Interlinguistica

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
L-LIN/01
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica A
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso : Esiti lessicali e strutturali del contatto linguistico

Il corso si propone di introdurre gli studenti allo studio dell'interferenza linguistica. In particolare verranno forniti gli strumenti per l'analisi dei fenomeni di contatto con ricadute sui vari livelli di organizzazione del linguaggio umano (Unità 1). Si approfondiranno poi le innovazioni da contatto che si osservano in armeno, maltese, romaní e neogreco del Ponto e della Cappadocia, lingue fortemente modellate dall'interferenza linguistica (Unità 2). Infine si affronterà la dimensione del plurilinguismo nelle scritture di pubblica esposizione come elemento costitutivo del paesaggio linguistico (Unità 3).

PROGRAMMA PER STUDENTI FREQUENTANTI
UNITÀ DIDATTICA A: Dinamiche, processi ed esiti del contatto tra lingue: la dimensione lessicale (3cfu)
Appunti delle lezioni.
Un volume scelta tra:
F. GUERINI- S. DAL NEGRO, Contatto. Dinamiche ed esiti del plurilinguismo, Roma, Aracne, 2007.
R. GUSMANI, Saggi sull'interferenza linguistica, 2a edizione accresciuta, Firenze, Le lettere, 1986.
Y. MATRAS, Language Contact, Cambridge, CUP, 2009.
M. SALA, Lenguas en contacto, 2a ed., Madrid, Grados, 1998.
S. THOMASON, Language contact: an introduction, Edinburgh, Edinburgh University Press 2001.
U. WEINREICH, Lingue in contatto, nuova edizione a cura di V. Orioles, Torino, UTET, 2008.

UNITÀ DIDATTICA B: L'interferenza strutturale: casi di studio da armeno, romanì, maltese, neogreco di Ponto e Cappadocia, dialetti romanzi (3cfu)
Appunti delle lezioni.
G. BRINCAT, Malta. Una storia linguistica, Genova, Le mani, 2003.

UNITÀ DIDATTICA C: Paesaggi plurilingui: il plurilinguismo nelle scritture di pubblica esposizione (3cfu)
Appunti delle lezioni.
Note: Gli studenti che non abbiano sostenuto un esame di Linguistica generale o Glottologia nel triennio sostituiranno il modulo B o C con lo studio di G. GRAFFI- S. SCALISE, Le lingue e il linguaggio. Introduzione alla linguistica, Bologna, il Mulino, 2013.

PROGRAMMA PER STUDENTI NON FREQUENTANTI
UNITÀ DIDATTICA A: Dinamiche, processi ed esiti del contatto tra lingue: la dimensione lessicale (3cfu)
F. GUERINI- S. DAL NEGRO, Contatto. Dinamiche ed esiti del plurilinguismo, Roma, Aracne, 2007.
R. GUSMANI, Saggi sull'interferenza linguistica, 2a edizione accresciuta, Firenze, Le lettere, 1986.

UNITÀ DIDATTICA B: L'interferenza strutturale (3cfu)
F. GARDANI, Borrowing of inflectional morphemes in language contact, Frankfurt am Main, Lang, 2008.
UNITÀ DIDATTICA C: Paesaggi plurilingui: il plurilinguismo nelle scritture di pubblica esposizione (3cfu)
G. IANNÀCCARO- F. FINCO (a cura di), Nomi, luoghi, identità toponomastica e politiche linguistiche , (Atti del Convegno internazionale di studi, Cividale del Friuli, 17-19 novembre 2011), Udine, Società filologica friulana, 2014.
NOTE: Gli studenti che non abbiano sostenuto un esame di Linguistica generale o Glottologia nel triennio sostituiranno l'unità didattica B o C con lo studio di G. GRAFFI- S. SCALISE, Le lingue e il linguaggio. Introduzione alla linguistica, Bologna, il Mulino, 2013.

06/10/2016
Prerequisiti e modalità di esame
Orale: la prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare la conoscenza dei medesimi da parte del candidato. Si porrà particolare attenzione alla capacità del candidato di discutere criticamente i casi di studio proposti e di inquadrarli in modo puntuale nei processi che originano dal contatto tra lingue.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Giovedì ore 9.30-12.30 (Il ricevimento del prof. Andrea Scala di giovedì 11 luglio è posticipato a venerdì 12 luglio (ore 16-18). Un altro ricevimento, l'ultimo prima della pausa estiva, avrà luogo lunedì 15 dalle ore 10.30 alle 13.30.)
Glottologia e Orientalistica - Cortile d'onore