Fisica

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
6
Crediti massimi
60
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso vuole dare agli studenti le basi fisiche necessarie per poter avere una comprensione quantitativa dei fenomeni biologici e per comprendere i principi alla base della strumentazione usata in laboratorio.

Struttura insegnamento e programma

Linea 1
Edizione attiva
Esercitazioni: 24 ore
Lezioni: 36 ore
Programma
Meccanica
Grandezze fisiche ed unità di misura - Scalari e vettori - Cinematica traslazionale e rotazionale - Forza, massa e sistemi di riferimento: le leggi della dinamica - Lavoro ed energia - Sistemi conservativi: energia potenziale e conservazione dell'energia - Quantità di moto e centro di massa - Moto oscillatorio e ondulatorio - Meccanica dei fluidi: fluidostatica e fluidodinamica
Termodinamica
Temperatura e variabili macroscopiche - Teoria cinetica dei gas - Calore, lavoro ed energia interna: primo principio della termodinamica - Trasformazioni termodinamiche del gas perfetto - Secondo principio della termodinamica: macchine termiche e trasformazioni irreversibili - Entropia
Elettromagnetismo e Ottica
Carica elettrica e legge di Coulomb - Campo elettrico e potenziale elettrico - Corrente elettrica e legge di Ohm - Campo magnetico e induzione elettromagnetica - Onde elettromagnetiche e luce - Ottica geometrica e ottica ondulatoria
Prerequisiti e modalità di esame
È necessaria la conoscenza della matematica di base (funzioni, derivate, integrali e trigonometria).
L'esame consiste in una prova scritta obbligatoria ed una prova orale opzionale.
Prova scritta:
Domande di teoria e problemi del tipo svolto durante le esercitazioni, con soglia minima di risposte corrette per superare l'esame. Durata dell'esame: 2 ore.
Prova orale:
Facoltativa per studenti che hanno superato lo scritto e desiderano migliorare il voto.
Metodi didattici
Modalità di frequenza: obbligatoria;
modalità di erogazione: tradizionale (36 ore di lezioni frontali e 24 ore di esercitazioni)
Materiale didattico e bibliografia
R.A. Serway e J.W. Jewett, Principi di Fisica, EdiSes (vol. 1, 4ª edizione).
R.A. Serway, Guida allo studio e alla soluzione dei problemi da "Principi di Fisica",
EdiSes (voll.1 & 2).
Periodo
Secondo semestre
Linea 2
Edizione attiva
Responsabile
Esercitazioni: 24 ore
Lezioni: 36 ore
Docente: Tiana Guido
Programma
Meccanica
Grandezze fisiche ed unità di misura - Scalari e vettori - Cinematica traslazionale e rotazionale - Forza, massa e sistemi di riferimento: le leggi della dinamica - Lavoro ed energia - Sistemi conservativi: energia potenziale e conservazione dell'energia - Quantità di moto e centro di massa - Moto oscillatorio e ondulatorio - Meccanica dei fluidi: fluidostatica e fluidodinamica
Termodinamica
Temperatura e variabili macroscopiche - Teoria cinetica dei gas - Calore, lavoro ed energia interna: primo principio della termodinamica - Trasformazioni termodinamiche del gas perfetto - Secondo principio della termodinamica: macchine termiche e trasformazioni irreversibili - Entropia
Elettromagnetismo e Ottica
Carica elettrica e legge di Coulomb - Campo elettrico e potenziale elettrico - Corrente elettrica e legge di Ohm - Campo magnetico e induzione elettromagnetica - Onde elettromagnetiche e luce - Ottica geometrica e ottica ondulatoria
Prerequisiti e modalità di esame
È necessaria la conoscenza della matematica di base (funzioni, derivate, integrali e trigonometria).
L'esame consiste in una prova scritta obbligatoria ed una prova orale opzionale.
Prova scritta:
Domande di teoria e problemi del tipo svolto durante le esercitazioni, con soglia minima di risposte corrette per superare l'esame. Durata dell'esame: 2 ore.
Prova orale:
Facoltativa per studenti che hanno superato lo scritto e desiderano migliorare il voto.
Metodi didattici
Modalità di frequenza: obbligatoria;
modalità di erogazione: tradizionale (36 ore di lezioni frontali e 24 ore di esercitazioni)
Materiale didattico e bibliografia
R.A. Serway e J.W. Jewett, Principi di Fisica, EdiSes (vol. 1, 4ª edizione).
R.A. Serway, Guida allo studio e alla soluzione dei problemi da "Principi di Fisica",
EdiSes (voll.1 & 2).
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
tutti i giorni (su appuntamento)
Dipartimento di Fisica - Sezione di Fisica Teorica - Studio DC/1/28
Ricevimento:
venerdi 11-13 su appuntamento