Storia e critica del cinema

Struttura insegnamento e programma

A-F (Prof. De Berti)
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-ART/06 - CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-ART/06 - CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-ART/06 - CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Titolo del corso: Elementi di storia del cinema. Il cinema americano contemporaneo

PROGRAMMA E BIBLIOGRAFIA FREQUENTANTI

Il corso è rivolto agli studenti il cui cognome è compreso tra la lettera A e la lettera F. Non sono ammesse deroghe in quanto i due corsi di storia e critica del cinema si svolgono nello stesso orario

Validità del programma
È possibile sostenere l'esame presentando questo programma fino al mese di dicembre 2018 compreso.

UNITÀ DIDATTICA A: Dalla nascita del cinematografo all'avvento del sonoro
- S. Dagna, C. Formenti, M. Giori, T. Subini, Corso introduttivo allo studio della storia del cinema, Milano, Libraccio Editore, 2015, 2° edizione. I seguenti capitoli con le relative schede di approfondimento: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9.
- Un volume a scelta tra Silvio Alovisio, Cabiria (Pastrone,1914). Lo spettacolo della storia, Milano, Mimesis, 2014; Stella Dagna, Ma l'amor mio non muore! (Caserini, 1913), Milano, Mimesis, 2014
Quattro film tra i seguenti( uno per ogni punto):
· The Great Train Robbery (La grande rapina al treno, 1903, E. Porter, contenuto in Antologia delle origini).
· Cabiria (1914, Pastrone) o Ma l'amor mio non muore! (1913, Caserini) in relazione al libro scelto
· La corazzata Potëmkin (1925, Ejzenštein)
· Das Cabinet des Dr. Caligari (Il gabinetto del dottor Caligari,1920, Wiene), Nosferatu (1922, Murnau), Meteropolis (1927, Lang) oppure Eldorado (1921, L'Herbier) o La roue (1923, Gance)

UNITÀ DIDATTICA B: Dal cinema classico americano alla New Hollywood
- S. Dagna, C. Formenti, M. Giori, T. Subini, Corso introduttivo allo studio della storia del cinema, Milano, Libraccio Editore, 2015, 2° edizione. I seguenti capitoli con le relative schede di approfondimento: 10, 11, 12, 13, 14.
- Un volume a scelta tra: Mariapia Comand, Dino Risi: Il sorpasso, Torino, Lindau, 2007; Stefania Parigi, Paisà: analisi del film, Venezia, Marsilio, 2005 (con relativa visione del film); Michel Marie, La nouvelle vague, Torino, Lindau, 2006 (o edizioni precedenti); Stefania Parigi, Il neorealismo. Il nuovo cinema del dopoguerra, Venezia, Marsilio, 2014; Laura Mulvey, Citizen Kane, London, British Film Institute, 1992.
Quattro film tra i seguenti (uno per ogni punto):
· Citizen Kane (Quarto potere, 1941, O. Welles).
· Paisà (1946, R. Rossellini) o Ladri di biciclette (1948, V. De Sica).
· A bout de souffle (Fino all'ultimo respiro,1960, J.-L. Godard).
· The Graduate (1967, Nichols), Gangster Story (1967, Penn), Easy Rider (1969, Hopper) o Star Wars (1977, Lucas, successivamente rinominato Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza)

UNITÀ DIDATTICA C: Il cinema americano contemporaneo
G. Alonge, G. Carluccio, Il cinema americano contemporaneo, Bari, Laterza, 2015.
· Quattro film a scelta tra quelli indicati nei titoli dei capitoli del testo Il cinema americano contemporaneo.

UNITÀ DIDATTICA D (se prevista perché corso da 12 cfu)
Per l'eventuale raggiungimento dei 12 CFU (per i soli studenti iscritti in anni accademici precedenti al 2008/2009 al corso di laurea in Beni culturali, curriculum D in Storia e conservazione dei beni teatrali, cinematografici e televisivi) un volume a scelta tra:
- David Bruni, Roberto Rossellini. Roma città aperta, Torino, Lindau, 2006 (e relativa visione del film stesso).
- Mauro Giori, Luchino Visconti. Rocco e i suoi fratelli, Lindau, Torino 2011 (e relativa visione del film).
Lo stesso programma è valido per eventuali quadriennalisti del vecchio ordinamento.

PROGRAMMA E BIBLIOGRAFIA NON FREQUENTANTI
UNITÀ DIDATTICA A: Dalla nascita del cinematografo all'avvento del sonoro
- S. Dagna, C. Formenti, M. Giori, T. Subini, Corso introduttivo allo studio della storia del cinema, Milano, Libraccio Editore, 2015, 2° edizione. I seguenti capitoli con le relative schede di approfondimento: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 15, nonché la scheda IV.
- Un volume a scelta tra Silvio Alovisio, Cabiria (Pastrone, 1914). Lo spettacolo della storia, Milano, Mimesis, 2014; Stella Dagna, Ma l'amor mio non muore! (Caserini, 1913), Milano, Mimesis, 2014.
Quattro film tra i seguenti( uno per ogni punto):
· The Great Train Robbery (La grande rapina al treno, 1903, E. Porter, contenuto in Antologia delle origini).
· Cabiria (1914, Pastrone) o Ma l'amor mio non muore! (1913, Caserini) in relazione al libro scelto
· La corazzata Potëmkin (1925, Ejzenštein)
· Das Cabinet des Dr. Caligari (Il gabinetto del dottor Caligari,1920, Wiene), Nosferatu (1922, Murnau), Meteropolis (1927, Lang) oppure Eldorado (1921, L'Herbier) o La roue (1923, Gance)

UNITÀ DIDATTICA B: Dal cinema classico americano alla New Hollywood
- S. Dagna, C. Formenti, M. Giori, T. Subini, Corso introduttivo allo studio della storia del cinema, Milano, Libraccio Editore, 2015, 2° edizione. I seguenti capitoli con le relative schede di approfondimento: 10, 11, 12, 13, 14.
- Due volumi a scelta tra: Mariapia Comand, Dino Risi: Il sorpasso, Torino, Lindau, 2007; Stefania Parigi, Paisà: analisi del film, Venezia, Marsilio, 2005 (con relativa visione del film); Michel Marie, La nouvelle vague, Torino, Lindau, 2006 (o edizioni precedenti); Stefania Parigi, Il neorealismo. Il nuovo cinema del dopoguerra, Venezia, Marsilio, 2014; Laura Mulvey, Citizen Kane, London, British Film Institute, 1992.
Quattro film tra i seguenti (uno per ogni punto):
· Citizen Kane (Quarto potere, 1941, O. Welles).
· Paisà (1946, R. Rossellini) o Ladri di biciclette (1948, V. De Sica).
· A bout de souffle (Fino all'ultimo respiro,1960, J.-L. Godard).
· The Graduate (1967, Nichols), Gangster Story (1967, Penn), Easy Rider (1969, Hopper) o Star Wars (1977, Lucas, successivamente rinominato Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza)

UNITÀ DIDATTICA C: Il cinema americano contemporaneo
- G. Alonge, G. Carluccio, Il cinema americano contemporaneo, Bari, Laterza, 2015.
- Un libro a scelta tra R. Menarini, Ridley Scott: Blade Runner, Torino, Lindau, 2007; R. Menarini; C. Bisoni, Stanley Kubrick: Full Metal Jacket, Torino, Lindau, 2010.
·Quattro film a scelta tra quelli indicati nei titoli dei capitoli del testo Il cinema americano contemporaneo e il film relativo al volume scelto.

UNITÀ DIDATTICA D (se prevista perché corso da 12 cfu)
Per l'eventuale raggiungimento dei 12 CFU (per i soli studenti iscritti in anni accademici precedenti al 2008/2009 al corso di laurea in Beni culturali, curriculum D in Storia e conservazione dei beni teatrali, cinematografici e televisivi) un volume a scelta tra:
- David Bruni, Roberto Rossellini. Roma città aperta, Torino, Lindau, 2006 (e relativa visione del film stesso).
- Mauro Giori, Luchino Visconti. Rocco e i suoi fratelli, Lindau, Torino 2011 (e relativa visione del film).
Lo stesso programma è valido per eventuali quadriennalisti del vecchio ordinamento.

18/01/2016
Prerequisiti e modalità di esame
Orale. La prova orale consiste di un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare l'acquisizione delle conoscenze di base relative alla periodizzazione storica del cinema e al linguaggio cinematografico
Periodo
Primo semestre
G-Z
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-ART/06 - CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-ART/06 - CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-ART/06 - CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

STUDENTI FREQUENTANTI
Informazioni sul programma
Argomento del corso: Elementi di storia del cinema. Il cinema di Pier Paolo Pasolini

Il corso è rivolto agli studenti il cui cognome è compreso tra la lettera G e la lettera Z. Non sono ammesse deroghe.

Validità del programma
È possibile sostenere l'esame presentando questo programma fino al mese di dicembre 2017 compreso.
Prerequisiti e modalità di esame
MODALITÀ DELLA PROVA D'ESAME
Orale: La prova orale consiste di un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare l'acquisizione delle conoscenze di base relative alla storia del cinema.
Unita' didattica A
Programma
Dal cinema dei primi tempi all'apogeo del cinema muto.

I testi da studiare
1) Stella Dagna, Cristina Formenti, Mauro Giori, Tomaso Subini, Corso introduttivo allo studio della storia del cinema, Milano, Libraccio Editore, 2015, 2° edizione, i capitoli dall'1 all'8.

2) Un volume a scelta tra i seguenti:
· Noël Burch, Il lucernario dell'infinito. Nascita del linguaggio cinematografico, Il Castoro, Milano 2000;
· Antonio Somaini, Ejzenštejn. Il cinema, le arti, il montaggio, Einaudi, Torino 2011.

I film da vedere
1) Antologia delle origini: Sortie des usines, Repas de Bébé, Arrivée des congressistes, Le jardinier et le petit espiègle, Arrivée d'un train en gare (Lumière); Ladies Skirts Nailed to a Fence (Bamforth, c1900); Let Me Dream Again, George Albert Smith (1900); Grandma's Reading Glass, George Albert Smith (1900); Le voyage dans la lune, Georges Méliès (1902); The Life of an American Fireman, Edison - Edwin Porter (1903); The Great Train Robbery, Edison - Edwin Porter (1903).
2) Antologia del periodo Biograph di David W. Griffith: The Lonely Villa (1909), The Drunkard's Reformation (1909), The Painted Lady (1912), Death's Marathon (1913).
3) Das Cabinet des Dr. Caligari (Il gabinetto del dr. Caligari, 1920) di Robert Wiene.
4) El Dorado (Eldorado, 1921), Marcel L'Herbier
5) Bronenosec Potëmkin (La corazzata Potëmkin, 1925), Sergej M. Ejzenštejn.
Unita' didattica B
Programma
Dall'avvento del sonoro al cinema moderno.

I testi da studiare
1) Stella Dagna, Cristina Formenti, Mauro Giori, Tomaso Subini, Corso introduttivo allo studio della storia del cinema, Milano, Libraccio Editore, 2015, 2° edizione, i capitoli dal 9 al 15 + le schede di approfondimento.

2) Un volume a scelta tra i seguenti:
· Stefania Parigi, Il neorealismo. Il nuovo cinema del dopoguerra, Marsilio, Venezia 2014;
· Tomaso Subini, La doppia vita di "Francesco giullare di Dio". Giulio Andreotti, Félix Morlion e Roberto Rossellini, seconda edizione, Libraccio, Milano 2013.

I film da vedere
1) Citizen Kane (Quarto potere, 1941), Orson Welles (nella versione originale sottotitolata in italiano).
2) Roma città aperta (1945), Roberto Rossellini.
3) Stromboli (Terra di Dio) (1950), Roberto Rossellini.
4) Vertigo (La donna che visse due volte, 1958), Alfred Hitchcock.
5) À bout de souffle (Fino all'ultimo respiro, 1960), Jean-Luc Godard.
Unita' didattica C
Programma
Il cinema di Pier Paolo Pasolini

I testi da studiare
1) Tomaso Subini, Pier Paolo Pasolini. "La ricotta", Lindau, Torino 2009.

2) Tomaso Subini, La necessità di morire. Il cinema di Pier Paolo Pasolini e il sacro, EdS, Roma 2008 (disponibile on-line all'indirizzo: https://unimi.academia.edu/TomasoSubini), pp. 13-34.

3) Un testo a scelta tra i seguenti (disponibili on-line all'indirizzo: https://unimi.academia.edu/TomasoSubini):

· "Alcune considerazioni su 'Salò'", in Alessandro Canadè (a cura di), Corpus Pasolini, Pellegrini, Cosenza 2008 (pp. 151-172);
· Introduzione a Tre studi su "Il Vangelo secondo Matteo" di Pier Paolo Pasolini, Cortina, Milano 2010 (pp. IX-XX);
· "Teorema" e la fine del mondo, in Angela Felice e Gian Paolo Gri (a cura di), Pasolini e l'interrogazione del sacro, Marsilio, Venezia 2013 (pp. 139-146);
· "Pasolini e i giovani registi della Nouvelle Vague", in Gian Maria Annovi (a cura di), Fratello selvaggio: Pasolini tra gioventù e nuova gioventù, Transeuropa Edizioni, Massa 2013 (pp. 115-123).

I film da vedere
1) Accattone (1961), Pier Paolo Pasolini
2) La ricotta (1963), Pier Paolo Pasolini
3) Il Vangelo secondo Matteo (1964), Pier Paolo Pasolini
4) Teorema (1968), Pier Paolo Pasolini
5) Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975), Pier Paolo Pasolini
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Unita' didattica A
Programma
Dal cinema dei primi tempi all'apogeo del cinema muto.

I testi da studiare
1) Stella Dagna, Cristina Formenti, Mauro Giori, Tomaso Subini, Corso introduttivo allo studio della storia del cinema, Milano, Libraccio Editore, 2015, 2° edizione, i capitoli dall'1 all'8.

