Comunicazione pubblica e relazioni con gli utenti

A.A. 2015/2016
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
SPS/08 SPS/11
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di mettere in grado gli studenti di valutare il ruolo che la comunicazione svolge in quelle particolari organizzazioni complesse che sono le amministrazioni pubbliche.
La comunicazione viene intesa come un'attività svolta consapevolmente allo scopo di raggiungere gli obiettivi che l'amministrazione persegue. Gli studenti conosceranno le diverse e più diffuse definizioni di comunicazione pubblica e approfondiranno la legislazione più importante in materia. Inoltre il corso offrirà gli strumenti essenziali per impostare un piano di comunicazione adatto alle esigenze delle diverse Amministrazioni pubbliche, dotandoli quindi delle nozioni essenziali per muoversi con confidenza nel linguaggio specialistico del settore. Verranno poi analizzate le conseguenze della diffusione delle nuove modalità di comunicazione e relazione con i cittadini attraverso la rete internet e i social network.
Si approfondiranno quindi l'evoluzione:
· della PA in Italia analizzando le principali leggi in materia
· delle culture organizzative con particolare attenzione al ruolo che svolge la comunicazione
· della consapevolezza dell'importanza della comunicazione nelle interazioni sociali
· delle modalità di comunicazione e relazione basate sul web.
Le PA verranno considerate organizzazioni particolari che richiedono la messa a fuoco di un'appropriata cultura della comunicazione, sia considerandola necessario sostegno dell'azione di governo sia elemento costitutivo dell'identità della comunità di riferimento.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Unità didattica 1
SPS/08 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unità didattica 2
SPS/08 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unità didattica 3
SPS/11 - SOCIOLOGIA DEI FENOMENI POLITICI - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Propedeuticità
nessuna
Prerequisiti e modalità di esame
Esame orale
Unità didattica 1
Programma
· Storia, concetti e leggi.
Le variabili significative del contesto: l'impatto della cultura del servizio sulla PA, le PA come organizzazioni; evoluzione dell'ambiente comunicativo e della funzione dei media; dalla libertà d'espressione al diritto all'informazione, comunicazione e cittadinanza; evoluzione dei concetti di marketing. La comunicazione pubblica e la comunicazione politica.
Gli anni '80 e la preparazione delle riforme degli anni '90: l'impatto con le idee di semplificazione, sussidiarietà, stato minimo, privatizzazioni/esternalizzazioni, lo Stato più leggero.
Analisi dettagliata della legge 150/2000 e i correlati documenti attuativi.
Le iniziative correlate e gli impatti di comunicazione della riforma Brunetta: dalla PEC a "Linea Amica", passando per "Mettiamoci la faccia".
Le innovazioni legate all'uso di internet, Agenda Digitale e riforma Madia.
Materiale didattico e bibliografia
Melis, Fare lo Stato per fare gli italiani. Ricerche di storia delle istituzioni dell'Italia unita, il Mulino, 2015
Addario, Rodriguez, Manuale della comunicazione politica, Monduzzi Editoriale, 2016
Unità didattica 2
Programma
La comunicazione pubblica efficace.
Le professioni della comunicazione, esperienze di comunicazione pubblica, principi di comunicazione pubblica efficace, identità vs immagine, persuasione vs comunicazione, comportamenti e comunicazione. Specificità della comunicazione pubblica rispetto alla comunicazione commerciale.
Casi e approfondimenti sull'evoluzione dell'uso di internet: il concetto di "cittadinanza digitale" passa oggi attraverso l'implementazione di applicazioni e-gov (tra innovazioni virtuose e ritardi legislativi) la "liberazione" dei dati pubblici (i cosiddetti "open data") e, soprattutto, l'utilizzo consapevole dei social network e di tutto ciò che va considerato nell'ambito del web 2.0.
Materiale didattico e bibliografia
AA.VV. Il piano di comunicazione nelle amministrazioni pubbliche ESI, 2004
Rodriguez, Consenso, Guerini, 2013
Unità didattica 3
Programma
Il terzo modulo intende fornire gli strumenti teorici e pratici per valutare le importanti sollecitazioni che lo spazio pubblico e la democrazia rappresentativa stanno vivendo per lo sviluppo della comunicazione tecnologica. Verranno così approfonditi i cambiamenti in atto del concetto e delle stesse pratiche di cittadinanza nonché gli effetti sulle modalità di governo dell'allargamento delle forme di partecipazione possibili al tempo di Internet e dei social network.
Materiale didattico e bibliografia
Luigi Ceccarini La cittadinanza online, il Mulino, 2015
Periodo
Terzo trimestre
Periodo
Terzo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi