Laboratorio di strumentazione spaziale 1

A.A. 2015/2016
Insegnamento per
6
Crediti massimi
66
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso basa il suo sviluppo nell'ambito di esperimenti per la misura del fondo di radiazione cosmica nelle microonde. Il corso è profondamente integrato il corso Laboratorio di Strumentazione Spaziale II, che si tiene nel secondo semestre e che ne costituisce il naturale completamento. Gli obiettivi principali sono:
· Acquisire le conoscenze fondamentali riguardanti strumentazione scientifica da adottare in esperimenti di astrofisica condotti dallo spazio
· Acquisire le metodologie di base adottate della definizione dei requisiti scientifici di un esperimento spaziale per la misura della radiazione di fondo cosmico
· Conoscere i principali esperimenti spaziali nell'ambito scientifico considerato.
· Acquisire conoscenze avanzate su componenti passivi a microonde (antenne corrugate e guide d'onda)
· Prendere dimestichezza con il laboratorio e le metodologie di misura
· Effettuare simulazioni elettromagnetiche di diagramma di antenna
· Effettuare semplici misure di diagramma di antenna da confrontare con le simulazioni

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Laboratori: 54 ore
Lezioni: 12 ore
Programma
Il corso è costituito da una serie di lezioni e da alcune esperienze di base svolte in laboratorio dagli studenti organizzati in piccoli gruppi di lavoro. Le lezioni sono volte ad inquadrare l'ambito scientifico di riferimento, discutere requisiti e principali problematiche in esperimenti di fondo cosmico e presentare le principali tecniche di progettazione delle componenti ottiche (antenne corrugate, antenne a riflettore). Nella parte sperimentale si effettuano simulazioni e semplici misure del fascio di un'antenna corrugata a 30 GHz in camera anecoica.
Propedeuticità
Corso di introduzione all'Astrofisica
Prerequisiti e modalità di esame
PREREQUISITI
Consigliato il corso di Introduzione all'Astrofisica

MODALITA' D'ESAME
Il lavoro di laboratorio viene effettuato in gruppi di 3-4 studenti. Ogni gruppo scrive una relazione che comprende un'introduzione teorica riguardante i temi discussi nelle lezioni frontali e una trattazione del lavoro svolto e dei risultati ottenuti. La relazione viene consegnata ai docenti almeno una settimana prima della prova d'esame.
In sede di esame ogni candidato discute individualmente una parte del lavoro svolto. Durante la discussione i docenti rivolgono domande riguardanti sia l'esperienza di laboratorio che le basi teoriche trattate nelle lezioni frontali.
Metodi didattici
Modalità di frequenza:
Obbligatoria
Modalità di erogazione:
Tradizionale
Materiale didattico e bibliografia
Dispense fornite dal docente
Periodo
Primo semestre
Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento
Ufficio, Via Celoria 16