Storia dell'asia

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
9
Crediti
60
Ore totali
SSD
SPS/14
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Le unità didattiche 2 e 3 (che corrispondono alle prime 40 ore dell'insegnamento) si prefiggono di guidare gli studenti nello studio dei processi storici che hanno caratterizzato il rapporto della Cina con il mondo e del mondo con la Cina e di far emergere alcuni temi conduttori, presenti in alcuni dei testi suggeriti per la preparazione del programma: 1) il sinocentrismo; 2) la Cina come obiettivo dell'espansione europea-americana-giapponese; 3) L'integrazione della Cina nella società mondiale; 4) l'espansionismo geo-economico e geo-politico della Cina e la regione asiatica. L'unità didattica 1 (che corrisponde alle ultime 20 ore dell'insegnamento) ripercorrerà gli eventi che portarono alla nascita del Pakistan e dell'India indipendente e i molteplici contenziosi che, da allora, li hanno divisi, con particolare attenzione alla questione del Kashmir.
Edizione unica
Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unità didattica 1
SPS/14 - STORIA E ISTITUZIONI DELL'ASIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unità didattica 2
SPS/14 - STORIA E ISTITUZIONI DELL'ASIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unità didattica 3
SPS/14 - STORIA E ISTITUZIONI DELL'ASIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

STUDENTI FREQUENTANTI
Informazioni sul programma
Si specifica che le prime 20 ore del corso corrispondono alla unità didattica 2, le successive 20 ore all'unità didattica 3, le ultime 20 ore all'unità didattica 1.
Prerequisiti e modalità di esame
Conoscenza degli elementi più rilevanti della storia moderna, con particolare riferimento ai processi globali di natura politica, istituzionale e socioeconomica.
PROVA D'ESAME
Colloquio su alcuni temi del programma del corso volto ad accertare le conoscenze e la capacità di articolare criticamente il proprio pensiero. Non è prevista alcuna prova intermedia.
Nove crediti: la bibliografia indicata nelle tre unità. Sei crediti: la bibliografia indicata nell'unità 2
Metodi didattici
lezioni frontali
Unità didattica 1
Programma
L'unità didattica 1 (che corrisponde alle ultime 20 ore dell'insegnamento) ripercorrerà gli eventi che portarono alla nascita del Pakistan e dell'India indipendente e i molteplici contenziosi che, da allora, li hanno divisi, con particolare attenzione alla questione del Kashmir.
Argomenti:
Il Congresso nazionale indiano e la Lega Musulmana
La spartizione del Subcontinente
La questione del Kashmir
La questione della Durand Line
Gli allineamenti regionali e internazionali della guerra fredda e post guerra fredda
La nuova via della seta e il Pakistan
Metodi didattici
lezioni frontali
Materiale didattico e bibliografia
S. Ganguly, Storia dell'India e del Pakistan, Bruno Mondadori, 2004 e due saggi che saranno segnalati all'inizio del corso
Unità didattica 2
Programma
L'unità didattica 2 (che corrisponde alle prime 20 ore dell'insegnamento) si prefigge di guidare gli studenti nello studio dei processi storici che hanno caratterizzato il rapporto della Cina con il mondo e del mondo con la Cina e di far emergere alcuni temi conduttori, presenti in alcuni dei testi suggeriti per la preparazione del programma: 1) il sinocentrismo; 2) la Cina come obiettivo dell'espansione europea-americana-giapponese; 3) L'integrazione della Cina nella società mondiale
ARGOMENTI:
La Cina e il mondo dall'età imperiale sino all'inizio del decennio di Nanchino (1927)

Introduzione allo studio della storia della Cina, categorie e metodologie;
la visione del mondo e delle relazioni internazionali elaborata dalla cultura confuciana nella Cina imperiale (le relazioni diplomatiche e il sistema del "tributo" in Cina);
la Cina e l'imperialismo liberista: invasione dell'oppio e guerre di apertura; crollo del sinocentrismo e imperialismo informale;
la Cina e il Giappone;
il crollo del sistema imperiale;
la Cina e la prima guerra mondiale;
il partito nazionalista e il partito comunista
Metodi didattici
lezioni frontali
Materiale didattico e bibliografia
Si specifica che la scelta dei testi suggeriti è dettata dall'obiettivo di presentare agli studenti una parte della letteratura ormai storicamente consolidata al fine di iniziare a costruire una solida base introduttiva che parta da alcuni autori classici, relativamente ai temi affrontati nel corso
J. Osterhammel, Storia della Cina moderna, Einaudi 1992 (da pagina 63 a pagina 418) (sono circa 270 pagine tolte le note)
IN ALTERNATIVA
M. Sabattini, P. Santangelo, Storia della Cina, Laterza, 2010 (da pagina 329 a pagina 590)
Unità didattica 3
Programma
L'unità didattica 3 (che corrisponde al secondo gruppo di 20 ore dell'insegnamento) si prefigge di guidare gli studenti nello studio dei processi storici che hanno caratterizzato il rapporto della Cina con il mondo e del mondo con la Cina e di far emergere alcuni temi conduttori, presenti in alcuni dei testi suggeriti per la preparazione del programma: la Cina come obiettivo dell'espansione europea-americana-giapponese; l''integrazione della Cina nella società mondiale; l'espansionismo geo-economico e geo-politico della Cina e la regione asiatica.

ARGOMENTI:

La Cina e il mondo dal decennio di Nanchino (1927) ad oggi

Il decennio di Nanchino;
espansionismo giapponese e occupazione
il comunismo e la resistenza
la seconda guerra mondiale e la guerra civile
la nascita della Repubblica Popolare Cinese
Cina e guerra fredda: la Cina e l'Urss; la Cina e gli Stati Uniti; la Cina e il Terzo Mondo
Dal maoismo al post-maoismo: la politica di riforme e apertura
Cina e fine della guerra fredda: l'integrazione della Cina nella società mondiale e il movimento di piazza Tian'anmen
Cina e nuovo ordine mondiale: la nuova via della seta e i suoi critici
Metodi didattici
lezioni frontali
Materiale didattico e bibliografia
Si specifica che la scelta dei testi suggeriti è dettata dall'obiettivo di presentare agli studenti una parte della letteratura ormai storicamente consolidata al fine di iniziare a costruire una solida base introduttiva che parta da alcuni autori classici, relativamente ai temi affrontati nel corso
J. Osterhammel, Storia della Cina moderna, Einaudi 1992 (da pagina 420 a pagina 571) IN ALTERNATIVA M. Sabattini, P. Santangelo, Storia della Cina, Laterza, 2010 (da pagina 590 a pagina 700)

e G. Samarani, La Cina del Novecento, 2008 (da pagina 191 a pagina 361).
Verrà inoltre indicato durante il corso un articolo specifico sulla Nuova Via della Seta.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
Conoscenza degli elementi più rilevanti della storia moderna, con particolare riferimento ai processi globali di natura politica, istituzionale e socioeconomica.
PROVA D'ESAME
Colloquio su alcuni temi del programma del corso volto ad accertare le conoscenze e la capacità di articolare criticamente il proprio pensiero. Non è prevista alcuna prova intermedia.
Nove crediti: la bibliografia indicata nelle tre unità. Sei crediti: la bibliografia indicata nell'unità 2
Unità didattica 1
Programma
L'unità didattica 1 (che corrisponde alle ultime 20 ore dell'insegnamento) ripercorrerà gli eventi che portarono alla nascita del Pakistan e dell'India indipendente e i molteplici contenziosi che, da allora, li hanno divisi, con particolare attenzione alla questione del Kashmir.
Argomenti:
Il Congresso nazionale indiano e la Lega Musulmana
La spartizione del Subcontinente
La questione del Kashmir
La questione della Durand Line
Gli allineamenti regionali e internazionali della guerra fredda e post guerra fredda
La nuova via della seta e il Pakistan
Materiale didattico e bibliografia
S. Ganguly, Storia dell'India e del Pakistan, Bruno Mondadori, 2004 e due saggi che saranno segnalati all'inizio del corso
Unità didattica 2
Programma
L'unità didattica 2 (che corrisponde alle prime 20 ore dell'insegnamento) si prefigge di guidare gli studenti nello studio dei processi storici che hanno caratterizzato il rapporto della Cina con il mondo e del mondo con la Cina e di far emergere alcuni temi conduttori, presenti in alcuni dei testi suggeriti per la preparazione del programma: 1) il sinocentrismo; 2) la Cina come obiettivo dell'espansione europea-americana-giapponese; 3) L'integrazione della Cina nella società mondiale
ARGOMENTI:
La Cina e il mondo dall'età imperiale sino all'inizio del decennio di Nanchino (1927)

Introduzione allo studio della storia della Cina, categorie e metodologie;
la visione del mondo e delle relazioni internazionali elaborata dalla cultura confuciana nella Cina imperiale (le relazioni diplomatiche e il sistema del "tributo" in Cina);
la Cina e l'imperialismo liberista: invasione dell'oppio e guerre di apertura; crollo del sinocentrismo e imperialismo informale;
la Cina e il Giappone;
il crollo del sistema imperiale;
la Cina e la prima guerra mondiale;
il partito nazionalista e il partito comunista
Materiale didattico e bibliografia
Si specifica che la scelta dei testi suggeriti è dettata dall'obiettivo di presentare agli studenti una parte della letteratura ormai storicamente consolidata al fine di iniziare a costruire una solida base introduttiva che parta da alcuni autori classici, relativamente ai temi affrontati nel corso
J. Osterhammel, Storia della Cina moderna, Einaudi 1992 (da pagina 63 a pagina 418) (sono circa 270 pagine tolte le note)
IN ALTERNATIVA
M. Sabattini, P. Santangelo, Storia della Cina, Laterza, 2010 (da pagina 329 a pagina 590)
Unità didattica 3
Programma
L'unità didattica 3 (che corrisponde al secondo gruppo di 20 ore dell'insegnamento) si prefigge di guidare gli studenti nello studio dei processi storici che hanno caratterizzato il rapporto della Cina con il mondo e del mondo con la Cina e di far emergere alcuni temi conduttori, presenti in alcuni dei testi suggeriti per la preparazione del programma: la Cina come obiettivo dell'espansione europea-americana-giapponese; l''integrazione della Cina nella società mondiale; l'espansionismo geo-economico e geo-politico della Cina e la regione asiatica.

ARGOMENTI:

La Cina e il mondo dal decennio di Nanchino (1927) ad oggi

Il decennio di Nanchino;
espansionismo giapponese e occupazione
il comunismo e la resistenza
la seconda guerra mondiale e la guerra civile
la nascita della Repubblica Popolare Cinese
Cina e guerra fredda: la Cina e l'Urss; la Cina e gli Stati Uniti; la Cina e il Terzo Mondo
Dal maoismo al post-maoismo: la politica di riforme e apertura
Cina e fine della guerra fredda: l'integrazione della Cina nella società mondiale e il movimento di piazza Tian'anmen
Cina e nuovo ordine mondiale: la nuova via della seta e i suoi critici
Materiale didattico e bibliografia
Si specifica che la scelta dei testi suggeriti è dettata dall'obiettivo di presentare agli studenti una parte della letteratura ormai storicamente consolidata al fine di iniziare a costruire una solida base introduttiva che parta da alcuni autori classici, relativamente ai temi affrontati nel corso
J. Osterhammel, Storia della Cina moderna, Einaudi 1992 (da pagina 420 a pagina 571) IN ALTERNATIVA M. Sabattini, P. Santangelo, Storia della Cina, Laterza, 2010 (da pagina 590 a pagina 700)

e G. Samarani, La Cina del Novecento, 2008 (da pagina 191 a pagina 361).
Verrà inoltre indicato durante il corso un articolo specifico sulla Nuova Via della Seta.
Periodo
Terzo trimestre
Periodo
Terzo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
ogni martedì h. 15-17. Dall'8 luglio solo su appuntamento
stanza 9, dip. Studi internazionali