Economia del lavoro

A.A. 2015/2016
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso di Economia del lavoro si propone di fornire una panoramica dei recenti sviluppi della teoria e dell'analisi empirica relativi ai comportamenti individuali e collettivi nel mercato del lavoro. Il corso inizia con un primo modulo in cui vengono analizzate le determinanti di offerta da parte delle famiglie e domanda da parte delle imprese, e come queste interagiscano nel contesto di un mercato competitivo. L'introduzione delle scelte di istruzione introduce eterogeneità tra gli agenti, tema che viene affrontato più estesamente nel secondo modulo. Qui si analizzano interazioni di mercati non necessariamente competitivi, a causa della presenza di istituzioni o di imperfezioni informative. Il terzo modulo approfondisce alcuni argomenti che si collocano sulla frontiera della ricerca, quali la causalità o gli esperimenti di laboratorio. I contenuti del corso presuppongono la conoscenza dei temi trattati nei corsi di Microeconomia e di Macroeconomia.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Lezioni: 60 ore
Docenti: Franciosi Federica Irene Chiara, Maida Agata, Santoni Michele
Programma
Parte 1 (prof. Daniele Checchi)
Offerta di lavoro (a cura di G. Zanella - cap.1 di Pepi de Caleo)
Domanda di lavoro (a cura di F. Origo e L. Pagani - cap.2 di Pepi de Caleo)
Equilibrio concorrenziale (a cura di F. Drago e G. Pica - cap.3 di Pepi de Caleo)
Istruzione, formazione, capitale umano (a cura di M. Bratti e D. Checchi - cap.4 di Pepi de Caleo)

Parte 2 (prof. Michele Santoni)
Imperfezioni del mercato (a cura di L. Cappellari e A. Rosolia - cap. 5 di Pepi de Caleo)
Sindacati e contrattazione collettiva (a cura di C. Lucifora, cap. 8 di Brucchi Luchino)
Istituzioni (a cura di M. Leonardi e G. Pica - cap. 6 di Pepi de Caleo)
Migrazione (a cura di T. Frattini - cap.13 di Pepi de Caleo)


Parte 3 (da assegnare)
Discriminazione (a cura di L. Flabbi e D. Vuri - cap.8 di Pepi de Caleo)
Causalità (a cura di M. Pellizzari - cap.9 di Pepi de Caleo)
Esperimenti (a cura di M. De Paola e V. Scoppa - cap.10 di Pepi de Caleo)
Il salario minimo (cap.2 di Boeri-van Ours)
Le politiche per la famiglia (cap.7 di Boeri-van Ours)
Informazioni sul programma
L'esame prevede una prova scritta obbligatoria per tutti gli studenti di durata di 120 minuti. I candidati, che si presenteranno senza documento di identità non saranno ammessi all'esame.
Il compito si compone di due parti: una parte di domande a risposta multipla (con lo scopo di verificare il grado di copertura del programma d'esame) e una parte di domande aperte, con sottopunti di crescente difficoltà (con lo scopo di verificare il grado di approfondimento dei tempi principali).
Per i frequentanti è prevista una prova intermedia relativa al materiale coperto fino a quel punto. Il voto conseguito in quella parte entra a far parte del voto finale con il peso di 1/2. Chi supera quella parte con voto uguale o maggiore di 16, nelle prime due sessioni di giugno e settembre (e solo allora) può sostenere l'esame sulla parte restante del programma. Successivamente a tale data occorrerà sostenere l'esame sull'intero programma.
Prerequisiti e modalità di esame
I contenuti del corso presuppongono la conoscenza dei temi trattati nei corsi di Microeconomia e di Macroeconomia.
Materiale didattico e bibliografia
Parte 1 (prof. Daniele Checchi): Pepi de Caleo - Brucchi Luchino, Manuale di economia del lavoro (2° edizione), Il Mulino, 2015 (cap.1,2, 3, 4).

Parte 2 (prof. Michele Santoni): Pepi de Caleo-Brucchi Luchino, Manuale di economia del lavoro (2° edizione), Il Mulino, 2015 (cap. 5, 6, 13); Brucchi Luchino, Manuale di economia del lavoro ( 1° edizione), Il Mulino, 2001 (cap. 8).

Parte 3 (da assegnare): Pepi de Caleo - Brucchi Luchino, Manuale di economia del lavoro (2° edizione), Il Mulino, 2015 (cap. 8, 9, 10); Boeri Tito e Van Ours Jan, Economia del mercati del lavoro imperfetti, Egea 2009 (cap. 2 e 7) .
Periodo
Terzo trimestre
Periodo
Terzo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Mercoledì dalle 16:30 alle 18:15 previo appuntamento via mail
Ricevimento:
Prossimo ricevimento: giovedì 12/9 ore 13.00-16.00.
DEMM, via Conservatorio 7 (secondo piano), stanza 14.