Economia e tecnica della pubblicità

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
6
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
SECS-P/08
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di fornire agli studenti le logiche e gli strumenti tecnico-operativi per interpretare le problematiche tipiche della gestione della comunicazione pubblicitaria, nell'ottica delle imprese e delle organizzazioni che investono in questo senso.

Il primo modulo è finalizzato innanzitutto a fornire una visione complessiva del mercato pubblicitario, delle principali tipologie di attori e delle dinamiche evolutive in atto nel settore.
Una particolare attenzione viene dedicata ad analizzare il ruolo sinergico della comunicazione pubblicitaria rispetto alla strategia di marketing e d'impresa.

Il secondo modulo approfondisce i singoli aspetti della definizione della strategia di comunicazione e della pianificazione media. A tale riguardo vengono affrontate le specificità dei new media rispetto a quelli tradizionali, per focalizzarsi sui processi di negoziazione che caratterizzano l'attività di buying degli spazi pubblicitari.
Infine viene analizzato il delicato aspetto della valutazione, sia per quanto concerne la valutazione della pubblicità in senso stretto, sia per quanto concerne efficacia ed efficienza del piano media.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unità didattica 1
SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unità didattica 2
SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

STUDENTI FREQUENTANTI
Informazioni sul programma
Il corso è strutturato in modo da far continuamente riferimento alla realtà attuale dell'advertising e i contenuti sono strettamente connessi a quanto richiesto nel mondo del lavoro. Anche l'esame finale frequentanti è tendenzalmente applicativo. Si richiede pertanto una elevata partecipazione ed è auspicabile una costante attenzione nei confronti del contesto esterno.
Durante il corso sono anche previste, a seconda degli anni, esercitazioni e testimonianze aziendali che, oltre a rappresentare importanti momenti di apprendimento, sono parte integrante del programma d'esame per i frequentanti.

Il programma d'esame per gli studenti che devono sostenere l'esame di 3 crediti è quello del I Modulo.
Propedeuticità
Per gli studenti del Cdl Comunicazione e Società, si ritiene propedeutico il corso di Marketing e Strategia d'Impresa.
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame si svolge in forma scritta e consente di conseguire una valutazione fino a 30 e Lode (31/30). La prova prevede sia domande chiuse relative ad aspetti teorici e operativi circostanziati, sia domande aperte di ragionamento e/o applicative, a partire per i frequentanti dall'analisi di campagne pubblicitarie reali, opportunamente riprodotte nel testo d'esame.
Ai frequentanti sono riservati due pre-appelli, tra loro in alternativa, in concomitanza con i primi due appelli ufficiali di fine corso.
Unità didattica 1
Programma
Struttura del mercato pubblicitario e tipologie di comunicazione
' Il mercato pubblicitario in Italia
' Gli operatori del mercato
. La normativa di riferimento
' Le diverse tipologie di comunicazione
' Dagli obiettivi di marketing alla strategia di comunicazione
' La definizione della strategia pubblicitaria e il Copy Brief
Materiale didattico e bibliografia
Lucidi delle lezioni (ved. sito web del corso)
Lombardi M., 2013, La strategia in pubblicità. Manuale di tecnica multimediale: dai media classici al digitale F. Angeli, Milano (Capp. 1-4)
Lettura consigliata: Bonori V., Tassinari G., 2011, Come misurare il ritorno della pubblicità, Il Sole 24 Ore (capp.1-3)
Unità didattica 2
Programma
Strategia e pianificazione media
- le caratteristiche dei media tradizionali e dei new media
- media planning: budget, target, obiettivi
- media buying: il ruolo dei centri media e concessionarie
- la misurazione dell'afficacia e dell'efficienza del piano media
- la valutazione della pubblicità: ricerche qualitative e quantitative
- cenni sui metodi di misurazione degli effetti comunicazionali ed economici
Materiale didattico e bibliografia
Lucidi delle lezioni (ved. sito web del corso)
Lombardi M., 2013, La strategia in pubblicità. Manuale di tecnica multimediale: dai media classici al digitale, F. Angeli, Milano (tutti i capitoli rimanenti, appendici incluse)
Lettura consigliata: Bonori V., Tassinari G., 2011, Come misurare il ritorno della pubblicità, Il Sole 24 Ore (capp.4-9)
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame si svolge in forma scritta e consente di conseguire una valutazione fino a 30 e Lode (31/30). La prova prevede sia domande chiuse, relative ad aspetti teorici e operativi circostanziati, sia domande aperte di più ampio respiro, finalizzate a valutare apprendimento e capacità di ragionamento sulle problematiche oggetto di studio.
Unità didattica 1
Materiale didattico e bibliografia
Lucidi delle lezioni (ved. sito web del corso)
Lombardi M., 2013, La strategia in pubblicità. Manuale di tecnica multimediale: dai media classici al digitale F. Angeli, Milano (Capp. 1-4)
Bonori V., Tassinari G., 2011, Come misurare il ritorno della pubblicità, Il Sole 24 Ore (capp.1-3)
Unità didattica 2
Materiale didattico e bibliografia
Lucidi delle lezioni (ved. sito web del corso)
Lombardi M., 2013, La strategia in pubblicità. Manuale di tecnica multimediale: dai media classici al digitale F. Angeli, Milano (tutti i capitoli rimanenti)
Bonori V., Tassinari G., 2011, Come misurare il ritorno della pubblicità, Il Sole 24 Ore (tutti i capitoli rimanenti)
Periodo
Secondo trimestre
Periodo
Secondo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Ricevimenti di settembre: giovedi 5 e 12 alle 10:30; mercoledi 18 e 25 alle 14:30
stanza 6 - II Piano