Diritto commerciale (of2)

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
15
Crediti massimi
105
Ore totali
SSD
IUS/04
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Cognomi A-C
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Diritto commerciale
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE - CFU: 12
Lezioni: 90 ore

Seminario competitivo di diritto commerciale
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE - CFU: 3
Lezioni: 15 ore

Informazioni sul programma
Il prof. Baccetti riceve gli studenti il giovedì alle ore 13.15.
Il prof. Sacchi riceve gli studenti il giovedì alle ore 14.15.
Diritto commerciale
Programma
L'imprenditore. L'imprenditore commerciale. L'azienda. Gli ausiliari dell'imprenditore. La concorrenza tra imprese. I mercati mobiliari. Le società: la società semplice; la società in nome collettivo; la società in accomandita semplice; la società per azioni; la società per azioni quotata; le società in accomandita per azioni; la società a responsabilità limitata; le società cooperative; trasformazione; fusione; scissione; i gruppi di società.
Materiale didattico e bibliografia
G. F. Campobasso, Diritto commerciale, a cura di M. Campobasso, Milanofiori Assago, Utet giuridica, ultima edizione, vol. 1 (unicamente introduzione e capp. I, II, III, IV, VIII), vol. 2 (tutto), vol. 3 (capp. XV e XVI)
oppure
P.G. Jaeger - F. Denozza - A. Toffoletto, Appunti di diritto commerciale. Impresa e società, Milano, Giuffrè, ultima edizione, da integrare con le parti degli altri manuali consigliati in alternativa, concernenti la concorrenza e il mercato mobiliare.
G. Presti-M. Rescigno, Corso di diritto commerciale, Bologna, Zanichelli, ultima edizione, vol. unico (lezioni I, II, III, V, X e da XVIII in poi).
Periodo
annuale
Cognomi D-L
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Diritto commerciale
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE - CFU: 12
Lezioni: 90 ore
Docente: Vicari Andrea

Seminario competitivo di diritto commerciale
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE - CFU: 3
Lezioni: 15 ore

Informazioni sul programma
Il prof. Vicari riceve gli studenti il lunedi alle ore 14.15
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame consiste unicamente in una prova orale; non sono previste prove scritte.
Diritto commerciale
Programma
L'imprenditore. L'imprenditore commerciale. L'azienda. Gli ausiliari
dell'imprenditore. La concorrenza tra imprese. I mercati mobiliari. Le società: la società semplice; la società in nome collettivo; la società in accomandita semplice; la società per azioni: in particolare, la società per azioni quotata; la società in accomandita per azioni; la società a responsabilità limitata; le società cooperative; trasformazione; fusione e scissione; i gruppi di società.

Obiettivi formativi e risultati di apprendimento attesi
1) Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una conoscenza di base in ordine agli istituti fondamentali dell'ordinamento societario italiano.
2) Capacità applicative. Lo studente deve dimostrare di aver acquisito capacità di analisi idonea a selezionare, interpretare e applicare in modo argomentato e giuridicamente sostenibile gli istituti oggetto del corso a fattispecie concrete.
3) Autonomia di giudizio. Lo studente deve dimostrare di aver compreso la portata e la funzione degli istituti oggetto del corso e di aver acquisito la capacità di trarre conclusioni in merito alle questioni sollevate in base ad analisi argomentate e giuridicamente sostenibili.
4) Abilità nella comunicazione. Lo studente deve dimostrare di saper esprimere le conoscenze acquisite con coerenza argomentativa, rigore sistematico e proprietà di linguaggio.
5) Capacità di apprendere. Lo studente deve dimostrare di aver sviluppato
capacità di apprendimento idonee a proseguire gli studi con un alto grado di
autonomia.
Materiale didattico e bibliografia
G. Presti - M. Rescigno, Corso di diritto commerciale, Vol. I, Bologna, Zanichelli ultima edizione (unicamente le lezioni I, II III, IV, V e X);
G. Presti - M. Rescigno, Corso di diritto commerciale, Vol. II, Bologna, Zanichelli, ultima edizione;
oppure:
G. Presti - M. Rescigno, Corso di diritto commerciale, Vol. Unico, Bologna, Zanichelli, ultima edizione (lezioni I, II III, IV, V, X e da XVIII in poi);
oppure:
P. Jaeger - F. Denozza - A. Toffoletto, Appunti di diritto commerciale. Impresa e società, ultima edizione, Milano, Giuffrè;
oppure:
G. Campobasso, Diritto Commerciale, 1, Diritto dell'impresa, ultima edizione, UTET
G. Campobasso, Diritto Commerciale, 2, Diritto delle società, ultima edizione, UTET
I testi P. Jaeger - F. Denozza - A. Toffoletto e Campobasso andranno integrati con i materiali messi a disposizione dai docenti sul portale ariel.unimi.it.
Periodo
annuale
Cognomi M-Q
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Diritto commerciale
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE - CFU: 12
Lezioni: 90 ore
Docente: Rimini Emanuele

