Diritto costituzionale

A.A. 2015/2016
Insegnamento per
12
Crediti massimi
80
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'insegnamento del diritto costituzionale si propone di fornire gli strumenti per la conoscenza e la comprensione dell'ordinamento costituzionale italiano, attraverso lo studio delle norme costituzionali, della loro origine storica e del loro sviluppo nella prassi e nell'applicazione giurisprudenziale.
L'insegnamento mira a far conseguire agli studenti:
- conoscenza di base dell'organizzazione costituzionale dello Stato, del sistema delle fonti del diritto, dei diritti fondamentali, della giustizia costituzionale e dell'organizzazione giudiziaria.
- capacità di applicare le nozioni apprese a contesti concreti e casi specifici, attraverso l'individuazione e l'interpretazione delle disposizioni normative rilevanti e la relativa giurisprudenza.
- capacità di riflessione critica delle tematiche affrontate a lezione.
- capacità di esprimere le nozioni acquisite con chiarezza e proprietà di linguaggio.
- capacità di ricostruire i profili storici ed evolutivi del diritto costituzionale.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Programma
Il corso ha per oggetto lo studio degli istituti fondamentali dell'ordinamento costituzionale italiano, sia dal punto di vista dei rapporti tra gli organi che caratterizzano la struttura e il funzionamento della forma di governo, sia dal punto di vista dei rapporti tra l'organizzazione statale e i privati.

Il corso si articola in due parti:

1) Nella prima parte del corso, che si svolgerà nel primo semestre, oltre alle nozioni introduttive sui concetti di Stato e ordinamento giuridico, verranno analizzate in modo particolare il sistema costituzionale delle fonti del diritto, i caratteri della forma governo italiana, i sistemi elettorali, gli istituti di democrazia diretta e i loro rapporti con la democrazia rappresentativa.

2) Nella seconda parte del corso, che si svolgerà nel secondo semestre, saranno approfonditi la struttura e le funzioni del Parlamento e del Governo. Si studieranno poi il ruolo e le funzioni degli organi di garanzia (Presidente della Repubblica e Corte costituzionale), i principi fondamentali in tema di organizzazione della magistratura e di funzione giurisdizionale, e i diritti fondamentali.
Prerequisiti e modalità di esame
Al termine del primo semestre gli studenti iscritti al primo anno, in base al programma preparato, avranno la possibilità di sostenere la prima parte dell'esame, in forma orale, negli appelli di dicembre, gennaio e febbraio (non sarà invece possibile per gli studenti iscritti al primo anno sostenere prima di giugno l'esame intero).
Materiale didattico e bibliografia
Gli studenti frequentanti potranno preparare l'esame sul manuale di M. D'Amico - G. D'Elia, Diritto costituzionale, Milano, Franco Angeli, 2012.
Gli studenti non frequentanti dovranno preparare l'esame sul manuale Gustavo Zagrebelsky, Valeria Marcenò, Francesco Pallante, Lineamenti di diritto costituzionale, Le Monnier Università 2014 (i capitoli 1 della parte prima, 1-2-3-4-5 della parte seconda, il capitolo 2 della parte ottava solo lettura approfondita).
Tutti gli studenti dovranno preparare la parte relativa alla magistratura su N. Zanon - F. Biondi, Il sistema costituzionale della magistratura, Zanichelli 2014, capitoli I, II, III.
Periodo
annuale
Periodo
annuale
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
lunedì alle ore 14.30 oppure, in altra data o orario, su appuntamento, scrivendo a francesca.biondi@unimi.it
piano terra - stanza Biondi-Cuniberti-Troise Mangoni
Ricevimento:
su appuntamento: elisabetta.crivelli@unimi.it
Dipartimento di diritto pubblico -corridoio docenti di diritto costituzionale - Stanza Proff. Zanon/Randazzo
Ricevimento:
Il mercoledì previo appuntamento.
Dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale - sezione di Diritto costituzionale