Tecnologie e modelli in vitro

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica: Fisiologia e veicolazione di sistemi cellulari/tessutali
VET/02 - FISIOLOGIA VETERINARIA - CFU: 0
VET/07 - FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA VETERINARIA - CFU: 0
Esercitazioni: 24 ore
Docente: Vigo Daniele

Unita' didattica: Tossicologia e modelli in vitro
VET/02 - FISIOLOGIA VETERINARIA - CFU: 0
VET/07 - FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA VETERINARIA - CFU: 0
Esercitazioni: 24 ore
Lezioni: 6 ore

STUDENTI FREQUENTANTI
Informazioni sul programma
Il programma è articolato in due moduli, con modalità di svolgimento prevalentemente di tipo esercitativo: uno relativo alla veicolazione di sistemi cellulari e tissutali, l'altro nell'ambito tossicologico attraverso l'illustrazione di metodologie in vitro
Prerequisiti e modalità di esame
Esame orale
Metodi didattici
lezioni frontali (6 ore) ed esercitative (48 ore)
Unita' didattica: Tossicologia e modelli in vitro
Programma
lezioni frontali:
Introduzione alla Tossicologia in vitro (1 ora)
Modelli in vitro e valutazione della biodisponibilità, trasporto, metabolismo e tossicità (4 ore)
Nanotossicologia: studi in vitro di tossicità con nanoparticelle (1 ora)
Esercitazioni:
Saggi di citotossicità: rilascio di LDH, MTT test, Neutral Red Up-take (6 ore)
Valutazione del rilascio di Interleukina 1 alpha (2 ore)
Valutazione del rilascio di TNF- alpha (2 ore)
Studi di tossicità in vitro con modelli 3D (4 ore)
Barriere epiteliali in vitro e studi di permeabilità (4 ore)
Valutazione della TEER (resistenza Elettrica Trans-epiteliale) (2 ore)
Endocrine Disruptor e modelli in vitro (2 ore)
Studi di epatotossicità in vitro e metabolismo (2 ore)
Metodi didattici
Lezioni frontali (6 ore) Esercitazioni (24 ore)
Materiale didattico e bibliografia
Materiale didattico presente su Ariel
Unita' didattica: Fisiologia e veicolazione di sistemi cellulari/tessutali
Programma
Il corso fornirà da una parte le basi didattico scientifiche per l'allestimento di sistemi di selezione, conservazione, veicolazione e rilascio di popolazioni cellulari, autologhe ed eterologhe di mammiferi in appropriati organi o distretti dell'organismo animale, dall'altra gli elementi funzionali per creare neoorgani e pseudorgani finalizzati alla ricerca scientifica e biotecnologica "in vitro", finalizzati allo studio della regolazione e modulazione delle varie attività biologiche. Tramite questi modelli di organi, sarà possibile giungere ad una valutazione oggettiva delle eventuali potenzialità di utilizzo "in vivo".
Il programma sarà così articolato:
Preparazione e trattamento di campioni
Determinazione dell'attività biologica di ormoni sessuali
Caratterizzazione di secreti mediante prove di laboratorio
Metodi didattici
Esercitazioni (24 ore)
Materiale didattico e bibliografia
Il materiale didattico verrà fornito durante il corso
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
Esame orale
Unita' didattica: Tossicologia e modelli in vitro
Programma
lezioni frontali:
Introduzione alla Tossicologia in vitro (1 ora)
Modelli in vitro e valutazione della biodisponibilità, trasporto, metabolismo e tossicità (4 ore)
Nanotossicologia: studi in vitro di tossicità con nanoparticelle (1 ora)
Esercitazioni
Saggi di citotossicità: rilascio di LDH, MTT test, Neutral Red Up-take (6 ore)
Valutazione del rilascio di Interleukina 1 alpha (2 ore)
Valutazione del rilascio di TNF- alpha (2 ore)
Studi di tossicità in vitro con modelli 3D (4 ore)
Barriere epiteliali in vitro e studi di permeabilità (4 ore)
Valutazione della TEER (resistenza Elettrica Trans-epiteliale) (2 ore)
Endocrine Disruptor e modelli in vitro (2 ore)
Studi di epatotossicità in vitro e metabolismo (2 ore)
Materiale didattico e bibliografia
Materiale didattico presente su Ariel
Unita' didattica: Fisiologia e veicolazione di sistemi cellulari/tessutali
Programma
Il corso fornirà da una parte le basi didattico scientifiche per l'allestimento di sistemi di selezione, conservazione, veicolazione e rilascio di popolazioni cellulari, autologhe ed eterologhe di mammiferi in appropriati organi o distretti dell'organismo animale, dall'altra gli elementi funzionali per creare neoorgani e pseudorgani finalizzati alla ricerca scientifica e biotecnologica "in vitro", finalizzati allo studio della regolazione e modulazione delle varie attività biologiche. Tramite questi modelli di organi, sarà possibile giungere ad una valutazione oggettiva delle eventuali potenzialità di utilizzo "in vivo".
Il programma sarà così articolato:
Preparazione e trattamento di campioni
Determinazione dell'attività biologica di ormoni sessuali
Caratterizzazione di secreti mediante prove di laboratorio
Materiale didattico e bibliografia
Il materiale didattico verrà fornito durante il corso
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Previo appuntamento
Via Celoria 10
Ricevimento:
Lunedi dalle 11.00 alle 12.00 - Giovedi dalle 11.30 alle 13.30
Ufficio