Lingua inglese

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
9
Crediti
60
Ore totali
Lingua
Inglese
Obiettivi formativi
Il corso è incentrato sullo sviluppo e sull'uso della lingua inglese specializzata e professionale in senso diacronico e sincronico. Partendo dall'Old English e dal Middle English, si sottolinerà l'importanza dell'incontro tra diverse lingue e culture mettendo in rilievo le tracce rimaste nell'inglese odierno. Si andrà poi ad esaminare l'inglese contemporaneo e le sue varianti culturali e professionali assieme a diverse prese di posizioni verso la globalizzazione e la regionalizzazione.
Il secondo modulo approfondirà tutto questo, concentrandosi poi su diversi aspetti e diverse teorie sulla comunicazione in ambito professionale e multiculturale. Verrà inoltre esaminato l'uso della lingua inglese in alcuni contesti lavorativi orali e scritti significativi.
Nell'ultimo modulo l'attenzione vertirà sullo sviluppo e sulla forma dell'inglese nell'ambito dei new media e dei social network odierni attraverso l'analisi degli aspetti linguistici e di identità culturale di testi e case studies reali appartenenti a diversi ambiti.
Edizione unica
Edizione attiva
Lezioni: 60 ore
Docente: Doerr Roxanne Barbara
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
Unità 1: Course introduction. Aspects from Old and Middle English in contemporary English. Concept of standard English and Englishes. Macro and micro factors of variation, accents. British English and other variations of English. English as a second language and English as a foreign language. Resistance of local languages. English as a lingua franca, ESP, and globalization

Unità 2: Multicultural communication and international interaction. Culture shock, stereotyping, and cultural adjustment. Cultural dimensions and "face", strategies for productive international communication. Influence of culture in writing. CVs and resumes. Statements of purpose and reports. Face-to-face and telephone interviews. Negotiation and meeting language. Preparing and delivering presentations and Q&A sessions

Unità 3: English in new media, remediation. Personal and cultural identity in new media, Netspeak, abbreviations and acronyms. Netiquette, e-mails and comparison with letters. Chat groups and text messages. Social networks and blogs. Case studies: websites and intercultural translation, journalism, tourism, company image, Italian-ness
Informazioni sul programma
Il programma dettagliato, la reading list definitiva ed eventuale materiale aggiuntivo, oltre ad aggiornamenti su lezioni e ricevimenti, saranno pubblicati sulla piattaforma ariel.ctu.unimi.it nello spazio dedicato al corso.
Propedeuticità
Al fine di poter seguire le lezioni tenute interamente in lingua inglese, è auspicabile una discreta conoscenza preliminare della lingua corrispondente al livello B1 (soglia-threshold) del Quadro Comune Europeo di Riferimento (raggiungibile con almeno 5 anni di studio alla scuola media superiore, oppure la frequentazione di un corso di inglese di ca. 250 ore in un'altra scuola o istituzione).
Prerequisiti e modalità di esame
Gli studenti devono aver superato l'apposito test (Placement test http://www.unimi.it/studenti/100312.htm#c102984), il cui esito non contribuisce alla formazione della graduatoria per l'ammissione. Se la conoscenza della lingua inglese risulta di livello inferiore al B1, è attribuito un obbligo formativo aggiuntivo. Il conseguimento dell'idoneità B1 di lingua inglese è propedeutico rispetto al sostenimento dell'esame di Lingua Inglese.
Data la specificità del contenuto del corso non verranno accettati certificati nazionali o internazionali di competenza linguistica in sostituzione dell'esame di Lingua Inglese o di una parte di esso.
L'esame finale è unico e scritto e viene svolto senza uso di alcun tipo di dizionario. Il giudizio è in trentesimi.
Materiale didattico e bibliografia
Miriam Bait, Workplace Communication in Global Contexts: Linguistic and Cultural Perspectives, Arcipelago Edizioni, Milan, 2011.
Adrian Pilbeam, Market Leader: Working Across Cultures, Pearson Longman, Harlow, 2010.
Saggi e letture (vedere pagina ariel del corso).
Slides (vedere pagina ariel del corso) e appunti delle lezioni.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Materiale didattico e bibliografia
Eds. David Graddol, Dick Leith, Joan Swann, Martin Rhys, Julia Gillen, Changing English, The Open University, Routledge Taylor & Francis Group (capitoli 2, 3, 5, 6, 7)
Miriam Bait, Workplace Communication in Global Contexts: Linguistic and Cultural Perspectives, Arcipelago Edizioni, Milan, 2011.
Saggi e letture (vedere pagina ariel del corso).
Slides (vedere pagina ariel del corso).
Periodo
Terzo trimestre
Periodo
Terzo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici