Storia del mondo contemporaneo

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
9
Crediti
60
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso intende fornire gli strumenti teorici e analitici adeguati alla conoscenza della storia del mondo contemporaneo, dall'avvio del processo di modernizzazione ai giorni nostri.
Attraverso l'approfondimento delle diverse fasi e tipologie di modernizzazione, verranno presentati i principali autori e le teorie storiografiche e sociologiche sulla modernità e la storia della globalizzazione, anche attraverso un approccio multidisciplinare alla materia. Il corso inoltre analizza le teorie interpretative, i problemi e i dibattiti legati alla modernità con particolare attenzione all'evoluzione del processo di globalizzazione degli anni duemila e si propone di fornire agli studenti adeguati strumenti teorici e metodologici per l'analisi di situazioni e case study, come lo studio dell'avvento della potenza cinese, l'esplosione delle primavere arabe ed i più recenti conflitti mediorientali. La seconda parte del corso verrà dedicata all'approfondimento dello "shock da globalizzazione", attraverso l'approfondimento dei fenomeni coloniali e post-coloniali, in relazione all'emergere di nuove forme di conflittualità e terrorismo internazionale nel mondo contemporaneo.
Edizione unica
Edizione attiva
Lezioni: 60 ore
Docente: Giannuli Sabino
Prerequisiti e modalità di esame
Prerequisiti: è richiesta la conoscenza della Storia contemporanea dal 1815 agli anni 2000. È sufficiente, ma non obbligatorio, lo studio di un manuale di storia del mondo contemporaneo tra quelli indicati nel programma d'esame.
Modalità d'esame: 1 prova scritta intermedia alla fine del corso dedicata solo agli studenti frequentanti. Tutte gli altri esami avranno modalità orale.
Materiale didattico e bibliografia
Il programma d'esame è UGUALE PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTATI e non è richiesto lo studio di libri aggiuntivi.

Il corso non prevede lo studio obbligatorio di un manuale di storia contemporanea, la cui conoscenza viene data per scontata dalle scuole superiori. In supporto agli studenti che volessero utilizzare un manuale per la preparazione dell'esame, la cattedra segnala comunque alcuni manuali di riferimento:

F. Targetti, A. Fracasso, Le sfide della globalizzazione, Brioschi editore, Milano, 2008
S. Rogari, L'età della globalizzazione, Utet, Novara 2007

Per sostenere l'esame è obbligatoria la lettura del volume
A. Martinelli, La modernizzazione, Laterza, Bari, 1998

NB: in sede d'esame verranno accettati studenti che porteranno il libro di A. Martinelli "La modernizzazione" solo se FREQUENTANTI dei corsi degli anni accademici precedenti.
Gli studenti potranno inoltre prepararsi con approfondimenti a scelta sui libri consigliati di seguito. In caso gli studenti volessero prepararsi su libri non segnalati nell'elenco sottostante, possono farlo previo accordo con il docente, attraverso l'invio di una mail in cui proporre il libro e approvazione del docente.

A. Colombo, Tempi decisivi, Feltrinelli, Milano, 2014 (aggiunto a questo elenco)
A. Martinelli, La modernizzazione, Laterza, Bari, 1998
J. Goody, Il furto della storia, Feltrinelli, Milano, 2008
O. Hoffe, La democrazia nell'era della globalizzazione, Il Mulino, Bologna, 2007
H.P. Martin, H. Schumann, La trappola della globalizzazione, Edition Raetia, Bolzano, 1997
P.S. Jha, Il caos prossimo venturo, Neri Pozza, Vicenza 2007
D. Harvey, La crisi della modernità, Il Saggiatore, Milano, 2002
S. Halimi, Il grande balzo all'indietro, Fazi, Roma, 2006
M. Beaud, Storia del capitalismo, Mondadori, Milano, 2004
T.L.Friedman, Le radici del futuro, Mondadori, Milano, 2000
J. Bhagwati, Elogio della globalizzazione, Laterza, Bari, 2005
U. Galimberti, Psiche e techne. L'uomo nell'età della tecnica, Feltrinelli, Milano, 2007
M. Amato, Le radici di una fede. Per una storia del rapporto fra moneta e credito in Occidente, Bruno Mondadori, Milano, 2008
A. Giannuli, L'abuso pubblico della storia, Guanda, Parma, 2009
Periodo
Terzo trimestre
Periodo
Terzo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi