Patologia generale veterinaria, microbiologia e immunologia veterinaria

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
14
Crediti massimi
136
Ore totali
SSD
VET/03 VET/05
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
settori dell'allevamento, del benessere e della sanità animale; descrivere il funzionamento delle difese dell'organismo nei confronti dei diversi possibili aggressori in diverse situazioni (es., animali giovani, adulti, anziani, stressati) e sapere come poterli potenziare (es., vaccinazioni); apprendere le basi dell'immunodiagnostica.
Obiettivo della Patologia generale: fornire allo studente le conoscenze relative ai meccanismi patogenetici alla base delle diverse patologie animali. In particolare vengono dapprima descritti i principali agenti eziologici di natura fisica, chimica, vivente e genetica. In seguito vengono descritti i meccanismi che portano allo sviluppo dei processi adattativi (ipotrofia, ipertrofia, metaplasia) degenerativi (degenerazione idropica, torbida, vacuolare, grassa, amiloide, fibrinoide, ialina) infiammatori (acuti e cronici) e tumorali.
Obiettivo della Fisiopatologia: la fisiopatologia si occupa della alterazioni funzionali di organi e apparati, nei loro aspetti generali, non quindi riferiti a singole malattie che eventualmente vengono citate come esempi. In questo senso il corso non ha una immediata applicazione pratica, ma è propedeutico allo studio delle patologie speciali: in particolare vengono descritte le alterazioni del sistema endocrino, emopoietico, della termoregolazione, del metabolismo, i disturbi di circolo e del sangue
Obiettivo della Immunopatologia: descrivere i meccanismi che inducono la comparsa di patologie su base immunitaria, in particolare i meccanismi di ipersensibilità (I, II, III, IV tipo) e di autoimmunità

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Modulo: Fisiopatologia e immunopatologia
VET/03 - PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIA - CFU: 4
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 24 ore
Turni:
Attività esercitative ripetute a gruppi di studenti
Docente: Paltrinieri Saverio

Modulo: Immunologia veterinaria
VET/05 - MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICI - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore
Turni:
Attività esercitative ripetute a gruppi di studenti
Docente: Dall'Ara Paola Emanuela

Modulo: Microbiologia veterinaria
VET/05 - MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICI - CFU: 3
Esercitazioni: 16 ore
Lezioni: 16 ore
Docente: Bonizzi Luigi
Turni:
Docente: Bonizzi Luigi
Attività esercitative ripetute a gruppi di studenti
Docente: Bonizzi Luigi

Modulo: Patologia generale veterinaria
VET/03 - PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIA - CFU: 4
Lezioni: 32 ore

STUDENTI FREQUENTANTI
Informazioni sul programma
La microbiologia veterinaria si occupa dello studio e della caratterizzazione dei microrganismi (agenti patogeni non convenzionali, virus, batteri, ecc) responsabili di patologia negli animali domestici e selvatici. L'immunologia veterinaria definisce le principali strutture e funzioni delle risposte immunitarie innate e acquisite nei confronti di microorganismi potenzialmente patogeni. La patologia generale veterinaria è una disciplina che si occupa dello studio dei meccanismi patogenetici responsabili dello sviluppo dei processi patologici riscontrabili negli animali domestici e selvatici. Tali meccanismi vengono affrontati a livello cellulare e tissutale (patologia generale), a livello di organi o apparati (fisiopatologia) o in relazione a disturbi del sistema immunitario (immunopatologia).

Il percorso didattico offerto allo studente prevede lezioni frontali in aula, seminari di approfondimento tematici su argomenti di particolare interesse, ed esercitazioni in aula e in laboratorio su argomenti di microbiologia, immunologia, patologia di base, ed ematologia.
Propedeuticità
Esami di anatomia, biochimica e fisiologia
Prerequisiti e modalità di esame
PREREQUISITI

frequenza dei corsi e delle esercitazioni; rispetto delle propedeuticità obbligatorie

MODALITA' DI ESAME

Il voto costituisce la media ponderata dei voti conseguti nelle prove di esame relative ai moduli di microbiologia e immunologia (6 cfu) e patologia generale, fisiopatologia e immunologia (8 cfu) le quali si articolano come segue:

MODULO DI MICROBIOLOGIA: esame orale

MODULO DI IMMUNOLOGIA: esame scritto e orale
1) questionario scritto composto da 10 domande delle quali 5 a scelta multipla e 5 "aperte"
- ad ogni domanda a scelta multipla con risposta corretta corrispondono 3 punti
- ad ogni domanda aperta con risposta corretta corrispondono 3 punti
- in caso di risposta sbagliata non vengono detratti punti
La prova scritta in totale corrisponde a 30 punti
Supera la prova scritta chi ottiene almeno 15 punti (risposte corrette ad almeno 5 domande)
2) esame orale: correzione dello scritto e domande di approfondimento


MODULI DI PATOLOGIA GENERALE, FISIOPATOLOGIA E IMMUNOPATOLOGIA VETERINARIA

1) pre test scritto composto da 16 domande di cui 8 a scelta multipla e 8 "aperte", con tre possibili risposte (esempio: elenca tre aspetti del tal processo patologico)
- Ad ogni domanda a scelta multipla risposta correttamente corrisponde 1 punto
- Ad ogni risposta aperta corretta corrisponde 1 punto
- La prova scritta in totale corrisponde a 32 punti (16 per patologia generale, 12 per fisiopatologia, 4 per immunopatologia)
- Per ogni risposta (aperta o multipla) sbagliata viene detratto 1 punto
- Supera la prova scritta chi ottiene almeno 18 punti
- Nel caso in cui il punteggio medio di chi passa la prova sia sensibilmente inferiore a 27 punti viene calcolata una soglia minima di punteggio entro cui viene "ripescato" chi non ha ottenuto 18 punti

2) prova orale che consiste in almeno 3 domande, una per modulo del corso integrato

3) Il voto finale viene stabilito sulla base della sola prova orale
Modulo: Patologia generale veterinaria
Programma
Concetto di omeostasi e di malattia

Eziologia generale: cause fisiche, chimiche, viventi, genetiche, alimentari

Meccanismi di patogenesi cellulare: fase reversibile e irreversibile: necrosi e apoptosi

Processi regressivi: 1) meccanismi adattativi: atrofie, ipotrofie, ipertrofie, iperplasie, metaplasie; 2) degenerazioni cellulari: deg. torbida, idropica, vacuolare, patologie da accumulo intracellulare, deg. mucosa, grassa; 3) degenerazioni extracellulari: deg. Ialina, fibrinoide, mucosa, amiloide

Il processo infiammatorio (PI): 1) angioflogosi o PI acuto: cause, fasi, mediatori, caratteristiche dell'essudato; 2) istoflogosi o PI cronico: flogosi interstiziali o granulomatose; 3) processi riparativi

I tumori: definizione, caratteristiche, atipie, classificazioni, sindromi paraneoplastiche, cachessia neoplastica; eziologia: cause estrinseche e alterazioni genetiche; comportamento biologico dei tumori, metastasi, recidive
Concetto di omeostasi e di malattia

Eziologia generale: cause fisiche, chimiche, viventi, genetiche, alimentari

Meccanismi di patogenesi cellulare: fase reversibile e irreversibile: necrosi e apoptosi

Processi regressivi: 1) meccanismi adattativi: atrofie, ipotrofie, ipertrofie, iperplasie, metaplasie; 2) degenerazioni cellulari: deg. torbida, idropica, vacuolare, patologie da accumulo intracellulare, deg. mucosa, grassa; 3) degenerazioni extracellulari: deg. Ialina, fibrinoide, mucosa, amiloide

Il processo infiammatorio (PI): 1) angioflogosi o PI acuto: cause, fasi, mediatori, caratteristiche dell'essudato; 2) istoflogosi o PI cronico: flogosi interstiziali o granulomatose; 3) processi riparativi

I tumori: definizione, caratteristiche, atipie, classificazioni, sindromi paraneoplastiche, cachessia neoplastica; eziologia: cause estrinseche e alterazioni genetiche; comportamento biologico dei tumori, metastasi, recidive
Materiale didattico e bibliografia
Appunti e CD-ROM o versione "on-line": http://ariel.ctu.unimi.it

McGAVIN e ZACHARY - Patologia Generale Veterinaria - Elsevier Masson 2008

PONTIERI - Patologia Generale -1 e 2 (2 per fisiopatologia) - Piccin. Ultima edizione

ROBBINS - Pathologic basis of the disease - 6° (2000)/7° (2004) ed. Saunders
Modulo: Fisiopatologia e immunopatologia
Programma
Fisiopatologia del sangue: modificazioni della parte liquida (volemia), modificazioni della parte corpuscolata (anemie/eirtrocitosi; leucopenie/leucocitosi; piastrinopenie/trombocitosi), modificazioni delle proteine plasmatich

Fisiopatologia del sistema endocrino, ipofisi: sindromi da ipo ed iperfunzione: tiroide: ipo ed ipertiroidismo; surrene: ipo ed ipersurrenalismo; stress; pancreas endocrino: il diabete

Fisiopatologia del metabolismo: chetosi bovina; tossiemia gravidica dei piccoli ruminanti; ipoglicemia neonatale del suinetto; collasso puerperale.

Disturbi di circolo: edemi, trombi, emboli, iperemie, ischemie, shock

Prove di funzionalità

Pigmentazioni patologiche: gli itteri

Fisiopatologia della termoregolazione: febbre, ipertermie non febbrili

Reazioni di ipersensibilità; Ipersensibilità di tipo I (allergica o anafilattica); Ipersensibilità di tipo II (citotossica); Ipersensibilità di tipo III (da immunocomplessi); Ipersensibilità di tipo IV (cellulo-mediata o ritardata)

Malattie autoimmuni: basi patogenetiche, forme localizzate, forme sistemiche

Immunodeficienze congenite e acquisite
Materiale didattico e bibliografia
Appunti e CD-ROM o versione "on-line": http://ariel.ctu.unimi.it

PONTIERI - Patologia Generale -1 e 2 (2 per fisiopatologia) - Piccin. Ultima edizione

TIZARD - Veterinary Immunolgy - An Introduction, 6th ed. Saunders

Per interessi specifici (malattie del sangue e endocrinologia)

WEISS e WARDROP- Schalm's Veterinary Hematology - 6° ed. Lippincott, Williams & Wilkins

KANEKO - Clinical Biochemistry of domestic animals - 6° ed.

