Diritto parlamentare

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
6
Crediti massimi
45
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso ha per oggetto lo studio del diritto costituzionale parlamentare, e mira all'approfondimento dei principi costituzionali che regolano l'organizzazione, il funzionamento e l'attività delle Camere. Si propone di fornire allo studente le nozioni giuridiche fondamentali e gli strumenti per comprendere il complesso dei rapporti politico-istituzionali che si sviluppano all'interno delle assemblee legislative, tra queste e gli altri organi dello Stato.
Il corso si propone:
a) di fornire allo studente le nozioni giuridiche fondamentali e gli strumenti per comprendere il complesso dei rapporti politico-istituzionali che si sviluppano all'interno delle Assemblee legislative, tra queste e gli altri organi dello Stato;
b) di far acquisire:
- capacità di rielaborazione dei principi e delle regole oggetto di studio e di applicazione di tali conoscenze ai casi concreti;
- capacità di interpretazione e di lettura sistematica delle norme giuridiche (costituzionali, legislative e parlamentari) e della giurisprudenza (soprattutto costituzionale);
- uso di un linguaggio giuridico appropriato.
- un livello di capacità di apprendimento idoneo a ricostruire i profili storici ed evolutivi del Diritto parlamentare.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Lezioni: 45 ore
Docente: Leone Stefania
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
Martedì, ore 14.30
Dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale - sezione Diritto costituzionale