Diritto privato comparato

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Studio del diritto privato europeo
Gli obiettivi formativi e i risultati di apprendimento attesi vengono definiti sulla base dei c.d. "cinque descrittori di Dublino", così come di seguito indicati.
Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una conoscenza di base del metodo comparatistico e dei lineamenti fondamentali delle grandi tradizioni giuridiche nella loro evoluzione storica e contemporanea.
Capacità applicative. Lo studente deve dimostrare di sapere applicare il metodo comparatistico e di avere acquisito consapevolezza dei risultati attuali raggiunti dalla scienza comparatistica in ordine alle divergenze e convergenze delle grandi tradizioni giuridiche e dei principali sistemi giuridici contemporanei.
Autonomia di giudizio. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito capacità di analisi e di argomentazione originale in ordine alle tematiche affrontate nel corso, con particolare riferimento a casi e materiali discussi in aula.
Abilità nella comunicazione. Lo studente deve saper esprimere concetti giuridici e utilizzare le categorie giuridiche con capacità argomentativa e proprietà di linguaggio, forte consapevolezza dei problemi di traduzione giuridica.
Capacità di apprendere. Lo studente deve dimostrare di avere compreso le caratteristiche principali delle differenti tradizioni giuridiche, le loro similitudini e differenze.

Struttura insegnamento e programma

Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi