I principi attivi come tools farmacologici

A.A. 2017/2018
Insegnamento per
3
Crediti
24
Ore totali
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
I principi attivi contenuti nelle droghe vegetali sono veri e propri "tools" -cioè strumenti- farmacologici, che intervengono in tutte le fasi dello sviluppo di un farmaco: dalla sua scoperta, alla comprensione del meccanismo d'azione, fino alla sintesi. Pertanto, obiettivo formativo del corso è chiarire agli studenti questo ruolo attraverso la trattazione, discussione e approfondimento di alcuni principi attivi importanti come farmaci, come fondamentali lead compounds per lo sviluppo di nuovi composti oppure come veri e propri reagenti che consentono lo studio di meccanismi molecolari rilevanti in ambito farmacologico.
Edizione unica
Edizione attiva
Lezioni: 24 ore
Docente: Racagni Giorgio Angelo
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
Il corso si articolerà in due parti, una generale per riprendere alcuni concetti generali importanti per il corso (Definizioni e concetti generali: cos'è un principio attivo, quali sono i fattori che ne influenzano quantità e qualità. Le fasi dello sviluppo di un farmaco. Il frazionamento-bioguidato) ed una più specifica in cui sono presi in considerazione alcuni principi attivi ed il loro coinvolgimento in ambito farmacologico (tra questi: Ipericina e Iperforina, Erba di San Giovanni e depressione; Morfina e analgesia; Cocaina ed anestesia locale; Cannabinoidi e sistema degli endocannabinoidi e schizofrenia).
Prerequisiti e modalità di esame
L'esame finale verterà su tutti gli argomenti del programma e lo studente dovrà dimostrare di aver compreso i concetti fondamentali di ogni argomento rispondendo per iscritto ad un questionario a scelta multipla. Il questionario, che dovrà essere completato in 1 ora, è articolato in 11 domande ognuna corredata da 3 risposte di cui una sola é quella corretta. Ad ogni risposta giusta saranno attribuiti 3 punti, per ogni risposta errata sarà tolto 1 punto mentre sarà dato punteggio pari a 0 (zero) in caso di non risposta. Lo studente dovrà raggiungere 18 punti per aver superato la prova e potrà ottenere un massimo di 30 + 3 punti corrispondente alla votazione di 30/30 e lode.
Materiale didattico e bibliografia
Materiale iconografico in formato digitale fornito dal docente e reso disponibile sul sito ARIEL.
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Programma
Il corso si articolerà in due parti, una generale per riprendere alcuni concetti generali importanti per il corso (Definizioni e concetti generali: cos'è un principio attivo, quali sono i fattori che ne influenzano quantità e qualità. Le fasi dello sviluppo di un farmaco. Il frazionamento-bioguidato) ed una più specifica in cui sono presi in considerazione alcuni principi attivi ed il loro coinvolgimento in ambito farmacologico (tra questi: Ipericina e Iperforina, Erba di San Giovanni e depressione; Morfina e analgesia; Cocaina ed anestesia locale; Cannabinoidi e sistema degli endocannabinoidi e schizofrenia).
Materiale didattico e bibliografia
Materiale iconografico in formato digitale fornito dal docente e reso disponibile sul sito ARIEL.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi