Sociologia della criminalità organizzata (corso progredito)

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
3
Crediti
20
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso presenterà i risultati di alcuni dei più recenti studi sulla criminalità organizzata condotti in ambito accademico, esaminandoli criticamente attraverso il filo conduttore di tre categorie chiave per la comprensione del fenomeno mafioso: territorio, violenza e genere. Il programma delle lezioni permetterà agli studenti da un lato di ampliare e approfondire le conoscenze acquisite durante il corso di base di sociologia della criminalità organizzata, e dall'altro di sviluppare e affinare le competenze metodologiche nella raccolta, sistematizzazione e interpretazione critica di varie tipologie di fonti primarie, ovvero mediatiche, istituzionali (atti parlamentari, documenti giudiziari, rapporti delle forze dell'ordine e della magistratura) e orali (interviste a osservatori privilegiati e a collaboratori di giustizia).
Edizione unica
Edizione attiva
Responsabile
Lezioni: 20 ore
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
Il programma prevede lezioni frontali supportate da slides, letture critiche delle fonti (soprattutto atti giudiziari e interviste a collaboratori di giustizia), interventi di docenti che hanno condotto recentemente studi avanzati sulla criminalità organizzata.
Propedeuticità
Sociologia della criminalità organizzata
Materiale didattico e bibliografia
Ingrascì O., Confessioni di un padre. Il pentito Emilio Di Giovine racconta la 'ndrangheta alla figlia, Melampo, Milano, 2013.
Materiale fornito dalla docente durante il corso.

E' inoltre raccomandata la lettura critica di uno dei seguenti testi:
- Dino A., A colloquio con Gaspare Spatuzza. Un racconto di vita, una storia di stragi, il Mulino, Bologna, 2016.
- Martone, V., Le mafie di mezzo. Mercati e reti criminali a Roma e nel Lazio, Donzelli, Roma, 2017.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Materiale didattico e bibliografia
Ingrascì O., Confessioni di un padre. Il pentito Emilio Di Giovine racconta la 'ndrangheta alla figlia, Melampo, Milano, 2013.
Un testo a scelta tra:
- Dalla Chiesa N., Panzarasa M., Buccinasco. La 'ndrangheta al Nord, Einaudi, Torino, 2012.
- Martone, V., Le mafie di mezzo. Mercati e reti criminali a Roma e nel Lazio, Donzelli, Roma, 2017.
- Varese, Vita di mafia. Amore, morte e denaro nel cuore del crimine organizzato, Einaudi, Torino, 2018.
Periodo
Terzo trimestre
Periodo
Terzo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Mercoledì 14.30-16.30
Stanza 108, Dipartimento di studi internazionali giuridici e storico-politici, primo piano, via Conservatorio 7 (edificio via Passione)