Legislazione zootecnica

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
6
Crediti massimi
48
Ore totali
Lingua
Italiano

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Lezioni: 48 ore
Docente: Ruffo Giancarlo
Programma
LEGISLAZIONE ZOOTECNICA
Gli obiettivi dell'insegnamento di Legislazione Zootecnica mira alla conoscenza delle disposizioni normative in materia di tracciabilità degli alimenti di origine animale, e la conoscenza dei principi normativi in materia di applicazione delle corrette prassi igieniche e /o di HACCP nelle produzioni alimentari.
Il programma prevede lo studio della vigilanza veterinaria permanente e l'analisi dei provvedimenti e delle finalità principali del Regolamento di Polizia Veterinaria, della depenalizzazione, degli organi della magistratura e dei principi dell'ordinamento giuridico italiano ed europeo, nonchè dei reati in campo alimentare.

PROGRAMMA
Didattica frontale
L'ordinamento giuridico italiano (2 ora)
L'Unione Europea (2 ora)
Nozioni di diritto amministrativo (2 ore)
Nozioni di diritto penale e processuale penale (2 ore)
Nozioni di diritto civile (2 ore)
La procedura sanzionatoria amministrativa nella legislazione zootecnica, alimentare di origine animale e mangimistica (8 ore)
La Legislazione alimentare nell'Unione Europea: i principi di Sicurezza alimentare (8 ore)
Le sanità animale nelle produzioni zootecniche (4 ore)
L'igiene ambientale e la gestione dei rifiuti (2 ore)

Esercitazioni
Svolgimento di una consulenza tecnica d'ufficio (4 ore)
Predisposizione di un documento aziendale di formazione sanitaria del personale (4 ore)
Gestione di una problematica segnalata dal Servizio consumatori di una azienda alimentare (4 ore)
Predisposizione di una memoria difensiva a seguito di contestazioni da parte delle Autorità competenti (4 ore)
Informazioni sul programma
Il programma dell'insegnamento di LEGISLAZIONE ZOOTECNICA è indirizzato alla conoscenza delle disposizioni normative in materia di tracciabilità degli alimenti di origine animale, e la conoscenza dei principi normativi in materia di applicazione delle corrette prassi igieniche e /o di HACCP nelle produzioni alimentari.
Il programma prevede lo studio della vigilanza veterinaria permanente e l'analisi dei provvedimenti e delle finalità principali del Regolamento di Polizia Veterinaria, della depenalizzazione, degli organi della magistratura e dei principi dell'ordinamento giuridico italiano ed europeo, nonché dei reati in campo alimentare.
Metodi didattici
Didattica frontale ed esercitazioni.
risoluzione di Case studies con gli studenti
Materiale didattico e bibliografia
Testo 'DIRITTO E LEGISLAZIONE VETERINARIA', F.Pezza, G.Ruffo, P.Fossati, Le Point Veterinaire Italie, Milano e appunti di aggiornamento in formato Pdf alla fine del corso, forniti direttamente dal docente.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
giovedì dalle ore 10'00 alle ore 16'00
Ufficio via celoria 10 Milano