Dosimetria

A.A. 2016/2017
Insegnamento per
6
Crediti massimi
48
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Inizialmente sono dati dei concetti di base sull'energia rilasciata dalla radiazione ionizzante e sull'energia assorbita da parte del tessuto (dose).
Si espongono concetti basilari di dosimetria, con particolare interesse per le attuali radioterapie conformazionali, sia con fasci esterni sia con sorgenti introdotte all'interno del paziente.
Si descrivono criteri e metodi per eseguire misure di dose assorbita in tessuto o in fantoccio tessuto-equivalente, finalizzate a controlli di dose al paziente o alla validazione dei piani di trattamento in casi di campi complessi.
Sono illustrati i vari tipi di dosimetro e le modalità di utilizzo.
Sono descritti i fondamenti per eseguire calcoli di dose assorbita con metodi Monte Carlo
Sono presentate e discusse le peculiarità di effettuare misure di dose in campi di particelle cariche (protoni) e in campi di neutroni, con particolare interesse per neutroni a bassa energia.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Lezioni: 48 ore
Docente: Gambarini Grazia Lavinia Carla
Programma
- Complementi sui campi di radiazione.
- Grandezze usate nella descrizione dell'interazione delle radiazioni ionizzanti con la materia: kerma, fluenza di particelle, fluenza di energia, dose assorbita. Distribuzioni differenziali. Spettri energetici.
- Esposizione. Quantità ed unità di misura utilizzate in dosimetria.
- Attenuazione esponenziale. Equilibrio di radiazione. Equilibrio di particelle cariche.
- Assorbimento di energia in tessuto irraggiato con radiazioni ionizzanti di diverso tipo: elettroni, fotoni, neutroni, particelle cariche. Concetti fondamentali sul calcolo di dose assorbita.
- Metodi dosimetrici. Interpretazione delle misure di dose nei diversi campi di radiazione. Precisione e accuratezza delle misure di dose.
- Dosimetri a integrazione: dosimetri a termoluminescenza, dosimetri fotografici, dosimetri chimici, dosimetri a calorimetro.
- Cenni sui dosimetri basati su rivelatori a impulso. Nuovi tipi di dosimetro in fase di sviluppo.
- Dosimetria in fantoccio. Composizione di fantocci tessuto-equivalenti per i diversi campi di radiazione e simulanti le varie parti del tessuto.
- Dosimetria in-vivo. Novi metodi in fase di sviluppo.
- Misure puntuali e imaging di distribuzioni spaziali di dose assorbita.
- Dosimetria in campi di neutroni termici, epitermici o veloci, sia in caso di bassi flussi (dosimetria ambientale o personale) sia in caso di flussi elevati (a livello di radioterapia). Metodi per spettroscopia di neutroni.
- Dosimetria in campi misti.
- Introduzione al metodo Monte Carlo per calcolare distribuzioni di dose assorbita.
Prerequisiti e modalità di esame
PREREQUISITI
1. Nozioni di base sulle radiazioni direttamente o indirettamente ionizzzanti.
2. Nozioni di base sull'interazione della radiazione con la materia.
3. Nozioni di Statistica.

MODALITA' D'ESAME
L'esame consiste in una discussione orale che verte sugli argomenti trattati nel corso
Metodi didattici
Modalità di frequenza:
Obbligatoria
Modalità di erogazione:
Tradizionale
Materiale didattico e bibliografia
F.H. Attix - Introduction to Radiological Physics and Radiation Dosimetry.
Materiale fornito dal docente.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici