Consumer and shopping behaviour

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il comportamento del consumatore ha un ruolo centrale nelle strategie delle imprese e nell'economia in generale perché riguarda l'approfondimento dei processi decisionali degli individui e di come essi possano essere influenzati da variabili esterne, quali le politiche delle imprese in materia di prezzi, forme distributive e atmosfera del punto vendita, promozione e comunicazione pubblicitaria.
L'analisi del comportamento del consumatore presenta peraltro molte sfaccettature e problematiche che si prestano a una lettura tendenzialmente multidisciplinare (dalla psicologia all'economia), avvalendosi di teorie e modelli interpretativi che si sono evoluti nel tempo a fronte della crescente complessità della società moderna.
Allo stesso tempo la varietà dei contesti in cui è possibile analizzare la formazione del processo decisionale degli individui rende essenziale il ricorso a una rigorosa attività di ricerca sul campo, che consenta l'approfondimento dei fenomeni indagati attraverso la rilevazione di dati empirici e/o l'osservazione diretta delle reazioni a determinati stimoli. La necessità di concretezza e di rigore nelle analisi vale in modo particolare per le sue applicazioni nel marketing, relativamente allo studio del comportamento di acquisto di beni e servizi.
L'obiettivo del corso è quello di fornire ai partecipanti gli strumenti conoscitivi per un'analisi del comportamento del consumatore e delle motivazioni che sottendono le sue scelte di acquisto.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
Il programma del corso è strutturato concettualmente in 3 moduli:

Il primo modulo del corso, dopo aver introdotto i principali paradigmi focalizzati sullo studio del comportamento di consumo e di acquisto del consumatore in economia quale frutto di contributi multidisciplinari, si focalizza sull'analisi dei meccamismi di elaborazione attinenti all'individuo in quanto tale, propedeutica ai fini della comprensione dei processi decisionali di qualsiasi natura.

Il modulo succesivo si concentra pertanto sull'approdindimento dei modelli interpretativi del processo decisionale del consumatore in senso stretto, approfondendo in modo particolare i contributi più avanzati ai fini della previsione e della comprensione delle decisioni del consumatore, nonchè della valutazione post-acquisto in termini di di soddisfazione. Una particolare attenzione verrà rivolta a come ognuno di tali contributi si concretizza in altrettante logiche di impostazione dell'attività di ricerca sul consumatore, con riflessi sulle modalità di costruzione dei relativi questionari.

Il terzo modulo, infine, prende in esame le risposte dei consumatori alle scelte operative delle aziende, ossia gli effetti - primi tra tutte - delle decisioni attinenti rispettivamente a service recovery, pricing, advertising, word of mouth e web marketing.
Informazioni sul programma
Informazioni sul programma.
Il corso prevede in modalità frequentanti lo svolgimento di un lavoro di gruppo, relativo allo sviluppo di una vera e propria ricerca di mercato, che rappresenta una parte consistente della valutazione finale, insieme alla prova scritta individuale di fine corso.
Per l'elevato valore aggiunto a livello formativo del project work la frequenza è caldamente consigliata.
Propedeuticità
Al fine di poter seguire con profitto il corso risulta necessaria la conoscenza di base dell'intero processo di marketing management.
Prerequisiti e modalità di esame
La prova di esame è scritta.

Per sostenere l'esame in modalità frequentanti è necessario avere apposto almeno l'80% delle firme di presenza che saranno raccolte in aula

In questo caso, la valutazione avviene mediante:

- un assignment di gruppo (40% del voto finale, soggetto a peer evaluation) da svolgere sul campo secondo modalità che vengono illustrate in aula. La valutazione si basa sui seguenti aspetti:
· inquadramento teorico del problema con riferimento alla letteratura
· articolazione del piano di lavoro
· raccolta dati
· analisi dei dati e interpretazione dei risultati
· conclusioni, implicazioni e generalizzazioni

- un esame in forma scritta costituito da domande aperte sui contenuti delle lezioni e del lavoro svolto in aula (60% del voto finale)
Materiale didattico e bibliografia
Lucidi delle lezioni (vedi sito web del corso http://ariel.ctu.unimi.it)
East et al, 2009, Comportamento del consumatore. Applicazioni per il marketing, APOGEO

Testo consigliato:
D. Dalli, S. Romano (2011), Il comportamento del consumatore. Acquisti e consumi in una prospettiva di marketing, Franco Angeli

Testo in inglese (in particolare per gli studenti stranieri):
East et al., 2016, Consumer Behavour. application in marketing, III edition, SAGE
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Programma
Il programma del corso è strutturato concettualmente in 3 moduli:

Il primo modulo del corso, dopo aver introdotto i principali paradigmi focalizzati sullo studio del comportamento di consumo e di acquisto del consumatore in economia quale frutto di contributi multidisciplinari, si focalizza sull'analisi dei meccamismi di elaborazione attinenti all'individuo in quanto tale, propedeutica ai fini della comprensione dei processi decisionali di qualsiasi natura.

Il modulo succesivo si concentra pertanto sull'approdindimento dei modelli interpretativi del processo decisionale del consumatore in senso stretto, approfondendo in modo particolare i contributi più avanzati ai fini della previsione e della comprensione delle decisioni del consumatore, nonchè della valutazione post-acquisto in termini di di soddisfazione. Una particolare attenzione verrà rivolta a come ognuno di tali contributi si concretizza in altrettante logiche di impostazione dell'attività di ricerca sul consumatore, con riflessi sulle modalità di costruzione dei relativi questionari.

Il terzo modulo, infine, prende in esame le risposte dei consumatori alle scelte operative delle aziende, ossia gli effetti - primi tra tutte - delle decisioni attinenti rispettivamente a service recovery, pricing, advertising, word of mouth e web marketing.
Prerequisiti e modalità di esame
La valutazione avviene mediante un esame in forma scritta costituito da domande aperte volte a verificare:
- la conoscenza dei modelli analitici e delle loro implicazioni manageriali;
- la capacità di utilizzare tali modelli per affrontare problemi concreti.
Materiale didattico e bibliografia
Lucidi delle lezioni (vedi sito web del corso http://ariel.ctu.unimi.it)
D. Dalli, S. Romano (2011), Il comportamento del consumatore. Acquisti e consumi in una prospettiva di marketing, Franco Angeli

Testo consigliato:
East et al, 2009, Comportamento del consumatore. Applicazioni per il marketing, APOGEO

Testo in inglese (in particolare per gli studenti stranieri):
East et al., 2016, Consumer Behavour. application in marketing, III edition, SAGE
Periodo
Primo trimestre
Periodo
Primo trimestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Ricevimenti di settembre: giovedi 5 e 12 alle 10:30; mercoledi 18 e 25 alle 14:30
stanza 6 - II Piano