Diritto e bioetica

A.A. 2018/2019
Insegnamento per
6
Crediti massimi
42
Ore totali
SSD
IUS/20
Lingua
Italiano
Obiettivi formativi
Il corso si propone di far conseguire una conoscenza approfondita della normativa italiana relativa ai principali temi di rilevanza bioetica e di indagare, anche mediante un'analisi comparatistica, le controversie giuridiche e i dilemmi etici a essi relativi, onde incoraggiare lo sviluppo di un'autonoma capacità di analisi e critica delle discipline normative eticamente sensibili. Al riguardo, saranno affrontati temi quali la procreazione medicalmente assistita, l'ingegneria genetica, l'interruzione volontaria di gravidanza, l'interruzione dei trattamenti medico-sanitari, l'eutanasia e il testamento biologico.
- Conoscenza approfondita della normativa nazionale ed europea relativa alle principali questioni bioetiche
- Capacità di comprensione e di analisi critica della normativa in tema di bioetica, con particolare riguardo alle decisioni giurisprudenziali italiane ed europee
- Sviluppo di un'autonomia di giudizio critico sulle questioni etiche e giuridiche rilevanti
- Sviluppo di un'abilità comunicativa che consenta di applicare i concetti e le strutture argomentative discussi nel corso a temi nuovi.

Struttura insegnamento e programma

Edizione attiva
Responsabile
IUS/20 - FILOSOFIA DEL DIRITTO - CFU: 6
Lezioni: 42 ore
STUDENTI FREQUENTANTI
Programma
Questioni di inizio vita (pma, gestazione per altri, interruzione volontaria di gravidanza), rapporto medico-paziente, questioni eticamente sensibili derivanti dallo sviluppo scientifico (ingegneria genetica, genoma-editing, DNA-fingerprinting), questioni di fine vita (definizione dei concetti di morte e malattia, donazione di organi, interruzione dei trattamenti, eutanasia).
Propedeuticità
Come da regolamento didattico del corso di laurea; in particolare sono propedeutici Istituzioni di diritto privato, Diritto costituzionale.
Prerequisiti e modalità di esame
Studenti frequentanti: esame orale oppure (facoltativamente) due esami scritti.
Materiale didattico e bibliografia
Studenti frequentanti: materiale online
STUDENTI NON FREQUENTANTI
Prerequisiti e modalità di esame
Studenti non frequentanti: esame orale.
Materiale didattico e bibliografia
Studenti non frequentanti:
(1) F. Poggi (a cura di), Diritto e bioetica, Carocci, Roma, 2013.
(2) G. Cricenti, I giudici e la bioetica, Carocci, Roma, 2017.
(3) A. Santosuosso, Diritto, scienza, nuove tecnologie, CEDAM, Milano, II ed., 2016, limitatamente ai capitoli 3, 4, 5, 6 e 7.
(4) Costituisce parte integrante del programma d'esame lo studio approfondito dei seguenti testi normativi: (i) Legge 22 maggio 1978, n. 194, "Norme per la tutela sociale della maternità e sull'interruzione volontaria della gravidanza"; (ii) Legge 1 aprile 1999, n. 91, "Disposizioni in materia di prelievi e di trapianti di organi e di tessuti"; (iii) Legge 19 febbraio 2004, n. 40, "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita".
Periodo
Secondo semestre
Periodo
Secondo semestre
Modalità di valutazione
Esame
Giudizio di valutazione
voto verbalizzato in trentesimi
Siti didattici
Docente/i
Ricevimento:
su appuntamento il lunedì, martedì e mercoledì dalle 9,30 alle 10,15 tramite e-mail: corrado.delbo@unimi.it
Dipartimento di Scienze giuridiche, sezione di Filosofia e sociologia del diritto
Ricevimento:
su appuntamento da richiedere via e-mail a : francesca.poggi@unimi.it