Tecniche fisiche avanzate applicate ai beni culturali, laboratorio

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
6
Crediti massimi
48
Ore totali
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
per la parte di tecniche ottiche e analitiche gli studneti impigano la spettroscopia in fluorescenza caratteruistica X congiuntamente con la spettroscopia in fibra ottica nel viscino infrarosso per lo studio e la caratterizzazione di pigmenti pittorici su campioni di proprietà del laboratorio e su manufatti da essi stessi procurati. le analisi presentate in forma di relazione vengono implementate ove necessario m(manufatti pittorici9 da tecniche di imaging in fluoresenza UV e riflettografia IR.
Informazioni sul programma
Il programma è diviso su tre diversi laboratori, le informazioni specifiche possono essere richieste ai docenti.
Prerequisiti e modalità di esame
non vi sono prerequisiti, ma considerando la limitata disponibilità di posti per le attività sperimentali di laboratorio, l'accesso allo stesso avviene dopo una selezione basata sul voto in alcuni esami di profitto della laurea triennale di riferimento F8x-
Metodi didattici
lezioni frontali e attività di laboratorio a piccoli gruppi
Materiale didattico e bibliografia
Dispense e slide fornite dai docenti
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Programma
Trattandosi di attività di sperimentale di laboratorio non è prevista la possibilità di partecipare a studenti non-frequentanti
Periodo
annuale
Periodo
annuale
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
martedi ore 14-18;
via celoria 16
Ricevimento:
lunedì 14.30-15.30 (prendere preventivamente accordi via email)
Dipartimento di Fisica, edificio LITA 5° piano