Methods for signal processing

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
6
Crediti massimi
48
Ore totali
Lingua
Inglese
Obiettivi formativi
Il corso si pone l'obiettivo di fornire agli studenti le competenze di base dell'elaborazione numerica dei segnali. Oltre alle basi teoriche si affronteranno le principali tecniche di analisi e filtraggio dei segnali numerici, anche attraverso alcuni strumenti software (Matlab).
Competenze di base circa l'acquisizione e il trattamento di segnali digitali, necessarie per lo sviluppo di svariate applicazioni: industriali, medicali e mobili.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Lezioni: 48 ore
Docente: Sassi Roberto
Programma
· Introduzione. Segnali a tempo continuo e discreto. Le sequenze. Analisi dei segnali continui nel dominio della frequenza: la trasformata di Fourier. Convoluzione e correlazione.
· Segnali digitali: campionamento e quantizzazione. Il campionamento dei segnali. Il teorema del campionamento. Il campionamento dei segnali periodici. Il fenomeno dell'aliasing. Ricostruzione di segnali e interpolazione. Quantizzazione.
· Analisi in frequenza di segnali a tempo discreto. Trasformata di Fourier Discreta (DFT) e algoritmo FFT. Analisi in frequenza di segnali campionati.
· I sistemi numerici lineari e tempo invarianti (LTI). Risposta all'impulso. Stabilità e causalità. Interconnessione (serie, parallelo, retroazione). Sistemi descritti da un'equazione alle differenze.
· La trasformata zeta. Definizione e principali proprietà. Analisi della regione di convergenza. Criteri di stabilità nel piano zeta. Analisi di sistemi LTI mediante trasformata zeta. Funzioni di trasferimento. Poli e zeri e risposta in frequenza.
· Filtri FIR. Sequenze simmetriche e a fase lineare. Progetto di filtri FIR mediante tecniche a finestra.
· Filtri IIR. Realizzazione di sistemi IIR a partire da prototipo analigico. Sensibilità della posizione di poli e zeri alla quantizzazione dei coefficienti del filtro
Informazioni sul programma
Competenze di base circa l'acquisizione e il trattamento di segnali digitali, necessarie per lo sviluppo di svariate applicazioni: industriali, medicali e mobili.
Propedeuticità
Nessuna
Prerequisiti e modalità di esame
Progetto e orale
Metodi didattici
Lezioni frontali
Materiale didattico e bibliografia
· Alan V. Oppenheim & Ronald W. Schafer, "Discrete-Time Signal Processing", Prentice Hall; 3rd ed., 2009 ISBN: 0132067099
· John G. Proakis & Dimitris K Manolakis "Digital Signal Processing" Prentice Hall, 4rd ed., 2007 ISBN: 9780131873742
· Additional material on the web site
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Su appuntamento (concordato per email o telefono)
Dipartimento di Informatica, via Celoria 18, stanza 6004 (6 piano, ala Ovest), Milano o Polo didattico di Crema (CR)