Seminario competitivo di diritto commerciale
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE - CFU: 3
Lezioni: 15 ore

Informazioni sul programma
Il prof. Rimini riceve gli studenti il venerdì alle ore 12,15
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame consiste unicamente in una prova orale; non sono previste prove scritte.
Diritto commerciale
Programma
L'imprenditore. L'imprenditore commerciale. L'azienda. Gli ausiliari
dell'imprenditore. La concorrenza tra imprese. I mercati mobiliari. Le società: la società semplice; la società in nome collettivo; la società in accomandita semplice; la società per azioni: in particolare, la società per azioni quotata; la società in accomandita per azioni; la società a responsabilità limitata; le società cooperative; trasformazione; fusione e scissione; i gruppi di società.

Obiettivi formativi e risultati di apprendimento attesi
1) Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una conoscenza di base in ordine agli istituti fondamentali dell'ordinamento societario italiano.
2) Capacità applicative. Lo studente deve dimostrare di aver acquisito capacità di analisi idonea a selezionare, interpretare e applicare in modo argomentato e giuridicamente sostenibile gli istituti oggetto del corso a fattispecie concrete.
3) Autonomia di giudizio. Lo studente deve dimostrare di aver compreso la portata e la funzione degli istituti oggetto del corso e di aver acquisito la capacità di trarre conclusioni in merito alle questioni sollevate in base ad analisi argomentate e giuridicamente sostenibili.
4) Abilità nella comunicazione. Lo studente deve dimostrare di saper esprimere le conoscenze acquisite con coerenza argomentativa, rigore sistematico e proprietà di linguaggio.
5) Capacità di apprendere. Lo studente deve dimostrare di aver sviluppato
capacità di apprendimento idonee a proseguire gli studi con un alto grado di
autonomia.
Materiale didattico e bibliografia
G. Presti - M. Rescigno, Corso di diritto commerciale, Vol. I, Bologna, Zanichelli ultima edizione (unicamente le lezioni I, II III, IV, V e X);
G. Presti - M. Rescigno, Corso di diritto commerciale, Vol. II, Bologna, Zanichelli, ultima edizione;
oppure:
G. Presti - M. Rescigno, Corso di diritto commerciale, Vol. Unico, Bologna, Zanichelli, ultima edizione (lezioni I, II III, IV, V, X e da XVIII in poi);
oppure:
P. Jaeger - F. Denozza - A. Toffoletto, Appunti di diritto commerciale. Impresa e società, ultima edizione, Milano, Giuffrè;
oppure:
G. Campobasso, Diritto Commerciale, 1, Diritto dell'impresa, ultima edizione, UTET
G. Campobasso, Diritto Commerciale, 2, Diritto delle società, ultima edizione, UTET
I testi P. Jaeger - F. Denozza - A. Toffoletto e Campobasso andranno integrati con i materiali messi a disposizione dai docenti sul portale ariel.unimi.it.
Periodo
annuale
Cognomi R-Z
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Diritto commerciale
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE - CFU: 12
Lezioni: 90 ore
Docente: Rescigno Matteo

Seminario competitivo di diritto commerciale
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE - CFU: 3
Lezioni: 15 ore

Informazioni sul programma
Il prof. Rescigno riceve gli studenti il lunedì alle 14.15
Diritto commerciale
Programma
L'imprenditore. L'imprenditore commerciale. L'azienda. Gli ausiliari dell'imprenditore. La concorrenza tra imprese. I mercati mobiliari. Le società: la società semplice; la società in nome collettivo; la società in accomandita semplice; la società per azioni; la società per azioni quotata; le società in accomandita per azioni; la società a responsabilità limitata; le società cooperative; trasformazione; fusione; scissione; i gruppi di società.

