Corso integrativo: "diritto, donne e religione"

Struttura insegnamento e programma

Integrativo a Diritto canonico
Edizione attiva
Responsabile
Programma
La condizione sociale e giuridica della donna nei diritti religiosi continua ad essere controversa. Quale ruolo riconoscono alla donna Ebraismo, Cristianesimo ed Islam? Quali poteri? Quali diritti? Sono interrogativi non nuovi. Nuovo è semmai il contesto di riferimento segnato da trasformazioni scientifiche, etiche e sociali che ridisegnano il ruolo della donna sia all'interno delle comunità religiose sia nei contesti in cui vivono e operano.
Il presente modulo intende per un verso ricostruire la condizione giuridica della donna nell'Ebraismo, nel Cristianesimo e nell'Islam, per l'altro indagare se e in quale misura i diritti religiosi possano recepire e magari promuovere una diversa concezione della donna più in linea con i diritti garantiti in Europa.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Attestato frequenza
Giudizio di valutazione
con verifica abilita
Docente/i
Ricevimento:
Giovedì ore 10.30
Ricevimento:
Giovedi 12.30
Dipartimento Cesare Beccaria - Sezione di Diritto ecclesiastico e Canonico