Diritto dell'esecuzione civile

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
9
Crediti massimi
63
Ore totali
SSD
IUS/15
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Nozioni di processo di esecuzione per espropriazione, l' esecuzione forzata in forma specifica e la c.d. esecuzione indiretta, i principi e i procedimenti che regolano l'attuazione della responsabilità civile
- Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una conoscenza di base dei principi che regolano le procedure esecutive e della disciplina positiva delle medesime.
- Capacità applicative. Lo studente deve dimostrare di sapere applicare le nozioni apprese a casi pratici.
- Autonomia di giudizio. Lo studente deve dimostrare di sapere assumere posizioni argomentate e giuridicamente sostenibili con riferimento alle tematiche oggetto del corso.
- Abilità nella comunicazione. Lo studente deve dimostrare di saper esprimere con proprietà di linguaggio le nozioni acquisite.
- Capacità di apprendere. Lo studente deve dimostrare di saper interpretare le norme positive che regolano la materia e dare una lettura sistematica delle stesse.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Moduli o unità didattiche
Parte prima
IUS/15 - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - CFU: 6
Lezioni: 42 ore

Parte seconda
IUS/15 - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - CFU: 3
Lezioni: 21 ore

Programma
Il programma è condiviso con i seguenti insegnamenti:
- [A21-492](https://www.unimi.it/it/ugov/of/af2019000a21-492)
Periodo
Primo semestre
Periodo
Primo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
mercoledì ore 11,30
Dipartimento di diritto pubblico italiano e sovranazionale