Lingua inglese giuridica

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
3
Crediti massimi
30
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Contenuto e finalità della disciplina

La realtà scientifico/operativa di tutti gli aspetti dell'attività giuridica richiede sempre più spesso la padronanza della lingua inglese: da un lato, come necessario strumento di relazione accademico/professionale e, dall'altro, come strumento imprescindibile al fine di comprendere al meglio le caratteristiche degli istituti giuridici di origine anglosassone, le relative tendenze della prassi giurisprudenziale e operativa, nonché gli orientamenti dottrinali espressi da alcuni tra i più eminenti studiosi.
Già durante gli studi universitari, pertanto, la conoscenza della lingua inglese è uno strumento necessario per ciascuno studente al fine di completare e raffinare la propria preparazione sui vari istituti giuridici affrontati.
Il corso, tenuto in inglese, si suddivide in una parte generale, in cui saranno trattati gli aspetti lessicali, morfo-sintattici e stilistici dell'inglese giuridico e in una parte speciale, durante la quale saranno trattate le principali problematiche connesse con l'attività giuridica, con particolare riguardo per la terminologia e i concetti più frequentemente utilizzati nella prassi operativa.

Struttura insegnamento e programma

Cognomi A-L
Edizione attiva
Lezioni: 30 ore
Docente: Cadel Giuseppe
Periodo
Secondo semestre
Cognomi M-Z
Edizione attiva
Lezioni: 30 ore
Docente: Cadel Giuseppe
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Giudizio di approvazione
Giudizio di valutazione
superato/non superato