Andrologia e clinica ostetrico-ginecologica

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
8
Crediti massimi
88
Ore totali
SSD
VET/10
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di fornire agli studenti le nozioni scientifiche per una corretta gestione clinica dei più comuni disordini riproduttivi del maschio e della femmina degli animali domestici e per la gestione basilare dei riproduttori. Con l'attività esercitativa gli studenti, sotto la supervisione dei docenti, parteciperanno attivamente alla visita clinica, all'esecuzione e all'interpretazione degli esami complementari eventualmente necessari e alla formulazione della diagnosi, alla formulazione della prognosi, alla scelta e all'esecuzione della più opportuna terapia, e al follow-up del paziente. Gli studenti saranno inoltre attivamente coinvolti nella gestione medica o chirurgica della contraccezione maschile o femminile e nella gestione comune dei riproduttori.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Modulo: Andrologia e clinica andrologica veterinaria
VET/10 - CLINICA OSTETRICA E GINECOLOGIA VETERINARIA - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore
Turni:
attività esercitativa ripetute a gruppi di studenti
Docenti: Groppetti Debora, Pecile Alessandro, Veronesi Maria Cristina

Modulo: Clinica ostetrica e ginecologica veterinaria
VET/10 - CLINICA OSTETRICA E GINECOLOGIA VETERINARIA - CFU: 5
Esercitazioni: 32 ore
Lezioni: 24 ore
Turni:
attività esercitativa ripetute a gruppi di studenti
Docente: Cremonesi Fausto

STUDENTI FREQUENTANTI
Propedeuticità
Quelle previste dal Corso degli Studi in Medicina Veterinaria.

Those requested by the Veterinary Medicine course
Prerequisiti e modalità di esame
Sono programmati 7 appelli nei mesi di Gennaio, Febbraio, Aprile (pomreriggio), Giugno, Luglio, Settembre ed Ottobre (pomeriggio); ulteriori appelli nei mesi di Marzo, Maggio, Novembre e Dicembre sono programmati per gli studenti laureandi e fuoricorso.
Per sostenere l'esame è indispensabile l'iscrizione all'appello mediante il servizio online SIFA dell'Ateneo (N.B.: le iscrizioni si chiudono 4 giorni prima della data dell'esame) e devono essere stati superati gli esami propedeutici obbligatori.
Al fine di valutare l'acquisizione delle Day One Competences in maniera trasparente ed equa tra gli studenti, l'esame verrà articolato in una prova scritta con eventuale approfondimento orale o pratico per verificare l'acquisizione delle basi per la corretta gestione clinica in autonomia delle più comuni patologie riproduttive maschili e femminili, per la gestione della contraccezione maschile e femminile e per la gestione di routine dei riproduttori.

L'esame verrà superato dagli studenti che dimostreranno di avere acquisito le necessarie competenze per la gestione clinica in autonomia delle principali patologie riproduttive maschili e femminili, della contraccezione maschile e femminile e per la gestione di base dei riproduttori.

Il voto finale viene stabilito seguendo il criterio della media ponderata, in considerazione del numero di CFU di ciascun modulo e il voto sarà attribuito applicando una scala espressa in trentesimi, dove il minimo per il superamento dell'esame è 18 e il massimo è 30 e lode.



Examinations are scheduled in the months of January, February, April (afternoon), June, July, September and October (afternoon); further examinations for "fuoricorso" and graduating students will be scheduled in March, May, November and December.
To be accepted at the exam the online registration at the University system is complusory (registration will stopped 4 days before the expected date of examination) and the compulsory propedeutical examinations must be passed.
In order to assess that students learned the Day One Competences and for equity among students evaluation, a written examination, eventually coupled with an oral or practical examination, will be done to evaluate the acquisition of basic knowledge about the independent clinical management of the most common male and female reproductive diseases, the management of male and female contraception and the routine management of breeders.

