Storia culturale dell'età moderna

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
M-STO/02
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso, rivolto agli studenti della laurea magistrale, si svolge in forma seminariale, attraverso l'analisi e la discussione in aula di documenti e testi selezionati e proposti dal docente. Esso si propone di fornire un'adeguata consapevolezza dei metodi e dei fini della ricerca storica, la capacità di analisi critica delle fonti, una piena comprensione delle premesse e dei risultati del dibattito storiografico. In tal senso intende porsi anche come preparazione alla elaborazione della tesi di laurea magistrale.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
M-STO/02 - STORIA MODERNA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
M-STO/02 - STORIA MODERNA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
M-STO/02 - STORIA MODERNA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso: Storia di un vizio redditizio: il tabacco nella penisola italiana da medicamento a consumo voluttuario

PROGRAMMA FREQUENTANTI

UNITÀ DIDATTICA A
Che cos'è la storia culturale
UNITÀ DIDATTICA B
La diffusione del tabacco nel mondo e nella Penisola italiana
UNITÀ DIDATTICA C
L'imposizione della privativa e l'organizzazione del sistema fiscale tra contrabbando e controllo del territorio

PROGRAMMA NON FREQUENTANTI

UNITÀ DIDATTICA A
Che cos'è la storia culturale
UNITÀ DIDATTICA B
La storia culturale e la storia moderna
UNITÀ DIDATTICA C
La diffusione del tabacco nell'Europa moderna

OBIETTIVI Il corso, rivolto agli studenti della laurea magistrale, si svolge in forma seminariale, attraverso l'analisi e la discussione in aula di documenti e testi selezionati e proposti dal docente. Esso si propone di fornire un'adeguata consapevolezza dei metodi e dei fini della ricerca storica, la capacità di analisi critica delle fonti, una piena comprensione delle premesse e dei risultati del dibattito storiografico. In tal senso intende porsi anche come preparazione alla elaborazione della tesi di laurea magistrale.

PROGRAMMA (9 cfu)

Per gli studenti che frequenteranno le lezioni si richiede l'attenta preparazione dei seguenti volumi oltre ai materiali che verranno presentati lezione

P. Burke, La storia culturale, Bologna, il Mulino 2006, 188 pp.
V.G. Kiernan, Storia del tabacco: l'uso, il gusto, il consumo nell'Europa moderna, Venezia, Marsilio, 1993, pp. 253
oppure
S. Levati, Storia del tabacco in Italia (titolo provvisorio), Roma, Viella (in corso di stampa)
più due delle seguenti letture, oltre ai materiali che verranno presentati a lezione:
C. Capalbo, L'economia del vizio, Il tabacco nello Stato pontificio fra produzione e consumo, Napoli, Edizioni Scientifiche italiane,1999, pp. 274
M. e M. Vigié, L'herbe de Nicot. Amateurs de tabac, fermiers généraux et contrebandiers sous l'ancien régime, Paris, Fayard, 1990, pp. 524
J. Goodman, Tabacco in history. The cultures of dependance, Londra, Routledge, 1993, p. 245.
W. Schivelbush, Storia dei generi voluttuari, Milano, Mondadori, 1999, pp. 277
R. Sarti, Vita di casa. Abitare, vestire, mangiare nell'Europa moderna, Bologna, il Mulino, 1999, pp. 309

Per gli studenti che NON potranno frequentare le lezioni si richiede l'attenta preparazione dei seguenti volumi

P. Burke, La storia culturale, Bologna, il Mulino 2006, 188 pp.
Oppure
La storia culturale: una svolta nella storiografia mondiale?, a cura di Ph. Poirrier, Verona, Quiedit, 2010
più 4 delle seguenti letture
F. Braudel, Capitalismo e civiltà materiale (secoli XV-XVIII), Torino, Einaudi, 1977 (limitatamente ai prima 4 capitoli, cioè fino a p. 249
D. Gentilcore, Italiani mangiapatate. Fortuna e sfortuna della patata nel Belpaese, Bologna, il Mulino, 2013, p. 289
D. Gentilcore, La purpurea meraviglia. Storia del pomodoro in Italia, Milano, Garzanti, 2010, pp. 268
J. Goodman, Tabacco in history. The cultures of dependance, Londra, Routledge, 1993, p. 245.
V.G. Kiernan, Storia del tabacco: l'uso, il gusto, il consumo nell'Europa moderna, Venezia, Marsilio, 1993, pp. 253
S.W. Mintz, Storia dello zucchero: tra politica e cultura, Torino, Einuadi, 1990, pp. 255
M. Montanari, La fame e l'abbondanza. Storia dell'alimentazione in Europa, Roma-Bari, Laterza, 1993, pp. 235
D. Roche, Il popolo di Parigi: cultura popolare e civiltà materiale alla vigilia della rivoluzione , Bologna, il Mulino, 1986, p. 384
R. Salamon, Storia sociale della patata, Milano, Garzanti, 1989, pp. 434
R. Sarti, Vita di casa. Abitare, vestire, mangiare nell'Europa moderna, Bologna, il Mulino, 1999, pp. 309
W. Schivelbush, Storia dei generi voluttuari, Milano, Mondadori, 1999, pp. 277
P. Sorcinelli, Avventure del corpo. Culture e pratiche dell'intimità quotidiana, Milano, Bruno Mondadori, 2006

PROGRAMMA PER 6 CFU

Per gli studenti che frequenteranno le lezioni, oltre a i materiali presentati a lezione:
P. Burke, La storia culturale, Bologna, il Mulino 2006, 188 pp.
V.G. Kiernan, Storia del tabacco: l'uso, il gusto, il consumo nell'Europa moderna, Venezia, Marsilio, 1993, pp. 253
oppure
S. Levati, Storia del tabacco in Italia (titolo provvisorio), Roma, Viella (in corso di stampa)

più 1 delle seguenti letture
F. Braudel, Capitalismo e civiltà materiale (secoli XV-XVIII), Torino, Einaudi, 1977 (limitatamente ai prima 4 capitoli, cioè fino a p. 249
D. Gentilcore, Italiani mangiapatate. Fortuna e sfortuna della patata nel Belpaese, Bologna, il Mulino, 2013, p. 289
D. Gentilcore, La purpurea meraviglia. Storia del pomodoro in Italia, Milano, Garzanti, 2010, pp. 268
J. Goodman, Tabacco in history. The cultures of dependance, Londra, Routledge, 1993, p. 245.
S.W. Mintz, Storia dello zucchero: tra politica e cultura, Torino, Einuadi, 1990, pp. 255
M. Montanari, La fame e l'abbondanza. Storia dell'alimentazione in Europa, Roma-Bari, Laterza, 1993, pp. 235
D. Roche, Il popolo di Parigi: cultura popolare e civiltà materiale alla vigilia della rivoluzione , Bologna, il Mulino, 1986, p. 384
R. Salamon, Storia sociale della patata, Milano, Garzanti, 1989, pp. 434
R. Sarti, Vita di casa. Abitare, vestire, mangiare nell'Europa moderna, Bologna, il Mulino, 1999, pp. 309
W. Schivelbush, Storia dei generi voluttuari, Milano, Mondadori, 1999, pp. 277
P. Sorcinelli, Avventure del corpo. Culture e pratiche dell'intimità quotidiana, Milano, Bruno Mondadori, 2006

Per gli studenti che NON hanno potuto frequentare le lezioni

P. Burke, La storia culturale, Bologna, il Mulino 2006, 188 pp.
Oppure
La storia culturale: una svolta nella storiografia mondiale?, a cura di Ph. Poirrier, Verona, Quiedit, 2010

più 3 delle seguenti letture
F. Braudel, Capitalismo e civiltà materiale (secoli XV-XVIII), Torino, Einaudi, 1977 (limitatamente ai prima 4 capitoli, cioè fino a p. 249
D. Gentilcore, Italiani mangiapatate. Fortuna e sfortuna della patata nel Belpaese, Bologna, il Mulino, 2013, p. 289
D. Gentilcore, La purpurea meraviglia. Storia del pomodoro in Italia, Milano, Garzanti, 2010, pp. 268
J. Goodman, Tabacco in history. The cultures of dependance, Londra, Routledge, 1993, p. 245.
V.G. Kiernan, Storia del tabacco: l'uso, il gusto, il consumo nell'Europa moderna, Venezia, Marsilio, 1993, pp. 253
S.W. Mintz, Storia dello zucchero: tra politica e cultura, Torino, Einuadi, 1990, pp. 255
M. Montanari, La fame e l'abbondanza. Storia dell'alimentazione in Europa, Roma-Bari, Laterza, 1993, pp. 235
D. Roche, Il popolo di Parigi: cultura popolare e civiltà materiale alla vigilia della rivoluzione , Bologna, il Mulino, 1986, p. 384
R. Salamon, Storia sociale della patata, Milano, Garzanti, 1989, pp. 434
R. Sarti, Vita di casa. Abitare, vestire, mangiare nell'Europa moderna, Bologna, il Mulino, 1999, pp. 309
W. Schivelbush, Storia dei generi voluttuari, Milano, Mondadori, 1999, pp. 277
P. Sorcinelli, Avventure del corpo. Culture e pratiche dell'intimità quotidiana, Milano, Bruno Mondadori, 2006

05/10/2016
Prerequisiti e modalità di esame
Orale La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti a programma e, per gli studenti frequentanti, sugli argomenti svolti a lezione. La prova intende verificare in particolare le capacità critiche e logico-argomentative dello studente, dando il minore rilievo possibile agli aspetti nozionistici della preparazione.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
giovedi' ore 12,30-14,00; martedì ore 12,30-14,00 (ma solo su appuntamento e nel primo semestre)).
stanza 19, Settore B del Dipartimento di Studi storici - via Festa del Perdono 7.