STOCKHAM & SCOTT - Fundamentals of Veterinary Clinical Pathology - 2° ed.

PALTRINIERI GIORDANO, BERTAZZOLO - Patologia Clinica del Cane e del gatto. Approccio pratico alla diagnostica di laboratorio
Modulo: Microbiologia veterinaria
Programma
Batteriologia:
-Generalità sui microrganismi, Osservazione e studio dei microrganismi, Morfologia, struttura e funzione della cellula batterica
-Coltivazione dei batteri in laboratorio
-Genetica dei microrganismi
-Biotecnologie innovative: i microrganismi ingegnerizzati (GMO)
-I batteri come agenti patogeni
-Batteriologia diagnostica e clinica
-Classificazione dei batteri
- Agenti fisici e chimici nel controllo dei microrganismi
Virologia
-Generalità, caratteristiche dei virus
-Rapporti virus/ospite
- I batteriofagi
-Prioni
-Diagnostica virologica
-Antibiotici, chemioterapici e terapia antivirale

Verranno svolte esercitazioni pratiche di argomento batteriologico.
Materiale didattico e bibliografia
Poli G., Cocilovo A., Dall'Ara P., Martino P.A., Ponti W. (2005):
Microbiologia e immunologia veterinaria. 2a ed., UTET Scienze Mediche,
Milano.
Martin J Blaser (2016) Che fine hanno fatto i nostri microbi ed. ABOCA ISBN 978-88-98881-21-5
Modulo: Immunologia veterinaria
Programma
Introduzione
· Introduzione al corso
· Presentazione del docente
· Modalità di svolgimento
· Modalità d'esame
Antigeni e immunogeni
· Struttura
· Caratteristiche
· Proprietà
· Esempi pratici
Difese immunitarie aspecifiche
· Cellule e molecole coinvolte
· Riconoscimento di PAMP e DAMP da parte dei TLR
· Esempi pratici
Difese immunitarie specifiche
· Organi linfoidi primari e secondari
· Linfociti B e T: caratteristiche, markers, recettori (BCR, TCR), funzioni, cellule della memoria
· Immunità umorale e anticorpi: struttura, classi, produzione, meccanismi d'azione
· Immunità cellulo-mediata e citotossicità: MHC, citochine e interazioni cellulari, i diversi linfociti T al lavoro
· Immunità locale a livello di superfici: MALT, immunoesclusione e immunoeliminazione, immunità a livello di vari distretti (app. gastroenterico, app. respiratorio, app. genitourinario, cute, ghiandola mammaria, occhio)
Difese nella pratica veterinaria
· Immunità passiva naturale e artificiale
· Immunologia neonatale
· Immunologia nell'animale anziano
· Immunità e stress
· Come i patogeni sfuggono alle difese immunitarie
Approccio alla pratica vaccinale
· Classificazione e tipi di dei vaccini
· Registrazione di un vaccino
· Risposta conseguente alla vaccinazione
· Immunità di gregge
· Fattori che influenzano la pratica vaccinale
· Vantaggi e svantaggi
Cenni di immunopatologia
· Ipersensibilità di tipo I, II, III e IV
· Malattie autoimmuni
Parte esercitativa
·Diagnostica infettivistica (aula)
· Panoramica delle principali tecniche di immunodiagnostica (precipitazione, agglutinazione, reazioni con reagenti marcati)
· Titolo anticorpale: significato
· Esempi pratici
Diagnostica infettivistica (laboratorio)
· Le diluizioni
· La tecnica ELISA (tradizionale e test rapidi)
Materiale didattico e bibliografia
Poli G., Dall'Ara P., Martino P.A., Rosati S. (2017): Microbiologia e immunologia veterinaria. 3a ed., EDRA, Milano.

Diapositive del corso messe a disposizione dalla docente su Ariel
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
La frequnza ai corsi è obbligatoria
Modulo: Patologia generale veterinaria
Programma
La frequenza ai corsi è obbligatoria
Modulo: Fisiopatologia e immunopatologia
Programma
La frequenza ai corsi è obbligatoria
Modulo: Microbiologia veterinaria
Programma
La frequenza ai corsi è obbligatoria
Materiale didattico e bibliografia
Poli G, Cocilovo A, Dall'Ara P, Martino PA, Ponti W: Microbiologia e Immunologia Veterinaria - UTET
Modulo: Immunologia veterinaria
Programma
La frequenza ai corsi è obbligatoria
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi