Ce n. 805/2004, avente per oggetto il titolo esecutivo europeo per i crediti non contestati, nonché - sempre per cenni - talune forme particolari di esecuzione.
Materiale didattico e bibliografia
Per lo studio della parte generale (6 crediti) si consigliano:
F. P. Luiso, Diritto processuale civile, vol. III, Il processo esecutivo, Milano, Giuffrè, ultima edizione;
oppure
C. Mandrioli, A. Carratta, Diritto processuale civile, vol. IV, Torino, Giappichelli, ultima edizione (limitatamente ai capitoli da I a VI, che hanno ad oggetto la materia esecutiva);
inoltre
AA. VV. (a cura di B. Capponi), L'esecuzione processuale indiretta, Milano, Ipsoa, 2011.

Per chi intenda sostenere l'esame da 9 crediti, in aggiunta ai testi sopra segnalati, si consiglia:
AA. VV. (a cura di S. Vincre), Appunti di diritto dell'esecuzione civile. Il titolo esecutivo europeo e le esecuzioni speciali, Padova, Cedam, 2012.

Poiché negli ultimi mesi si sono succeduti numerosi interventi legislativi nella materia, ulteriori indicazioni bibliografiche potrebbero essere inserite nel sito docente e comunicate a lezione.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
mercoledì ore 11,30
Dipartimento di diritto pubblico italiano e sovranazionale