The examination will be considered successful if the student will prove to learn the competences for the clinical management of the most common male and female reproductive diseases, the management of male and female contraception and the routine management of breeders.
The evaluation will be defined by using the weighted average, and the qualification will be scored applying a scale of 30/30th where the minimum to pass is considered 18 and the higher score is 30 cum laude.
Metodi didattici
METODI DIDATTICI GENERALE

Il corso è strutturato in due moduli che prevedono la seguente suddivisione dell'attività didattica:
Modulo di Clinica ostetrica e ginecologica (5 CFU): 3 CFU di lezioni frontali (24 ore) e 2 CFU di esercitazioni (32 ore)
Modulo di Andrologia e clinica andrologica (3 CFU): 2 CFU di lezioni frontali (16 ore) e 1 CFU di esercitazioni (16 ore)
Per entrambi i moduli è prevista una parte di didattica frontale costituita da lezioni che si prefiggono di fornire agli studenti le conoscenze e le modalità di gestione clinica delle principali patologie dell'apparato riproduttore maschile e femminile, a fornire le indicazioni per una corretta gestione della contraccezione maschile e femminile e dei riproduttori, secondo il concetto dell'Evidence Based Medicine.
Le esercitazioni sono strutturate nel seguente modo: gestione, a piccoli gruppi, di casi clinici simulati (in Aula); coinvolgimento diretto degli studenti nel percorso clinico (ambulatoriale, laboratoristico o chirurgico) dei pazienti di sesso maschile e femminile. Durante le esercitazioni gli studenti acquisiranno la capacità di eseguire in autonomia la visita clinica ostetrico-ginecologica e andrologica, di eseguire eventuali indagini strumentali o esami complementari, di eseguire gli interventi chirurgici più comuni relativi ai processi riproduttivi, di gestire il paziente nel periodo perioperatorio e il follow up clinico e di compilare correttamente la cartella clinica e le refertazioni, così da poter gestire in maniera autonoma le principali patologie dell'apparato riproduttore maschile e femminile, la contraccezione e i riproduttori, secondo il concetto dell'Evidence Based Medicine.
Modulo: Andrologia e clinica andrologica veterinaria
Programma
DIDATTICA FRONTALE
Visita andrologica: visita clinica nel riproduttore di sesso maschile,visita nel paziente andrologico, prelievo ed esame del seme (4 ore)
Alterata discesa testicolare: eziopatogenesi, presentazione clinica e gestione medico-chirurgica (2 ore)
Orchiti e neoplasie testicolari: eziopatogenesi, presentazione clinica e gestione medico-chirurgica (4 ore)
Patologie delle ghiandole accessorie all'apparato genitale maschile: eziopatogenesi, presentazione clinica e gestione medico-chirurgica (2 ore)
Patologie del pene e del prepuzio: epidemiologia, eziopatogenesi, presentazione clinica e gestione medico-chirurgica (2 ore)
Metodi di contraccezione maschile: indicazioni, metodi chirurgici, metodi farmacologici (2 ore)


ESERCITAZIONI
Test di autovalutazione delle conoscenze di base dell'anatomia funzionale dell'apparato genitale maschile (in aula): (2 ore/studente)
Gestione a piccoli gruppi di casi clinici simulati (in aula):, casi clinici relativi alle principali patologie testicolari, delle ghiandole accessorie, del pene e del prepuzio e casi clinici relativi alla contraccezione maschile o alla gestione di riproduttori (6 ore/studente)
Gestione di casi clinici andrologici a gruppi di studenti (ambulatorio, sala chirurgica, laboratorio): visita andrologica, compilazione della cartella clinica, prelievo e valutazione del materiale seminale, esame ecografico dell'apparato genitale maschile, chirurgia apparato genitale maschile, gestione perioperatoria del paziente andrologico, refertazione e certificazione (8 ore/studente)
Metodi didattici
METODI DIDATTICI ANDROLOGIA

Il Modulo, articolato in 3 CFU, comprende:
- una parte di didattica frontale (1 CFU - 16 ore) costituita da lezioni che si prefiggono di fornire agli studenti, secondo il concetto dell'Evidence Based Medicine, le conoscenze e le modalità di gestione clinica delle principali patologie dell'apparato riproduttore maschile, a fornire le indicazioni per una corretta gestione della contraccezione maschile e del maschio riproduttore.
- esercitazioni (2 CFU - 16 ore) svolte nel seguente modo: dopo un test di autovalutazione relativo alle conoscenze di base dell'anatomia funzionale dell'apparato genitale maschile (2 ore, in Aula), gli studenti gestiranno, a piccoli gruppi, casi clinici simulati (6 ore, in Aula). E' previsto inoltre il coinvolgimento diretto degli studenti nel percorso clinico (ambulatoriale, laboratoristico o chirurgico) dei pazienti di sesso maschile (8 ore). Durante le esercitazioni gli studenti acquisiranno la capacità di eseguire la visita andrologica, di compilare correttamente la cartella clinica, di eseguire eventuali indagini strumentali o esami complementari, di eseguire gli interventi chirurgici più comuni, di gestire il paziente nel periodo perioperatorio e nel follow up clinico e di compilare correttamente le refertazioni, così da poter gestire in maniera autonoma le principali patologie dell'apparato riproduttore maschile, la contraccezione maschile e il maschio riproduttore, secondo il concetto dell'Evidence Based Medicine.


The Module, consisting in 3 CFU, is designed as follows:
- Lectures (1 CFU - 16 hours), aimed to provide the students the knowledge and the "how to do" tools to correctly manage the most common males genital system diseases, the male contraception and the male breeder, according to the Evidence Based Medicine
- Practises (1 CFU - 16 hours) subdivided as: self-assessment about anatomic and physiologic basic aspects of the male genital system (2 hours, Classroom); small groups of student management of shimulated clinical cases (6 hours, Classroom); direct students involvement in the clinical management of andrologic patients (8 hours in clinic, surgery room, laboratory). During practises the students will learn how to manage the andrologic examination, to perform the instrumental investigations and the complementary exams, to perform the most common surgeries, to manage the patient around the time of surgery and the patient followup, to write correctly medical records and certifications, in order to be able to manage independently the most common andrologic diseases, the male contraception and the male breeder, according to the Evidence Based Medicine.
Materiale didattico e bibliografia
TESTI CONSIGLIATI


Ostetricia e Riproduzione Veterinaria
Arthur Geoffrey H.; Noakes David E.; Parkinson Timothy J.; England Gary C.W.; De Fanti Claudio
Giraldi editore 8th Edition 2008. ISBN/EAN: GIRALDARTHUR


Canine and Feline Theriogenology
SH Johnston, MV Root Kustritz, P Olson (eds). Elsevier 2001. ISBN-10: 0721656072

Manual of Equine Reproduction
T Blanchard, DD Varner, J Schumacher. Elsevier 2nd Edition 2002. ISBN-10: 0323017134

Il materiale didattico relativo alle lezioni svolte sarà disponibile in formato elettronico presso la Biblioteca
Modulo: Clinica ostetrica e ginecologica veterinaria
Programma
Il Modulo, articolato in 5 CFU, comprende:
- una parte di didattica frontale (2 CFU -32 ore) costituita da lezioni che si prefiggono di fornire agli studenti le conoscenze relative alla sintomatologia, diagnosi, terapia e prognosi delle patologie dell'apparato riproduttore femminile. Inoltre, il corso è mirato a fornire le indicazioni per un corretto processo clinico e gestionale delle pazienti ostetrico-ginecologiche sia per il miglioramento della loro funzione riproduttiva sia per la diagnosi e terapia di patologie causa di ipo/infertilità.
- esercitazioni (3 CFU - 24 ore) svolte nel seguente modo: presentazione e discussione collegiale di casi clinici e coinvolgimento diretto degli studenti nel percorso clinico (ambulatoriale, laboratoristico o chirurgico) dei pazienti di sesso femminile.

Efficienza riproduttiva ORE 2: Esame clinico e strumentale per la valutazione dell'efficienza riproduttiva nella femmina
-criteri per la valutazione della fertilità nella femmina
-fertilità di allevamento
La gravidanza normale, la diagnosi di gravidanza,terminologia ostetrica ed esame ostetrico ORE 2
Sviluppo embrionale e fetale riconoscimento materno della gravidanza -placenta e criteri di classificazione
Disposizione del feto durante la Gravidanza e durante il parto esecuzione dell'esame ostetrico
Patologia del parto ORE 4
Esame ostetrico in sede di distocia ausili ostetrici - manualità ostetriche
distocie da cause materne -distocie da cause fetali -procedure operative sul feto -procedure operative sulla madre -lesioni conseguenti al parto-
DIAGNOSI E TERAPIA
Patologia del puerperio ORE 4
Atonia uterina -spasmi uterini -prolasso dell'utero -ritenzione degli invogli -malattie batteriche e del ricambio
DIAGNOSI E TERAPIA
Tecniche per l'induzione dell'aborto ORE 2
I trattamenti più comuni utilizzati negli animali da compagnia e da reddito.Quando utilizzare tale procedure.I vantaggi e gli svantaggi nell'uso delle diverse tecniche
Tecniche per l'induzione, la prevenzione e la soppressione dell'estro ORE 4
I trattamenti più comuni utilizzati negli animali da compagnia e da reddito. I vantaggi e gli svantaggi nell'uso di queste procedure
Patologie ovariche Patologie uterine Patologie vaginali e vulvari Patologie delle mammelle ORE 8
Aspetti clinici , chirurgici e terapeutici delle principali patologie congenite ed acquisite
Il taglio cesareo nelle diverse specie ORE 4
Contenimento, anestesia, modalità di esecuzione, terapia, follow up
Assistenza al neonato ORE 2
Principi di neonatologia, il neonato normale - il neonato patologico

ESERCITAZIONI
· Presentazione e discussione collegiale casi clinici (Aula) ORE 8
Esecuzione di una visita specialistica su un animale.
La diagnosi di gravidanza clinica, strumentale e di laboratorio
Ausili ostetrici: descrizione e loro impiego
Tecniche di correzione delle distocie Contenimento e sedazione per procedure ostetrico-ginecologiche e anestesie locali e loco-regionali
· La visita ostetrico ginecologica (Aula) ORE 8
Presentazione casi clinici relativi a patologie ovariche
Presentazione casi clinici relativi alla gestione della contraccezione femminile
Discussione collegiale su come emettere una diagnosi, scegliere gli appropriati esami collaterali, prescrivere una terapia, refertare la visita/esami eseguiti, comunicare al
proprietario lo stato di salute del paziente.

Ovariectomie-ovarioristerectomie su animali da compagnia (sala chirurgica) ORE 4/STUDENTE
Esecuzione di interventi chirurgici sull'apparato genitale femminile in veste di secondo chirurgo
Diagnostica ultrasonografica in clinica ostetrica e ginecologica (Ambulatorio ed allevamenti) ORE 4/STUDENTE
Esecuzione di indagini ecografiche su animali da compagnia e da reddito per diagnosi ostetrico-ginecologiche
Metodi didattici
Il Modulo, articolato in 5 CFU, comprende:
- una parte di didattica frontale (2 CFU - 24 ore) costituita da lezioni che si prefiggono di fornire agli studenti, secondo il concetto dell'Evidence Based Medicine, le conoscenze e le modalità di gestione clinica delle principali patologie dell'apparato riproduttore femminile, a fornire le indicazioni per una corretta gestione della contraccezione feminile oltre che a fornire le basi della chirurgia ostetrico-ginecologica.
- esercitazioni (2 CFU - 32 ore) svolte nel seguente modo: dopo un test di autovalutazione relativo alle conoscenze di base dell'anatomia funzionale dell'apparato genitale femminile (2 ore, in Aula), gli studenti gestiranno, a piccoli gruppi, casi clinici simulati (6 ore e 8 ore in Aula). E' previsto inoltre il coinvolgimento diretto degli studenti nel percorso clinico (ambulatoriale, laboratoristico o chirurgico) dei pazienti di sesso femminile (8 ore). Durante le esercitazioni gli studenti acquisiranno la capacità di eseguire la visita ginecologica ed ostetrica, di compilare correttamente la cartella clinica, di eseguire eventuali indagini strumentali o esami complementari, di eseguire gli interventi chirurgici più comuni, di gestire il paziente nel periodo perioperatorio e nel follow up clinico e di compilare correttamente le refertazioni, così da poter gestire in maniera autonoma le principali patologie dell'apparato riproduttore femminile, la contraccezione femminile e la femmina in gravidanza, secondo il concetto dell'Evidence Based Medicine.


The Module, consisting in 5 CFU, is designed as follows:
- Lectures (2 CFU - 24 hours), aimed to provide the students the knowledge and the "how to do" tools to correctly manage the most common female genital system diseases, the female contraception and the surgical procedures in obstetric and gynaecology, according to the Evidence Based Medicine
- Practises (2 CFU - 32 hours) subdivided as: self-assessment about anatomic and physiologic basic aspects of the female genital system (2 hours, Classroom); small groups of student management of simulated clinical cases (6 hours and 8 hours, Classroom); direct students involvement in the clinical management of gynaecologycal and obstetrical patients (8 hours in clinic, surgery room, laboratory). During practises the students will learn how to manage the obstetrical and gynaecologycal examination, to perform the instrumental investigations and the complementary exams, to perform the most common surgeries, to manage the patient around the time of surgery and the patient followup, to write correctly medical records and certifications, in order to be able to manage independently the most common female diseases, the female contraception and the pregnant female, according to the Evidence Based Medicine.
Materiale didattico e bibliografia
Testo di riferimento Principale: Current therapy in theriogenology : diagnosis, treatment, and prevention of reproductive diseases in small and large animals
Morrow, David A.
[2nd ed.].
Philadelphia : Saunders, 1986.

Testi di approfondimento specie-specifici
Canine and Feline Theriogenology
SH Johnston, MV Root Kustritz, P Olson (eds). Elsevier 2001. ISBN-10: 0721656072

BSAVA Manual of Canine and Feline Reproduction and Neonatology, 2nd Edition
Gary England, Angelika von Heimendahl
British Small Animal Veterinary; 2 edizione ISBN-10: 1905319193

Bovine Reproduction
Edited by
Richard M. Hopper DVM, Diplomate ACT
Department of Pathobiology and Population Medicine
College of Veterinary Medicine
Mississippi State University
Starkville, Mississippi, USA Wiley-Blackwell, 2015 ISBN 978-1-118-47083-1

Equine Reproduction
Editors: Angus O. McKinnon, Edward L. Squires, Wendy E. Vaala, Dickson D. Varner
January 2011, Wiley-Blackwell, 111 River Street, Hoboken, NJ 07030-5774, USA
ISBN: 978-0-8138-1971-6
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
Non applicabile

not applicable
Modulo: Andrologia e clinica andrologica veterinaria
Programma
Non applicabile

Not applicable
Materiale didattico e bibliografia
Non applicabile

Not applicable
Modulo: Clinica ostetrica e ginecologica veterinaria
Programma
NON APPLICABILE
Materiale didattico e bibliografia
NON APPLICABILE
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
lunedi h. 14,30-15,30
Ospedale Didattico Grandi animali LAb Riproduzione LODI
Ricevimento:
mercoledi h. 14,30-15,30