Semeiotica e patologia degli apparati 1

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
18
Crediti massimi
144
Ore totali
SSD
MED/09 MED/11 MED/14 MED/15 MED/18 MED/24
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Chirurgia generale
MED/18 - CHIRURGIA GENERALE - CFU: 1
Lezioni: 8 ore
Docenti: Elli Marco, Settembrini Piergiorgio

Malattie apparato cardiovascolare
MED/11 - MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE - CFU: 5
Lezioni: 40 ore

Malattie del sangue
MED/15 - MALATTIE DEL SANGUE - CFU: 4
Lezioni: 32 ore

Medicina interna
MED/09 - MEDICINA INTERNA - CFU: 3
Lezioni: 24 ore
Docenti: Cogliati Chiara Beatrice, Montano Nicola

Nefrologia
MED/14 - NEFROLOGIA - CFU: 4
Lezioni: 32 ore
Docenti: Gallieni Maurizio Alberto, Sabadini Ettore

Urologia
MED/24 - UROLOGIA - CFU: 1
Lezioni: 8 ore
Docente: Gregori Andrea

Prerequisiti e modalità di esame
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
L'esame del corso integrato di Semeiotica e patologia degli apparati 1 si svolge in due parti:
1. Scritto a domande a risposta multipla chiusa valido per l'ammissione alla prova orale (con giudizio AMMESSO/NON AMMESSO)
2. Orale a più stazioni relative ai diversi moduli componenti il corso
L'esame può svolgersi in una singola giornata o in due giorni (in genere consecutivi), secondo il numero di iscritti.
Malattie apparato cardiovascolare
Programma
Programma del modulo:
Definizione di semeiotica fisica
Gli strumenti della semeiotica fisica: anamnesi ed esame obiettivo
Anamnesi: informazioni da raccogliere sui precedenti patologici e sui sintomi (disturbi soggettivi) attuali
Esame obiettivo: rilevamento dei segni obiettivi attraverso le manovre classiche della semeiotica fisica: ispezione, palpazione, percussione ed ascoltazione
ANAMNESI
Diversi approcci al paziente nella raccolta anamnestica
Le sezioni della anamnesi: familiare, fisiologica, patologica remota e patologica prossima
ESAME OBIETTIVO
Esame obiettivo generale:
- aspetto generale, stato vigile, età apparente, facies, costituzione, condizioni di nutrizione e sanguificazione, decubito, tipo di respirazione
- cute: colore, trofismo, elasticità, idratazione, presenza di cicatrici o lesioni dermatologiche
- annessi cutanei: unghie e appareto pilifero
- sottocute: pannicolo adiposo, presenza di edemi
- apparato osteoarticolare: morfologia e mobilità delle principali articolazioni
- sistema linfoghiandolare: principali stazioni linfonodali superficiali
Esame obiettivo del capo:
- conformazione e dimensioni
- punti di dolorabilità alla digitopressione
- ampiezza e la simmetria delle rime palpebrali, allineamento e movimenti coniugati degli occhi, pupille e riflessi pupillari.
- conformazione della piramide nasale, pervietà di narici e cavità nasali.
- bocca e cavo orale: simmetria della rima orale, motilità della bocca, aspetto dell'orlo roseo labiale. Conformazione del palato, aspetto delle tonsille, movimenti del velopendulo e dell'ugola, stato delle mucose della bocca e del faringe posteriore. Dimensioni, colore, superficie, stato di
idratazione e motilità della lingua. Dentatura
SEMEIOTICA FISICA DEL SISTEMA RESPIRATORIO
- topografia del torace
- ispezione: conformazione ed espansibilità del torace, qualità e numero degli atti respiratori
- palpazione: simmetria dell'espansione inspiratoria degli emitoraci, dolore evocato dalla digitopressione, presenza e caratteristiche del fremito vocale tattile
- percussione topografica e comparativa del torace: varianti fisiologiche e patologiche del suono plessico polmonare, posizione dei margini polmonari e mobilità respiratoria di quelli inferiori
Percussione superficiale e profonda, ottusità relativa ed assoluta.
-ascoltazione: murmure vescicolare, soffio bronchiale, rumori patologici di origine bronchiale, parenchimale e pleurica
-aspetti clinico-anamnestici della dispnea; classificazione NYHA dello scompenso cardiaco e del sintomo dispnea
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
Ascoltazione sistematica del precordio:
- genesi e caratteri del 1° e del 2° tono cardiaci nelle varie aree di ascoltazione cardiaca;
- genesi e caratteri dei toni cardiaci aggiunti: tono da eiezione aortica e polmonare, click mesotelesistolico, schiocco d'apertura della mitrale, 3° e 4° tono;
- genesi e caratteri dei soffi cardiaci sistolici da eiezione e da rigurgito, dei soffi diastolici da riempimento, dei soffi diastolici da rigurgito, dei soffi continui e degli sfregamenti pericardici
MISURAZIONE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA NELL'ADULTO
STUDIO INDIVIDUALE
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
- polso arterioso:
genesi; tecnica di rilevazione e sedi in cui è rilevabile; registrazione ed analisi del polso carotideo; ritmicità, ampiezza, celerità, morfologia, sincronismo, isosfigmia del polso; polso paradosso, alternante, bigemino, ipercinetico, ipocinetico, bifido, dicroto (definizioni, fisiopatologia, significato clinico).
- polso venoso giugulare:
genesi; sede e metodo di rilevazione; registrazione ed analisi, morfologia normale, modificazioni fisiologiche e patologiche del polso venoso giugulare; differenze tra polso carotideo e polso venoso giugulare; metodo per la misurazione indiretta della pressione venosa centrale
- palpazione del precordio:
- itto della punta: (genesi dell'itto; apicocardiogramma; sede, estensione, morfologia normale e varianti anomale dell'itto della punta)
- impulso presistolico e impulso protodiastolico: (genesi, sede, significato clinico)
- impulso parasternale sinistro: (genesi, sede, significato clinico)
SINTOMI E SEGNI DIVERSI
- tosse: (definizione, fisiopatologia, aspetti clinico-anamnestici)
- affaticamento, astenia: (definizione)
- cardiopalmo: (definizione, quadro clinico)
- edema: (definizione, fisiopatologia, quadri clinici)
OBIETTIVI DI SEMEIOTICA CHIRURGICA
LEZIONI E STUDIO INDIVIDUALE
DOLORE:
- definizione
- psiche e dolore
- vie di conduzione della sensibilità dolorosa
- classificazione del dolore
- sensazioni dolorose
- caratteristiche generali del dolore
- caratteristiche del dolore somatico
- metameria del dolore somatico
- caratteristiche del dolore viscerale
- cause di dolore addominale
- fenomeni riflessi
- vie del dolore viscerale
- dolore riferito e dolore da proiezione
SINTOMI DEL TRATTO DIGERENTE: ESOFAGO, TRATTO DIGERENTE SUPERIORE,
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
ESOFAGO
- triade esofagea
- disfagia: definizione e caratteristiche
- odinofagia
- dolore esofageo
- cause di disfagia
- rigurgito e reflusso
- vomito
- diagnostica esofagea
TRATTO DIGERENTE SUPERIORE
Dispepsia: definizione ed elementi costitutivi
- alitosi
- anoressia
- meccanismi patogenetici
- classificazione
- inchiesta clinica
- dispepsia secondaria
- alterazioni della motilità gastrica
- alterazioni della secrezione gastrica
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
- sindromi occlusive
- stipsi
- diarrea: definizione e classificazione
PATOLOGIA ANALE
- definizione ed elementi distintivi di: emorroidi, polipi, condilomi, ragade, ascesso, fistola, prolasso mucoso, prolasso completo, neoplasia
ESAME OBIETTIVO DELL'ADDOME
- limiti anatomici dell'addome e costituzione anatomica della parete
- punti di repere evidenziabili all'esame fisico
- suddivisione in quadranti e regioni anatomiche in relazione ai punti di repere
- corrispondenza fra quadranti e regioni di superficie e organi contenuti nella cavità addominale
- modalità di esecuzione dell'esame fisico dell'addome: ispezione, palpazione, percussione e ascoltazione
Ispezione
- modificazioni di profilo dell'addome
- alterazioni a carico della cicatrice ombelicale
- tipi di incisioni chirurgiche più comuni, influenza della respirazione sulla motilità della parete addominale
- circoli di superficie della parete addominale.
- circoli collaterali fra vena porta e vena cava
- addome avallato e relative cause.
- ernie della parete addominale, loro sedi anatomiche più frequenti e relativi punti di repere: ombelico, linea alba, canale inguinale, spazio crurale
- manovre che consentono di distinguere fra tumefazioni della parete addominale e tumefazioni intracavitarie
Palpazione
- modalità di esecuzione della palpazione superficiale e profonda, con una mano, a mani sovrapposte e bimanuale
- visceri e gli organi che possono essere apprezzati alla palpazione
- modalità di palpazione di rene, fegato e milza
- manovre del ballottamento, del contatto lombare e della palpazione per uncinamento
- manovra di Giordano e suo significato
- descrivere le caratteristiche di normalità e quelle patologiche della consistenza del parenchima
- caratteristiche del margine epatico e della superficie epatica in condizioni normali e patologiche
- trattabilità dell'addome, contrattura o resistenza di parete, la difesa addominale.
- dolorabilità dell'addome, sede dei seguenti punti e aree dell'addome: punto cistico, area di Chauffard, punto di MacBurney, punto di Lanz, punto ureterale inferiore, medio e superiore
- descrivere la manovra di Rosving e il suo significato, il segno di Blumberg e il suo significato
- descrivere il reperto caratteristico dell'idrope della colecisti, il segno di Courvoisier-Terrier
- definire i caratteri distintivi della pulsatilità diretta e della pulsatilità trasmessa e il loro significato
- modalità di esecuzione e significato del segno dello psoas e del m. otturatorio
- modalità di esecuzione del segno del fiotto e il suo significato
Percussione
- tipi di suono riscontrabili a livello addominale e il loro significato (timpanismo, risonanza, ottusità)
- limiti dell'area di ottusità epatica, assoluta e relativa, dell'area splenica, dell'area di Traube e loro variazioni in caso di patologia d'organo
- modificazioni percussorie riscontrabili in caso di meteorismo, cisti ovarica, neoplasia pelvica, ascite
Ascoltazione
- sede dei focolai di auscultazione addominale
- modalità di auscultazione dei rumori intestinali
- sede sei possibili soffi e sfregamenti
Esplorazione rettale
- la posizione del paziente
- lesioni elementari dell'ano
- modalità di introduzione del dito esploratore
- tono dello sfintere anale
- reperti di normalità apprezzabili all'esplorazione rettale nell'uomo e nella donna
- reperti patologici apprezzabili all'esplorazione rettale
TUMEFAZIONI, E TUMEFAZIONI ADDOMINALI
- caratteristiche generali delle tumefazioni in relazione alla sede, alla forma, alle dimensioni, alla consistenza, alla fluttuabilità, alla riducibilità, all'espansibilità con i colpi di tosse, alla pulsatilità diretta e trasmessa, alla dolorabilità, ai rapporti con i piani sovrastanti e sottostanti, alla pinzabilità della cute e alle sue condizioni.
- caratteristiche delle tumefazioni addominali rispetto al piano fasciale
- possibili organi di origine della tumefazione in relazione alla regione addominale di appartenenza della medesima e alle sue caratteristiche
- caratteri distintivi delle ernie della parete addominale
- anatomia del canale inguinale, dello spazio crurale e della cicatrice ombelicale
- segno di Sister Mary e suo significato
- criteri distintivi fra epatomegalia e ptosi epatica
- caratteristiche del margine epatico in caso di cirrosi, epatocarcinoma, neoplasie secondarie
- cause di tumefazione circoscritta del fegato di natura infiammatoria.
- caratteristiche della colecisti in caso di idrope, colecistite acuta e cancro
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine splenica
- cause di splenomegalia
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine pancreatica
- caratteristiche peculiari degli aneurismi dell'aorta addominale
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni appartenenti al piccolo intestino e al mesentere
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni, neoplastiche e infiammatorie, del colon
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni ad origine dalla pelvi
- cause più frequenti di masse endopelviche
EMORRAGIE GASTROENTERICHE
- definizione di ematemesi, melena, proctorragia o ematochezia
- quadro clinico che accompagna i sanguinamenti del tratto gastro-enterico
- le cause di sanguinamento del tratto gastroenterico alto e loro frequenza
- cause di sanguinamento gastroenterico basso e loro frequenza
- elementi anamnestici utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- elementi obbiettivi utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- iter diagnostico ai fini dell'accertamento eziologico in caso di sanguinamento del tratto gastroenterico
CARDIOLOGIA
IPERTENSIONE POLMONARE PRIMITIVA E SECONDARIA; CUORE POLMONARE ACUTO E CRONICO
- definizione
- basi fisiologiche della circolazione polmonare e sua regolazione
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico e prognosi
ANEURISMI TORACICI E ADDOMINALI
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- decorso clinico e prognosi
- follow-up e principali indicazioni all'intervento chirurgico
DISSECAZIONE AORTICA
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- complicanze e prognosi
- principali indicazioni all'intervento chirurgico e follow-up
ENDOCARDITI, MIOCARDITI E PERICARDITI
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- decorso clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- quadro istopatologico
TAMPONAMENTO CARDIACO
- definizione
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
CARDIOMIOPATIE:
CARDIOMIOPATIA DILATATIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA; CARDIOMIOPATIA IPERTROFICA; CARDIOMIOPATIA RESTRITTIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA
- definizione
- eziologia e patogenesi
- fisiopatologia
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico, complicanze e prognosi
- quadro istopatologico
VALVULOPATIE:
STENOSI, INSUFFICIENZA MITRALICA E PROLASSO MITRALICO; STENOSI E INSUFFICIENZA AORTICA; INSUFFICIENZA TRICUSPIDALE E POLMONARE
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
- protesi valvolari e principali problematiche correlate alla presenza di una valvola protesica
CARDIOPATIE CONGENITE DELL'ADULTO CON SHUNT SINISTRO-DESTRO
- epidemiologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- storia naturale e complicanze
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
SINCOPE
- definizione
- epidemiologia
- eziologia
- fisiopatologia
- approccio al paziente e diagnosi
ARRESTO CARDIACO E MORTE IMPROVVISA
- definizioni
- epidemiologia
- eziologia
- quadro clinico
- prevenzione
STUDIO INDIVIDUALE
VALVOLA AORTICA BICUSPIDE, STENOSI AORTICA E STENOSI SUB-AORTICA; COARTAZIONE AORTICA; STENOSI DELLA VALVOLA POLMONARE; DIFETTO DEL SETTO INTERATRIALE; DIFETTO DEL SETTO INTERVENTRICOLARE; DOTTO ARTERIOSO PERVIO
- quadro clinico
- complicanze
- inquadramento diagnostico
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
NEOPLASIE CARDIACHE con particolare riferimento al MIXOMA atriale
- classificazione
- quadro clinico in relazione alla localizzazione
- iter diagnostico
- prognosi
ACROCIANOSI
LIVEDO RETICULARIS
- definizione
LINFEDEMA
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- complicanze
SEMINARIO SULL'IPERTENSIONE ARTERIOSA SISTEMICA
IPERTENSIONE ARTERIOSA:
- definizione e classificazione
IPERTENSIONE ESSENZIALE
- fisiopatologia
- epidemiologia
- classi di pressione e di ipertensione
- conferma dei valori di pressione
- stratificazione del rischio cardiovascolare nell'iperteso
- presentazione anamnestica e clinica
- inquadramento diagnostico e indagini strumentali:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- rx torace
- ecocardiogramma
- ecodoppler carotideo
- fundus oculi
- monitoraggio 24 ore
- danni d'organo e complicanze
- quadro istopatologico dei danni d'organo
- principi di terapia
IPERTENSIONE SECONDARIA:
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE; IPERALDOSTERONISMO; SINDROME DI CUSHING; FEOCROMOCITOMA; IPER-IPOTIROIDISMO; DA SOSTANZE ESOGENE
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE
- epidemiologia
- fisiopatologia
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
- principi di terapia
IPERALDOSTERONISMO, SINDROME DI CUSHING, FEOCROMOCITOMA, IPER-IPOTIROIDISMO, IPERTENSIONE DA SOSTANZE ESOGENE
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
EMERGENZE E URGENZE IPERTENSIVE, IPERTENSIONE ACCELERATA/MALIGNA
- definizioni
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- danni d'organo
- diagnosi
- prognosi
- principi di terapia
IPERTENSIONE NELL'ANZIANO
- epidemiologia
- modificazioni strutturali delle grandi arterie nell'anziano
- modificazioni dell'onda sfigmica nell'anziano
- danni d'organo
- prognosi
- principi di terapia
SEMINARIO SULLA CARDIOPATIA ISCHEMICA FORME CLINICHE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA; SINDROMI CORONARICHE ACUTE ANGINA PECTORIS, ANGINA INSTABILE E INFARTO MIOCARDICO:
- epidemiologia
-fisiopatologia
- fattori di rischio e fattori precipitanti
- quadro clinico
- diagnosi differenziale
- iter diagnostico strumentale:
markers sierologici di necrosi miocardica
elettrocardiogramma
test da sforzo
ecocardiogramma e altre metodiche di imaging
angiografia coronarica
- complicanze acute e a lungo termine
- stratificazione del rischio cardiovascolare nei cardiopatici ischemici
- principi di terapia:
in ambiente pre-ospedaliero
nel dipartimento di emergenza
principi di terapia interventistica
- prevenzione secondaria
- quadro istopatologico
SEMINARIO SULLO SCOMPENSO CARDIOCIRCOLATORI0
- definizione e classificazione
- fisiopatologia, meccanismi di adattamento e di scompenso cardiaco
- epidemiologia
- eziopatogenesi e fattori precipitanti
- quadri clinici dello scompenso (acuto/cronico, sinistro/destro, sistolico/diastolico, a bassa/alta gettata, anterogrado/retrogrdo)
- inquadramento diagnostico e iter diagnostico strumentale:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- ecocardiogramma
- rx torace
- emogasanalisi
- principali diagnosi differenziali
- complicanze acute e a lungo termine
- prognosi e indici di gravità (classificazione NYHA)
- principi di terapia e relativo razionale fisiopatologico
SEMINARIO SULLE ARITMIE
Quadro elettrocardiografico, basi elettrofisiologiche e quadro clinico di:
- aritmie ipocinetiche:
bradicardia sinusale e arresto sinusale
blocchi seno-atriali
blocchi atrio-ventricolari
sick sinus syndrome
- aritmie ipercinetiche:
sopraventricolari:
tachicardia sinusale
extrasistolia
tachicardia parossistica sopraventricolare
tachicardia atriale
flutter e fibrillazione atriale
ventricolari:
extrasistolia
tachicardia ventricolare
flutter e fibrillazione ventricolare
torsione di punta
- preeccitazione di Wolff-Parkinson-Withe
ANGIOLOGIA
LEZIONI
SISTEMA VASCOLARE ARTERIOSO
- arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- fattori di rischio per arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- meccanismi patogenetici con cui agiscono ipertensione, fumo di sigaretta e fattori metabolici
- suddivisione in stadi per la classificazione clinica di Fontane e Leriche della arteriopatia obliterante cronica
- caratteristiche tipiche di claudicatio intermittens e di pseudo-claudicatio intermittens
- caratteristiche della claudicatio intermittens che permettono un'attribuzione di sede dell'arteriopatia
- caratteristiche del dolore a riposo dell'arteriopatia obliterante cronica
- tipi di lesioni trofiche e le loro caratteristiche di sede e di carattere
- caratteristiche differenziali del morbo di Burger e dell'angiopatia diabetica
- fenomeno di Raynaud.
- cause di fenomeno di Raynaud secondario
- alterazioni anatomiche causa della sindrome dello stretto toracico superiore, della sindrome dello stretto omo-costo-claveare, della sindrome del tunnel carpale
- sintomi e i segni delle tre fasi che caratterizzano il fenomeno di Raynaud
- modalità di esecuzione del test di Allen e il suo significato
- modalità di esecuzione della manovra di Adson e il suo significato
- sintomi caratteristici dell'ischemia acuta degli arti
- possibili cause di embolia arteriosa
- elementi obbiettivi caratteristici nel caso di ischemia acuta degli arti
SISTEMA VENOSO
- anatomia del sistema venoso degli arti inferiori e i meccanismi del ritorno venoso al cuore
- varici sintomatiche ed essenziali
- fattori patogenetici operanti nel caso di varici essenziali
- cause di varici sintomatiche
- sintomi caratteristici delle varici degli arti inferiori
- segni riscontrabili in caso di varici degli arti inferiori
- manovre di Trendelenburg e di Perthes e il loro significato
- complicanze delle varici degli arti inferiori
- quadro clinico della trombosi venosa profonda (TVP)
- fattori patogenetici della TVP
- fattori predisponenti della TVP
- fattori di rischio riconoscibili per TVP
- complicanze della TVP
PNEUMOLOGIA
LEZIONI
PNEUMOPATIE INTERSTIZIALI E FIBROSI POLMONARE
- definizione
- classificazione
- fattori di rischio
- eziologia
- patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico:
prove di funzionalità respiratoria
emogasanalisi
rx
- complicanze
- prognosi
ASMA BRONCHIALE
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
-iter diagnostico:
esami di laboratorio
prove di funzionalità respiratoria
rx
- complicanze
- prognosi
TROMBOSI VENOSA PROFONDA E TROMBOEMBOLIA POLMONARE
- definizione
- fattori di rischio
- quadro clinico
- iter diagnostico
- prognosi
- complicanze
POLMONITI E PLEURITI
- definizione
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- principali quadri radiologici
SARCOIDOSI
- definizione
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
LETTURA RX
- approccio all'interpretazione dell'RX torace
- reperti di normalità
- principali quadri radiologici:
addensamenti e lesioni focali
pneumotorace
interstiziopatie
edema polmonare
PNEUMOTORACE
- segni e sintomi
- caratteristiche anatomopatologiche
- iter diagnostico
-trattamento (accenno)
BRONCHIECTASIE
- definizione
- segni e sintomi
- quadri radiologici tipici e trattamento (accenno)
SEMINARIO SUI TUMORI POLMONARI E PLEURICI
- classificazione
- epidemiologia e fattori di rischio
- quadro clinico e sindromi paraneoplastiche
- iter diagnostico:
rx
tac
broncoscopia
biopsia
esame espettorato
agoaspirato
- stadiazione (staging e grading tnm)
- follow-up
- terapia e criteri di operabilità
- prognosi
OBIETTIVI DI NEFROLOGIA E UROLOGIA SINDROMI CLINICHE GLOMERULARI; SINDROME NEFROSICA; SINDROME NEFRITICA; PROTEINURIA E MICROEMATURIA; MACROEMATURIA RICORRENTE
- definizione
- quadro clinico
- eziologia
- patogenesi
- iter diagnostico:
esami ematochimici,
esami urinari,
accertamenti radiologici e altri accertamenti strumentali
GLOMERULONEFRITI
- definizione
- classificazione: forme primitive e secondarie
- patogenesi
PER LE FORME PRIMITIVE
- epidemiologia
- manifestazioni cliniche
- quadro istologico:
microscopia ottica
microscopia elettronica
immunofluorescenza
decorso clinico
prognosi
terapia (cenni)
PER LE FORME SECONDARIE:
- definizione e caratteristiche cliniche delle seguenti forme:
LES
crioglobulinemia
sindrome di Goodpasture
amiloidosi
vasculiti (panarterite e granulomatosi di Wegener)
nefropatia diabetica
manifestazioni cliniche,
patogenesi,
quadro istologico
MALATTIE TUBULARI
- Classificazione e definizioni delle seguenti forme:
sindrome di Fanconi
rachitismo renale
aminoaciduria
glicosuria renale
diabete insipido nefrogeno
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
acidosi tubulare
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
INSUFFICIENZA RENALE CRONICA
- definizione e stadiazione
- aspetti di fisiopatologia e quadro clinico
- complicanze
- terapia medica e sostitutiva (cenni di dialisi peritoneale ed emodialisi)
- quadro istopatologico
MALATTIE INTERSTIZIALI:
NEFRITE INTERSTIZIALE ACUTA
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
- prognosi
PATOLOGIA NEFROVASCOLARE:
- definizione, cenni eziopatogenetici, prognosi
- nefroangiosclerosi arteriolare benigna e maligna
- ipertensione nefrovascolare
- nefropatia vascolare ischemica
SINDROME EMOLITICO-UREMICA
UROLITIASI
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
esami di laboratorio,
esami strumentali,
diagnosi differenziale tra i vari tipi di calcoli
- terapia (cenni)
IPERTROFIA PROSTATICA E CARCINOMA DELLA PROSTATA
- anatomia della prostata
- epidemiologia
- sintomatologia
- iter diagnostico (sierologia e strumentale)
- quadro istologico
- terapia (cenni)
In particolare per il CARCINOMA PROSTATICO:
- stadiazione
- prognosi
- screening
NEOPLASIE RENALI, DELLE VIE ESCRETRICI, DELLA VESCICA, DEL TESTICOLO
- classificazione
-quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro anatomopatologico
- stadiazione e prognosi
OSTRUZIONE DELLE VIE URINARIE E IDRONEFROSI
- diverse eziologie
- esami strumentali e iter diagnostico differenziali
INFEZIONI ORGANI GENITALI MASCHILI, PROSTATITE, ORCHIEPIDIDIMITE
- eziologia
- presentazione clinica
- iter diagnostico
SEMINARIO SULL' INSUFFICIENZA RENALE ACUTA
- definizione
- classificazione: pre-renale, post-renale, organica
- eziopatogenesi delle tre forme
- quadro clinico
- iter diagnostico:
esami di laboratorio
esami urine
esami strumentali
- diagnosi differenziale tra le tre forme e con l'insufficienza renale cronica
- decorso clinico
- prognosi
- complicanze
- terapia (cenni)
SEMINARIO SU EMATURIA, CALCOLOSI URINARIA ED IFEZIONI URINARIE
- ematuria:
definizione
iter diagnostico
competenze urologiche e nefrologiche
- calcolosi renale
classificazione
quadri clinici e urinari
diagnostica
profilassi e terapia
- infezioni delle vie urinarie
eziologia
patogenesi
quadri clinici
profilassi e terapia
STUDIO INDIVIDUALE
MALFORMAZIONI DEL RENE E DELLE VIE URINARIE
RENE POLICISTICO:
- eziopatogenesi
- sintomatologia
- iter diagnostico
- prognosi
Per le altre malformazioni solo la definizione
INFEZIONI DELLE VIE URINARIE E PIELONEFRITI
- epidemiologia
- condizioni predisponenti
- eziologia
- patogenesi
- presentazione clinica
- iter diagnostico
DEFINIZIONE DEI SEGUENTI SEGNI E SINTOMI:
- ematuria
- emoglobinuria
- mioglobinuria
- piuria
- incontinenza
- ritenzione
- anuria
- disuria
- stranguria
- pollachiuria
- nicturia
- enuresi
- iscuria.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Manuale di Semeiotica e Metodologia Chirurgica - F. Basile, et al.
Textbook of physical diagnosis - History And Examination, Mark H. Swartz
Harrison's Principles of Internal Medicine, disponibile come ebook nella biblioteca digitale del sistema
bibliotecario di ateneo http://www.sba.unimi.it/
Nefrologia
Programma
Programma del modulo:
Definizione di semeiotica fisica
Gli strumenti della semeiotica fisica: anamnesi ed esame obiettivo
Anamnesi: informazioni da raccogliere sui precedenti patologici e sui sintomi (disturbi soggettivi) attuali
Esame obiettivo: rilevamento dei segni obiettivi attraverso le manovre classiche della semeiotica fisica: ispezione, palpazione, percussione ed ascoltazione
ANAMNESI
Diversi approcci al paziente nella raccolta anamnestica
Le sezioni della anamnesi: familiare, fisiologica, patologica remota e patologica prossima
ESAME OBIETTIVO
Esame obiettivo generale:
- aspetto generale, stato vigile, età apparente, facies, costituzione, condizioni di nutrizione e sanguificazione, decubito, tipo di respirazione
- cute: colore, trofismo, elasticità, idratazione, presenza di cicatrici o lesioni dermatologiche
- annessi cutanei: unghie e appareto pilifero
- sottocute: pannicolo adiposo, presenza di edemi
- apparato osteoarticolare: morfologia e mobilità delle principali articolazioni
- sistema linfoghiandolare: principali stazioni linfonodali superficiali
Esame obiettivo del capo:
- conformazione e dimensioni
- punti di dolorabilità alla digitopressione
- ampiezza e la simmetria delle rime palpebrali, allineamento e movimenti coniugati degli occhi, pupille e riflessi pupillari.
- conformazione della piramide nasale, pervietà di narici e cavità nasali.
- bocca e cavo orale: simmetria della rima orale, motilità della bocca, aspetto dell'orlo roseo labiale. Conformazione del palato, aspetto delle tonsille, movimenti del velopendulo e dell'ugola, stato delle mucose della bocca e del faringe posteriore. Dimensioni, colore, superficie, stato di
idratazione e motilità della lingua. Dentatura
SEMEIOTICA FISICA DEL SISTEMA RESPIRATORIO
- topografia del torace
- ispezione: conformazione ed espansibilità del torace, qualità e numero degli atti respiratori
- palpazione: simmetria dell'espansione inspiratoria degli emitoraci, dolore evocato dalla digitopressione, presenza e caratteristiche del fremito vocale tattile
- percussione topografica e comparativa del torace: varianti fisiologiche e patologiche del suono plessico polmonare, posizione dei margini polmonari e mobilità respiratoria di quelli inferiori
Percussione superficiale e profonda, ottusità relativa ed assoluta.
-ascoltazione: murmure vescicolare, soffio bronchiale, rumori patologici di origine bronchiale, parenchimale e pleurica
-aspetti clinico-anamnestici della dispnea; classificazione NYHA dello scompenso cardiaco e del sintomo dispnea
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
Ascoltazione sistematica del precordio:
- genesi e caratteri del 1° e del 2° tono cardiaci nelle varie aree di ascoltazione cardiaca;
- genesi e caratteri dei toni cardiaci aggiunti: tono da eiezione aortica e polmonare, click mesotelesistolico, schiocco d'apertura della mitrale, 3° e 4° tono;
- genesi e caratteri dei soffi cardiaci sistolici da eiezione e da rigurgito, dei soffi diastolici da riempimento, dei soffi diastolici da rigurgito, dei soffi continui e degli sfregamenti pericardici
MISURAZIONE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA NELL'ADULTO
STUDIO INDIVIDUALE
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
- polso arterioso:
genesi; tecnica di rilevazione e sedi in cui è rilevabile; registrazione ed analisi del polso carotideo; ritmicità, ampiezza, celerità, morfologia, sincronismo, isosfigmia del polso; polso paradosso, alternante, bigemino, ipercinetico, ipocinetico, bifido, dicroto (definizioni, fisiopatologia, significato clinico).
- polso venoso giugulare:
genesi; sede e metodo di rilevazione; registrazione ed analisi, morfologia normale, modificazioni fisiologiche e patologiche del polso venoso giugulare; differenze tra polso carotideo e polso venoso giugulare; metodo per la misurazione indiretta della pressione venosa centrale
- palpazione del precordio:
- itto della punta: (genesi dell'itto; apicocardiogramma; sede, estensione, morfologia normale e varianti anomale dell'itto della punta)
- impulso presistolico e impulso protodiastolico: (genesi, sede, significato clinico)
- impulso parasternale sinistro: (genesi, sede, significato clinico)
SINTOMI E SEGNI DIVERSI
- tosse: (definizione, fisiopatologia, aspetti clinico-anamnestici)
- affaticamento, astenia: (definizione)
- cardiopalmo: (definizione, quadro clinico)
- edema: (definizione, fisiopatologia, quadri clinici)
OBIETTIVI DI SEMEIOTICA CHIRURGICA
LEZIONI E STUDIO INDIVIDUALE
DOLORE:
- definizione
- psiche e dolore
- vie di conduzione della sensibilità dolorosa
- classificazione del dolore
- sensazioni dolorose
- caratteristiche generali del dolore
- caratteristiche del dolore somatico
- metameria del dolore somatico
- caratteristiche del dolore viscerale
- cause di dolore addominale
- fenomeni riflessi
- vie del dolore viscerale
- dolore riferito e dolore da proiezione
SINTOMI DEL TRATTO DIGERENTE: ESOFAGO, TRATTO DIGERENTE SUPERIORE,
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
ESOFAGO
- triade esofagea
- disfagia: definizione e caratteristiche
- odinofagia
- dolore esofageo
- cause di disfagia
- rigurgito e reflusso
- vomito
- diagnostica esofagea
TRATTO DIGERENTE SUPERIORE
Dispepsia: definizione ed elementi costitutivi
- alitosi
- anoressia
- meccanismi patogenetici
- classificazione
- inchiesta clinica
- dispepsia secondaria
- alterazioni della motilità gastrica
- alterazioni della secrezione gastrica
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
- sindromi occlusive
- stipsi
- diarrea: definizione e classificazione
PATOLOGIA ANALE
- definizione ed elementi distintivi di: emorroidi, polipi, condilomi, ragade, ascesso, fistola, prolasso mucoso, prolasso completo, neoplasia
ESAME OBIETTIVO DELL'ADDOME
- limiti anatomici dell'addome e costituzione anatomica della parete
- punti di repere evidenziabili all'esame fisico
- suddivisione in quadranti e regioni anatomiche in relazione ai punti di repere
- corrispondenza fra quadranti e regioni di superficie e organi contenuti nella cavità addominale
- modalità di esecuzione dell'esame fisico dell'addome: ispezione, palpazione, percussione e ascoltazione
Ispezione
- modificazioni di profilo dell'addome
- alterazioni a carico della cicatrice ombelicale
- tipi di incisioni chirurgiche più comuni, influenza della respirazione sulla motilità della parete addominale
- circoli di superficie della parete addominale.
- circoli collaterali fra vena porta e vena cava
- addome avallato e relative cause.
- ernie della parete addominale, loro sedi anatomiche più frequenti e relativi punti di repere: ombelico, linea alba, canale inguinale, spazio crurale
- manovre che consentono di distinguere fra tumefazioni della parete addominale e tumefazioni intracavitarie
Palpazione
- modalità di esecuzione della palpazione superficiale e profonda, con una mano, a mani sovrapposte e bimanuale
- visceri e gli organi che possono essere apprezzati alla palpazione
- modalità di palpazione di rene, fegato e milza
- manovre del ballottamento, del contatto lombare e della palpazione per uncinamento
- manovra di Giordano e suo significato
- descrivere le caratteristiche di normalità e quelle patologiche della consistenza del parenchima
- caratteristiche del margine epatico e della superficie epatica in condizioni normali e patologiche
- trattabilità dell'addome, contrattura o resistenza di parete, la difesa addominale.
- dolorabilità dell'addome, sede dei seguenti punti e aree dell'addome: punto cistico, area di Chauffard, punto di MacBurney, punto di Lanz, punto ureterale inferiore, medio e superiore
- descrivere la manovra di Rosving e il suo significato, il segno di Blumberg e il suo significato
- descrivere il reperto caratteristico dell'idrope della colecisti, il segno di Courvoisier-Terrier
- definire i caratteri distintivi della pulsatilità diretta e della pulsatilità trasmessa e il loro significato
- modalità di esecuzione e significato del segno dello psoas e del m. otturatorio
- modalità di esecuzione del segno del fiotto e il suo significato
Percussione
- tipi di suono riscontrabili a livello addominale e il loro significato (timpanismo, risonanza, ottusità)
- limiti dell'area di ottusità epatica, assoluta e relativa, dell'area splenica, dell'area di Traube e loro variazioni in caso di patologia d'organo
- modificazioni percussorie riscontrabili in caso di meteorismo, cisti ovarica, neoplasia pelvica, ascite
Ascoltazione
- sede dei focolai di auscultazione addominale
- modalità di auscultazione dei rumori intestinali
- sede sei possibili soffi e sfregamenti
Esplorazione rettale
- la posizione del paziente
- lesioni elementari dell'ano
- modalità di introduzione del dito esploratore
- tono dello sfintere anale
- reperti di normalità apprezzabili all'esplorazione rettale nell'uomo e nella donna
- reperti patologici apprezzabili all'esplorazione rettale
TUMEFAZIONI, E TUMEFAZIONI ADDOMINALI
- caratteristiche generali delle tumefazioni in relazione alla sede, alla forma, alle dimensioni, alla consistenza, alla fluttuabilità, alla riducibilità, all'espansibilità con i colpi di tosse, alla pulsatilità diretta e trasmessa, alla dolorabilità, ai rapporti con i piani sovrastanti e sottostanti, alla pinzabilità della cute e alle sue condizioni.
- caratteristiche delle tumefazioni addominali rispetto al piano fasciale
- possibili organi di origine della tumefazione in relazione alla regione addominale di appartenenza della medesima e alle sue caratteristiche
- caratteri distintivi delle ernie della parete addominale
- anatomia del canale inguinale, dello spazio crurale e della cicatrice ombelicale
- segno di Sister Mary e suo significato
- criteri distintivi fra epatomegalia e ptosi epatica
- caratteristiche del margine epatico in caso di cirrosi, epatocarcinoma, neoplasie secondarie
- cause di tumefazione circoscritta del fegato di natura infiammatoria.
- caratteristiche della colecisti in caso di idrope, colecistite acuta e cancro
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine splenica
- cause di splenomegalia
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine pancreatica
- caratteristiche peculiari degli aneurismi dell'aorta addominale
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni appartenenti al piccolo intestino e al mesentere
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni, neoplastiche e infiammatorie, del colon
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni ad origine dalla pelvi
- cause più frequenti di masse endopelviche
EMORRAGIE GASTROENTERICHE
- definizione di ematemesi, melena, proctorragia o ematochezia
- quadro clinico che accompagna i sanguinamenti del tratto gastro-enterico
- le cause di sanguinamento del tratto gastroenterico alto e loro frequenza
- cause di sanguinamento gastroenterico basso e loro frequenza
- elementi anamnestici utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- elementi obbiettivi utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- iter diagnostico ai fini dell'accertamento eziologico in caso di sanguinamento del tratto gastroenterico
CARDIOLOGIA
IPERTENSIONE POLMONARE PRIMITIVA E SECONDARIA; CUORE POLMONARE ACUTO E CRONICO
- definizione
- basi fisiologiche della circolazione polmonare e sua regolazione
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico e prognosi
ANEURISMI TORACICI E ADDOMINALI
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- decorso clinico e prognosi
- follow-up e principali indicazioni all'intervento chirurgico
DISSECAZIONE AORTICA
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- complicanze e prognosi
- principali indicazioni all'intervento chirurgico e follow-up
ENDOCARDITI, MIOCARDITI E PERICARDITI
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- decorso clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- quadro istopatologico
TAMPONAMENTO CARDIACO
- definizione
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
CARDIOMIOPATIE:
CARDIOMIOPATIA DILATATIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA; CARDIOMIOPATIA IPERTROFICA; CARDIOMIOPATIA RESTRITTIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA
- definizione
- eziologia e patogenesi
- fisiopatologia
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico, complicanze e prognosi
- quadro istopatologico
VALVULOPATIE:
STENOSI, INSUFFICIENZA MITRALICA E PROLASSO MITRALICO; STENOSI E INSUFFICIENZA AORTICA; INSUFFICIENZA TRICUSPIDALE E POLMONARE
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
- protesi valvolari e principali problematiche correlate alla presenza di una valvola protesica
CARDIOPATIE CONGENITE DELL'ADULTO CON SHUNT SINISTRO-DESTRO
- epidemiologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- storia naturale e complicanze
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
SINCOPE
- definizione
- epidemiologia
- eziologia
- fisiopatologia
- approccio al paziente e diagnosi
ARRESTO CARDIACO E MORTE IMPROVVISA
- definizioni
- epidemiologia
- eziologia
- quadro clinico
- prevenzione
STUDIO INDIVIDUALE
VALVOLA AORTICA BICUSPIDE, STENOSI AORTICA E STENOSI SUB-AORTICA; COARTAZIONE AORTICA; STENOSI DELLA VALVOLA POLMONARE; DIFETTO DEL SETTO INTERATRIALE; DIFETTO DEL SETTO INTERVENTRICOLARE; DOTTO ARTERIOSO PERVIO
- quadro clinico
- complicanze
- inquadramento diagnostico
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
NEOPLASIE CARDIACHE con particolare riferimento al MIXOMA atriale
- classificazione
- quadro clinico in relazione alla localizzazione
- iter diagnostico
- prognosi
ACROCIANOSI
LIVEDO RETICULARIS
- definizione
LINFEDEMA
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- complicanze
SEMINARIO SULL'IPERTENSIONE ARTERIOSA SISTEMICA
IPERTENSIONE ARTERIOSA:
- definizione e classificazione
IPERTENSIONE ESSENZIALE
- fisiopatologia
- epidemiologia
- classi di pressione e di ipertensione
- conferma dei valori di pressione
- stratificazione del rischio cardiovascolare nell'iperteso
- presentazione anamnestica e clinica
- inquadramento diagnostico e indagini strumentali:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- rx torace
- ecocardiogramma
- ecodoppler carotideo
- fundus oculi
- monitoraggio 24 ore
- danni d'organo e complicanze
- quadro istopatologico dei danni d'organo
- principi di terapia
IPERTENSIONE SECONDARIA:
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE; IPERALDOSTERONISMO; SINDROME DI CUSHING; FEOCROMOCITOMA; IPER-IPOTIROIDISMO; DA SOSTANZE ESOGENE
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE
- epidemiologia
- fisiopatologia
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
- principi di terapia
IPERALDOSTERONISMO, SINDROME DI CUSHING, FEOCROMOCITOMA, IPER-IPOTIROIDISMO, IPERTENSIONE DA SOSTANZE ESOGENE
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
EMERGENZE E URGENZE IPERTENSIVE, IPERTENSIONE ACCELERATA/MALIGNA
- definizioni
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- danni d'organo
- diagnosi
- prognosi
- principi di terapia
IPERTENSIONE NELL'ANZIANO
- epidemiologia
- modificazioni strutturali delle grandi arterie nell'anziano
- modificazioni dell'onda sfigmica nell'anziano
- danni d'organo
- prognosi
- principi di terapia
SEMINARIO SULLA CARDIOPATIA ISCHEMICA FORME CLINICHE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA; SINDROMI CORONARICHE ACUTE ANGINA PECTORIS, ANGINA INSTABILE E INFARTO MIOCARDICO:
- epidemiologia
-fisiopatologia
- fattori di rischio e fattori precipitanti
- quadro clinico
- diagnosi differenziale
- iter diagnostico strumentale:
markers sierologici di necrosi miocardica
elettrocardiogramma
test da sforzo
ecocardiogramma e altre metodiche di imaging
angiografia coronarica
- complicanze acute e a lungo termine
- stratificazione del rischio cardiovascolare nei cardiopatici ischemici
- principi di terapia:
in ambiente pre-ospedaliero
nel dipartimento di emergenza
principi di terapia interventistica
- prevenzione secondaria
- quadro istopatologico
SEMINARIO SULLO SCOMPENSO CARDIOCIRCOLATORI0
- definizione e classificazione
- fisiopatologia, meccanismi di adattamento e di scompenso cardiaco
- epidemiologia
- eziopatogenesi e fattori precipitanti
- quadri clinici dello scompenso (acuto/cronico, sinistro/destro, sistolico/diastolico, a bassa/alta gettata, anterogrado/retrogrdo)
- inquadramento diagnostico e iter diagnostico strumentale:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- ecocardiogramma
- rx torace
- emogasanalisi
- principali diagnosi differenziali
- complicanze acute e a lungo termine
- prognosi e indici di gravità (classificazione NYHA)
- principi di terapia e relativo razionale fisiopatologico
SEMINARIO SULLE ARITMIE
Quadro elettrocardiografico, basi elettrofisiologiche e quadro clinico di:
- aritmie ipocinetiche:
bradicardia sinusale e arresto sinusale
blocchi seno-atriali
blocchi atrio-ventricolari
sick sinus syndrome
- aritmie ipercinetiche:
sopraventricolari:
tachicardia sinusale
extrasistolia
tachicardia parossistica sopraventricolare
tachicardia atriale
flutter e fibrillazione atriale
ventricolari:
extrasistolia
tachicardia ventricolare
flutter e fibrillazione ventricolare
torsione di punta
- preeccitazione di Wolff-Parkinson-Withe
ANGIOLOGIA
LEZIONI
SISTEMA VASCOLARE ARTERIOSO
- arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- fattori di rischio per arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- meccanismi patogenetici con cui agiscono ipertensione, fumo di sigaretta e fattori metabolici
- suddivisione in stadi per la classificazione clinica di Fontane e Leriche della arteriopatia obliterante cronica
- caratteristiche tipiche di claudicatio intermittens e di pseudo-claudicatio intermittens
- caratteristiche della claudicatio intermittens che permettono un'attribuzione di sede dell'arteriopatia
- caratteristiche del dolore a riposo dell'arteriopatia obliterante cronica
- tipi di lesioni trofiche e le loro caratteristiche di sede e di carattere
- caratteristiche differenziali del morbo di Burger e dell'angiopatia diabetica
- fenomeno di Raynaud.
- cause di fenomeno di Raynaud secondario
- alterazioni anatomiche causa della sindrome dello stretto toracico superiore, della sindrome dello stretto omo-costo-claveare, della sindrome del tunnel carpale
- sintomi e i segni delle tre fasi che caratterizzano il fenomeno di Raynaud
- modalità di esecuzione del test di Allen e il suo significato
- modalità di esecuzione della manovra di Adson e il suo significato
- sintomi caratteristici dell'ischemia acuta degli arti
- possibili cause di embolia arteriosa
- elementi obbiettivi caratteristici nel caso di ischemia acuta degli arti
SISTEMA VENOSO
- anatomia del sistema venoso degli arti inferiori e i meccanismi del ritorno venoso al cuore
- varici sintomatiche ed essenziali
- fattori patogenetici operanti nel caso di varici essenziali
- cause di varici sintomatiche
- sintomi caratteristici delle varici degli arti inferiori
- segni riscontrabili in caso di varici degli arti inferiori
- manovre di Trendelenburg e di Perthes e il loro significato
- complicanze delle varici degli arti inferiori
- quadro clinico della trombosi venosa profonda (TVP)
- fattori patogenetici della TVP
- fattori predisponenti della TVP
- fattori di rischio riconoscibili per TVP
- complicanze della TVP
PNEUMOLOGIA
LEZIONI
PNEUMOPATIE INTERSTIZIALI E FIBROSI POLMONARE
- definizione
- classificazione
- fattori di rischio
- eziologia
- patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico:
prove di funzionalità respiratoria
emogasanalisi
rx
- complicanze
- prognosi
ASMA BRONCHIALE
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
-iter diagnostico:
esami di laboratorio
prove di funzionalità respiratoria
rx
- complicanze
- prognosi
TROMBOSI VENOSA PROFONDA E TROMBOEMBOLIA POLMONARE
- definizione
- fattori di rischio
- quadro clinico
- iter diagnostico
- prognosi
- complicanze
POLMONITI E PLEURITI
- definizione
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- principali quadri radiologici
SARCOIDOSI
- definizione
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
LETTURA RX
- approccio all'interpretazione dell'RX torace
- reperti di normalità
- principali quadri radiologici:
addensamenti e lesioni focali
pneumotorace
interstiziopatie
edema polmonare
PNEUMOTORACE
- segni e sintomi
- caratteristiche anatomopatologiche
- iter diagnostico
-trattamento (accenno)
BRONCHIECTASIE
- definizione
- segni e sintomi
- quadri radiologici tipici e trattamento (accenno)
SEMINARIO SUI TUMORI POLMONARI E PLEURICI
- classificazione
- epidemiologia e fattori di rischio
- quadro clinico e sindromi paraneoplastiche
- iter diagnostico:
rx
tac
broncoscopia
biopsia
esame espettorato
agoaspirato
- stadiazione (staging e grading tnm)
- follow-up
- terapia e criteri di operabilità
- prognosi
OBIETTIVI DI NEFROLOGIA E UROLOGIA SINDROMI CLINICHE GLOMERULARI; SINDROME NEFROSICA; SINDROME NEFRITICA; PROTEINURIA E MICROEMATURIA; MACROEMATURIA RICORRENTE
- definizione
- quadro clinico
- eziologia
- patogenesi
- iter diagnostico:
esami ematochimici,
esami urinari,
accertamenti radiologici e altri accertamenti strumentali
GLOMERULONEFRITI
- definizione
- classificazione: forme primitive e secondarie
- patogenesi
PER LE FORME PRIMITIVE
- epidemiologia
- manifestazioni cliniche
- quadro istologico:
microscopia ottica
microscopia elettronica
immunofluorescenza
decorso clinico
prognosi
terapia (cenni)
PER LE FORME SECONDARIE:
- definizione e caratteristiche cliniche delle seguenti forme:
LES
crioglobulinemia
sindrome di Goodpasture
amiloidosi
vasculiti (panarterite e granulomatosi di Wegener)
nefropatia diabetica
manifestazioni cliniche,
patogenesi,
quadro istologico
MALATTIE TUBULARI
- Classificazione e definizioni delle seguenti forme:
sindrome di Fanconi
rachitismo renale
aminoaciduria
glicosuria renale
diabete insipido nefrogeno
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
acidosi tubulare
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
INSUFFICIENZA RENALE CRONICA
- definizione e stadiazione
- aspetti di fisiopatologia e quadro clinico
- complicanze
- terapia medica e sostitutiva (cenni di dialisi peritoneale ed emodialisi)
- quadro istopatologico
MALATTIE INTERSTIZIALI:
NEFRITE INTERSTIZIALE ACUTA
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
- prognosi
PATOLOGIA NEFROVASCOLARE:
- definizione, cenni eziopatogenetici, prognosi
- nefroangiosclerosi arteriolare benigna e maligna
- ipertensione nefrovascolare
- nefropatia vascolare ischemica
SINDROME EMOLITICO-UREMICA
UROLITIASI
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
esami di laboratorio,
esami strumentali,
diagnosi differenziale tra i vari tipi di calcoli
- terapia (cenni)
IPERTROFIA PROSTATICA E CARCINOMA DELLA PROSTATA
- anatomia della prostata
- epidemiologia
- sintomatologia
- iter diagnostico (sierologia e strumentale)
- quadro istologico
- terapia (cenni)
In particolare per il CARCINOMA PROSTATICO:
- stadiazione
- prognosi
- screening
NEOPLASIE RENALI, DELLE VIE ESCRETRICI, DELLA VESCICA, DEL TESTICOLO
- classificazione
-quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro anatomopatologico
- stadiazione e prognosi
OSTRUZIONE DELLE VIE URINARIE E IDRONEFROSI
- diverse eziologie
- esami strumentali e iter diagnostico differenziali
INFEZIONI ORGANI GENITALI MASCHILI, PROSTATITE, ORCHIEPIDIDIMITE
- eziologia
- presentazione clinica
- iter diagnostico
SEMINARIO SULL' INSUFFICIENZA RENALE ACUTA
- definizione
- classificazione: pre-renale, post-renale, organica
- eziopatogenesi delle tre forme
- quadro clinico
- iter diagnostico:
esami di laboratorio
esami urine
esami strumentali
- diagnosi differenziale tra le tre forme e con l'insufficienza renale cronica
- decorso clinico
- prognosi
- complicanze
- terapia (cenni)
SEMINARIO SU EMATURIA, CALCOLOSI URINARIA ED IFEZIONI URINARIE
- ematuria:
definizione
iter diagnostico
competenze urologiche e nefrologiche
- calcolosi renale
classificazione
quadri clinici e urinari
diagnostica
profilassi e terapia
- infezioni delle vie urinarie
eziologia
patogenesi
quadri clinici
profilassi e terapia
STUDIO INDIVIDUALE
MALFORMAZIONI DEL RENE E DELLE VIE URINARIE
RENE POLICISTICO:
- eziopatogenesi
- sintomatologia
- iter diagnostico
- prognosi
Per le altre malformazioni solo la definizione
INFEZIONI DELLE VIE URINARIE E PIELONEFRITI
- epidemiologia
- condizioni predisponenti
- eziologia
- patogenesi
- presentazione clinica
- iter diagnostico
DEFINIZIONE DEI SEGUENTI SEGNI E SINTOMI:
- ematuria
- emoglobinuria
- mioglobinuria
- piuria
- incontinenza
- ritenzione
- anuria
- disuria
- stranguria
- pollachiuria
- nicturia
- enuresi
- iscuria.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Manuale di Semeiotica e Metodologia Chirurgica - F. Basile, et al.
Textbook of physical diagnosis - History And Examination, Mark H. Swartz
Harrison's Principles of Internal Medicine, disponibile come ebook nella biblioteca digitale del sistema
bibliotecario di ateneo http://www.sba.unimi.it/
Urologia
Programma
Programma del modulo:
Definizione di semeiotica fisica
Gli strumenti della semeiotica fisica: anamnesi ed esame obiettivo
Anamnesi: informazioni da raccogliere sui precedenti patologici e sui sintomi (disturbi soggettivi) attuali
Esame obiettivo: rilevamento dei segni obiettivi attraverso le manovre classiche della semeiotica fisica: ispezione, palpazione, percussione ed ascoltazione
ANAMNESI
Diversi approcci al paziente nella raccolta anamnestica
Le sezioni della anamnesi: familiare, fisiologica, patologica remota e patologica prossima
ESAME OBIETTIVO
Esame obiettivo generale:
- aspetto generale, stato vigile, età apparente, facies, costituzione, condizioni di nutrizione e sanguificazione, decubito, tipo di respirazione
- cute: colore, trofismo, elasticità, idratazione, presenza di cicatrici o lesioni dermatologiche
- annessi cutanei: unghie e appareto pilifero
- sottocute: pannicolo adiposo, presenza di edemi
- apparato osteoarticolare: morfologia e mobilità delle principali articolazioni
- sistema linfoghiandolare: principali stazioni linfonodali superficiali
Esame obiettivo del capo:
- conformazione e dimensioni
- punti di dolorabilità alla digitopressione
- ampiezza e la simmetria delle rime palpebrali, allineamento e movimenti coniugati degli occhi, pupille e riflessi pupillari.
- conformazione della piramide nasale, pervietà di narici e cavità nasali.
- bocca e cavo orale: simmetria della rima orale, motilità della bocca, aspetto dell'orlo roseo labiale. Conformazione del palato, aspetto delle tonsille, movimenti del velopendulo e dell'ugola, stato delle mucose della bocca e del faringe posteriore. Dimensioni, colore, superficie, stato di
idratazione e motilità della lingua. Dentatura
SEMEIOTICA FISICA DEL SISTEMA RESPIRATORIO
- topografia del torace
- ispezione: conformazione ed espansibilità del torace, qualità e numero degli atti respiratori
- palpazione: simmetria dell'espansione inspiratoria degli emitoraci, dolore evocato dalla digitopressione, presenza e caratteristiche del fremito vocale tattile
- percussione topografica e comparativa del torace: varianti fisiologiche e patologiche del suono plessico polmonare, posizione dei margini polmonari e mobilità respiratoria di quelli inferiori
Percussione superficiale e profonda, ottusità relativa ed assoluta.
-ascoltazione: murmure vescicolare, soffio bronchiale, rumori patologici di origine bronchiale, parenchimale e pleurica
-aspetti clinico-anamnestici della dispnea; classificazione NYHA dello scompenso cardiaco e del sintomo dispnea
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
Ascoltazione sistematica del precordio:
- genesi e caratteri del 1° e del 2° tono cardiaci nelle varie aree di ascoltazione cardiaca;
- genesi e caratteri dei toni cardiaci aggiunti: tono da eiezione aortica e polmonare, click mesotelesistolico, schiocco d'apertura della mitrale, 3° e 4° tono;
- genesi e caratteri dei soffi cardiaci sistolici da eiezione e da rigurgito, dei soffi diastolici da riempimento, dei soffi diastolici da rigurgito, dei soffi continui e degli sfregamenti pericardici
MISURAZIONE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA NELL'ADULTO
STUDIO INDIVIDUALE
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
- polso arterioso:
genesi; tecnica di rilevazione e sedi in cui è rilevabile; registrazione ed analisi del polso carotideo; ritmicità, ampiezza, celerità, morfologia, sincronismo, isosfigmia del polso; polso paradosso, alternante, bigemino, ipercinetico, ipocinetico, bifido, dicroto (definizioni, fisiopatologia, significato clinico).
- polso venoso giugulare:
genesi; sede e metodo di rilevazione; registrazione ed analisi, morfologia normale, modificazioni fisiologiche e patologiche del polso venoso giugulare; differenze tra polso carotideo e polso venoso giugulare; metodo per la misurazione indiretta della pressione venosa centrale
- palpazione del precordio:
- itto della punta: (genesi dell'itto; apicocardiogramma; sede, estensione, morfologia normale e varianti anomale dell'itto della punta)
- impulso presistolico e impulso protodiastolico: (genesi, sede, significato clinico)
- impulso parasternale sinistro: (genesi, sede, significato clinico)
SINTOMI E SEGNI DIVERSI
- tosse: (definizione, fisiopatologia, aspetti clinico-anamnestici)
- affaticamento, astenia: (definizione)
- cardiopalmo: (definizione, quadro clinico)
- edema: (definizione, fisiopatologia, quadri clinici)
OBIETTIVI DI SEMEIOTICA CHIRURGICA
LEZIONI E STUDIO INDIVIDUALE
DOLORE:
- definizione
- psiche e dolore
- vie di conduzione della sensibilità dolorosa
- classificazione del dolore
- sensazioni dolorose
- caratteristiche generali del dolore
- caratteristiche del dolore somatico
- metameria del dolore somatico
- caratteristiche del dolore viscerale
- cause di dolore addominale
- fenomeni riflessi
- vie del dolore viscerale
- dolore riferito e dolore da proiezione
SINTOMI DEL TRATTO DIGERENTE: ESOFAGO, TRATTO DIGERENTE SUPERIORE,
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
ESOFAGO
- triade esofagea
- disfagia: definizione e caratteristiche
- odinofagia
- dolore esofageo
- cause di disfagia
- rigurgito e reflusso
- vomito
- diagnostica esofagea
TRATTO DIGERENTE SUPERIORE
Dispepsia: definizione ed elementi costitutivi
- alitosi
- anoressia
- meccanismi patogenetici
- classificazione
- inchiesta clinica
- dispepsia secondaria
- alterazioni della motilità gastrica
- alterazioni della secrezione gastrica
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
- sindromi occlusive
- stipsi
- diarrea: definizione e classificazione
PATOLOGIA ANALE
- definizione ed elementi distintivi di: emorroidi, polipi, condilomi, ragade, ascesso, fistola, prolasso mucoso, prolasso completo, neoplasia
ESAME OBIETTIVO DELL'ADDOME
- limiti anatomici dell'addome e costituzione anatomica della parete
- punti di repere evidenziabili all'esame fisico
- suddivisione in quadranti e regioni anatomiche in relazione ai punti di repere
- corrispondenza fra quadranti e regioni di superficie e organi contenuti nella cavità addominale
- modalità di esecuzione dell'esame fisico dell'addome: ispezione, palpazione, percussione e ascoltazione
Ispezione
- modificazioni di profilo dell'addome
- alterazioni a carico della cicatrice ombelicale
- tipi di incisioni chirurgiche più comuni, influenza della respirazione sulla motilità della parete addominale
- circoli di superficie della parete addominale.
- circoli collaterali fra vena porta e vena cava
- addome avallato e relative cause.
- ernie della parete addominale, loro sedi anatomiche più frequenti e relativi punti di repere: ombelico, linea alba, canale inguinale, spazio crurale
- manovre che consentono di distinguere fra tumefazioni della parete addominale e tumefazioni intracavitarie
Palpazione
- modalità di esecuzione della palpazione superficiale e profonda, con una mano, a mani sovrapposte e bimanuale
- visceri e gli organi che possono essere apprezzati alla palpazione
- modalità di palpazione di rene, fegato e milza
- manovre del ballottamento, del contatto lombare e della palpazione per uncinamento
- manovra di Giordano e suo significato
- descrivere le caratteristiche di normalità e quelle patologiche della consistenza del parenchima
- caratteristiche del margine epatico e della superficie epatica in condizioni normali e patologiche
- trattabilità dell'addome, contrattura o resistenza di parete, la difesa addominale.
- dolorabilità dell'addome, sede dei seguenti punti e aree dell'addome: punto cistico, area di Chauffard, punto di MacBurney, punto di Lanz, punto ureterale inferiore, medio e superiore
- descrivere la manovra di Rosving e il suo significato, il segno di Blumberg e il suo significato
- descrivere il reperto caratteristico dell'idrope della colecisti, il segno di Courvoisier-Terrier
- definire i caratteri distintivi della pulsatilità diretta e della pulsatilità trasmessa e il loro significato
- modalità di esecuzione e significato del segno dello psoas e del m. otturatorio
- modalità di esecuzione del segno del fiotto e il suo significato
Percussione
- tipi di suono riscontrabili a livello addominale e il loro significato (timpanismo, risonanza, ottusità)
- limiti dell'area di ottusità epatica, assoluta e relativa, dell'area splenica, dell'area di Traube e loro variazioni in caso di patologia d'organo
- modificazioni percussorie riscontrabili in caso di meteorismo, cisti ovarica, neoplasia pelvica, ascite
Ascoltazione
- sede dei focolai di auscultazione addominale
- modalità di auscultazione dei rumori intestinali
- sede sei possibili soffi e sfregamenti
Esplorazione rettale
- la posizione del paziente
- lesioni elementari dell'ano
- modalità di introduzione del dito esploratore
- tono dello sfintere anale
- reperti di normalità apprezzabili all'esplorazione rettale nell'uomo e nella donna
- reperti patologici apprezzabili all'esplorazione rettale
TUMEFAZIONI, E TUMEFAZIONI ADDOMINALI
- caratteristiche generali delle tumefazioni in relazione alla sede, alla forma, alle dimensioni, alla consistenza, alla fluttuabilità, alla riducibilità, all'espansibilità con i colpi di tosse, alla pulsatilità diretta e trasmessa, alla dolorabilità, ai rapporti con i piani sovrastanti e sottostanti, alla pinzabilità della cute e alle sue condizioni.
- caratteristiche delle tumefazioni addominali rispetto al piano fasciale
- possibili organi di origine della tumefazione in relazione alla regione addominale di appartenenza della medesima e alle sue caratteristiche
- caratteri distintivi delle ernie della parete addominale
- anatomia del canale inguinale, dello spazio crurale e della cicatrice ombelicale
- segno di Sister Mary e suo significato
- criteri distintivi fra epatomegalia e ptosi epatica
- caratteristiche del margine epatico in caso di cirrosi, epatocarcinoma, neoplasie secondarie
- cause di tumefazione circoscritta del fegato di natura infiammatoria.
- caratteristiche della colecisti in caso di idrope, colecistite acuta e cancro
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine splenica
- cause di splenomegalia
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine pancreatica
- caratteristiche peculiari degli aneurismi dell'aorta addominale
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni appartenenti al piccolo intestino e al mesentere
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni, neoplastiche e infiammatorie, del colon
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni ad origine dalla pelvi
- cause più frequenti di masse endopelviche
EMORRAGIE GASTROENTERICHE
- definizione di ematemesi, melena, proctorragia o ematochezia
- quadro clinico che accompagna i sanguinamenti del tratto gastro-enterico
- le cause di sanguinamento del tratto gastroenterico alto e loro frequenza
- cause di sanguinamento gastroenterico basso e loro frequenza
- elementi anamnestici utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- elementi obbiettivi utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- iter diagnostico ai fini dell'accertamento eziologico in caso di sanguinamento del tratto gastroenterico
CARDIOLOGIA
IPERTENSIONE POLMONARE PRIMITIVA E SECONDARIA; CUORE POLMONARE ACUTO E CRONICO
- definizione
- basi fisiologiche della circolazione polmonare e sua regolazione
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico e prognosi
ANEURISMI TORACICI E ADDOMINALI
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- decorso clinico e prognosi
- follow-up e principali indicazioni all'intervento chirurgico
DISSECAZIONE AORTICA
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- complicanze e prognosi
- principali indicazioni all'intervento chirurgico e follow-up
ENDOCARDITI, MIOCARDITI E PERICARDITI
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- decorso clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- quadro istopatologico
TAMPONAMENTO CARDIACO
- definizione
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
CARDIOMIOPATIE:
CARDIOMIOPATIA DILATATIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA; CARDIOMIOPATIA IPERTROFICA; CARDIOMIOPATIA RESTRITTIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA
- definizione
- eziologia e patogenesi
- fisiopatologia
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico, complicanze e prognosi
- quadro istopatologico
VALVULOPATIE:
STENOSI, INSUFFICIENZA MITRALICA E PROLASSO MITRALICO; STENOSI E INSUFFICIENZA AORTICA; INSUFFICIENZA TRICUSPIDALE E POLMONARE
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
- protesi valvolari e principali problematiche correlate alla presenza di una valvola protesica
CARDIOPATIE CONGENITE DELL'ADULTO CON SHUNT SINISTRO-DESTRO
- epidemiologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- storia naturale e complicanze
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
SINCOPE
- definizione
- epidemiologia
- eziologia
- fisiopatologia
- approccio al paziente e diagnosi
ARRESTO CARDIACO E MORTE IMPROVVISA
- definizioni
- epidemiologia
- eziologia
- quadro clinico
- prevenzione
STUDIO INDIVIDUALE
VALVOLA AORTICA BICUSPIDE, STENOSI AORTICA E STENOSI SUB-AORTICA; COARTAZIONE AORTICA; STENOSI DELLA VALVOLA POLMONARE; DIFETTO DEL SETTO INTERATRIALE; DIFETTO DEL SETTO INTERVENTRICOLARE; DOTTO ARTERIOSO PERVIO
- quadro clinico
- complicanze
- inquadramento diagnostico
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
NEOPLASIE CARDIACHE con particolare riferimento al MIXOMA atriale
- classificazione
- quadro clinico in relazione alla localizzazione
- iter diagnostico
- prognosi
ACROCIANOSI
LIVEDO RETICULARIS
- definizione
LINFEDEMA
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- complicanze
SEMINARIO SULL'IPERTENSIONE ARTERIOSA SISTEMICA
IPERTENSIONE ARTERIOSA:
- definizione e classificazione
IPERTENSIONE ESSENZIALE
- fisiopatologia
- epidemiologia
- classi di pressione e di ipertensione
- conferma dei valori di pressione
- stratificazione del rischio cardiovascolare nell'iperteso
- presentazione anamnestica e clinica
- inquadramento diagnostico e indagini strumentali:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- rx torace
- ecocardiogramma
- ecodoppler carotideo
- fundus oculi
- monitoraggio 24 ore
- danni d'organo e complicanze
- quadro istopatologico dei danni d'organo
- principi di terapia
IPERTENSIONE SECONDARIA:
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE; IPERALDOSTERONISMO; SINDROME DI CUSHING; FEOCROMOCITOMA; IPER-IPOTIROIDISMO; DA SOSTANZE ESOGENE
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE
- epidemiologia
- fisiopatologia
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
- principi di terapia
IPERALDOSTERONISMO, SINDROME DI CUSHING, FEOCROMOCITOMA, IPER-IPOTIROIDISMO, IPERTENSIONE DA SOSTANZE ESOGENE
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
EMERGENZE E URGENZE IPERTENSIVE, IPERTENSIONE ACCELERATA/MALIGNA
- definizioni
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- danni d'organo
- diagnosi
- prognosi
- principi di terapia
IPERTENSIONE NELL'ANZIANO
- epidemiologia
- modificazioni strutturali delle grandi arterie nell'anziano
- modificazioni dell'onda sfigmica nell'anziano
- danni d'organo
- prognosi
- principi di terapia
SEMINARIO SULLA CARDIOPATIA ISCHEMICA FORME CLINICHE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA; SINDROMI CORONARICHE ACUTE ANGINA PECTORIS, ANGINA INSTABILE E INFARTO MIOCARDICO:
- epidemiologia
-fisiopatologia
- fattori di rischio e fattori precipitanti
- quadro clinico
- diagnosi differenziale
- iter diagnostico strumentale:
markers sierologici di necrosi miocardica
elettrocardiogramma
test da sforzo
ecocardiogramma e altre metodiche di imaging
angiografia coronarica
- complicanze acute e a lungo termine
- stratificazione del rischio cardiovascolare nei cardiopatici ischemici
- principi di terapia:
in ambiente pre-ospedaliero
nel dipartimento di emergenza
principi di terapia interventistica
- prevenzione secondaria
- quadro istopatologico
SEMINARIO SULLO SCOMPENSO CARDIOCIRCOLATORI0
- definizione e classificazione
- fisiopatologia, meccanismi di adattamento e di scompenso cardiaco
- epidemiologia
- eziopatogenesi e fattori precipitanti
- quadri clinici dello scompenso (acuto/cronico, sinistro/destro, sistolico/diastolico, a bassa/alta gettata, anterogrado/retrogrdo)
- inquadramento diagnostico e iter diagnostico strumentale:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- ecocardiogramma
- rx torace
- emogasanalisi
- principali diagnosi differenziali
- complicanze acute e a lungo termine
- prognosi e indici di gravità (classificazione NYHA)
- principi di terapia e relativo razionale fisiopatologico
SEMINARIO SULLE ARITMIE
Quadro elettrocardiografico, basi elettrofisiologiche e quadro clinico di:
- aritmie ipocinetiche:
bradicardia sinusale e arresto sinusale
blocchi seno-atriali
blocchi atrio-ventricolari
sick sinus syndrome
- aritmie ipercinetiche:
sopraventricolari:
tachicardia sinusale
extrasistolia
tachicardia parossistica sopraventricolare
tachicardia atriale
flutter e fibrillazione atriale
ventricolari:
extrasistolia
tachicardia ventricolare
flutter e fibrillazione ventricolare
torsione di punta
- preeccitazione di Wolff-Parkinson-Withe
ANGIOLOGIA
LEZIONI
SISTEMA VASCOLARE ARTERIOSO
- arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- fattori di rischio per arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- meccanismi patogenetici con cui agiscono ipertensione, fumo di sigaretta e fattori metabolici
- suddivisione in stadi per la classificazione clinica di Fontane e Leriche della arteriopatia obliterante cronica
- caratteristiche tipiche di claudicatio intermittens e di pseudo-claudicatio intermittens
- caratteristiche della claudicatio intermittens che permettono un'attribuzione di sede dell'arteriopatia
- caratteristiche del dolore a riposo dell'arteriopatia obliterante cronica
- tipi di lesioni trofiche e le loro caratteristiche di sede e di carattere
- caratteristiche differenziali del morbo di Burger e dell'angiopatia diabetica
- fenomeno di Raynaud.
- cause di fenomeno di Raynaud secondario
- alterazioni anatomiche causa della sindrome dello stretto toracico superiore, della sindrome dello stretto omo-costo-claveare, della sindrome del tunnel carpale
- sintomi e i segni delle tre fasi che caratterizzano il fenomeno di Raynaud
- modalità di esecuzione del test di Allen e il suo significato
- modalità di esecuzione della manovra di Adson e il suo significato
- sintomi caratteristici dell'ischemia acuta degli arti
- possibili cause di embolia arteriosa
- elementi obbiettivi caratteristici nel caso di ischemia acuta degli arti
SISTEMA VENOSO
- anatomia del sistema venoso degli arti inferiori e i meccanismi del ritorno venoso al cuore
- varici sintomatiche ed essenziali
- fattori patogenetici operanti nel caso di varici essenziali
- cause di varici sintomatiche
- sintomi caratteristici delle varici degli arti inferiori
- segni riscontrabili in caso di varici degli arti inferiori
- manovre di Trendelenburg e di Perthes e il loro significato
- complicanze delle varici degli arti inferiori
- quadro clinico della trombosi venosa profonda (TVP)
- fattori patogenetici della TVP
- fattori predisponenti della TVP
- fattori di rischio riconoscibili per TVP
- complicanze della TVP
PNEUMOLOGIA
LEZIONI
PNEUMOPATIE INTERSTIZIALI E FIBROSI POLMONARE
- definizione
- classificazione
- fattori di rischio
- eziologia
- patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico:
prove di funzionalità respiratoria
emogasanalisi
rx
- complicanze
- prognosi
ASMA BRONCHIALE
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
-iter diagnostico:
esami di laboratorio
prove di funzionalità respiratoria
rx
- complicanze
- prognosi
TROMBOSI VENOSA PROFONDA E TROMBOEMBOLIA POLMONARE
- definizione
- fattori di rischio
- quadro clinico
- iter diagnostico
- prognosi
- complicanze
POLMONITI E PLEURITI
- definizione
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- principali quadri radiologici
SARCOIDOSI
- definizione
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
LETTURA RX
- approccio all'interpretazione dell'RX torace
- reperti di normalità
- principali quadri radiologici:
addensamenti e lesioni focali
pneumotorace
interstiziopatie
edema polmonare
PNEUMOTORACE
- segni e sintomi
- caratteristiche anatomopatologiche
- iter diagnostico
-trattamento (accenno)
BRONCHIECTASIE
- definizione
- segni e sintomi
- quadri radiologici tipici e trattamento (accenno)
SEMINARIO SUI TUMORI POLMONARI E PLEURICI
- classificazione
- epidemiologia e fattori di rischio
- quadro clinico e sindromi paraneoplastiche
- iter diagnostico:
rx
tac
broncoscopia
biopsia
esame espettorato
agoaspirato
- stadiazione (staging e grading tnm)
- follow-up
- terapia e criteri di operabilità
- prognosi
OBIETTIVI DI NEFROLOGIA E UROLOGIA SINDROMI CLINICHE GLOMERULARI; SINDROME NEFROSICA; SINDROME NEFRITICA; PROTEINURIA E MICROEMATURIA; MACROEMATURIA RICORRENTE
- definizione
- quadro clinico
- eziologia
- patogenesi
- iter diagnostico:
esami ematochimici,
esami urinari,
accertamenti radiologici e altri accertamenti strumentali
GLOMERULONEFRITI
- definizione
- classificazione: forme primitive e secondarie
- patogenesi
PER LE FORME PRIMITIVE
- epidemiologia
- manifestazioni cliniche
- quadro istologico:
microscopia ottica
microscopia elettronica
immunofluorescenza
decorso clinico
prognosi
terapia (cenni)
PER LE FORME SECONDARIE:
- definizione e caratteristiche cliniche delle seguenti forme:
LES
crioglobulinemia
sindrome di Goodpasture
amiloidosi
vasculiti (panarterite e granulomatosi di Wegener)
nefropatia diabetica
manifestazioni cliniche,
patogenesi,
quadro istologico
MALATTIE TUBULARI
- Classificazione e definizioni delle seguenti forme:
sindrome di Fanconi
rachitismo renale
aminoaciduria
glicosuria renale
diabete insipido nefrogeno
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
acidosi tubulare
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
INSUFFICIENZA RENALE CRONICA
- definizione e stadiazione
- aspetti di fisiopatologia e quadro clinico
- complicanze
- terapia medica e sostitutiva (cenni di dialisi peritoneale ed emodialisi)
- quadro istopatologico
MALATTIE INTERSTIZIALI:
NEFRITE INTERSTIZIALE ACUTA
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
- prognosi
PATOLOGIA NEFROVASCOLARE:
- definizione, cenni eziopatogenetici, prognosi
- nefroangiosclerosi arteriolare benigna e maligna
- ipertensione nefrovascolare
- nefropatia vascolare ischemica
SINDROME EMOLITICO-UREMICA
UROLITIASI
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
esami di laboratorio,
esami strumentali,
diagnosi differenziale tra i vari tipi di calcoli
- terapia (cenni)
IPERTROFIA PROSTATICA E CARCINOMA DELLA PROSTATA
- anatomia della prostata
- epidemiologia
- sintomatologia
- iter diagnostico (sierologia e strumentale)
- quadro istologico
- terapia (cenni)
In particolare per il CARCINOMA PROSTATICO:
- stadiazione
- prognosi
- screening
NEOPLASIE RENALI, DELLE VIE ESCRETRICI, DELLA VESCICA, DEL TESTICOLO
- classificazione
-quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro anatomopatologico
- stadiazione e prognosi
OSTRUZIONE DELLE VIE URINARIE E IDRONEFROSI
- diverse eziologie
- esami strumentali e iter diagnostico differenziali
INFEZIONI ORGANI GENITALI MASCHILI, PROSTATITE, ORCHIEPIDIDIMITE
- eziologia
- presentazione clinica
- iter diagnostico
SEMINARIO SULL' INSUFFICIENZA RENALE ACUTA
- definizione
- classificazione: pre-renale, post-renale, organica
- eziopatogenesi delle tre forme
- quadro clinico
- iter diagnostico:
esami di laboratorio
esami urine
esami strumentali
- diagnosi differenziale tra le tre forme e con l'insufficienza renale cronica
- decorso clinico
- prognosi
- complicanze
- terapia (cenni)
SEMINARIO SU EMATURIA, CALCOLOSI URINARIA ED IFEZIONI URINARIE
- ematuria:
definizione
iter diagnostico
competenze urologiche e nefrologiche
- calcolosi renale
classificazione
quadri clinici e urinari
diagnostica
profilassi e terapia
- infezioni delle vie urinarie
eziologia
patogenesi
quadri clinici
profilassi e terapia
STUDIO INDIVIDUALE
MALFORMAZIONI DEL RENE E DELLE VIE URINARIE
RENE POLICISTICO:
- eziopatogenesi
- sintomatologia
- iter diagnostico
- prognosi
Per le altre malformazioni solo la definizione
INFEZIONI DELLE VIE URINARIE E PIELONEFRITI
- epidemiologia
- condizioni predisponenti
- eziologia
- patogenesi
- presentazione clinica
- iter diagnostico
DEFINIZIONE DEI SEGUENTI SEGNI E SINTOMI:
- ematuria
- emoglobinuria
- mioglobinuria
- piuria
- incontinenza
- ritenzione
- anuria
- disuria
- stranguria
- pollachiuria
- nicturia
- enuresi
- iscuria.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Manuale di Semeiotica e Metodologia Chirurgica - F. Basile, et al.
