Ricerca cardiovascolare

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
4
Crediti massimi
40
Ore totali
SSD
MED/02 MED/23 SECS-S/02
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Modelli sperimentali di ricerca cardiovascolare
MED/23 - CHIRURGIA CARDIACA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore
Docente: Pompilio Giulio

Statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica
SECS-S/02 - STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE E TECNOLOGICA - CFU: 2
Lezioni: 20 ore

Storia della medicina
MED/02 - STORIA DELLA MEDICINA - CFU: 1
Lezioni: 10 ore

Storia della medicina
Programma
Programma del modulo:
- Origini e significato della Medicina e della Storia della Medicina; La Medicina a Roma, La medicina medioevale; Rinascimento: anatomia sistematica, anatomia animata, anatomia microscopica, iatrochimica e iatromeccanica.
- Illuminismo e salute pubblica; La nascita della clinica e i suoi strumenti (semeiotica, diagnostica e terapia);
- I problemi della chirurgia e la loro risoluzione: analgesia, anestesia, asepsi e antisepsi
- XX secolo: nuovi concetti, strumenti e terapie; Cenni di storia della cardiologia e della chirurgia cardio-toracica. La prima macchina cuore-polmone.
- Prima applicazione clinica di circolazione extracorporea; la circolazione crociata controllata, ossigenatori a bolle; ossigenatori a membrana e fibre cave; evoluzione delle pompe. Le cardiochirurgie in Italia.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame scritto.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Bock G., Quaderno di Storia della Medicina e della Chirurgia, Rudiano (BS), GAM Editrice, 2004
Modelli sperimentali di ricerca cardiovascolare
Programma
Programma del modulo:
Il concetto di modello e di organismo modello
Modelli per la ricerca cardiovascolare in vitro (cellule cardiache e altre linee cellulari)
Trafezione, infezione e vettori utilizzabili
Silenziamento genico
Modelli per la ricerca cardiovascolare in vivo (modelli murini)
Generazione di un organismo transgenico
Modello convenzionale e condizionale (Cre-LoxP)
Modelli per lo studio dell'aterosclerosi (es. ApoE-/- )
Modelli per lo studio dell'infarto (modello chirurgico)
Modelli per lo studio dell'ipertensione (modelli murini chirurgici e strain specifici, es. SHR)
Medicina basata sull'evidenza
Ricerca clinica primaria: studi osservazionali e studi sperimentali
Ricerca clinica secondaria: meta-analisi e revisioni sistematiche
Le fasi della sperimentazione clinica
Pianificazione e conduzione di uno studio clinico
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame scritto.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Materiale fornito dal docente.
Statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica
Programma
Programma del modulo:
- Le variabili statistiche, loro misure di sintesi e rappresentazioni grafiche Le tabelle di contingenza e il concetto di frequenza condizionata La distribuzione normale e normale standardizzata e loro proprietà
- Introduzione agli studi clinici randomizzati La logica della randomizzazione La cecità La scelta del braccio di controllo L'eticità degli studi Modalità per la lettura critica di uno studio randomizzato
- L'interpretazione dell'intervallo di confidenza e significatività statistica delle principali misure di associazione.
- Il rischio relativo, differenze tra rischi e hazard ratio
- Lettura e interpretazione delle curve di sopravvivenza Interpretazione e logica delle revisioni sistematiche e meta-analisi Il concetto di media pesata I metodi per la combinazione dei risultati L'eterogeneità Il forrest plot
- Gli studi di accuratezza diagnostica
- I concetti di: sensibilità, specificità, valore predittivo positivo e negativo.
Metodi didattici
Modalità di erogazione del corso di insegnamento:
Lezioni frontali.
Modalità di svolgimento dell'esame di profitto:
Esame scritto.
Materiale didattico e bibliografia
Bibliografia:
Materiale fornito dal docente.
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail
Padiglione Centro Ipertensione 1° piano Policlinico. V. F. Sforza 35
Ricevimento:
previo appuntamento da concordare via e-mail