Letteratura e sistema editoriale nell'italia moderna e contemporanea

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica A
L-FIL-LET/11 - LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B
L-FIL-LET/11 - LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C
L-FIL-LET/11 - LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Informazioni sul programma
Argomento del corso : Collane di letteratura del Novecento

Il corso si propone di fornire agli studenti un'ampia documentazione sui rapporti tra letteratura italiana e sistema editoriale nel corso del Novecento, con un'attenzione particolare alla costruzione di modelli letterari attraverso le scelte dell'editore e lo sviluppo del suo lavoro per la realizzazione di un'edizione. In questa direzione si fornirà un quadro del sistema letterario novecentesco (unità didattica A, 3 cfu), del sistema editoriale e del lavoro dei letterati in casa editrice (unità didattica B, 3 cfu), per approfondire infine nella terza unità (unità didattica C, 3 cfu) i modelli narrativi proposti da alcune collane di particolare rilevanza letteraria.

PROGRAMMA

Gli studenti che hanno nel piano di studio solo 6 cfu devono selezionare le unità didattiche in base al loro corso di laurea (chi ha 9 cfu deve portare il corso completo di tre unità didattiche):

Lettere Moderne: unità didattica B e C
Altri corsi di Laurea: unità didattica A e C

I frequentanti per 6 cfu dovranno seguire le lezioni in rapporto ai loro crediti, tenendo presente che le lezioni saranno dedicate un giorno alla settimana alla unità didattica A (lunedì) e gli altri due giorni (martedì, mercoledì) allo svolgimento delle unità didattiche B e successivamente C.

UNITÀ DIDATTICA A

Frequentanti

Alberto Casadei - Marco Santagata, Manuale di letteratura contemporanea, Roma-Bari, Laterza, 2007.
Andranno portate all'esame le seguenti parti:
II. L'inizio del Novecento. Coordinate storico-culturali; La letteratura italiana (compreso box); Luigi Pirandello; Federigo Tozzi, Giuseppe Ungaretti.
III. Dalla prima alla seconda guerra mondiale. Coordinate storico-culturali (senza box); La letteratura italiana (senza box); Italo Svevo, Umberto Saba, Carlo Emilio Gadda, Eugenio Montale, Alberto Moravia.
IV. Dal secondo dopoguerra agli inizi degli anni Sessanta. Coordinate storico-culturali; La letteratura italiana. Cesare Pavese, Italo Calvino, Primo Levi, Beppe Fenoglio, Elsa Morante, Giorgio Caproni, Vittorio Sereni, Pier Paolo Pasolini.

· Uno dei seguenti libri, in una delle edizioni disponibili (gli aspetti critici di ciascuno dei quali vanno conosciuti e sono approfonditi dallo studio del manuale sopra indicato e con un saggio del quale a lezione verranno indicate le informazioni bibliografiche):

Giovanni Boine, Il peccato
Italo Calvino, Se una notte d'inverno un viaggiatore
Italo Calvino, Il barone rampante
Beppe Fenoglio, I ventitre giorni della città di Alba
Carlo Emilio Gadda, L'Adalgisa
Eugenio Montale, Ossi di Seppia
Elsa Morante, Menzogna e sortilegio
Alberto Moravia, Gli indifferenti
Pier Paolo Pasolini, Ragazzi di vita
Cesare Pavese, Lavorare stanca
Umberto Saba, Trieste e una donna
Vittorio Sereni, Gli strumenti umani
Scipio Slataper, Il mio Carso
Giuseppe Ungaretti, L'Allegria
Elio Vittorini, Conversazione in Sicilia

NON Frequentanti

· Alberto Casadei - Marco Santagata, Manuale di letteratura contemporanea, Roma-Bari, Laterza, 2007. Andranno portate all'esame le seguenti parti:
II. L'inizio del Novecento. Coordinate storico-culturali; La letteratura italiana (compreso box); Luigi Pirandello; Federigo Tozzi, Giuseppe Ungaretti.
III. Dalla prima alla seconda guerra mondiale. Coordinate storico-culturali (senza box); La letteratura italiana (senza box); Italo Svevo, Umberto Saba, Carlo Emilio Gadda, Eugenio Montale, Alberto Moravia.
IV. Dal secondo dopoguerra agli inizi degli anni Sessanta. Coordinate storico-culturali; La letteratura italiana. Cesare Pavese, Italo Calvino, Primo Levi, Beppe Fenoglio, Elsa Morante, Giorgio Caproni, Vittorio Sereni, Pier Paolo Pasolini.

· Due dei seguenti libri, in una delle edizioni disponibili (gli aspetti critici di ciascuno dei quali vanno conosciuti e sono approfonditi dallo studio del manuale sopra indicato e da un saggio del quale verranno in seguito pubblicate nel programma sui siti le informazioni bibliografiche):

Giovanni Boine, Il peccato
Italo Calvino, Se una notte d'inverno un viaggiatore
Italo Calvino, Il barone rampante
Beppe Fenoglio, I ventitre giorni della città di Alba
Carlo Emilio Gadda, L'Adalgisa
Eugenio Montale, Ossi di Seppia
Elsa Morante, Menzogna e sortilegio
Alberto Moravia, Gli indifferenti
Pier Paolo Pasolini, Ragazzi di vita
Cesare Pavese, Lavorare stanca
Umberto Saba, Trieste e una donna
Vittorio Sereni, Gli strumenti umani
Scipio Slataper, Il mio Carso
Giuseppe Ungaretti, L'Allegria
Elio Vittorini, Conversazione in Sicilia

UNITÀ DIDATTICA B

Frequentanti

· Alberto Cadioli, Letterati editori, Milano, il Saggiatore, 2017
· Gian Carlo Ferretti, Storia dell'editoria letteraria in Italia. 1945-2003, Torino, Einaudi, 2004 (capitoli 1 e 2).

NON Frequentanti

· Alberto Cadioli, Letterati editori, Milano, il Saggiatore, 2017.
· Alberto Cadioli - Giuliano Vigini, Storia dell'editoria italiana. Un profilo introduttivo, Milano, Bibliografica, 2012 (II ed.)
· Gian Carlo Ferretti, Storia dell'editoria letteraria in Italia. 1945-2003, Torino, Einaudi, 2004 (capitoli 1 e 2).

UNITÀ DIDATTICA C

Frequentanti

Oltre agli appunti delle lezioni gli studenti frequentanti porteranno i capitoli 1, 2, 3, 5 di:
· Alberto Cadioli, Le diverse pagine. Il testo letterario tra scrittore, editore, lettore, Milano, il Saggiatore, 2012

NON Frequentanti

· Alberto Cadioli, Le diverse pagine. Il testo letterario tra scrittore, editore, lettore, Milano, il Saggiatore, 2012 (capitoli 1,2,3,5)
· Gian Carlo Ferretti - Giulia Iannuzzi, Storie di uomini e di libri. L'editoria letteraria italiana attraverso le sue collane, Roma, Minimum Fax, 2014.

05/10/2017
Prerequisiti e modalità di esame
La prova orale consiste nell'accertamento della piena consapevolezza dei problemi esaminati nelle lezioni e comunque presenti nei libri indicati nel programma anche per i non frequentanti, e nell'accertamento della capacità di muoversi nel sistema letterario e nel sistema editoriale con i necessari collegamenti e sapendo individuare problematiche teoriche ed esempi storici relativi agli argomenti trattati nel corso e nei libri indicati nel programma.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Si avvisa che il ricevimento del professor Cadioli si terrà ogni lunedì, dalle ore 13,30, nello studio del docente.
Studio docente, Sezione Modernistica del Dipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici; II piano sottotetto