Textbook of physical diagnosis - History And Examination, Mark H. Swartz
Harrison's Principles of Internal Medicine, disponibile come ebook nella biblioteca digitale del sistema
bibliotecario di ateneo http://www.sba.unimi.it/
Medicina interna
Programma
Programma del modulo:
Definizione di semeiotica fisica
Gli strumenti della semeiotica fisica: anamnesi ed esame obiettivo
Anamnesi: informazioni da raccogliere sui precedenti patologici e sui sintomi (disturbi soggettivi) attuali
Esame obiettivo: rilevamento dei segni obiettivi attraverso le manovre classiche della semeiotica fisica: ispezione, palpazione, percussione ed ascoltazione
ANAMNESI
Diversi approcci al paziente nella raccolta anamnestica
Le sezioni della anamnesi: familiare, fisiologica, patologica remota e patologica prossima
ESAME OBIETTIVO
Esame obiettivo generale:
- aspetto generale, stato vigile, età apparente, facies, costituzione, condizioni di nutrizione e sanguificazione, decubito, tipo di respirazione
- cute: colore, trofismo, elasticità, idratazione, presenza di cicatrici o lesioni dermatologiche
- annessi cutanei: unghie e appareto pilifero
- sottocute: pannicolo adiposo, presenza di edemi
- apparato osteoarticolare: morfologia e mobilità delle principali articolazioni
- sistema linfoghiandolare: principali stazioni linfonodali superficiali
Esame obiettivo del capo:
- conformazione e dimensioni
- punti di dolorabilità alla digitopressione
- ampiezza e la simmetria delle rime palpebrali, allineamento e movimenti coniugati degli occhi, pupille e riflessi pupillari.
- conformazione della piramide nasale, pervietà di narici e cavità nasali.
- bocca e cavo orale: simmetria della rima orale, motilità della bocca, aspetto dell'orlo roseo labiale. Conformazione del palato, aspetto delle tonsille, movimenti del velopendulo e dell'ugola, stato delle mucose della bocca e del faringe posteriore. Dimensioni, colore, superficie, stato di
idratazione e motilità della lingua. Dentatura
SEMEIOTICA FISICA DEL SISTEMA RESPIRATORIO
- topografia del torace
- ispezione: conformazione ed espansibilità del torace, qualità e numero degli atti respiratori
- palpazione: simmetria dell'espansione inspiratoria degli emitoraci, dolore evocato dalla digitopressione, presenza e caratteristiche del fremito vocale tattile
- percussione topografica e comparativa del torace: varianti fisiologiche e patologiche del suono plessico polmonare, posizione dei margini polmonari e mobilità respiratoria di quelli inferiori
Percussione superficiale e profonda, ottusità relativa ed assoluta.
-ascoltazione: murmure vescicolare, soffio bronchiale, rumori patologici di origine bronchiale, parenchimale e pleurica
-aspetti clinico-anamnestici della dispnea; classificazione NYHA dello scompenso cardiaco e del sintomo dispnea
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
Ascoltazione sistematica del precordio:
- genesi e caratteri del 1° e del 2° tono cardiaci nelle varie aree di ascoltazione cardiaca;
- genesi e caratteri dei toni cardiaci aggiunti: tono da eiezione aortica e polmonare, click mesotelesistolico, schiocco d'apertura della mitrale, 3° e 4° tono;
- genesi e caratteri dei soffi cardiaci sistolici da eiezione e da rigurgito, dei soffi diastolici da riempimento, dei soffi diastolici da rigurgito, dei soffi continui e degli sfregamenti pericardici
MISURAZIONE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA NELL'ADULTO
STUDIO INDIVIDUALE
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
- polso arterioso:
genesi; tecnica di rilevazione e sedi in cui è rilevabile; registrazione ed analisi del polso carotideo; ritmicità, ampiezza, celerità, morfologia, sincronismo, isosfigmia del polso; polso paradosso, alternante, bigemino, ipercinetico, ipocinetico, bifido, dicroto (definizioni, fisiopatologia, significato clinico).
- polso venoso giugulare:
genesi; sede e metodo di rilevazione; registrazione ed analisi, morfologia normale, modificazioni fisiologiche e patologiche del polso venoso giugulare; differenze tra polso carotideo e polso venoso giugulare; metodo per la misurazione indiretta della pressione venosa centrale
- palpazione del precordio:
- itto della punta: (genesi dell'itto; apicocardiogramma; sede, estensione, morfologia normale e varianti anomale dell'itto della punta)
- impulso presistolico e impulso protodiastolico: (genesi, sede, significato clinico)
- impulso parasternale sinistro: (genesi, sede, significato clinico)
SINTOMI E SEGNI DIVERSI
- tosse: (definizione, fisiopatologia, aspetti clinico-anamnestici)
- affaticamento, astenia: (definizione)
- cardiopalmo: (definizione, quadro clinico)
- edema: (definizione, fisiopatologia, quadri clinici)
OBIETTIVI DI SEMEIOTICA CHIRURGICA
LEZIONI E STUDIO INDIVIDUALE
DOLORE:
- definizione
- psiche e dolore
- vie di conduzione della sensibilità dolorosa
- classificazione del dolore
- sensazioni dolorose
- caratteristiche generali del dolore
- caratteristiche del dolore somatico
- metameria del dolore somatico
- caratteristiche del dolore viscerale
- cause di dolore addominale
- fenomeni riflessi
- vie del dolore viscerale
- dolore riferito e dolore da proiezione
SINTOMI DEL TRATTO DIGERENTE: ESOFAGO, TRATTO DIGERENTE SUPERIORE,
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
ESOFAGO
- triade esofagea
- disfagia: definizione e caratteristiche
- odinofagia
- dolore esofageo
- cause di disfagia
- rigurgito e reflusso
- vomito
- diagnostica esofagea
TRATTO DIGERENTE SUPERIORE
Dispepsia: definizione ed elementi costitutivi
- alitosi
- anoressia
- meccanismi patogenetici
- classificazione
- inchiesta clinica
- dispepsia secondaria
- alterazioni della motilità gastrica
- alterazioni della secrezione gastrica
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
- sindromi occlusive
- stipsi
- diarrea: definizione e classificazione
PATOLOGIA ANALE
- definizione ed elementi distintivi di: emorroidi, polipi, condilomi, ragade, ascesso, fistola, prolasso mucoso, prolasso completo, neoplasia
ESAME OBIETTIVO DELL'ADDOME
- limiti anatomici dell'addome e costituzione anatomica della parete
- punti di repere evidenziabili all'esame fisico
- suddivisione in quadranti e regioni anatomiche in relazione ai punti di repere
- corrispondenza fra quadranti e regioni di superficie e organi contenuti nella cavità addominale
- modalità di esecuzione dell'esame fisico dell'addome: ispezione, palpazione, percussione e ascoltazione
Ispezione
- modificazioni di profilo dell'addome
- alterazioni a carico della cicatrice ombelicale
- tipi di incisioni chirurgiche più comuni, influenza della respirazione sulla motilità della parete addominale
- circoli di superficie della parete addominale.
- circoli collaterali fra vena porta e vena cava
- addome avallato e relative cause.
- ernie della parete addominale, loro sedi anatomiche più frequenti e relativi punti di repere: ombelico, linea alba, canale inguinale, spazio crurale
- manovre che consentono di distinguere fra tumefazioni della parete addominale e tumefazioni intracavitarie
Palpazione
- modalità di esecuzione della palpazione superficiale e profonda, con una mano, a mani sovrapposte e bimanuale
- visceri e gli organi che possono essere apprezzati alla palpazione
- modalità di palpazione di rene, fegato e milza
- manovre del ballottamento, del contatto lombare e della palpazione per uncinamento
- manovra di Giordano e suo significato
- descrivere le caratteristiche di normalità e quelle patologiche della consistenza del parenchima
- caratteristiche del margine epatico e della superficie epatica in condizioni normali e patologiche
- trattabilità dell'addome, contrattura o resistenza di parete, la difesa addominale.
- dolorabilità dell'addome, sede dei seguenti punti e aree dell'addome: punto cistico, area di Chauffard, punto di MacBurney, punto di Lanz, punto ureterale inferiore, medio e superiore
- descrivere la manovra di Rosving e il suo significato, il segno di Blumberg e il suo significato
- descrivere il reperto caratteristico dell'idrope della colecisti, il segno di Courvoisier-Terrier
- definire i caratteri distintivi della pulsatilità diretta e della pulsatilità trasmessa e il loro significato
- modalità di esecuzione e significato del segno dello psoas e del m. otturatorio
- modalità di esecuzione del segno del fiotto e il suo significato
Percussione
- tipi di suono riscontrabili a livello addominale e il loro significato (timpanismo, risonanza, ottusità)
- limiti dell'area di ottusità epatica, assoluta e relativa, dell'area splenica, dell'area di Traube e loro variazioni in caso di patologia d'organo
- modificazioni percussorie riscontrabili in caso di meteorismo, cisti ovarica, neoplasia pelvica, ascite
Ascoltazione
- sede dei focolai di auscultazione addominale
- modalità di auscultazione dei rumori intestinali
- sede sei possibili soffi e sfregamenti
Esplorazione rettale
- la posizione del paziente
- lesioni elementari dell'ano
- modalità di introduzione del dito esploratore
- tono dello sfintere anale
- reperti di normalità apprezzabili all'esplorazione rettale nell'uomo e nella donna
- reperti patologici apprezzabili all'esplorazione rettale
TUMEFAZIONI, E TUMEFAZIONI ADDOMINALI
- caratteristiche generali delle tumefazioni in relazione alla sede, alla forma, alle dimensioni, alla consistenza, alla fluttuabilità, alla riducibilità, all'espansibilità con i colpi di tosse, alla pulsatilità diretta e trasmessa, alla dolorabilità, ai rapporti con i piani sovrastanti e sottostanti, alla pinzabilità della cute e alle sue condizioni.
- caratteristiche delle tumefazioni addominali rispetto al piano fasciale
- possibili organi di origine della tumefazione in relazione alla regione addominale di appartenenza della medesima e alle sue caratteristiche
- caratteri distintivi delle ernie della parete addominale
- anatomia del canale inguinale, dello spazio crurale e della cicatrice ombelicale
- segno di Sister Mary e suo significato
- criteri distintivi fra epatomegalia e ptosi epatica
- caratteristiche del margine epatico in caso di cirrosi, epatocarcinoma, neoplasie secondarie
- cause di tumefazione circoscritta del fegato di natura infiammatoria.
- caratteristiche della colecisti in caso di idrope, colecistite acuta e cancro
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine splenica
- cause di splenomegalia
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine pancreatica
- caratteristiche peculiari degli aneurismi dell'aorta addominale
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni appartenenti al piccolo intestino e al mesentere
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni, neoplastiche e infiammatorie, del colon
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni ad origine dalla pelvi
- cause più frequenti di masse endopelviche
EMORRAGIE GASTROENTERICHE
- definizione di ematemesi, melena, proctorragia o ematochezia
- quadro clinico che accompagna i sanguinamenti del tratto gastro-enterico
- le cause di sanguinamento del tratto gastroenterico alto e loro frequenza
- cause di sanguinamento gastroenterico basso e loro frequenza
- elementi anamnestici utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- elementi obbiettivi utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- iter diagnostico ai fini dell'accertamento eziologico in caso di sanguinamento del tratto gastroenterico
CARDIOLOGIA
IPERTENSIONE POLMONARE PRIMITIVA E SECONDARIA; CUORE POLMONARE ACUTO E CRONICO
- definizione
- basi fisiologiche della circolazione polmonare e sua regolazione
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico e prognosi
ANEURISMI TORACICI E ADDOMINALI
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- decorso clinico e prognosi
- follow-up e principali indicazioni all'intervento chirurgico
DISSECAZIONE AORTICA
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- complicanze e prognosi
- principali indicazioni all'intervento chirurgico e follow-up
ENDOCARDITI, MIOCARDITI E PERICARDITI
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- decorso clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- quadro istopatologico
TAMPONAMENTO CARDIACO
- definizione
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
CARDIOMIOPATIE:
CARDIOMIOPATIA DILATATIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA; CARDIOMIOPATIA IPERTROFICA; CARDIOMIOPATIA RESTRITTIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA
- definizione
- eziologia e patogenesi
- fisiopatologia
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico, complicanze e prognosi
- quadro istopatologico
VALVULOPATIE:
STENOSI, INSUFFICIENZA MITRALICA E PROLASSO MITRALICO; STENOSI E INSUFFICIENZA AORTICA; INSUFFICIENZA TRICUSPIDALE E POLMONARE
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
- protesi valvolari e principali problematiche correlate alla presenza di una valvola protesica
CARDIOPATIE CONGENITE DELL'ADULTO CON SHUNT SINISTRO-DESTRO
- epidemiologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- storia naturale e complicanze
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
SINCOPE
- definizione
- epidemiologia
- eziologia
- fisiopatologia
- approccio al paziente e diagnosi
ARRESTO CARDIACO E MORTE IMPROVVISA
- definizioni
- epidemiologia
- eziologia
- quadro clinico
- prevenzione
STUDIO INDIVIDUALE
VALVOLA AORTICA BICUSPIDE, STENOSI AORTICA E STENOSI SUB-AORTICA; COARTAZIONE AORTICA; STENOSI DELLA VALVOLA POLMONARE; DIFETTO DEL SETTO INTERATRIALE; DIFETTO DEL SETTO INTERVENTRICOLARE; DOTTO ARTERIOSO PERVIO
- quadro clinico
- complicanze
- inquadramento diagnostico
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
NEOPLASIE CARDIACHE con particolare riferimento al MIXOMA atriale
- classificazione
- quadro clinico in relazione alla localizzazione
- iter diagnostico
- prognosi
ACROCIANOSI
LIVEDO RETICULARIS
- definizione
LINFEDEMA
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- complicanze
SEMINARIO SULL'IPERTENSIONE ARTERIOSA SISTEMICA
IPERTENSIONE ARTERIOSA:
- definizione e classificazione
IPERTENSIONE ESSENZIALE
- fisiopatologia
- epidemiologia
- classi di pressione e di ipertensione
- conferma dei valori di pressione
- stratificazione del rischio cardiovascolare nell'iperteso
- presentazione anamnestica e clinica
- inquadramento diagnostico e indagini strumentali:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- rx torace
- ecocardiogramma
- ecodoppler carotideo
- fundus oculi
- monitoraggio 24 ore
- danni d'organo e complicanze
- quadro istopatologico dei danni d'organo
- principi di terapia
IPERTENSIONE SECONDARIA:
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE; IPERALDOSTERONISMO; SINDROME DI CUSHING; FEOCROMOCITOMA; IPER-IPOTIROIDISMO; DA SOSTANZE ESOGENE
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE
- epidemiologia
- fisiopatologia
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
- principi di terapia
IPERALDOSTERONISMO, SINDROME DI CUSHING, FEOCROMOCITOMA, IPER-IPOTIROIDISMO, IPERTENSIONE DA SOSTANZE ESOGENE
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
EMERGENZE E URGENZE IPERTENSIVE, IPERTENSIONE ACCELERATA/MALIGNA
- definizioni
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- danni d'organo
- diagnosi
- prognosi
- principi di terapia
IPERTENSIONE NELL'ANZIANO
- epidemiologia
- modificazioni strutturali delle grandi arterie nell'anziano
- modificazioni dell'onda sfigmica nell'anziano
- danni d'organo
- prognosi
- principi di terapia
SEMINARIO SULLA CARDIOPATIA ISCHEMICA FORME CLINICHE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA; SINDROMI CORONARICHE ACUTE ANGINA PECTORIS, ANGINA INSTABILE E INFARTO MIOCARDICO:
- epidemiologia
-fisiopatologia
- fattori di rischio e fattori precipitanti
- quadro clinico
- diagnosi differenziale
- iter diagnostico strumentale:
markers sierologici di necrosi miocardica
elettrocardiogramma
test da sforzo
ecocardiogramma e altre metodiche di imaging
angiografia coronarica
- complicanze acute e a lungo termine
- stratificazione del rischio cardiovascolare nei cardiopatici ischemici
- principi di terapia:
in ambiente pre-ospedaliero
nel dipartimento di emergenza
principi di terapia interventistica
- prevenzione secondaria
- quadro istopatologico
SEMINARIO SULLO SCOMPENSO CARDIOCIRCOLATORI0
- definizione e classificazione
- fisiopatologia, meccanismi di adattamento e di scompenso cardiaco
- epidemiologia
- eziopatogenesi e fattori precipitanti
- quadri clinici dello scompenso (acuto/cronico, sinistro/destro, sistolico/diastolico, a bassa/alta gettata, anterogrado/retrogrdo)
- inquadramento diagnostico e iter diagnostico strumentale:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- ecocardiogramma
- rx torace
- emogasanalisi
- principali diagnosi differenziali
- complicanze acute e a lungo termine
- prognosi e indici di gravità (classificazione NYHA)
- principi di terapia e relativo razionale fisiopatologico
SEMINARIO SULLE ARITMIE
Quadro elettrocardiografico, basi elettrofisiologiche e quadro clinico di:
- aritmie ipocinetiche:
bradicardia sinusale e arresto sinusale
blocchi seno-atriali
blocchi atrio-ventricolari
sick sinus syndrome
- aritmie ipercinetiche:
sopraventricolari:
tachicardia sinusale
extrasistolia
tachicardia parossistica sopraventricolare
tachicardia atriale
flutter e fibrillazione atriale
ventricolari:
extrasistolia
tachicardia ventricolare
flutter e fibrillazione ventricolare
torsione di punta
- preeccitazione di Wolff-Parkinson-Withe
ANGIOLOGIA
LEZIONI
SISTEMA VASCOLARE ARTERIOSO
- arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- fattori di rischio per arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- meccanismi patogenetici con cui agiscono ipertensione, fumo di sigaretta e fattori metabolici
- suddivisione in stadi per la classificazione clinica di Fontane e Leriche della arteriopatia obliterante cronica
- caratteristiche tipiche di claudicatio intermittens e di pseudo-claudicatio intermittens
- caratteristiche della claudicatio intermittens che permettono un'attribuzione di sede dell'arteriopatia
- caratteristiche del dolore a riposo dell'arteriopatia obliterante cronica
- tipi di lesioni trofiche e le loro caratteristiche di sede e di carattere
- caratteristiche differenziali del morbo di Burger e dell'angiopatia diabetica
- fenomeno di Raynaud.
- cause di fenomeno di Raynaud secondario
- alterazioni anatomiche causa della sindrome dello stretto toracico superiore, della sindrome dello stretto omo-costo-claveare, della sindrome del tunnel carpale
- sintomi e i segni delle tre fasi che caratterizzano il fenomeno di Raynaud
- modalità di esecuzione del test di Allen e il suo significato
- modalità di esecuzione della manovra di Adson e il suo significato
- sintomi caratteristici dell'ischemia acuta degli arti
- possibili cause di embolia arteriosa
- elementi obbiettivi caratteristici nel caso di ischemia acuta degli arti
SISTEMA VENOSO
- anatomia del sistema venoso degli arti inferiori e i meccanismi del ritorno venoso al cuore
- varici sintomatiche ed essenziali
- fattori patogenetici operanti nel caso di varici essenziali
- cause di varici sintomatiche
- sintomi caratteristici delle varici degli arti inferiori
- segni riscontrabili in caso di varici degli arti inferiori
- manovre di Trendelenburg e di Perthes e il loro significato
- complicanze delle varici degli arti inferiori
- quadro clinico della trombosi venosa profonda (TVP)
- fattori patogenetici della TVP
- fattori predisponenti della TVP
- fattori di rischio riconoscibili per TVP
- complicanze della TVP
PNEUMOLOGIA
LEZIONI
PNEUMOPATIE INTERSTIZIALI E FIBROSI POLMONARE
- definizione
- classificazione
- fattori di rischio
- eziologia
- patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico:
prove di funzionalità respiratoria
emogasanalisi
rx
- complicanze
- prognosi
ASMA BRONCHIALE
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
-iter diagnostico:
esami di laboratorio
prove di funzionalità respiratoria
rx
- complicanze
- prognosi
TROMBOSI VENOSA PROFONDA E TROMBOEMBOLIA POLMONARE
- definizione
- fattori di rischio
- quadro clinico
- iter diagnostico
- prognosi
- complicanze
POLMONITI E PLEURITI
- definizione
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- principali quadri radiologici
SARCOIDOSI
- definizione
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
LETTURA RX
- approccio all'interpretazione dell'RX torace
- reperti di normalità
- principali quadri radiologici:
addensamenti e lesioni focali
pneumotorace
interstiziopatie
edema polmonare
PNEUMOTORACE
- segni e sintomi
- caratteristiche anatomopatologiche
- iter diagnostico
-trattamento (accenno)
BRONCHIECTASIE
- definizione
- segni e sintomi
- quadri radiologici tipici e trattamento (accenno)
SEMINARIO SUI TUMORI POLMONARI E PLEURICI
- classificazione
- epidemiologia e fattori di rischio
- quadro clinico e sindromi paraneoplastiche
- iter diagnostico:
rx
tac
broncoscopia
biopsia
esame espettorato
agoaspirato
- stadiazione (staging e grading tnm)
- follow-up
- terapia e criteri di operabilità
- prognosi
OBIETTIVI DI NEFROLOGIA E UROLOGIA SINDROMI CLINICHE GLOMERULARI; SINDROME NEFROSICA; SINDROME NEFRITICA; PROTEINURIA E MICROEMATURIA; MACROEMATURIA RICORRENTE
- definizione
- quadro clinico
- eziologia
- patogenesi
- iter diagnostico:
esami ematochimici,
esami urinari,
accertamenti radiologici e altri accertamenti strumentali
GLOMERULONEFRITI
- definizione
- classificazione: forme primitive e secondarie
- patogenesi
PER LE FORME PRIMITIVE
- epidemiologia
- manifestazioni cliniche
- quadro istologico:
microscopia ottica
microscopia elettronica
immunofluorescenza
decorso clinico
prognosi
terapia (cenni)
PER LE FORME SECONDARIE:
- definizione e caratteristiche cliniche delle seguenti forme:
LES
crioglobulinemia
sindrome di Goodpasture
amiloidosi
vasculiti (panarterite e granulomatosi di Wegener)
nefropatia diabetica
manifestazioni cliniche,
patogenesi,
quadro istologico
MALATTIE TUBULARI
- Classificazione e definizioni delle seguenti forme:
sindrome di Fanconi
rachitismo renale
aminoaciduria
glicosuria renale
diabete insipido nefrogeno
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
acidosi tubulare
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
INSUFFICIENZA RENALE CRONICA
- definizione e stadiazione
- aspetti di fisiopatologia e quadro clinico
- complicanze
- terapia medica e sostitutiva (cenni di dialisi peritoneale ed emodialisi)
- quadro istopatologico
MALATTIE INTERSTIZIALI:
NEFRITE INTERSTIZIALE ACUTA
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
- prognosi
PATOLOGIA NEFROVASCOLARE:
- definizione, cenni eziopatogenetici, prognosi
- nefroangiosclerosi arteriolare benigna e maligna
- ipertensione nefrovascolare
- nefropatia vascolare ischemica
SINDROME EMOLITICO-UREMICA
UROLITIASI
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
esami di laboratorio,
esami strumentali,
diagnosi differenziale tra i vari tipi di calcoli
- terapia (cenni)
IPERTROFIA PROSTATICA E CARCINOMA DELLA PROSTATA
- anatomia della prostata
- epidemiologia
- sintomatologia
- iter diagnostico (sierologia e strumentale)
- quadro istologico
- terapia (cenni)
In particolare per il CARCINOMA PROSTATICO:
- stadiazione
- prognosi
- screening
NEOPLASIE RENALI, DELLE VIE ESCRETRICI, DELLA VESCICA, DEL TESTICOLO
- classificazione
-quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro anatomopatologico
- stadiazione e prognosi
OSTRUZIONE DELLE VIE URINARIE E IDRONEFROSI
- diverse eziologie
- esami strumentali e iter diagnostico differenziali
INFEZIONI ORGANI GENITALI MASCHILI, PROSTATITE, ORCHIEPIDIDIMITE
- eziologia
- presentazione clinica
- iter diagnostico
SEMINARIO SULL' INSUFFICIENZA RENALE ACUTA
- definizione
- classificazione: pre-renale, post-renale, organica
- eziopatogenesi delle tre forme
- quadro clinico
- iter diagnostico:
esami di laboratorio
esami urine
esami strumentali
- diagnosi differenziale tra le tre forme e con l'insufficienza renale cronica
- decorso clinico
- prognosi
- complicanze
- terapia (cenni)
SEMINARIO SU EMATURIA, CALCOLOSI URINARIA ED IFEZIONI URINARIE
- ematuria:
definizione
iter diagnostico
competenze urologiche e nefrologiche
- calcolosi renale
classificazione
quadri clinici e urinari
diagnostica
profilassi e terapia
- infezioni delle vie urinarie
eziologia
patogenesi
quadri clinici
profilassi e terapia
STUDIO INDIVIDUALE
MALFORMAZIONI DEL RENE E DELLE VIE URINARIE
RENE POLICISTICO:
- eziopatogenesi
- sintomatologia
- iter diagnostico
- prognosi
Per le altre malformazioni solo la definizione
INFEZIONI DELLE VIE URINARIE E PIELONEFRITI
- epidemiologia
- condizioni predisponenti
- eziologia
- patogenesi
- presentazione clinica
- iter diagnostico
DEFINIZIONE DEI SEGUENTI SEGNI E SINTOMI:
- ematuria
- emoglobinuria
- mioglobinuria
- piuria
- incontinenza
- ritenzione
- anuria
- disuria
- stranguria
- pollachiuria
- nicturia
- enuresi
- iscuria.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Manuale di Semeiotica e Metodologia Chirurgica - F. Basile, et al.
Textbook of physical diagnosis - History And Examination, Mark H. Swartz
Harrison's Principles of Internal Medicine, disponibile come ebook nella biblioteca digitale del sistema
bibliotecario di ateneo http://www.sba.unimi.it/
Chirurgia generale
Programma
Programma del modulo:
Definizione di semeiotica fisica
Gli strumenti della semeiotica fisica: anamnesi ed esame obiettivo
Anamnesi: informazioni da raccogliere sui precedenti patologici e sui sintomi (disturbi soggettivi) attuali
Esame obiettivo: rilevamento dei segni obiettivi attraverso le manovre classiche della semeiotica fisica: ispezione, palpazione, percussione ed ascoltazione
ANAMNESI
Diversi approcci al paziente nella raccolta anamnestica
Le sezioni della anamnesi: familiare, fisiologica, patologica remota e patologica prossima
ESAME OBIETTIVO
Esame obiettivo generale:
- aspetto generale, stato vigile, età apparente, facies, costituzione, condizioni di nutrizione e sanguificazione, decubito, tipo di respirazione
- cute: colore, trofismo, elasticità, idratazione, presenza di cicatrici o lesioni dermatologiche
- annessi cutanei: unghie e appareto pilifero
- sottocute: pannicolo adiposo, presenza di edemi
- apparato osteoarticolare: morfologia e mobilità delle principali articolazioni
- sistema linfoghiandolare: principali stazioni linfonodali superficiali
Esame obiettivo del capo:
- conformazione e dimensioni
- punti di dolorabilità alla digitopressione
- ampiezza e la simmetria delle rime palpebrali, allineamento e movimenti coniugati degli occhi, pupille e riflessi pupillari.
- conformazione della piramide nasale, pervietà di narici e cavità nasali.
- bocca e cavo orale: simmetria della rima orale, motilità della bocca, aspetto dell'orlo roseo labiale. Conformazione del palato, aspetto delle tonsille, movimenti del velopendulo e dell'ugola, stato delle mucose della bocca e del faringe posteriore. Dimensioni, colore, superficie, stato di
idratazione e motilità della lingua. Dentatura
SEMEIOTICA FISICA DEL SISTEMA RESPIRATORIO
- topografia del torace
- ispezione: conformazione ed espansibilità del torace, qualità e numero degli atti respiratori
- palpazione: simmetria dell'espansione inspiratoria degli emitoraci, dolore evocato dalla digitopressione, presenza e caratteristiche del fremito vocale tattile
- percussione topografica e comparativa del torace: varianti fisiologiche e patologiche del suono plessico polmonare, posizione dei margini polmonari e mobilità respiratoria di quelli inferiori
Percussione superficiale e profonda, ottusità relativa ed assoluta.
-ascoltazione: murmure vescicolare, soffio bronchiale, rumori patologici di origine bronchiale, parenchimale e pleurica
-aspetti clinico-anamnestici della dispnea; classificazione NYHA dello scompenso cardiaco e del sintomo dispnea
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
Ascoltazione sistematica del precordio:
- genesi e caratteri del 1° e del 2° tono cardiaci nelle varie aree di ascoltazione cardiaca;
- genesi e caratteri dei toni cardiaci aggiunti: tono da eiezione aortica e polmonare, click mesotelesistolico, schiocco d'apertura della mitrale, 3° e 4° tono;
- genesi e caratteri dei soffi cardiaci sistolici da eiezione e da rigurgito, dei soffi diastolici da riempimento, dei soffi diastolici da rigurgito, dei soffi continui e degli sfregamenti pericardici
MISURAZIONE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA NELL'ADULTO
STUDIO INDIVIDUALE
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
- polso arterioso:
genesi; tecnica di rilevazione e sedi in cui è rilevabile; registrazione ed analisi del polso carotideo; ritmicità, ampiezza, celerità, morfologia, sincronismo, isosfigmia del polso; polso paradosso, alternante, bigemino, ipercinetico, ipocinetico, bifido, dicroto (definizioni, fisiopatologia, significato clinico).
- polso venoso giugulare:
genesi; sede e metodo di rilevazione; registrazione ed analisi, morfologia normale, modificazioni fisiologiche e patologiche del polso venoso giugulare; differenze tra polso carotideo e polso venoso giugulare; metodo per la misurazione indiretta della pressione venosa centrale
- palpazione del precordio:
- itto della punta: (genesi dell'itto; apicocardiogramma; sede, estensione, morfologia normale e varianti anomale dell'itto della punta)
- impulso presistolico e impulso protodiastolico: (genesi, sede, significato clinico)
- impulso parasternale sinistro: (genesi, sede, significato clinico)
SINTOMI E SEGNI DIVERSI
- tosse: (definizione, fisiopatologia, aspetti clinico-anamnestici)
- affaticamento, astenia: (definizione)
- cardiopalmo: (definizione, quadro clinico)
- edema: (definizione, fisiopatologia, quadri clinici)
OBIETTIVI DI SEMEIOTICA CHIRURGICA
LEZIONI E STUDIO INDIVIDUALE
DOLORE:
- definizione
- psiche e dolore
- vie di conduzione della sensibilità dolorosa
- classificazione del dolore
- sensazioni dolorose
- caratteristiche generali del dolore
- caratteristiche del dolore somatico
- metameria del dolore somatico
- caratteristiche del dolore viscerale
- cause di dolore addominale
- fenomeni riflessi
- vie del dolore viscerale
- dolore riferito e dolore da proiezione
SINTOMI DEL TRATTO DIGERENTE: ESOFAGO, TRATTO DIGERENTE SUPERIORE,
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
ESOFAGO
- triade esofagea
- disfagia: definizione e caratteristiche
- odinofagia
- dolore esofageo
- cause di disfagia
- rigurgito e reflusso
- vomito
- diagnostica esofagea
TRATTO DIGERENTE SUPERIORE
Dispepsia: definizione ed elementi costitutivi
- alitosi
- anoressia
- meccanismi patogenetici
- classificazione
- inchiesta clinica
- dispepsia secondaria
- alterazioni della motilità gastrica
- alterazioni della secrezione gastrica
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
- sindromi occlusive
- stipsi
- diarrea: definizione e classificazione
PATOLOGIA ANALE
- definizione ed elementi distintivi di: emorroidi, polipi, condilomi, ragade, ascesso, fistola, prolasso mucoso, prolasso completo, neoplasia
ESAME OBIETTIVO DELL'ADDOME
- limiti anatomici dell'addome e costituzione anatomica della parete
- punti di repere evidenziabili all'esame fisico
- suddivisione in quadranti e regioni anatomiche in relazione ai punti di repere
- corrispondenza fra quadranti e regioni di superficie e organi contenuti nella cavità addominale
- modalità di esecuzione dell'esame fisico dell'addome: ispezione, palpazione, percussione e ascoltazione
Ispezione
- modificazioni di profilo dell'addome
- alterazioni a carico della cicatrice ombelicale
- tipi di incisioni chirurgiche più comuni, influenza della respirazione sulla motilità della parete addominale
- circoli di superficie della parete addominale.
- circoli collaterali fra vena porta e vena cava
- addome avallato e relative cause.
- ernie della parete addominale, loro sedi anatomiche più frequenti e relativi punti di repere: ombelico, linea alba, canale inguinale, spazio crurale
- manovre che consentono di distinguere fra tumefazioni della parete addominale e tumefazioni intracavitarie
Palpazione
- modalità di esecuzione della palpazione superficiale e profonda, con una mano, a mani sovrapposte e bimanuale
- visceri e gli organi che possono essere apprezzati alla palpazione
- modalità di palpazione di rene, fegato e milza
- manovre del ballottamento, del contatto lombare e della palpazione per uncinamento
- manovra di Giordano e suo significato
- descrivere le caratteristiche di normalità e quelle patologiche della consistenza del parenchima
- caratteristiche del margine epatico e della superficie epatica in condizioni normali e patologiche
- trattabilità dell'addome, contrattura o resistenza di parete, la difesa addominale.
- dolorabilità dell'addome, sede dei seguenti punti e aree dell'addome: punto cistico, area di Chauffard, punto di MacBurney, punto di Lanz, punto ureterale inferiore, medio e superiore
- descrivere la manovra di Rosving e il suo significato, il segno di Blumberg e il suo significato
- descrivere il reperto caratteristico dell'idrope della colecisti, il segno di Courvoisier-Terrier
- definire i caratteri distintivi della pulsatilità diretta e della pulsatilità trasmessa e il loro significato
- modalità di esecuzione e significato del segno dello psoas e del m. otturatorio
- modalità di esecuzione del segno del fiotto e il suo significato
Percussione
- tipi di suono riscontrabili a livello addominale e il loro significato (timpanismo, risonanza, ottusità)
- limiti dell'area di ottusità epatica, assoluta e relativa, dell'area splenica, dell'area di Traube e loro variazioni in caso di patologia d'organo
- modificazioni percussorie riscontrabili in caso di meteorismo, cisti ovarica, neoplasia pelvica, ascite
Ascoltazione
- sede dei focolai di auscultazione addominale
- modalità di auscultazione dei rumori intestinali
- sede sei possibili soffi e sfregamenti
Esplorazione rettale
- la posizione del paziente
- lesioni elementari dell'ano
- modalità di introduzione del dito esploratore
- tono dello sfintere anale
- reperti di normalità apprezzabili all'esplorazione rettale nell'uomo e nella donna
- reperti patologici apprezzabili all'esplorazione rettale
TUMEFAZIONI, E TUMEFAZIONI ADDOMINALI
- caratteristiche generali delle tumefazioni in relazione alla sede, alla forma, alle dimensioni, alla consistenza, alla fluttuabilità, alla riducibilità, all'espansibilità con i colpi di tosse, alla pulsatilità diretta e trasmessa, alla dolorabilità, ai rapporti con i piani sovrastanti e sottostanti, alla pinzabilità della cute e alle sue condizioni.
- caratteristiche delle tumefazioni addominali rispetto al piano fasciale
- possibili organi di origine della tumefazione in relazione alla regione addominale di appartenenza della medesima e alle sue caratteristiche
- caratteri distintivi delle ernie della parete addominale
- anatomia del canale inguinale, dello spazio crurale e della cicatrice ombelicale
- segno di Sister Mary e suo significato
- criteri distintivi fra epatomegalia e ptosi epatica
- caratteristiche del margine epatico in caso di cirrosi, epatocarcinoma, neoplasie secondarie
- cause di tumefazione circoscritta del fegato di natura infiammatoria.
- caratteristiche della colecisti in caso di idrope, colecistite acuta e cancro
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine splenica
- cause di splenomegalia
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine pancreatica
- caratteristiche peculiari degli aneurismi dell'aorta addominale
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni appartenenti al piccolo intestino e al mesentere
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni, neoplastiche e infiammatorie, del colon
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni ad origine dalla pelvi
- cause più frequenti di masse endopelviche
EMORRAGIE GASTROENTERICHE
- definizione di ematemesi, melena, proctorragia o ematochezia
- quadro clinico che accompagna i sanguinamenti del tratto gastro-enterico
- le cause di sanguinamento del tratto gastroenterico alto e loro frequenza
- cause di sanguinamento gastroenterico basso e loro frequenza
- elementi anamnestici utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- elementi obbiettivi utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- iter diagnostico ai fini dell'accertamento eziologico in caso di sanguinamento del tratto gastroenterico
CARDIOLOGIA
IPERTENSIONE POLMONARE PRIMITIVA E SECONDARIA; CUORE POLMONARE ACUTO E CRONICO
- definizione
- basi fisiologiche della circolazione polmonare e sua regolazione
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico e prognosi
ANEURISMI TORACICI E ADDOMINALI
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- decorso clinico e prognosi
- follow-up e principali indicazioni all'intervento chirurgico
DISSECAZIONE AORTICA
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- complicanze e prognosi
- principali indicazioni all'intervento chirurgico e follow-up
ENDOCARDITI, MIOCARDITI E PERICARDITI
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- decorso clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- quadro istopatologico
TAMPONAMENTO CARDIACO
- definizione
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
CARDIOMIOPATIE:
CARDIOMIOPATIA DILATATIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA; CARDIOMIOPATIA IPERTROFICA; CARDIOMIOPATIA RESTRITTIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA
- definizione
- eziologia e patogenesi
- fisiopatologia
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico, complicanze e prognosi
- quadro istopatologico
VALVULOPATIE:
STENOSI, INSUFFICIENZA MITRALICA E PROLASSO MITRALICO; STENOSI E INSUFFICIENZA AORTICA; INSUFFICIENZA TRICUSPIDALE E POLMONARE
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
- protesi valvolari e principali problematiche correlate alla presenza di una valvola protesica
CARDIOPATIE CONGENITE DELL'ADULTO CON SHUNT SINISTRO-DESTRO
- epidemiologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- storia naturale e complicanze
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
SINCOPE
- definizione
- epidemiologia
- eziologia
- fisiopatologia
- approccio al paziente e diagnosi
ARRESTO CARDIACO E MORTE IMPROVVISA
- definizioni
- epidemiologia
- eziologia
- quadro clinico
- prevenzione
STUDIO INDIVIDUALE
VALVOLA AORTICA BICUSPIDE, STENOSI AORTICA E STENOSI SUB-AORTICA; COARTAZIONE AORTICA; STENOSI DELLA VALVOLA POLMONARE; DIFETTO DEL SETTO INTERATRIALE; DIFETTO DEL SETTO INTERVENTRICOLARE; DOTTO ARTERIOSO PERVIO
- quadro clinico
- complicanze
- inquadramento diagnostico
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
NEOPLASIE CARDIACHE con particolare riferimento al MIXOMA atriale
- classificazione
- quadro clinico in relazione alla localizzazione
- iter diagnostico
- prognosi
ACROCIANOSI
LIVEDO RETICULARIS
- definizione
LINFEDEMA
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- complicanze
SEMINARIO SULL'IPERTENSIONE ARTERIOSA SISTEMICA
IPERTENSIONE ARTERIOSA:
- definizione e classificazione
IPERTENSIONE ESSENZIALE
- fisiopatologia
- epidemiologia
- classi di pressione e di ipertensione
- conferma dei valori di pressione
- stratificazione del rischio cardiovascolare nell'iperteso
- presentazione anamnestica e clinica
- inquadramento diagnostico e indagini strumentali:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- rx torace
- ecocardiogramma
- ecodoppler carotideo
- fundus oculi
- monitoraggio 24 ore
- danni d'organo e complicanze
- quadro istopatologico dei danni d'organo
- principi di terapia
IPERTENSIONE SECONDARIA:
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE; IPERALDOSTERONISMO; SINDROME DI CUSHING; FEOCROMOCITOMA; IPER-IPOTIROIDISMO; DA SOSTANZE ESOGENE
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE
- epidemiologia
- fisiopatologia
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
- principi di terapia
IPERALDOSTERONISMO, SINDROME DI CUSHING, FEOCROMOCITOMA, IPER-IPOTIROIDISMO, IPERTENSIONE DA SOSTANZE ESOGENE
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
EMERGENZE E URGENZE IPERTENSIVE, IPERTENSIONE ACCELERATA/MALIGNA
- definizioni
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- danni d'organo
- diagnosi
- prognosi
- principi di terapia
IPERTENSIONE NELL'ANZIANO
- epidemiologia
- modificazioni strutturali delle grandi arterie nell'anziano
- modificazioni dell'onda sfigmica nell'anziano
- danni d'organo
- prognosi
- principi di terapia
SEMINARIO SULLA CARDIOPATIA ISCHEMICA FORME CLINICHE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA; SINDROMI CORONARICHE ACUTE ANGINA PECTORIS, ANGINA INSTABILE E INFARTO MIOCARDICO:
- epidemiologia
-fisiopatologia
- fattori di rischio e fattori precipitanti
- quadro clinico
- diagnosi differenziale
- iter diagnostico strumentale:
markers sierologici di necrosi miocardica
elettrocardiogramma
test da sforzo
ecocardiogramma e altre metodiche di imaging
angiografia coronarica
- complicanze acute e a lungo termine
- stratificazione del rischio cardiovascolare nei cardiopatici ischemici
- principi di terapia:
in ambiente pre-ospedaliero
nel dipartimento di emergenza
principi di terapia interventistica
- prevenzione secondaria
- quadro istopatologico
SEMINARIO SULLO SCOMPENSO CARDIOCIRCOLATORI0
- definizione e classificazione
- fisiopatologia, meccanismi di adattamento e di scompenso cardiaco
- epidemiologia
- eziopatogenesi e fattori precipitanti
- quadri clinici dello scompenso (acuto/cronico, sinistro/destro, sistolico/diastolico, a bassa/alta gettata, anterogrado/retrogrdo)
- inquadramento diagnostico e iter diagnostico strumentale:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- ecocardiogramma
- rx torace
- emogasanalisi
- principali diagnosi differenziali
- complicanze acute e a lungo termine
- prognosi e indici di gravità (classificazione NYHA)
- principi di terapia e relativo razionale fisiopatologico
SEMINARIO SULLE ARITMIE
Quadro elettrocardiografico, basi elettrofisiologiche e quadro clinico di:
- aritmie ipocinetiche:
bradicardia sinusale e arresto sinusale
blocchi seno-atriali
blocchi atrio-ventricolari
sick sinus syndrome
- aritmie ipercinetiche:
sopraventricolari:
tachicardia sinusale
extrasistolia
tachicardia parossistica sopraventricolare
tachicardia atriale
flutter e fibrillazione atriale
ventricolari:
extrasistolia
tachicardia ventricolare
flutter e fibrillazione ventricolare
torsione di punta
- preeccitazione di Wolff-Parkinson-Withe
ANGIOLOGIA
LEZIONI
SISTEMA VASCOLARE ARTERIOSO
- arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- fattori di rischio per arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- meccanismi patogenetici con cui agiscono ipertensione, fumo di sigaretta e fattori metabolici
- suddivisione in stadi per la classificazione clinica di Fontane e Leriche della arteriopatia obliterante cronica
- caratteristiche tipiche di claudicatio intermittens e di pseudo-claudicatio intermittens
- caratteristiche della claudicatio intermittens che permettono un'attribuzione di sede dell'arteriopatia
- caratteristiche del dolore a riposo dell'arteriopatia obliterante cronica
- tipi di lesioni trofiche e le loro caratteristiche di sede e di carattere
- caratteristiche differenziali del morbo di Burger e dell'angiopatia diabetica
- fenomeno di Raynaud.
- cause di fenomeno di Raynaud secondario
- alterazioni anatomiche causa della sindrome dello stretto toracico superiore, della sindrome dello stretto omo-costo-claveare, della sindrome del tunnel carpale
- sintomi e i segni delle tre fasi che caratterizzano il fenomeno di Raynaud
- modalità di esecuzione del test di Allen e il suo significato
- modalità di esecuzione della manovra di Adson e il suo significato
- sintomi caratteristici dell'ischemia acuta degli arti
- possibili cause di embolia arteriosa
- elementi obbiettivi caratteristici nel caso di ischemia acuta degli arti
SISTEMA VENOSO
- anatomia del sistema venoso degli arti inferiori e i meccanismi del ritorno venoso al cuore
- varici sintomatiche ed essenziali
- fattori patogenetici operanti nel caso di varici essenziali
- cause di varici sintomatiche
- sintomi caratteristici delle varici degli arti inferiori
- segni riscontrabili in caso di varici degli arti inferiori
- manovre di Trendelenburg e di Perthes e il loro significato
- complicanze delle varici degli arti inferiori
- quadro clinico della trombosi venosa profonda (TVP)
- fattori patogenetici della TVP
- fattori predisponenti della TVP
- fattori di rischio riconoscibili per TVP
- complicanze della TVP
PNEUMOLOGIA
LEZIONI
PNEUMOPATIE INTERSTIZIALI E FIBROSI POLMONARE
- definizione
- classificazione
- fattori di rischio
- eziologia
- patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico:
prove di funzionalità respiratoria
emogasanalisi
rx
- complicanze
- prognosi
ASMA BRONCHIALE
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
-iter diagnostico:
esami di laboratorio
prove di funzionalità respiratoria
rx
- complicanze
- prognosi
TROMBOSI VENOSA PROFONDA E TROMBOEMBOLIA POLMONARE
- definizione
- fattori di rischio
- quadro clinico
- iter diagnostico
- prognosi
- complicanze
POLMONITI E PLEURITI
- definizione
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- principali quadri radiologici
SARCOIDOSI
- definizione
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
LETTURA RX
- approccio all'interpretazione dell'RX torace
- reperti di normalità
- principali quadri radiologici:
addensamenti e lesioni focali
pneumotorace
interstiziopatie
edema polmonare
PNEUMOTORACE
- segni e sintomi
- caratteristiche anatomopatologiche
- iter diagnostico
-trattamento (accenno)
BRONCHIECTASIE
- definizione
- segni e sintomi
- quadri radiologici tipici e trattamento (accenno)
SEMINARIO SUI TUMORI POLMONARI E PLEURICI
- classificazione
- epidemiologia e fattori di rischio
- quadro clinico e sindromi paraneoplastiche
- iter diagnostico:
rx
tac
broncoscopia
biopsia
esame espettorato
agoaspirato
- stadiazione (staging e grading tnm)
- follow-up
- terapia e criteri di operabilità
- prognosi
OBIETTIVI DI NEFROLOGIA E UROLOGIA SINDROMI CLINICHE GLOMERULARI; SINDROME NEFROSICA; SINDROME NEFRITICA; PROTEINURIA E MICROEMATURIA; MACROEMATURIA RICORRENTE
- definizione
- quadro clinico
- eziologia
- patogenesi
- iter diagnostico:
esami ematochimici,
esami urinari,
accertamenti radiologici e altri accertamenti strumentali
GLOMERULONEFRITI
- definizione
- classificazione: forme primitive e secondarie
- patogenesi
PER LE FORME PRIMITIVE
- epidemiologia
- manifestazioni cliniche
- quadro istologico:
microscopia ottica
microscopia elettronica
immunofluorescenza
decorso clinico
prognosi
terapia (cenni)
PER LE FORME SECONDARIE:
- definizione e caratteristiche cliniche delle seguenti forme:
LES
crioglobulinemia
sindrome di Goodpasture
amiloidosi
vasculiti (panarterite e granulomatosi di Wegener)
nefropatia diabetica
manifestazioni cliniche,
patogenesi,
quadro istologico
MALATTIE TUBULARI
- Classificazione e definizioni delle seguenti forme:
sindrome di Fanconi
rachitismo renale
aminoaciduria
glicosuria renale
diabete insipido nefrogeno
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
acidosi tubulare
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
INSUFFICIENZA RENALE CRONICA
- definizione e stadiazione
- aspetti di fisiopatologia e quadro clinico
- complicanze
- terapia medica e sostitutiva (cenni di dialisi peritoneale ed emodialisi)
- quadro istopatologico
MALATTIE INTERSTIZIALI:
NEFRITE INTERSTIZIALE ACUTA
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
- prognosi
PATOLOGIA NEFROVASCOLARE:
- definizione, cenni eziopatogenetici, prognosi
- nefroangiosclerosi arteriolare benigna e maligna
- ipertensione nefrovascolare
- nefropatia vascolare ischemica
SINDROME EMOLITICO-UREMICA
UROLITIASI
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
esami di laboratorio,
esami strumentali,
diagnosi differenziale tra i vari tipi di calcoli
- terapia (cenni)
IPERTROFIA PROSTATICA E CARCINOMA DELLA PROSTATA
- anatomia della prostata
- epidemiologia
- sintomatologia
- iter diagnostico (sierologia e strumentale)
- quadro istologico
- terapia (cenni)
In particolare per il CARCINOMA PROSTATICO:
- stadiazione
- prognosi
- screening
NEOPLASIE RENALI, DELLE VIE ESCRETRICI, DELLA VESCICA, DEL TESTICOLO
- classificazione
-quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro anatomopatologico
- stadiazione e prognosi
OSTRUZIONE DELLE VIE URINARIE E IDRONEFROSI
- diverse eziologie
- esami strumentali e iter diagnostico differenziali
INFEZIONI ORGANI GENITALI MASCHILI, PROSTATITE, ORCHIEPIDIDIMITE
- eziologia
- presentazione clinica
- iter diagnostico
SEMINARIO SULL' INSUFFICIENZA RENALE ACUTA
- definizione
- classificazione: pre-renale, post-renale, organica
- eziopatogenesi delle tre forme
- quadro clinico
- iter diagnostico:
esami di laboratorio
esami urine
esami strumentali
- diagnosi differenziale tra le tre forme e con l'insufficienza renale cronica
- decorso clinico
- prognosi
- complicanze
- terapia (cenni)
SEMINARIO SU EMATURIA, CALCOLOSI URINARIA ED IFEZIONI URINARIE
- ematuria:
definizione
iter diagnostico
competenze urologiche e nefrologiche
- calcolosi renale
classificazione
quadri clinici e urinari
diagnostica
profilassi e terapia
- infezioni delle vie urinarie
eziologia
patogenesi
quadri clinici
profilassi e terapia
STUDIO INDIVIDUALE
MALFORMAZIONI DEL RENE E DELLE VIE URINARIE
RENE POLICISTICO:
- eziopatogenesi
- sintomatologia
- iter diagnostico
- prognosi
Per le altre malformazioni solo la definizione
INFEZIONI DELLE VIE URINARIE E PIELONEFRITI
- epidemiologia
- condizioni predisponenti
- eziologia
- patogenesi
- presentazione clinica
- iter diagnostico
DEFINIZIONE DEI SEGUENTI SEGNI E SINTOMI:
- ematuria
- emoglobinuria
- mioglobinuria
- piuria
- incontinenza
- ritenzione
- anuria
- disuria
- stranguria
- pollachiuria
- nicturia
- enuresi
- iscuria.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Manuale di Semeiotica e Metodologia Chirurgica - F. Basile, et al.
Textbook of physical diagnosis - History And Examination, Mark H. Swartz
Harrison's Principles of Internal Medicine, disponibile come ebook nella biblioteca digitale del sistema
bibliotecario di ateneo http://www.sba.unimi.it/
Malattie del sangue
Programma
Programma del modulo:
Definizione di semeiotica fisica
Gli strumenti della semeiotica fisica: anamnesi ed esame obiettivo
Anamnesi: informazioni da raccogliere sui precedenti patologici e sui sintomi (disturbi soggettivi) attuali
Esame obiettivo: rilevamento dei segni obiettivi attraverso le manovre classiche della semeiotica fisica: ispezione, palpazione, percussione ed ascoltazione
ANAMNESI
Diversi approcci al paziente nella raccolta anamnestica
Le sezioni della anamnesi: familiare, fisiologica, patologica remota e patologica prossima
ESAME OBIETTIVO
Esame obiettivo generale:
- aspetto generale, stato vigile, età apparente, facies, costituzione, condizioni di nutrizione e sanguificazione, decubito, tipo di respirazione
- cute: colore, trofismo, elasticità, idratazione, presenza di cicatrici o lesioni dermatologiche
- annessi cutanei: unghie e appareto pilifero
- sottocute: pannicolo adiposo, presenza di edemi
- apparato osteoarticolare: morfologia e mobilità delle principali articolazioni
- sistema linfoghiandolare: principali stazioni linfonodali superficiali
Esame obiettivo del capo:
- conformazione e dimensioni
- punti di dolorabilità alla digitopressione
- ampiezza e la simmetria delle rime palpebrali, allineamento e movimenti coniugati degli occhi, pupille e riflessi pupillari.
- conformazione della piramide nasale, pervietà di narici e cavità nasali.
- bocca e cavo orale: simmetria della rima orale, motilità della bocca, aspetto dell'orlo roseo labiale. Conformazione del palato, aspetto delle tonsille, movimenti del velopendulo e dell'ugola, stato delle mucose della bocca e del faringe posteriore. Dimensioni, colore, superficie, stato di
idratazione e motilità della lingua. Dentatura
SEMEIOTICA FISICA DEL SISTEMA RESPIRATORIO
- topografia del torace
- ispezione: conformazione ed espansibilità del torace, qualità e numero degli atti respiratori
- palpazione: simmetria dell'espansione inspiratoria degli emitoraci, dolore evocato dalla digitopressione, presenza e caratteristiche del fremito vocale tattile
- percussione topografica e comparativa del torace: varianti fisiologiche e patologiche del suono plessico polmonare, posizione dei margini polmonari e mobilità respiratoria di quelli inferiori
Percussione superficiale e profonda, ottusità relativa ed assoluta.
-ascoltazione: murmure vescicolare, soffio bronchiale, rumori patologici di origine bronchiale, parenchimale e pleurica
-aspetti clinico-anamnestici della dispnea; classificazione NYHA dello scompenso cardiaco e del sintomo dispnea
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
Ascoltazione sistematica del precordio:
- genesi e caratteri del 1° e del 2° tono cardiaci nelle varie aree di ascoltazione cardiaca;
- genesi e caratteri dei toni cardiaci aggiunti: tono da eiezione aortica e polmonare, click mesotelesistolico, schiocco d'apertura della mitrale, 3° e 4° tono;
- genesi e caratteri dei soffi cardiaci sistolici da eiezione e da rigurgito, dei soffi diastolici da riempimento, dei soffi diastolici da rigurgito, dei soffi continui e degli sfregamenti pericardici
MISURAZIONE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA NELL'ADULTO
STUDIO INDIVIDUALE
SEMEIOTICA FISICA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE
- polso arterioso:
genesi; tecnica di rilevazione e sedi in cui è rilevabile; registrazione ed analisi del polso carotideo; ritmicità, ampiezza, celerità, morfologia, sincronismo, isosfigmia del polso; polso paradosso, alternante, bigemino, ipercinetico, ipocinetico, bifido, dicroto (definizioni, fisiopatologia, significato clinico).
- polso venoso giugulare:
genesi; sede e metodo di rilevazione; registrazione ed analisi, morfologia normale, modificazioni fisiologiche e patologiche del polso venoso giugulare; differenze tra polso carotideo e polso venoso giugulare; metodo per la misurazione indiretta della pressione venosa centrale
- palpazione del precordio:
- itto della punta: (genesi dell'itto; apicocardiogramma; sede, estensione, morfologia normale e varianti anomale dell'itto della punta)
- impulso presistolico e impulso protodiastolico: (genesi, sede, significato clinico)
- impulso parasternale sinistro: (genesi, sede, significato clinico)
SINTOMI E SEGNI DIVERSI
- tosse: (definizione, fisiopatologia, aspetti clinico-anamnestici)
- affaticamento, astenia: (definizione)
- cardiopalmo: (definizione, quadro clinico)
- edema: (definizione, fisiopatologia, quadri clinici)
OBIETTIVI DI SEMEIOTICA CHIRURGICA
LEZIONI E STUDIO INDIVIDUALE
DOLORE:
- definizione
- psiche e dolore
- vie di conduzione della sensibilità dolorosa
- classificazione del dolore
- sensazioni dolorose
- caratteristiche generali del dolore
- caratteristiche del dolore somatico
- metameria del dolore somatico
- caratteristiche del dolore viscerale
- cause di dolore addominale
- fenomeni riflessi
- vie del dolore viscerale
- dolore riferito e dolore da proiezione
SINTOMI DEL TRATTO DIGERENTE: ESOFAGO, TRATTO DIGERENTE SUPERIORE,
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
ESOFAGO
- triade esofagea
- disfagia: definizione e caratteristiche
- odinofagia
- dolore esofageo
- cause di disfagia
- rigurgito e reflusso
- vomito
- diagnostica esofagea
TRATTO DIGERENTE SUPERIORE
Dispepsia: definizione ed elementi costitutivi
- alitosi
- anoressia
- meccanismi patogenetici
- classificazione
- inchiesta clinica
- dispepsia secondaria
- alterazioni della motilità gastrica
- alterazioni della secrezione gastrica
TRATTO DIGERENTE INFERIORE
- sindromi occlusive
- stipsi
- diarrea: definizione e classificazione
PATOLOGIA ANALE
- definizione ed elementi distintivi di: emorroidi, polipi, condilomi, ragade, ascesso, fistola, prolasso mucoso, prolasso completo, neoplasia
ESAME OBIETTIVO DELL'ADDOME
- limiti anatomici dell'addome e costituzione anatomica della parete
- punti di repere evidenziabili all'esame fisico
- suddivisione in quadranti e regioni anatomiche in relazione ai punti di repere
- corrispondenza fra quadranti e regioni di superficie e organi contenuti nella cavità addominale
- modalità di esecuzione dell'esame fisico dell'addome: ispezione, palpazione, percussione e ascoltazione
Ispezione
- modificazioni di profilo dell'addome
- alterazioni a carico della cicatrice ombelicale
- tipi di incisioni chirurgiche più comuni, influenza della respirazione sulla motilità della parete addominale
- circoli di superficie della parete addominale.
- circoli collaterali fra vena porta e vena cava
- addome avallato e relative cause.
- ernie della parete addominale, loro sedi anatomiche più frequenti e relativi punti di repere: ombelico, linea alba, canale inguinale, spazio crurale
- manovre che consentono di distinguere fra tumefazioni della parete addominale e tumefazioni intracavitarie
Palpazione
- modalità di esecuzione della palpazione superficiale e profonda, con una mano, a mani sovrapposte e bimanuale
- visceri e gli organi che possono essere apprezzati alla palpazione
- modalità di palpazione di rene, fegato e milza
- manovre del ballottamento, del contatto lombare e della palpazione per uncinamento
- manovra di Giordano e suo significato
- descrivere le caratteristiche di normalità e quelle patologiche della consistenza del parenchima
- caratteristiche del margine epatico e della superficie epatica in condizioni normali e patologiche
- trattabilità dell'addome, contrattura o resistenza di parete, la difesa addominale.
- dolorabilità dell'addome, sede dei seguenti punti e aree dell'addome: punto cistico, area di Chauffard, punto di MacBurney, punto di Lanz, punto ureterale inferiore, medio e superiore
- descrivere la manovra di Rosving e il suo significato, il segno di Blumberg e il suo significato
- descrivere il reperto caratteristico dell'idrope della colecisti, il segno di Courvoisier-Terrier
- definire i caratteri distintivi della pulsatilità diretta e della pulsatilità trasmessa e il loro significato
- modalità di esecuzione e significato del segno dello psoas e del m. otturatorio
- modalità di esecuzione del segno del fiotto e il suo significato
Percussione
- tipi di suono riscontrabili a livello addominale e il loro significato (timpanismo, risonanza, ottusità)
- limiti dell'area di ottusità epatica, assoluta e relativa, dell'area splenica, dell'area di Traube e loro variazioni in caso di patologia d'organo
- modificazioni percussorie riscontrabili in caso di meteorismo, cisti ovarica, neoplasia pelvica, ascite
Ascoltazione
- sede dei focolai di auscultazione addominale
- modalità di auscultazione dei rumori intestinali
- sede sei possibili soffi e sfregamenti
Esplorazione rettale
- la posizione del paziente
- lesioni elementari dell'ano
- modalità di introduzione del dito esploratore
- tono dello sfintere anale
- reperti di normalità apprezzabili all'esplorazione rettale nell'uomo e nella donna
- reperti patologici apprezzabili all'esplorazione rettale
TUMEFAZIONI, E TUMEFAZIONI ADDOMINALI
- caratteristiche generali delle tumefazioni in relazione alla sede, alla forma, alle dimensioni, alla consistenza, alla fluttuabilità, alla riducibilità, all'espansibilità con i colpi di tosse, alla pulsatilità diretta e trasmessa, alla dolorabilità, ai rapporti con i piani sovrastanti e sottostanti, alla pinzabilità della cute e alle sue condizioni.
- caratteristiche delle tumefazioni addominali rispetto al piano fasciale
- possibili organi di origine della tumefazione in relazione alla regione addominale di appartenenza della medesima e alle sue caratteristiche
- caratteri distintivi delle ernie della parete addominale
- anatomia del canale inguinale, dello spazio crurale e della cicatrice ombelicale
- segno di Sister Mary e suo significato
- criteri distintivi fra epatomegalia e ptosi epatica
- caratteristiche del margine epatico in caso di cirrosi, epatocarcinoma, neoplasie secondarie
- cause di tumefazione circoscritta del fegato di natura infiammatoria.
- caratteristiche della colecisti in caso di idrope, colecistite acuta e cancro
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine splenica
- cause di splenomegalia
- caratteristiche distintive delle tumefazioni di origine pancreatica
- caratteristiche peculiari degli aneurismi dell'aorta addominale
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni appartenenti al piccolo intestino e al mesentere
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni, neoplastiche e infiammatorie, del colon
- caratteristiche peculiari delle tumefazioni ad origine dalla pelvi
- cause più frequenti di masse endopelviche
EMORRAGIE GASTROENTERICHE
- definizione di ematemesi, melena, proctorragia o ematochezia
- quadro clinico che accompagna i sanguinamenti del tratto gastro-enterico
- le cause di sanguinamento del tratto gastroenterico alto e loro frequenza
- cause di sanguinamento gastroenterico basso e loro frequenza
- elementi anamnestici utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- elementi obbiettivi utili all'accertamento delle cause di sanguinamento
- iter diagnostico ai fini dell'accertamento eziologico in caso di sanguinamento del tratto gastroenterico
CARDIOLOGIA
IPERTENSIONE POLMONARE PRIMITIVA E SECONDARIA; CUORE POLMONARE ACUTO E CRONICO
- definizione
- basi fisiologiche della circolazione polmonare e sua regolazione
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico e prognosi
ANEURISMI TORACICI E ADDOMINALI
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- decorso clinico e prognosi
- follow-up e principali indicazioni all'intervento chirurgico
DISSECAZIONE AORTICA
- definizione
- epidemiologia
- eziologia e patogenesi
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- complicanze e prognosi
- principali indicazioni all'intervento chirurgico e follow-up
ENDOCARDITI, MIOCARDITI E PERICARDITI
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- decorso clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- quadro istopatologico
TAMPONAMENTO CARDIACO
- definizione
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
CARDIOMIOPATIE:
CARDIOMIOPATIA DILATATIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA; CARDIOMIOPATIA IPERTROFICA; CARDIOMIOPATIA RESTRITTIVA, PRIMITIVA E SECONDARIA
- definizione
- eziologia e patogenesi
- fisiopatologia
- quadro clinico
- iter diagnostico e diagnosi differenziale
- decorso clinico, complicanze e prognosi
- quadro istopatologico
VALVULOPATIE:
STENOSI, INSUFFICIENZA MITRALICA E PROLASSO MITRALICO; STENOSI E INSUFFICIENZA AORTICA; INSUFFICIENZA TRICUSPIDALE E POLMONARE
- eziologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- complicanze e prognosi
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
- protesi valvolari e principali problematiche correlate alla presenza di una valvola protesica
CARDIOPATIE CONGENITE DELL'ADULTO CON SHUNT SINISTRO-DESTRO
- epidemiologia
- fisiopatologia
- quadro clinico
- storia naturale e complicanze
- inquadramento diagnostico ed indagini strumentali
SINCOPE
- definizione
- epidemiologia
- eziologia
- fisiopatologia
- approccio al paziente e diagnosi
ARRESTO CARDIACO E MORTE IMPROVVISA
- definizioni
- epidemiologia
- eziologia
- quadro clinico
- prevenzione
STUDIO INDIVIDUALE
VALVOLA AORTICA BICUSPIDE, STENOSI AORTICA E STENOSI SUB-AORTICA; COARTAZIONE AORTICA; STENOSI DELLA VALVOLA POLMONARE; DIFETTO DEL SETTO INTERATRIALE; DIFETTO DEL SETTO INTERVENTRICOLARE; DOTTO ARTERIOSO PERVIO
- quadro clinico
- complicanze
- inquadramento diagnostico
- principali indicazioni all'intervento chirurgico
NEOPLASIE CARDIACHE con particolare riferimento al MIXOMA atriale
- classificazione
- quadro clinico in relazione alla localizzazione
- iter diagnostico
- prognosi
ACROCIANOSI
LIVEDO RETICULARIS
- definizione
LINFEDEMA
- definizione
- eziologia
- quadro clinico
- complicanze
SEMINARIO SULL'IPERTENSIONE ARTERIOSA SISTEMICA
IPERTENSIONE ARTERIOSA:
- definizione e classificazione
IPERTENSIONE ESSENZIALE
- fisiopatologia
- epidemiologia
- classi di pressione e di ipertensione
- conferma dei valori di pressione
- stratificazione del rischio cardiovascolare nell'iperteso
- presentazione anamnestica e clinica
- inquadramento diagnostico e indagini strumentali:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- rx torace
- ecocardiogramma
- ecodoppler carotideo
- fundus oculi
- monitoraggio 24 ore
- danni d'organo e complicanze
- quadro istopatologico dei danni d'organo
- principi di terapia
IPERTENSIONE SECONDARIA:
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE; IPERALDOSTERONISMO; SINDROME DI CUSHING; FEOCROMOCITOMA; IPER-IPOTIROIDISMO; DA SOSTANZE ESOGENE
IPERTENSIONE NEFROVASCOLARE
- epidemiologia
- fisiopatologia
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
- principi di terapia
IPERALDOSTERONISMO, SINDROME DI CUSHING, FEOCROMOCITOMA, IPER-IPOTIROIDISMO, IPERTENSIONE DA SOSTANZE ESOGENE
- caratteristiche cliniche
- inquadramento diagnostico e indagini di laboratorio e strumentali
EMERGENZE E URGENZE IPERTENSIVE, IPERTENSIONE ACCELERATA/MALIGNA
- definizioni
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- danni d'organo
- diagnosi
- prognosi
- principi di terapia
IPERTENSIONE NELL'ANZIANO
- epidemiologia
- modificazioni strutturali delle grandi arterie nell'anziano
- modificazioni dell'onda sfigmica nell'anziano
- danni d'organo
- prognosi
- principi di terapia
SEMINARIO SULLA CARDIOPATIA ISCHEMICA FORME CLINICHE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA; SINDROMI CORONARICHE ACUTE ANGINA PECTORIS, ANGINA INSTABILE E INFARTO MIOCARDICO:
- epidemiologia
-fisiopatologia
- fattori di rischio e fattori precipitanti
- quadro clinico
- diagnosi differenziale
- iter diagnostico strumentale:
markers sierologici di necrosi miocardica
elettrocardiogramma
test da sforzo
ecocardiogramma e altre metodiche di imaging
angiografia coronarica
- complicanze acute e a lungo termine
- stratificazione del rischio cardiovascolare nei cardiopatici ischemici
- principi di terapia:
in ambiente pre-ospedaliero
nel dipartimento di emergenza
principi di terapia interventistica
- prevenzione secondaria
- quadro istopatologico
SEMINARIO SULLO SCOMPENSO CARDIOCIRCOLATORI0
- definizione e classificazione
- fisiopatologia, meccanismi di adattamento e di scompenso cardiaco
- epidemiologia
- eziopatogenesi e fattori precipitanti
- quadri clinici dello scompenso (acuto/cronico, sinistro/destro, sistolico/diastolico, a bassa/alta gettata, anterogrado/retrogrdo)
- inquadramento diagnostico e iter diagnostico strumentale:
- esami di laboratorio
- elettrocardiogramma
- ecocardiogramma
- rx torace
- emogasanalisi
- principali diagnosi differenziali
- complicanze acute e a lungo termine
- prognosi e indici di gravità (classificazione NYHA)
- principi di terapia e relativo razionale fisiopatologico
SEMINARIO SULLE ARITMIE
Quadro elettrocardiografico, basi elettrofisiologiche e quadro clinico di:
- aritmie ipocinetiche:
bradicardia sinusale e arresto sinusale
blocchi seno-atriali
blocchi atrio-ventricolari
sick sinus syndrome
- aritmie ipercinetiche:
sopraventricolari:
tachicardia sinusale
extrasistolia
tachicardia parossistica sopraventricolare
tachicardia atriale
flutter e fibrillazione atriale
ventricolari:
extrasistolia
tachicardia ventricolare
flutter e fibrillazione ventricolare
torsione di punta
- preeccitazione di Wolff-Parkinson-Withe
ANGIOLOGIA
LEZIONI
SISTEMA VASCOLARE ARTERIOSO
- arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- fattori di rischio per arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori
- meccanismi patogenetici con cui agiscono ipertensione, fumo di sigaretta e fattori metabolici
- suddivisione in stadi per la classificazione clinica di Fontane e Leriche della arteriopatia obliterante cronica
- caratteristiche tipiche di claudicatio intermittens e di pseudo-claudicatio intermittens
- caratteristiche della claudicatio intermittens che permettono un'attribuzione di sede dell'arteriopatia
- caratteristiche del dolore a riposo dell'arteriopatia obliterante cronica
- tipi di lesioni trofiche e le loro caratteristiche di sede e di carattere
- caratteristiche differenziali del morbo di Burger e dell'angiopatia diabetica
- fenomeno di Raynaud.
- cause di fenomeno di Raynaud secondario
- alterazioni anatomiche causa della sindrome dello stretto toracico superiore, della sindrome dello stretto omo-costo-claveare, della sindrome del tunnel carpale
- sintomi e i segni delle tre fasi che caratterizzano il fenomeno di Raynaud
- modalità di esecuzione del test di Allen e il suo significato
- modalità di esecuzione della manovra di Adson e il suo significato
- sintomi caratteristici dell'ischemia acuta degli arti
- possibili cause di embolia arteriosa
- elementi obbiettivi caratteristici nel caso di ischemia acuta degli arti
SISTEMA VENOSO
- anatomia del sistema venoso degli arti inferiori e i meccanismi del ritorno venoso al cuore
- varici sintomatiche ed essenziali
- fattori patogenetici operanti nel caso di varici essenziali
- cause di varici sintomatiche
- sintomi caratteristici delle varici degli arti inferiori
- segni riscontrabili in caso di varici degli arti inferiori
- manovre di Trendelenburg e di Perthes e il loro significato
- complicanze delle varici degli arti inferiori
- quadro clinico della trombosi venosa profonda (TVP)
- fattori patogenetici della TVP
- fattori predisponenti della TVP
- fattori di rischio riconoscibili per TVP
- complicanze della TVP
PNEUMOLOGIA
LEZIONI
PNEUMOPATIE INTERSTIZIALI E FIBROSI POLMONARE
- definizione
- classificazione
- fattori di rischio
- eziologia
- patogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico:
prove di funzionalità respiratoria
emogasanalisi
rx
- complicanze
- prognosi
ASMA BRONCHIALE
BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE OSTRUTTIVE(BPCO)
- definizione
- classificazione
- epidemiologia
- eziopatogenesi
- quadro clinico
-iter diagnostico:
esami di laboratorio
prove di funzionalità respiratoria
rx
- complicanze
- prognosi
TROMBOSI VENOSA PROFONDA E TROMBOEMBOLIA POLMONARE
- definizione
- fattori di rischio
- quadro clinico
- iter diagnostico
- prognosi
- complicanze
POLMONITI E PLEURITI
- definizione
- classificazione
- quadro clinico
- iter diagnostico
- principali quadri radiologici
SARCOIDOSI
- definizione
- eziopatogenesi
- quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro istopatologico
- prognosi
LETTURA RX
- approccio all'interpretazione dell'RX torace
- reperti di normalità
- principali quadri radiologici:
addensamenti e lesioni focali
pneumotorace
interstiziopatie
edema polmonare
PNEUMOTORACE
- segni e sintomi
- caratteristiche anatomopatologiche
- iter diagnostico
-trattamento (accenno)
BRONCHIECTASIE
- definizione
- segni e sintomi
- quadri radiologici tipici e trattamento (accenno)
SEMINARIO SUI TUMORI POLMONARI E PLEURICI
- classificazione
- epidemiologia e fattori di rischio
- quadro clinico e sindromi paraneoplastiche
- iter diagnostico:
rx
tac
broncoscopia
biopsia
esame espettorato
agoaspirato
- stadiazione (staging e grading tnm)
- follow-up
- terapia e criteri di operabilità
- prognosi
OBIETTIVI DI NEFROLOGIA E UROLOGIA SINDROMI CLINICHE GLOMERULARI; SINDROME NEFROSICA; SINDROME NEFRITICA; PROTEINURIA E MICROEMATURIA; MACROEMATURIA RICORRENTE
- definizione
- quadro clinico
- eziologia
- patogenesi
- iter diagnostico:
esami ematochimici,
esami urinari,
accertamenti radiologici e altri accertamenti strumentali
GLOMERULONEFRITI
- definizione
- classificazione: forme primitive e secondarie
- patogenesi
PER LE FORME PRIMITIVE
- epidemiologia
- manifestazioni cliniche
- quadro istologico:
microscopia ottica
microscopia elettronica
immunofluorescenza
decorso clinico
prognosi
terapia (cenni)
PER LE FORME SECONDARIE:
- definizione e caratteristiche cliniche delle seguenti forme:
LES
crioglobulinemia
sindrome di Goodpasture
amiloidosi
vasculiti (panarterite e granulomatosi di Wegener)
nefropatia diabetica
manifestazioni cliniche,
patogenesi,
quadro istologico
MALATTIE TUBULARI
- Classificazione e definizioni delle seguenti forme:
sindrome di Fanconi
rachitismo renale
aminoaciduria
glicosuria renale
diabete insipido nefrogeno
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
acidosi tubulare
manifestazioni cliniche
eziopatogenesi
iter diagnostico
INSUFFICIENZA RENALE CRONICA
- definizione e stadiazione
- aspetti di fisiopatologia e quadro clinico
- complicanze
- terapia medica e sostitutiva (cenni di dialisi peritoneale ed emodialisi)
- quadro istopatologico
MALATTIE INTERSTIZIALI:
NEFRITE INTERSTIZIALE ACUTA
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
- prognosi
PATOLOGIA NEFROVASCOLARE:
- definizione, cenni eziopatogenetici, prognosi
- nefroangiosclerosi arteriolare benigna e maligna
- ipertensione nefrovascolare
- nefropatia vascolare ischemica
SINDROME EMOLITICO-UREMICA
UROLITIASI
- definizione
- manifestazioni cliniche
- eziopatogenesi
- iter diagnostico
esami di laboratorio,
esami strumentali,
diagnosi differenziale tra i vari tipi di calcoli
- terapia (cenni)
IPERTROFIA PROSTATICA E CARCINOMA DELLA PROSTATA
- anatomia della prostata
- epidemiologia
- sintomatologia
- iter diagnostico (sierologia e strumentale)
- quadro istologico
- terapia (cenni)
In particolare per il CARCINOMA PROSTATICO:
- stadiazione
- prognosi
- screening
NEOPLASIE RENALI, DELLE VIE ESCRETRICI, DELLA VESCICA, DEL TESTICOLO
- classificazione
-quadro clinico
- iter diagnostico
- quadro anatomopatologico
- stadiazione e prognosi
OSTRUZIONE DELLE VIE URINARIE E IDRONEFROSI
- diverse eziologie
- esami strumentali e iter diagnostico differenziali
INFEZIONI ORGANI GENITALI MASCHILI, PROSTATITE, ORCHIEPIDIDIMITE
- eziologia
- presentazione clinica
- iter diagnostico
SEMINARIO SULL' INSUFFICIENZA RENALE ACUTA
- definizione
- classificazione: pre-renale, post-renale, organica
- eziopatogenesi delle tre forme
- quadro clinico
- iter diagnostico:
esami di laboratorio
esami urine
esami strumentali
- diagnosi differenziale tra le tre forme e con l'insufficienza renale cronica
- decorso clinico
- prognosi
- complicanze
- terapia (cenni)
SEMINARIO SU EMATURIA, CALCOLOSI URINARIA ED IFEZIONI URINARIE
- ematuria:
definizione
iter diagnostico
competenze urologiche e nefrologiche
- calcolosi renale
classificazione
quadri clinici e urinari
diagnostica
profilassi e terapia
- infezioni delle vie urinarie
eziologia
patogenesi
quadri clinici
profilassi e terapia
STUDIO INDIVIDUALE
MALFORMAZIONI DEL RENE E DELLE VIE URINARIE
RENE POLICISTICO:
- eziopatogenesi
- sintomatologia
- iter diagnostico
- prognosi
Per le altre malformazioni solo la definizione
INFEZIONI DELLE VIE URINARIE E PIELONEFRITI
- epidemiologia
- condizioni predisponenti
- eziologia
- patogenesi
- presentazione clinica
- iter diagnostico
DEFINIZIONE DEI SEGUENTI SEGNI E SINTOMI:
- ematuria
- emoglobinuria
- mioglobinuria
- piuria
- incontinenza
- ritenzione
- anuria
- disuria
- stranguria
- pollachiuria
- nicturia
- enuresi
- iscuria.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Manuale di Semeiotica e Metodologia Chirurgica - F. Basile, et al.
Textbook of physical diagnosis - History And Examination, Mark H. Swartz
Harrison's Principles of Internal Medicine, disponibile come ebook nella biblioteca digitale del sistema
bibliotecario di ateneo http://www.sba.unimi.it/
Periodo
annuale
Periodo
annuale
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
da concordare via e-mail
Fondazione IRCCS Cà Granda, OM Policlinico, Pad Marcora 1° piano, studio1, via F. Sforza 35
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
Da concordare tel. 02 50319812 mattino
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Presso UOC di Ematologia e Medicina Trasfusionale, AO L. Sacco e Polo Uuniversitario
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
U.O. Nefrologia e Dialisi, Ospedale San Carlo Borromeo, Piano 6, sez. D
Ricevimento:
Dalle ore 11.30 alle 13.00 previo appuntamento via email
Reparto di Medicina Interna - Ospedale Maggiore Policlinico