Politiche sociali

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
6
Crediti
40
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
L'obiettivo del corso e' trasmettere e stimolare la conoscenza e comprensione (knowledge and understanding) dei paradigmi interpretativi, dei concetti e dei temi principali inerenti alle politiche sociali, con attenzione particolare alla politica sanitaria. La comprensione dell'influenza della finanziarizzazione dell'economia sulla spesa sociale (in particolare pensionistica e sanitaria) negli stati sia occidentali che non, le dimensioni strutturali delle scelte di politica sociale e dei loro processi di cambiamento, in un contesto di crescente interconnessione globale. Capacità di utilizzo delle conoscenze e dei concetti della scienza sociale per la descrizione, comprensione, valutazione e spiegazione di situazioni, processi e problemi di politica sociale, con particolare riferimento alla politica pensionistica e sanitaria. Capacità di reperire autonomamente dati quantitativi e/o qualitativi relativi alla politica sociale. Capacità di comprensione e valutazione critica delle ricerche sociologiche nel campo della politica sociale.
Edizione unica
Edizione attiva
Lezioni: 40 ore
Docente: Danna Daniela Rita
Programma
In questo corso ci occuperemo delle politiche sociali, cominciando nel primo modulo dai concetti generali per poi approfondire le caratteristiche del "welfare state all'italiana", con riferimento ai mutamenti delle politiche in senso neoliberale e al ruolo del welfare durante il presente periodo di stagnazione economica. Verranno illustrate in particolare le caratteristiche della distribuzione del reddito nei paesi sviluppati, la spesa sociale nell'Unione Europea, gli effetti della crisi sui sistemi previdenziali, le misure contro la disoccupazione nella UE, e per quanto riguarda l'Italia la composizione della spesa sociale e il suo finanziamento, il Libro bianco sul welfare, l'evoluzione del sistema sanitario, la povertà nel paese, il sistema degli ammortizzazioni sociali, la questione dell'età pensionabile delle donne. Per comprendere il quadro socioeconomico della globalizzazione capitalista e la sua alternanza di prosperità e crisi, verranno fornite le nozioni fondamentali dell'analisi dei sistemi-mondo, la proposta teorica di scienza sociale di Immanuel Wallerstein e della sua scuola.
Informazioni sul programma
Vedi pagine del corso su Ariel
Prerequisiti e modalità di esame
La valutazione degli studenti mediate voto in trentesimi avviene mediante una prova scritta a domande aperte. Le domande sono generali Nel limite temporale di due ore effettive, sulla base delle domande proposte, gli studenti sono invitati a dimostrare:
- la conoscenza e comprensione (knowledge and understanding) dei paradigmi interpretativi, dei concetti e dei temi principali inerenti alle politiche sociali, con attenzione particolare alla politica pensionistica italiana;
- la comprensione dell'influenza della finanziarizzazione dell'economia sulla spesa sociale (in particolare pensionistica), le dimensioni strutturali delle scelte di politica sociale e dei loro processi di cambiamento, in un contesto di crescente interconnessione globale;
- la capacità di utilizzo delle conoscenze e dei concetti della scienza sociale per la descrizione, comprensione, valutazione e spiegazione di situazioni, processi e problemi di politica sociale, con particolare riferimento alla politica sanitaria e pensionistica;
- la capacità di comprensione e valutazione critica nel campo della politica sociale.
Metodi didattici
Lezioni frontali.
Materiale didattico e bibliografia
1. Rapporto sullo stato sociale 2017. "Stagnazione secolare, produttività, contrattazione salariale e benessere sociale", Sapienza Università Editrice, Roma 2017
2.Immanuerl Wallerstein: Comprendere il mondo. Asterios Editore 2004
3.Dispensa da scaricare da Ariel, anno 2017-8
Periodo
Primo trimestre
Periodo
Primo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici