Teoria e tecnica dell'interpretazione giuridica

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
6
Crediti massimi
45
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso verterà sul ragionamento giuridico, con particolare riguardo alle tecniche dell'interpretazione giuridica usate nel nostro e in altri sistemi giuridici (di civil law e di common law). Saranno compiuti anche cenni al ragionamento probatorio.
L'insegnamento mira a far sì che gli studenti:
conoscano le tecniche dell'interpretazione giuridica e i rudimenti del ragionamento probatorio;
conoscano i problemi connessi all'argomentazione giuridica;
sviluppino adeguate capacità di analisi delle tecniche dell'interpretazione;
sappiano utilizzare un linguaggio appropriato nella discussione dei problemi;

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Lezioni: 45 ore
Docente: Velluzzi Vito
STUDENTI FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
Modalità dell'esame: esame orale

Questo programma è valido dall'appello di maggio del 2017.
Materiale didattico e bibliografia
Materiale indicato dal docente a lezione.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Materiale didattico e bibliografia
-F. SCHAUER, Il ragionamento giuridico. Una nuova introduzione, Roma, Carocci, 2016, vanno esclusi i capitoli 6 e 7.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
riceve il mercoledì dalle 14,30 alle 16,30
dipartimento di afferenza