Geografia urbana e regionale

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
9
Crediti massimi
60
Ore totali
SSD
M-GGR/01
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Nel corso si analizzeranno i principali scenari geografici contemporanei, che risentono dei profondi mutamenti intervenuti negli ultimi decenni a seguito dei complessi fenomeni innescati dalla globalizzazione. La comparsa di nuovi sistemi produttivi, l'interdipendenza crescente tra le diverse regioni del pianeta e il superamento dei tradizionali rapporti città-campagna, evidenziano come sulla Terra agiscano oggi complessi fattori di natura storica, politica, socio-economica e culturale che ridisegnano i paesaggi materiali e immateriali ereditati dal passato. La loro ridefinizione e narrazione deve essere necessariamente conosciuta dal mediatore linguistico e culturale, al fine di meglio valorizzare le proprie competenze professionali.
Al termine del corso, lo studente dovrà dimostrare di aver raggiunto competenze specifiche nell'analisi delle relazioni spaziali alle diverse scale. Dovrà quindi saper leggere e comprendere il significato dei processi territoriali che definiscono i caratteri morfogenetici dei diversi contesti urbani e regionali, immersi nelle più ampie dinamiche sovranazionali e globali.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
Moduli o unità didattiche
Unita' didattica 1
M-GGR/01 - GEOGRAFIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica 2
M-GGR/01 - GEOGRAFIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

Unita' didattica 3
M-GGR/01 - GEOGRAFIA - CFU: 3
Lezioni: 20 ore

STUDENTI FREQUENTANTI
Informazioni sul programma
La frequenza alle lezioni è raccomandata per una migliore preparazione dell'esame. Per gli studenti che non potessero frequentare è comunque previsto un programma specifico. Agli studenti frequentanti e non frequentanti è consigliato l'uso di strumenti e supporti adeguati (atlanti De Agostini, Zanichelli, Le Monde diplomatique, Enciclopedia Garzanti di Geografia, Calendario Atlante De Agostini, ecc. in edizione recente).
Il corso è costituito da tre unità didattiche, ognuna corrispondente a 3 Cfu. Lo studente può dunque sostenere, in base al proprio piano di studi, l'esame per 3, 6 o 9 Cfu.
Per l'acquisizione di 3 Cfu lo studente dovrà obbligatoriamente preparare l'unità didattica 1.
Per l'acquisizione di 6 Cfu lo studente dovrà preparare obbligatoriamente l'unità didattica 1 e un'altra unità didattica a sua scelta tra la 2 e la 3.
Per l'acquisizione di 9 Cfu lo studente dovrà preparare le unità didattiche 1, 2 e 3.
Prerequisiti e modalità di esame
La prova d'esame consiste in un colloquio orale sugli argomenti descritti nel programma, volto ad accertare la conoscenza dei principali temi della Geografia Urbana e di quella Regionale. In particolare, lo studente dovrà dimostrare di aver raggiunto conoscenze e capacità di comprensione utili a leggere i processi territoriali della globalizzazione che agiscono alle diverse scale. Lo studente dovrà inoltre essere in grado di dimostrare competenze specifiche, finalizzate all'analisi dei processi che caratterizzano gli spazi, i territori e i paesaggi contemporanei.

