Patologia generale e diagnostica

A.A. 2015/2016
Insegnamento per
5
Crediti massimi
75
Ore totali
SSD
BIO/12 MED/04 MED/07 MED/36
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Biochimica clinica e biologia molecolare clinica
BIO/12 - BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Diagnostica per immagini e radioterapia
MED/36 - DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore

Microbiologia e microbiologia clinica
MED/07 - MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA - CFU: 1
Lezioni: 15 ore
Docente: Morace Giulia

Patologia generale
MED/04 - PATOLOGIA GENERALE - CFU: 2
Lezioni: 30 ore

Informazioni sul programma
Patologia generale (2 CFU) e Diagnostica per immagini e radioterapia (1 CFU) mutuati da CdS Infermieristica
Prerequisiti e modalità di esame
Esame scritto e orale
Biochimica clinica e biologia molecolare clinica
Programma
Generalità sulla Diagnostica di Laboratorio
1. Finalità
2. Discipline
3. Organizzazione del Laboratorio
4. Caratteristiche dei metodi di misura
5. Tipi di errore nelle misure
6. Intervalli di riferimento
7. Valutazione della qualità delle misure
8. Preparazione del paziente al prelievo di sangue venoso
9. Regole per l'esecuzione del prelievo di sangue venoso
10. Variabili pre-analitiche

Approfondimenti
1. Fisiopatologia dell'emostasi
2. Valutazione di laboratorio dell'emostasi con particolare riguardo al paziente pediatrico.
3. Terapie anticoagulanti e loro valutazione di laboratorio con particolare riguardo al paziente pediatrico.
4. Proteine del siero, loro proprietà e valutazione di laboratorio
Materiale didattico e bibliografia
LIBRI DI TESTO CONSIGLIATI
- Allan Gaw et al Biochimica Clinica (3° ediz.) Edit: Elsevier Masson
- F. Bamonti, R. Maiavacca
Patologia generale
Programma
Introduzione
definizione di eziologia, patogenesi, malattia
Risposta immunitaria
umorale e cellulo mediata
immunodeficienze, reazioni di ipersensibilita', autoimmunita'
Patologia cellulare
danno reversibile/ireversibile
apoptosi/necrosi
processi regressivi della matrice extracellulare
atrofia, ipertrofia, iperplasia, mataplasia
Infiammazione
Infiammazione acuta: modificazioni vascolari, eventi cellulari, mediatori
infiammazione cronica
riposte sistemiche all'infiammazione
Febbre
Riparazione tissutale
guarigione delle ferite, rigenerazione
Alterazioni emodinamiche
shock, emorragie, trombosi, embolie
Oncologia
epidemiologia e classificazione dei tumori
caratteristiche della cellula tumorale
basi molecolari dei tumori, oncogeni, oncosopressori
metastasi
Patologia ereditaria
anomalie genetiche
anomalie cromosomiche
Microbiologia e microbiologia clinica
Programma
1. Principali differenze esistenti nelle cellule dei microrganismi procarioti ed eucarioti tra la struttura, l'organizzazione e le modalità di riproduzione - Differenze tra microrganismi e virus
2. Modalità di trasmissione (verticale ed orizzontale) dei microrganismi e dei virus ed importanza dei vettori
3. Principali interazioni ospite - agente infettivo: Colonizzazione, simbiosi, commensalismo, infezione e malattia - Fattori dell'ospite in grado di influenzare il processo infettivo in relazione all'età evolutiva
4. Principali caratteristiche di patogenicità e virulenza dei microrganismi
5. Ultrastruttura e funzioni dei diversi componenti della cellula batterica, composizione chimica e struttura della parete cellulare dei batteri gram positivi e gram negativi, riproduzione.
6. Morfologia, ultrastruttura e funzione dei componenti della cellula fungina, riproduzione sessuata e asessuata - Morfologia, rapporto strutture - funzioni, e modalità di riproduzione nei protozoi
7. Origine, organizzazione e modalità di replicazione dei virus animali - Infezione virale persistente, lenta, latente
8. Microbiota residente normale del corpo umano e composizione nei vari apparati
9. Caratteristiche di: Staphylococcus aureus, stafilococchi coagulasi negativi, Streptococcus spp, neisserie patogene, enterobatteri, bacilli sporigeni, micobatteri e loro coinvolgimento nelle infezioni per sito anatomico ed età evolutiva
10. Caratteristiche morfologiche, colturali e di patogenicità dei principali agenti fungini con particolare riferimento ai generi Candida, Cryptococcus ed Aspergillus
11. Cenni sui principali protozoi di interesse umano
12. Principali agenti di infezioni virali (Herpesviridae, Orthomyxoviridae, Paramyxoviridae, Picornaviridae) Retroviridae e virus epatici).
13. Meccanismo d'azione dei farmaci antinfettivi e principali fattori influenzanti lo sviluppo della farmaco-resistenza.
14. Criteri per il prelievo e il trasporto dei campioni biologici per la diagnosi microbiologica in laboratorio con particolare riferimento al sito anatomico ed età evolutiva - Diagnosi diretta ed indiretta di Infezione
15. Principali indagini microbiologiche dirette ed indirette - Indagini diagnostiche in rapporto alla fase di infezione (recente, regressa o cronica) ed all'orientamento terapeutico (saggi di sensibilità ai farmaci antimicrobici)
Materiale didattico e bibliografia
TESTI
JK. Actor - Microbiologia, Elsevier, Milano
R. Cevenini, V. Sambri - Microbiologia e Microbiologia Clinica, Piccin, Padova
E. Lanciotti - Elementi di Microbiologia Clinica, Casa Editrice Ambrosiana, Milano
D. Lembo, M. Donalisio, S. Landolfo - Microbiologia per le professioni sanitarie, EdiSES, Napoli
Diagnostica per immagini e radioterapia
Programma
Il Corso si propone di fornire i fondamenti:
· delle principali tecniche della Diagnostica per immagini e della Radioterapia Oncologica;
· delle principali indicazioni e controindicazioni alle tecniche di Diagnostica per immagini, ivi compreso l'utilizzo dei mezzi di contrasto;
· delle norme relative all'uso delle radiazioni ionizzanti con riferimento alla radioprotezione come prevista dalle direttive dell'Unione Europea (D. Lgs. 17 marzo 1995 n°230 e 26 maggio 2000 n°187).
Obiettivi formativi generali del corso:
· Conoscere l'effetto delle radiazioni ionizzanti sugli organismi biologici
· Conoscere principi e norme relative alla radioprotezione degli Operatori
· Conoscere principi e norme relative alla radioprotezione dei Pazienti
· Conoscere i principi generali delle tecniche di formazione di immagini a scopo diagnostico con utilizzo di radiazioni ionizzanti, ultrasuoni, campi magnetici e radiofrequenze
· Conoscere indicazioni e controindicazioni degli esami di diagnostica per immagini
· Conoscere indicazioni e controindicazioni all'utilizzo dei mezzi contrasto
· Saper riconoscere una reazione allergica a mezzo di contrasto e conoscere i principi di trattamento
· Conoscere le principali tecniche di radiologia interventistica e le indicazioni e controindicazioni alle diverse procedure
· Conoscere i principi generali delle tecniche di Radioterapia Oncologica
· Conoscere le tipologie di eventi avversi che si possono verificare nei reparti di Radiodiagnostica, Medicina Nucleare e Radioterapia
Programma:
· Basi fisiche, principi di radiobiologia
· Radioprotezione degli Operatori
· Radiodiagnostica: indicazioni e controindicazioni alle procedure diagnostiche e interventistiche; radioprotezione dei Pazienti
· Medicina Nucleare: indicazioni e controindicazioni alle procedure diagnostiche e terapeutiche; radioprotezione dei Pazienti
· Radioterapia: indicazioni e controindicazioni alle procedure terapeutiche; radioprotezione dei Pazienti
Materiale didattico e bibliografia
Testi consigliati:
· Medicina Nucleare. TECNICHE - METODOLOGIE - APPLICAZIONI per studenti e medici di medicina generale. A. Cuocolo, L. Mansi, M. Salvatore, (Editori) Editore: Idelson-Gnocchi, Anno: 2010
· Orecchia R, Lucignani G, Tosi G. Elementi di radiobiologia clinica e radioprotezione Editore: Archimedica Editori, Torino. Anno: 2001
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
da lunedì a giovedì previo appuntamento
Polo Universitario San Paolo Blocco C - ottavo piano
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
H San Paolo -9 piano Blocco C