Anestesiologia e medicina operatoria veterinaria

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
6
Crediti massimi
64
Ore totali
SSD
VET/09
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Fornire le conoscenze teoriche e pratiche per la gestione preoperatoria del paziente chirurgico, per la gestione dei protocolli per l'induzione ed il mantenimento dell'anestesia generale e per il controllo del dolore così come le conoscenze di base per la preparazione del campo operatorio e delle tecniche chirurgiche per l'approccio alla parte, tanto nei piccoli quanto nei grossi animali.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Modulo: Anestesiologia veterinaria
VET/09 - CLINICA CHIRURGICA VETERINARIA - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore
Turni:
Attività esercitative ripetute a gruppi di studenti
Docente: Ravasio Giuliano

Modulo: Medicina operatoria veterinaria
VET/09 - CLINICA CHIRURGICA VETERINARIA - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore

STUDENTI FREQUENTANTI
Informazioni sul programma
Verranno affrontati i principi generali della chirurgia dei piccoli che dei grossi animali con lo scopo di offrire una panoramica più completa possibile delle tecniche operatorie che saranno propedeutiche al successivo Corso di Clinica Chirurgica. Inoltre l'attività esercitativa pratica condurrà lo studente ad acquisire le manualità necessarie sufficienti per l'esecuzione dei principali nodi chirurgici (sia manuali che con pinza) nonché per l'esecuzione delle principali tecniche di sutura chirurgica e di anastomosi intestinale su modello didattico.
Il modulo di Anestesiologia Veterinaria si propone di fornire allo studente i principi dell'anestesia e dell'analgesia veterinaria, indicando le linee guida applicative attraverso un approccio teorico in aula ed un metodo clinico durante le esercitazioni. Saranno sviluppate alcune tematiche di terapia intensiva di base essenziali nella gestione del paziente critico nel periodo post-operatorio. Inoltre, saranno trattate le indicazioni di base sull'utilizzo di tecniche di teleanestesia per procedure su animali selvatici e da zoo.
Prerequisiti e modalità di esame
-Gli appelli sono in numero di 8 e si svolgono nei mesi di: Gennaio, Febbraio, Aprile, Giugno, Luglio, Settembre, Ottobre e Novembre.
-Appelli aggiuntivi per gli studenti fuori corso:
Appelli straordinari saranno programmati per gli studenti fuori corso secondo le necessità e secondo quanto concordato di volta in volta in Consiglio di Coordinamento Didattico.
-Per sostenere l'esame è indispensabile l'iscrizione all'appello mediante il servizio online SIFA dell'Ateneo (N.B.: le iscrizioni si chiudono 4 giorni prima della data dell'esame) e devono essere stati superati gli esami propedeutici obbligatori.
-La prova d'esame per i moduli in cui è articolato il corso consiste in una o più domande formulate dalla commissione su argomenti presenti nel programma del corso. La prova orale è svolta congiuntamente dai docenti del corso salvo situazioni contingenti e non prevedibili. L'esame riguarderà sia i piccoli che i grossi animali e non è previsto un numero minimo di domande.
-Il voto finale viene stabilito dalla commissione riunita congiuntamente. I docenti della commissione giudicano il candidato relativamente alle risposte date e al corretto uso delle terminologie adottate e alla sua capacità di avvalersi di competenze interdisciplinari.
Metodi didattici
- Didattica frontale (2 CFU - 16 ore) durante la quale verranno affrontati i principi generali della chirurgia a partire dalla gestione preoperatoria e operatoria del paziente chirurgico fino alle cure -postoperatorie sia dei piccoli che dei grossi animali.
- Esercitazioni pratiche (1 CFU - 16 ore) svolte su modello didattico, a gruppi di 20 persone. L'attività esercitativa si svolgerà sotto la supervisione del docente e gli studenti saranno direttamente coinvolti nell'esecuzione dei principali nodi chirurgici sia manuali che con pinza nonché nell'esecuzione delle più comuni suture chirurgiche e nel confezionamento delle principali anastomosi intestinali. Il modulo sarà poi completato dalla presentazione di seminari su argomenti specifici supporti da materiale audiovisivo.
Modulo: Anestesiologia veterinaria
Programma
1. Didattica frontale:

· Fisiologia e fisiopatologia in anestesia
· Sistema Nervoso Centrale per anestesisti (SNC)
· Apparato cardiocircolatorio in anestesia
· Apparato respiratorio in anestesia
· Sistema escretore in anestesia
· Sedazione e tranquillizzazione
· Farmaci utilizzati in premedicazione
· Anestetici induttori
· Dolore e analgesia
· Fisiopatologia del dolore
· Oppioidi
· FANS
· Anestetici locali
· Anestesia Inalatoria
· Gas anestetici
· Sistemi respiratori
· Agenti di blocco neuromuscolare
· Depolarizzanti
· Non depolarizzanti
· Emogas-analisi
· Equilibrio acido-base


2. Esercitazioni:

Paziente cardiopatico
Paziente nefropatico
Paziente ostruito
Paziente con Dilatazione Torsione Gastrica
Paziente con Piometra
Paziente neonatale e pediatrico
Sedazione nel cavallo
Anestesia nel cavallo con sindrome colica
Monitoraggi in anestesia
Anestesia nel cesareo della cagna
Teleanestesia
Anestesie perineurali ed intra-articolari
Metodi didattici
- Didattica frontale (2 CFU - 16 ore)fornire allo studente i principi dell'anestesia e dell'analgesia veterinaria, indicando le linee guida applicative attraverso un approccio teorico in aula ed un metodo clinico durante le esercitazioni. Saranno sviluppate alcune tematiche di terapia intensiva di base essenziali nella gestione del paziente critico nel periodo post-operatorio. Inoltre, saranno trattate le indicazioni di base sull'utilizzo di tecniche di teleanestesia per procedure su animali selvatici e da zoo.
- Esercitazioni (1 CFU - 16 ore): l'attività esercitativa prevede la discussione di casi clinici in aula e esercitazione su arti isolati di cavallo per anestesie semeiologiche
Materiale didattico e bibliografia
1. ANESTESIA DEL CANE E DEL GATTO, Aut. Federico Corletto, Manuali pratici di Medicina Veterinaria, Editore: Poletto (testo di riferimento)

2. MANUAL OF EQUINE ANESTHESIA & ANALGESIA, Aut. Doherty & Valverde, Editore: Blackwell (per approfondimenti capitoli: 11 - 15 - 21)

3. SLIDE LEZIONE (SITO ARIEL)
Modulo: Medicina operatoria veterinaria
Programma
PRINCIPI GENERALI DI CHIRURGIA
Principi di asepsi chirurgica, regole della tecnica asettica, prevenzione delle infezioni chirurgiche, selezione e preparazione del paziente per l'intervento
Sterilizzazione e disinfezione, Indicatori di sterilizzazione, preparazione del team chirurgico, preparazione del campo operatorio
Valutazione preoperatoria del paziente chirurgico. Strumentario chirurgico. Dieresi dei tessuti molli, controllo dell'emorragia ed emostasi, drenaggi chirurgici e sistemi di drenaggio

CHIRURGIA DEI TESSUTI MOLLI
Vie di accesso alla cavità addominale.
Chirurgia cavità addominale: gastrotomia, gastrectomia parziale, gastropessi, piloroplastica. Chirurgia del piccolo intestino: enterotomia, resezione ed anastomosi, biopsie intestinali, suturatrici meccaniche.
Chirurgia del retto, del perineo e dell'ano.
Chirurgia della parete toracica: toracotomie intercostale e transternale
Chirurgia delle prime vie respiratorie: tracheotomia, tracheostomia, toracentesi e applicazione di drenaggi toracici
Chirurgia dell'apparato urinario: cistotomia, uretrotomia, uretrostomia

Metodi di iperalimentazione

CHIRURGIA DEI TESSUTI DURI
Fissazione esterna delle fratture
Fissazione interna delle fratture, osteotomie, ostectomie e artrodesi

Esercitazioni
Tecniche di sutura su simulatore:
Nodi manuali: nodo semplice con cambio di mano (donnesco, chirurgico, chirurgico con ancheggio), nodo semplice senza cambio di mano, semichiavi, nodi in profondità
Nodi con pinza: punti nodosi semplici staccati, punti a croce, a U verticale, a U orizzontale, suture continue.
Anastomosi intestinali: termino-terminale; latero-terminale; latero-laterale

SEMINARI:
Principi di chirurgia mininvasiva: endoscopia rigida
Principi di chirurgia mininvasiva: endoscopia flessibile
Principi di neurochirurgia
Metodi didattici
- Didattica frontale (2 CFU - 16 ore) durante la quale verranno affrontati: i principi generali della chirurgia a partire dalla gestione preoperatoria e operatoria del paziente chirurgico fino alle cure postoperatorie sia dei piccoli che dei grossi animali. Obiettivo pricipale della didattica frontale è di offrire una panoramica più completa possibile delle tecniche operatorie che saranno propedeutiche al Corso di Clinica Chirurgica. Le lezioni si avvarranno dell'ausilio di materiale audiovisivo fornito dal docente a supporto di quanto mostrato con le slide.
- Esercitazioni (1 CFU - 16 ore) svolte in gruppi di 20 persone direttamente presso l'Aula 1.
L'attività esercitativa si svolgerà sotto la supervisione del docente e con l'eventuale collaborazione del personale tecnico della Clinica Chirurgica. Gli studenti saranno direttamente coinvolti nell'esecuzione dei principali nodi chirurgici sia manuali che con pinza nonchè nell'esecuzione delle principali tecniche di sutura chirurgica e di anastomosi intestinale su modello didattico.
Durante la parte esercitativa pratica gli studenti potranno essere ammessi alla sala operatoria e alcuni direttamente coinvolti nell'esecuzione delle procedure operatorie.
Materiale didattico e bibliografia
1. FOSSUM T.W. Chirurgia dei Piccoli Animali - 4° ed. italiana. Edra, Masson, 2013
2. SLATTER D.: Trattato di chirurgia dei piccoli animali - 3° ed. it. A. Delfino Editore, 2005
3. CHELI R., ADDIS F.: Medicina operatoria veterinaria, 2. ed., UTET
4. PIERMATTEI D.L.: Atlante delle vie di accesso chirurgiche alle ossa e alle articolazioni del cane e del gatto, 2. ed. italiana, Edizioni Veterinarie
5. BOJRAB M.J., ELLISON G.W., SLOCUM B.: Tecnica Chirurgica, (vol. 1 e vol. 2), ed. it., UTET
6. T.R. TAMS: ATLAS OF SMALL ANIMAL ENDOSCOPY, 3th Edition. Elsevier, 2011
7. R.J. WASHABAU; M.J. DAY: Canine and Feline Gastroenterology. Elsevier, 2013
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
Non previsto
Modulo: Anestesiologia veterinaria
Programma
NON PREVISTO
Materiale didattico e bibliografia
Non previsto
Modulo: Medicina operatoria veterinaria
Programma
Non previsto
Materiale didattico e bibliografia
Non previsto
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Da concordarsi con gli studenti previo appuntamento via posta elettronica
Lodi, reparto di chirurgia piccoli animali