Per gli studenti stranieri e di STRANIMEDIA è prevista una prova scritta obbligatoria sull'unità didattica 1 (che vale 3 cfu). Durante la prova scritta lo studente può consultare il dizionario bilingue dalla propria lingua madre all'italiano SOLO in versione cartacea e NON digitale.
SOLAMENTE dopo il superamento di tale prova scritta lo studente potrà:
- sostenere l'esame da 6 cfu. In questo caso sarà interrogato oralmente sull'unità didattica 2 oppure sull'unità didattica 3 (E' lo studente che DEVE scegliere tra l'unità didattica 2 o l'unità didattica 3);
- sostenere l'esame da 9 cfu. In questo caso sarà interrogato oralmente SIA sull' unità didattica 2 SIA sull' unità didattica 3.
Il programma d'esame ha validità di un anno accademico a partire dal termine delle lezioni. Pertanto per l'anno accademico 2017/2018 sarà possibile sostenere l'esame con il presente programma sino all'appello di SETTEMBRE 2018 compreso. Per portare il programma dell'anno precedente si DEVE ottenere il permesso del docente.
Metodi didattici
Lezioni frontali, seminari tenuti da esperti, uscite didattiche sul territorio.
Unita' didattica 1
Programma
Concetti, obiettivi e metodi di studio propri della Geografia Urbana e di quella Regionale. La varietà delle geografie e i nuovi paradigmi epistemologici: approcci oggettivi e soggettivi, permanenze e trasformazioni dell'ambiente, del paesaggio e del territorio.
Materiale didattico e bibliografia
Per gli studenti frequentanti:
1- Slide delle lezioni disponibili sulla piattaforma didattica digitale d'Ateneo "Ariel".
2- FRÉMONT A., Vi piace la geografia?, edizione italiana a cura di Dino Gavinelli, Carocci, Roma, 2007 (quinta ristampa 2014). Lo studente NON deve preparare i capitoli 2, 18, 19.
Unita' didattica 2
Programma
Il concetto di "regione" e la sua evoluzione nei secoli XX e XXI; i caratteri propri di alcune regioni della Terra in un'ottica transcalare; i fattori ambientali e culturali della differenziazione spaziale; la territorializzazione tra conservazione, pianificazione regionale e sviluppo locale.
Materiale didattico e bibliografia
Per gli studenti frequentanti:
1- slide delle lezioni disponibili sulla piattaforma didattica digitale d'Ateneo "Ariel";
2- dispensa fornita dal docente agli studenti frequentanti durante le lezioni e disponibile sulla piattaforma didattica digitale d'Ateneo "Ariel".
Unita' didattica 3
Programma
L'organizzazione funzionale e territoriale dello spazio urbano in una visione diacronica e sincronica; le trasformazioni socio-culturali ed economico-politiche delle città contemporanee; le relazioni città-campagna; le nuove forme di insediamento e mobilità; la pianificazione urbana e le nuove sfide della governance e della sostenibilità nelle aree metropolitane; le Smart Cities.
Materiale didattico e bibliografia
Per gli studenti frequentanti:
1- Slide delle lezioni e materiali didattici distribuiti dal docente durante il corso e disponibili sulla piattaforma didattica digitale d'Ateneo "Ariel".
2- Gavinelli D., Zanolin G. (a cura di), La città messa a fuoco. Territorio, lavoro e società nella fotografia della città metropolitana di Milano, Mimesis, Milano-Udine, 2016 (SOLO I CAPITOLI 4-5-6).
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Unita' didattica 1
Programma
Concetti, obiettivi e metodi di studio propri della Geografia Urbana e di quella Regionale. La varietà delle geografie e i nuovi paradigmi epistemologici: approcci oggettivi e soggettivi, permanenze e trasformazioni dell'ambiente, del paesaggio e del territorio.
Materiale didattico e bibliografia
FELLMANN J.D., BJELLAND M.D., GETIS A., GETIS J., Geografia Umana, III edizione a cura di SQUARCINA E., Milano, McGraw-Hill, 2016 (NON SARANNO ACCETTATE EDIZIONI PRECEDENTI ALLA TERZA DI QUESTO VOLUME). Lo studente NON deve preparare i capitoli 2 e 13.
Unita' didattica 2
Programma
Il concetto di "regione" e la sua evoluzione nei secoli XX e XXI; i caratteri propri di alcune regioni della Terra in un'ottica transcalare; i fattori ambientali e culturali della differenziazione spaziale; la territorializzazione tra conservazione, pianificazione regionale e sviluppo locale.
Materiale didattico e bibliografia
Un testo a scelta dello studente non frequentante tra:
CANNIZZARO S., CORINTO G.L., PORTO C.M., Il Mediterraneo dalla frattura regionale al processo d'integrazione, Bologna, Pàtron, 2009.
CARPINELLI C., GIOIELLO V. (a cura di), Ripensare l'Europa dalle fondamenta, Milano-Udine, Mimesis, 2014
GAMBERONI E., PISTOCCHI F., L'Africa Occidentale. Ritratto di un'Africa che cambia, Bologna, Patron, 2013.
MORAZZONI M., Geopolitica dell'America Centrale. Le inquietudini, l'eredità, il futuro, Bologna, Archetipo, 2010.
PERULLI P. (a cura di), Nord. Una città-regione globale, Bologna, Il Mulino, 2012.
VAGHI M. (a cura di), I mondi dell'Asia, Milano-Udine, Mimesis, 2016.
Unita' didattica 3
Programma
L'organizzazione funzionale e territoriale dello spazio urbano in una visione diacronica e sincronica; le trasformazioni socio-culturali ed economico-politiche delle città contemporanee; le relazioni città-campagna; le nuove forme di insediamento e mobilità; la pianificazione urbana e le nuove sfide della governance e della sostenibilità nelle aree metropolitane; le Smart Cities.
Materiale didattico e bibliografia
Un testo a scelta dello studente non frequentante tra:
GIOVANNINI C., La geografia urbana, Milano, Bruno Mondadori, 2013.
GLAESER E. L., Il trionfo della città. Come la nostra più grande invenzione ci rende più ricchi e più felici, Milano, Bompiani, 2013 (lo studente deve preparare SOLO le seguenti parti: introduzione, conclusione, capitoli 1-2-7-9).
LANZANI A., PASQUI G., L' Italia al futuro. Città e paesaggi, economie e società, Milano, 2011
LAZZARINI A., Il mondo dentro la città. Teorie e pratiche della globalizzazione, Milano, Bruno Mondadori, 2013.
MASTROPIETRO E., L' Europa progetta la città. Politiche e pratiche di riqualificazione urbana, Milano, Mimesis, 2013.
MARCHI M., PENZO P.P., TONINI C. (a cura di), Città europee del XXI secolo. Luoghi e tempi del mutamento, Bologna, CLUEB, 2012.
SANTANGELO M., ARU S., POLLIO A. (a cura di), Smart city. Ibridazioni, innovazioni e inerzie nelle città contemporaneem, Carocci, Roma, 2013.
SCOTT A.J., Città e regioni nel nuovo capitalismo. L'economia sociale delle metropoli, Bologna, Il Mulino, 2011.
SEMI G., Gentrification. Tutte le città come Disneyland?, Bologna, Il Mulino, 2015.
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Martedì (15.00-17.00) per gli studenti dei corsi di laurea di MED e LIN; Mercoledì (10.00-11.00) per tutti gli studenti degli altri corsi di laurea.
Per gli studenti di MED e LIN, Martedì, studio 1044, sede di Sesto S.G. Per gli altri studenti il Mercoledì presso il Dip. di BAC sezione Geografia (via Festa del Perdono 7), primo piano.