Letterature comparate

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-FIL-LET/14
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Conoscenze: Si intende trasmettere agli studenti la conoscenza di alcuni dei principali autori della poesia degli Stati Uniti d'America, negli aspetti che si sono imposti in generale nel panorama della modernità e nei testi e nelle traduzioni che hanno segnato la loro diffusione in Italia, promuovendo il rinnovamento della nostra stessa tradizione.
L'analisi delle traduzioni, svolta su alcuni testi esemplari, permetterà l'approfondimento sia degli aspetti formali della poesia, sia di questioni teoriche e metodologiche connesse alla mutazione del codice di riferimento.
Capacità: La capacità di leggere i testi e di interpretare i fatti letterari risulterà rafforzata da una comparazione che sarà condotta sul piano tematico non meno che su quello stilistico, e sul piano storico-critico della diacronia (opere diverse di uno stesso autore) non meno che su quello sincronico di traduzioni fra loro coeve.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-FIL-LET/14 - CRITICA LETTERARIA E LETTERATURE COMPARATE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-FIL-LET/14 - CRITICA LETTERARIA E LETTERATURE COMPARATE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-FIL-LET/14 - CRITICA LETTERARIA E LETTERATURE COMPARATE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: La poesia dell'ermetismo e l'Europa (60 ore, 9 cfu)

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): Il contesto europeo
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu): Caratteri e ragioni della poesia ermetica
Unità didattica C (20 ore, 3 cfu): Dopo la guerra

Il corso è rivolto agli studenti della laurea magistrale in Lettere moderne e in Editoria, culture della comunicazione e della moda. Gli studenti degli altri corsi di laurea seguiranno le lezioni della prof. Riccobono. Chi dovesse acquisire 6 cfu farà riferimento alle sole Unità didattiche A e B.

Presentazione del corso
La poesia ermetica, che si sviluppa in Italia negli anni Trenta del Novecento, non è che manifestazione di una tendenza assai generalizzata nell'Europa dell'epoca e che ha le sue radici e la giustificazione prima del suo linguaggio nelle ricerche del simbolismo. Appunto da Baudelaire prende l'avvio un percorso che, con l'apporto del modernismo anglosassone, dell'espressionismo tedesco, delle ricerche 'transmentali' russe porterà anche in Italia a una discussa ma comunque significativa affermazione.
Attraverso i principali testi di riferimento, il corso farà emergere questa rete di relazioni e illustrerà il sorgere e lo svilupparsi del movimento, fino al suo esaurirsi nel dopoguerra.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: si intende avvicinare gli studenti alla conoscenza critica della poesia moderna, colta in uno dei momenti più significativi del suo sviluppo, attraverso l'analisi dei problemi sia storici sia specificamente letterari che la determinano. Uno strumento ormai classico di interpretazione, il libro di Hugo Friedrich, permetterà con la sua antologia di testi di mettere a confronto la situazione europea con quella che caratterizza l'Italia e offrirà occasioni di riflessione sul piano metodologico.
L'analisi di alcune traduzioni permetterà l'approfondimento sia degli aspetti formali della poesia, sia delle questioni teoriche connesse alla mutazione del codice di riferimento.
Capacità: la capacità di leggere i testi e di interpretare i fatti letterari risulterà rafforzata da una comparazione che sarà condotta sul piano tematico non meno che su quello stilistico, e sul piano storico-critico della diacronia (opere diverse di uno stesso autore) non meno che su quello sincronico di testi fra loro coevi.

Indicazioni bibliografiche

Unità didattica A
Hugo Friedrich, La struttura della lirica moderna, postfazione di Alfonso Berardinelli, Milano, Garzanti (costituiscono parte integrante del testo e della preparazione richiesta all'esame le appendici antologiche e analitiche).

Unità didattica B
Pier Vincenzo Mengaldo, Il linguaggio della poesia, in: Dai solariani agli ermetici, a cura di F. Mattesini, Milano, Vita e Pensiero, 1989.
Beatrice Stasi, L'ermetismo, Milano, Ledizioni (in corso di stampa; il volume era stato originariamente pubblicato da La Nuova Italia).

Unità didattica C
Edoardo Esposito, Lettura della poesia di Vittorio Sereni, Milano, Mimesis, 2015
Possibili approfondimenti in: Vittorio Sereni, un altro compleanno, a cura di E. Esposito, Milano, Ledizioni, 2014, pp. 327- 342 (il volume è disponibile online: ).

Programma per studenti non frequentanti
Gli studenti non frequentanti integreranno la bibliografia con la lettura delle sezioni Tra simbolismo classicismo, Avanguardie e dintorni, Dalla "poesia nuova" all'ermetismo dell'antologia Poesia del Novecento in Italia e in Europa, a cura di E. Esposito, Milano, Feltrinelli, 2000.

02/08/2016
Prerequisiti e modalità di esame
Orale: la prova consiste in un colloquio sugli argomenti indicati nel programma, volto ad accertare le conoscenze e le abilità acquisite dallo studente, sia nella lettura e nella capacità di interpretazione dei testi (sarà questa la parte cui si presterà più attenzione), sia nelle questioni storiche e metodologiche implicate dal confronto fra aree linguistiche, letterarie e culturali diverse fra loro.
Si richiederà adeguata consapevolezza nell'uso della bibliografia indicata.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi