Diritto dei valori mobiliari

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
IUS/04
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Nell'ambito del corso verranno analizzati diversi aspetti connessi al mercato mobiliare. In primo luogo, ci si soffermerà sui beni oggetto di negoziazione nel suddetto mercato, partendo dalla stessa nozione di strumento finanziario, fino ad arrivare ai problemi posti dalla dematerializzazione degli strumenti finanziari. In secondo luogo, si esamineranno i diversi soggetti che operano nel mercato mobiliare e i servizi che questi ultimi possono offrire, distinguendo tra servizi di investimento e gestione collettiva del risparmio. Si procederà poi a valutare la disciplina relativa alla sollecitazione all'investimento e al disinvestimento e alla predisposizione del prospetto. In tale sede, si affronterà anche il tema della responsabilità da prospetto. Infine, si affronteranno specifici aspetti relativi alla disciplina degli emittenti e il problema delle informazioni che devono essere divulgate sul mercato, analizzando, in particolare, la disciplina in tema di abuso di informazioni privilegiate e di manipolazione del mercato.
1) Conoscenza e capacità di comprensione. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito una conoscenza approfondita della disciplina dei mercati finanziari e dei soggetti che in essi operano, nonché capacità di comprensione dei principi di sistema a cui questi istituti si ispirano. 2) Capacità applicative. Lo studente deve dimostrare di aver acquisito capacità di analisi idonea a selezionare, interpretare e applicare gli istituti oggetto del corso a fattispecie concrete ispirate a vicende e casi pratici. 3) Autonomia di giudizio. Lo studente deve dimostrare di aver compreso la portata e la funzione degli istituti oggetto del corso e di aver acquisito la capacità di trarre conclusioni in merito alle questioni sollevate in base ad analisi argomentate e giuridicamente sostenibili. 4) Abilità nella comunicazione. Lo studente deve dimostrare di saper esprimere le conoscenze acquisite con coerenza argomentativa, rigore sistematico e proprietà di linguaggio. 5) Capacità di apprendere. Lo studente deve dimostrare di aver sviluppato capacità di apprendimento idonee a proseguire gli studi con un elevato grado di autonomia.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
Programma
Il mercato mobiliare: le ragioni della regolamentazione e l'impatto del diritto
dell'Unione Europea. Le Autorità di vigilanza. Prodotti finanziari e strumenti
finanziari. Gli intermediari e i servizi offerti: servizi di investimento e gestione
collettiva del risparmio. Mercati regolamentati. L'offerta al pubblico di prodotti
finanziari. Il prospetto informativo. La responsabilità da prospetto. Le informazioni
da divulgare al mercato. L'abuso di informazioni privilegiate. La manipolazione del
mercato. Disciplina degli emittenti.
Propedeuticità
Come da regolamento didattico del corso di laurea; in particolare sono propedeutici Istituzioni di diritto privato, Diritto costituzionale. Il corso è indirizzato agli studenti che abbiano superato l'esame di Diritto Commerciale.
Prerequisiti e modalità di esame
La prova finale del profitto relativa all'insegnamento si svolge in forma orale e la valutazione è espressa con un voto in trentesimi, con eventuale lode. I criteri per la valutazione della prova orale tengono conto della correttezza dei contenuti, della chiarezza argomentativa e delle capacità di analisi critica e di rielaborazione
Materiale didattico e bibliografia
F. Annunziata, La disciplina del mercato mobiliare, Torino Giappichelli, ultima
edizione; oppure,
R. Costi, Il mercato mobiliare, Torino, Giappichelli, ultima edizione.
All'inizio del corso potranno essere indicati testi alternativi in base all'eventuale
pubblicazione di edizioni aggiornate.
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Docente/i
Ricevimento:
Giovedì 13:15. Eventuali variazioni di orario verranno pubblicate sul sito del Dipartimento alla pagina http://www.dpsd.unimi.it/ecm/home/didattica/didattica-nelle-sezioni/diritto-commerciale-e-industriale-e-analisi-di-politica-economica.
sezione di diritto commerciale