Consumer and shopping behaviour

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
SECS-P/08
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il comportamento del consumatore ha un ruolo centrale nelle strategie delle imprese e nell'economia in generale perché riguarda l'approfondimento dei processi decisionali degli individui e di come essi possano essere influenzati da variabili esterne, quali le politiche delle imprese in materia di prezzi, forme distributive e atmosfera del punto vendita, promozione e comunicazione pubblicitaria.
L'analisi del comportamento del consumatore presenta peraltro molte sfaccettature e problematiche che si prestano a una lettura tendenzialmente multidisciplinare (dalla psicologia all'economia), avvalendosi di teorie e modelli interpretativi che si sono evoluti nel tempo a fronte della crescente complessità della società moderna.
Allo stesso tempo la varietà dei contesti in cui è possibile analizzare la formazione del processo decisionale degli individui rende essenziale il ricorso a una rigorosa attività di ricerca sul campo, che consenta l'approfondimento dei fenomeni indagati attraverso la rilevazione di dati empirici e/o l'osservazione diretta delle reazioni a determinati stimoli. La necessità di concretezza e di rigore nelle analisi vale in modo particolare per le sue applicazioni nel marketing, relativamente allo studio del comportamento di acquisto di beni e servizi.
L'obiettivo del corso è quello di fornire ai partecipanti gli strumenti conoscitivi per un'analisi del comportamento del consumatore e delle motivazioni che sottendono le sue scelte di acquisto.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unità didattica 1
SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unità didattica 2
SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unità didattica 3
SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

STUDENTI FREQUENTANTI
Informazioni sul programma
Informazioni sul programma.
Il corso prevede lo svolgimento di un lavoro di gruppo, relativo allo sviluppo di una vera e propria ricerca di mercato, che rappresenta una parte consistente della valutazione finale, insieme alla prova scritta individuale di fine corso.
Per l'elevato valore aggiunto a livello formativo del project work la frequenza è caldamente consigliata.
Propedeuticità
Al fine di poter seguire con profitto il corso risulta necessaria una conoscenza di base del processo di marketing.
Prerequisiti e modalità di esame
Prerequisiti e modalità d'esame , con riferimento ai descrittori 1 e 2
La prova di esame è scritta.
Per sostenere l'esame in modalità frequentanti è necessario avere apposto almeno l'80% delle firme di presenza che saranno raccolte in aula
La valutazione avviene mediante:
- un assignment di gruppo (40% del voto finale) da svolgere sul campo secondo modalità che vengono illustrate in aula. La valutazione si basa sui seguenti aspetti:
· inquadramento teorico del problema con riferimento alla letteratura
· articolazione del piano di lavoro
· raccolta dati
· analisi dei dati e interpretazione dei risultati
· conclusioni, implicazioni e generalizzazioni
- un esame in forma scritta costituito da domande aperte sui contenuti delle lezioni e del lavoro svolto in aula (60% del voto finale)
Unità didattica 1
Programma
Programma
Il primo modulo del corso è dedicato a descrivere i principali paradigmi di acquisto che sono osservabili nelle economie di mercato
concentrando l'attenzione sui contributi di multidisciplinarietà e sui fattori che influenzano il comportamento del consumatore.
Materiale didattico e bibliografia
Materiale di riferimento
East et al, 2009, Comportamento del consumatore. Applicazioni per il marketing, APOGEO
Lucidi delle lezioni (vedi sito web del corso http://ariel.ctu.unimi.it)
Letture indicate durante il corso
W. Hoyer, D. J. MacInnis (2010), Consumer Behaviour , South-Western Centage (consigliata)
Unità didattica 2
Programma
Programma
Il secondo modulo concentra l'attenzione sul processo decisionale del consumatore approfondendo in modo particolare i metodi per la
previsione, la spiegazione delle decisioni del consumatore e gli effetti post-decisionali relativi alla soddisfazione.
Materiale didattico e bibliografia
Materiale di riferimento
East et al, 2009, Comportamento del consumatore. Applicazioni per il marketing, APOGEO
Lucidi delle lezioni (vedi sito web del corso http://ariel.ctu.unimi.it)
Letture indicate durante il corso
W. Hoyer, D. J. MacInnis (2010), Consumer Behaviour , South-Western Centage (consigliato)
Unità didattica 3
Programma
Programma
Il terzo modulo prende in esame le risposte dei consumatori alle condizioni che influenzano il consumo, vale a dire il prezzo, il punto
vendita e la sua atmosfera, l'influenza sociale e la pubblicità
Materiale didattico e bibliografia
Materiale di riferimento
East et al, 2009, Comportamento del consumatore. Applicazioni per il marketing, APOGEO
Lucidi delle lezioni (vedi sito web del corso http://ariel.ctu.unimi.it)
Letture indicate durante il corso
W. Hoyer, D. J. MacInnis (2010), Consumer Behaviour , South-Western Centage (consigliato)
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
Prerequisiti e modalità d'esame per non frequentanti , con riferimento ai descrittori 1 e 2
La valutazione avviene mediante un esame in forma scritta costituito da domande aperte volte a verificare:
- la conoscenza dei modelli analitici e delle loro implicazioni manageriali
- la capacità di utilizzare tali modelli per affrontare problemi concreti
Unità didattica 1
Materiale didattico e bibliografia
Materiale di riferimento per non frequentanti
D. Dalli, S. Romano (2011), Il comportamento del consumatore. Acquisti e consumi in una prospettiva di marketing, Franco Angeli (Cap. 1-2-3-4-5-6)
Lucidi delle lezioni (vedi sito web del corso http://ariel.ctu.unimi.it)
W. Hoyer, D. J. MacInnis (2010), Consumer Behaviour , South-Western Centage (consigliato)
Unità didattica 2
Materiale didattico e bibliografia
Materiale di riferimento per non frequentanti
D. Dalli, S. Romano (2011), Il comportamento del consumatore. Acquisti e consumi in una prospettiva di marketing, Franco Angeli (Cap. 7)
Lucidi delle lezioni (vedi sito web del corso http://ariel.ctu.unimi.it)
W. Hoyer, D. J. MacInnis (2010), Consumer Behaviour , South-Western Centage (consigliato)
Unità didattica 3
Materiale didattico e bibliografia
Materiale di riferimento per non frequentanti
D. Dalli, S. Romano (2011), Il comportamento del consumatore. Acquisti e consumi in una prospettiva di marketing, Franco Angeli (Cap. 8-9)
Lucidi delle lezioni (vedi sito web del corso http://ariel.ctu.unimi.it)
W. Hoyer, D. J. MacInnis (2010), Consumer Behaviour , South-Western Centage (consigliato)
Periodo
Primo trimestre
Periodo
Primo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Ricevimenti di settembre: giovedi 5 e 12 alle 10:30; mercoledi 18 e 25 alle 14:30
stanza 6 - II Piano