2) Un volume a scelta tra i seguenti:
· Noël Burch, Il lucernario dell'infinito. Nascita del linguaggio cinematografico, Il Castoro, Milano 2000;
· Antonio Somaini, Ejzenštejn. Il cinema, le arti, il montaggio, Einaudi, Torino 2011.

I film da vedere
1) Antologia delle origini: Sortie des usines, Repas de Bébé, Arrivée des congressistes, Le jardinier et le petit espiègle, Arrivée d'un train en gare (Lumière); Ladies Skirts Nailed to a Fence (Bamforth, c1900); Let Me Dream Again, George Albert Smith (1900); Grandma's Reading Glass, George Albert Smith (1900); Le voyage dans la lune, Georges Méliès (1902); The Life of an American Fireman, Edison - Edwin Porter (1903); The Great Train Robbery, Edison - Edwin Porter (1903).
2) Antologia del periodo Biograph di David W. Griffith: The Lonely Villa (1909), The Drunkard's Reformation (1909), The Painted Lady (1912), Death's Marathon (1913).
3) Das Cabinet des Dr. Caligari (Il gabinetto del dr. Caligari, 1920) di Robert Wiene.
4) El Dorado (Eldorado, 1921), Marcel L'Herbier
5) Bronenosec Potëmkin (La corazzata Potëmkin, 1925), Sergej M. Ejzenštejn.
Unita' didattica B
Programma
: Dall'avvento del sonoro al cinema moderno.

I testi da studiare
1) Stella Dagna, Cristina Formenti, Mauro Giori, Tomaso Subini, Corso introduttivo allo studio della storia del cinema, Milano, Libraccio Editore, 2015, 2° edizione, i capitoli dal 9 al 15 + le schede di approfondimento.

2) Stefania Parigi, Il neorealismo. Il nuovo cinema del dopoguerra, Marsilio, Venezia 2014.

3) Tomaso Subini, La doppia vita di "Francesco giullare di Dio". Giulio Andreotti, Félix Morlion e Roberto Rossellini, seconda edizione, Libraccio, Milano 2013.

I film da vedere
1) Citizen Kane (Quarto potere, 1941), Orson Welles (nella versione originale sottotitolata in italiano).
2) Roma città aperta (1945), Roberto Rossellini.
3) Stromboli (Terra di Dio) (1950), Roberto Rossellini.
4) Vertigo (La donna che visse due volte, 1958), Alfred Hitchcock.
5) À bout de souffle (Fino all'ultimo respiro, 1960), Jean-Luc Godard.
Unita' didattica C
Programma
Il cinema di Pier Paolo Pasolini

I testi da studiare
1) Tomaso Subini, Pier Paolo Pasolini. "La ricotta", Lindau, Torino 2009.

2) Tomaso Subini, La necessità di morire. Il cinema di Pier Paolo Pasolini e il sacro, EdS, Roma 2008 (disponibile on-line all'indirizzo: https://unimi.academia.edu/TomasoSubini), pp. 13-34.

3) Un testo a scelta tra i seguenti (disponibili on-line all'indirizzo: https://unimi.academia.edu/TomasoSubini):

· "Alcune considerazioni su 'Salò'", in Alessandro Canadè (a cura di), Corpus Pasolini, Pellegrini, Cosenza 2008 (pp. 151-172);
· Introduzione a Tre studi su "Il Vangelo secondo Matteo" di Pier Paolo Pasolini, Cortina, Milano 2010 (pp. IX-XX);
· "Teorema" e la fine del mondo, in Angela Felice e Gian Paolo Gri (a cura di), Pasolini e l'interrogazione del sacro, Marsilio, Venezia 2013 (pp. 139-146);
· "Pasolini e i giovani registi della Nouvelle Vague", in Gian Maria Annovi (a cura di), Fratello selvaggio: Pasolini tra gioventù e nuova gioventù, Transeuropa Edizioni, Massa 2013 (pp. 115-123).

I film da vedere
1) Accattone (1961), Pier Paolo Pasolini
2) La ricotta (1963), Pier Paolo Pasolini
3) Il Vangelo secondo Matteo (1964), Pier Paolo Pasolini
4) Teorema (1968), Pier Paolo Pasolini
5) Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975), Pier Paolo Pasolini


07/09/2015
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Dopo la pausa estiva il primo ricevimento sarà venerdì 6 settembre dalle 14 alle 17. Il ricevimento riprenderà regolarmente con cadenza settimanale da mercoledì 18 settembre dalle 9 alle 12
sede di via Noto 6 nel suo studio.
Ricevimento:
martedì dalle 14.30 alle 17.30
via Noto, 6