Obiettivi formativi e risultati di apprendimento attesi

1. Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una conoscenza di base in ordine gli istituti oggetto del corso.
2. Capacità applicative. Lo studente deve dimostrare di aver acquisito capacità di analisi che gli consente di selezionare, interpretare e applicare a fattispecie concrete in modo argomentato e giuridicamente sostenibile gli istituti oggetto del corso.
3. Autonomia di giudizio. Lo studente deve dimostrare di aver compreso la portata e la funzione degli istituti oggetto del corso e di aver acquisito la capacità di trarre conclusioni in merito alle questioni sollevate in base ad analisi argomentate e giuridicamente sostenibili.
4. Abilità nella comunicazione. Lo studente deve dimostrare di saper esprimere le conoscenze acquisite con coerenza argomentativa, rigore sistematico e proprietà di linguaggio.
5. Capacità di apprendere. Lo studente deve dimostrare di aver sviluppato capacità di apprendimento idonee a proseguire gli studi con un alto grado di autonomia.
Materiale didattico e bibliografia
G. Presti- M. Rescigno, Corso di diritto commerciale, Bologna, Zanichelli, ultima edizione (attualmente la settima, 2015), vol. unico (lezioni I, II, III, IV, V, X e da XVIII in poi) o volume primo (lezioni I, II, III, IV, V, X) e volume secondo (tutto). Non c'è alcuna differenza di contenuto fra le due opzioni.


oppure
P.G. Jaeger - F. Denozza - A. Toffoletto, Appunti di diritto commerciale. Impresa e società, Milano, Giuffrè, ultima edizione, da integrare con le parti degli altri manuali consigliati in alternativa, concernenti segni distintivi, concorrenza e il mercato mobiliare

G. F. Campobasso, Diritto commerciale, a cura di M. Campobasso, Milanofiori Assago, Utet giuridica, ultima edizione, vol. 1 (unicamente introduzione e capp. I, II, III, IV, VIII), vol. 2 (tutto), vol. 3 (capp. XV e XVI)
Periodo
annuale
Periodo
annuale
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Giovedì 13:15. Eventuali variazioni di orario verranno pubblicate sul sito del Dipartimento alla pagina http://www.dpsd.unimi.it/ecm/home/didattica/didattica-nelle-sezioni/diritto-commerciale-e-industriale-e-analisi-di-politica-economica.
sezione di diritto commerciale
Ricevimento:
Lunedì alle 14:15. Eventuali variazioni di orario verranno pubblicate sul sito del Dipartimento alla pagina http://www.dpsd.unimi.it/ecm/home/didattica/didattica-nelle-sezioni/diritto-commerciale-e-industriale-e-analisi-di-politica-economica.
Sezione di Diritto Commerciale e Industriale
Ricevimento:
Venerdì ore 12:00. Eventuali variazioni di orario verranno pubblicate sul sito del Dipartimento alla pagina http://www.dpsd.unimi.it/ecm/home/didattica/didattica-nelle-sezioni/diritto-commerciale-e-industriale-e-analisi-di-politica-economica.
Sezione di diritto commerciale
Ricevimento:
Giovedì alle ore 15:30. Eventuali variazioni di orario verranno pubblicate sul sito del Dipartimento alla pagina http://www.dpsd.unimi.it/ecm/home/didattica/didattica-nelle-sezioni/diritto-commerciale-e-industriale-e-analisi-di-politica-economica.
Dipartimento di Diritto privato e Storia del diritto.
Ricevimento:
Su appuntamento via mail. Eventuali variazioni di orario verranno pubblicate sul sito del Dipartimento alla pagina http://www.dpsd.unimi.it/ecm/home/didattica/didattica-nelle-sezioni/diritto-commerciale-e-industriale-e-analisi-di-politica-economica.
Ricevimento:
Lunedì ore 14.30. Eventuali variazioni di orario verranno pubblicate sul sito del Dipartimento alla pagina http://www.dpsd.unimi.it/ecm/home/didattica/didattica-nelle-sezioni/diritto-commerciale-e-industriale-e-analisi-di-politica-economica.